CI STA UN TIFOSO, UN CRONISTA E UN ARBITRO … E la moviola!
23/12/2020
E’ DI RIGORE AMMETTERE CHE IL PESCARA E’ SECONDO!
26/12/2020

Eravamo partiti pensando già al Natale fin da agosto. Avevamo infatti pensato di prendere con largo anticipo (seppur da ultimi nel trovare un mister) un bell’albero di Natale, quello di lusso che dura 2 anni marca “4-3-2-1” della “Casa ODDO & Co.” (come in foto di copertina – schieramento contro la Reggina). Forse era un atteggiamento troppo “natalizio”, che è poi diventato ben presto addirittura “moscio” e pieno di belle intenzioni – come sempre a Natale – di cui pian piano si stava lastricando la strada dell’inferno della serie C. E, allora, rivelando l’ennesimo errore di costruzione, o della squadra o di un allenatore adatto alla squadra stessa, siamo passati contraddittoriamente (ma finora fortunatamente) all’atteggiamento contrario: pochi buoni sentimenti natalizi in campo, ma grinta, corsa, muscoli e qualche sana entrata “dura”. E via le “palle” (non quelle dell’albero) che ci facevamo con il “giropalla” …

E via un trequartista/seconda punta (se non due) in attacco e, in contraddizione al mercato estivo, abbondanza natalizia di “pacchi” di trequartisti/2e punte ferme sotto l’albero: VOKIC, RICCARDI, BOCIC, DI GRAZIA, ARLOTTI (… su cui, peraltro, prosegue l’indagine di “Chi l’ha visto?”). Purtroppo, l’unico di cui anche BREDA “ci prende il pacco” è comprensibilmente – dato il classico piatto del periodo – un CAPpONE!

Meno un trequartista/seconda punta in campo, sì, ma “più” un difensore. Perché se è vero che in teoria siamo passati dai 4 difensori del 4-3-2-1 ai 3 del 3-5-2, in realtà gli esterni del centrocampo a cinque, i cosiddetti “quinti”, li abbiamo di solito presi dal lotto del pacchetto degli esterni arretrati (contraddittoriamente all’assenza già di uno di loro, MASCIANGELO). Cioè schieriamo come “quinti” quelli che dovevano fare i difensori nello schieramento di ODDO: BELLANOVA da un lato e JAROSZYNSKY o NZITA dall’altro, salve occasionali eccezioni o sostituzioni in corso d’opera. Ed è così che ci siamo contraddittoriamente ritrovati a dover cercare – e contraddittoriamente all’assenza prolungata del centrale difensivo DRUDI – ben 3 centrali di difesa, riciclando così (contraddittoriamente all’impostazione iniziale della squadra) un BALZANO che era stato invece pensato come esterno nella difesa a 4 di Massimo ODDO. E con un ANTEI ancora a “tenuta del minimo” non garantita (contraddittoriamente a quanto SEBASTIANI aveva garantito a inizio ottobre: cioè, “pronto in 20 giorni”), ecco che SCOGNAMIGLIO finisce per doverci essere per forza in campo, per mancanza d’alternative, e può quindi incantarci come un Babbo Natale coi suoi regalini natalizi confezionati in area di rigore. Per non parlare del dover mettere per forza un GUTH titolare, a nostro rischio e pericolo (anche se l’ultima prestazione ci ha ripagato della sua “prima”).

Fra le altre contraddizioni di questo Natale un po’ unico per tutti, c’è l’assenza della “punta” … non quella in cima all’albero, ma quella in campo: abbiamo infatti visto una partita quasi interamente giocata senza una punta; né CETER, né ASENCIO e né … BELLONI. Già, BELLONI … spesso contraddittoriamente manco convocato, a costo di giocare senza prima punta e malgrado SEBASTIANI insistesse nel ricordare che all’occorrenza ci fosse anche lui! D’altra parte, che dire dell’essere finiti ad accettare anche di giocare con due “falsi nueve” in contemporanea (ad es. GALANO e CAPONE), proprio noi che non digerivamo più neanche di vederne uno? E che dire di un altro giovane, DIAMBO, dapprima proposto da SEBASTIANI ad agosto come il nuovo gioiellino di mercato e poi contraddittoriamente scomparso, spesso anche dalle convocazioni in prima squadra?

Ma il “fiocco sull’albero” più bello sta nella vicenda CRECCO: considerato da SEBASTIANI “terza scelta”, quasi un regalo indesiderato da riciclare, messo “fuori squadra” negli allenamenti di ODDO, contraddittoriamente diventa uno che ti ritrovi ora sempre in campo.

A proposito di contraddizioni: l’anno scorso, dopo il 17esimo turno, prenatalizio (giocatosi il 21 e 22 dicembre 2019), eravamo 12esimi appaiati all’Empoli, con 22 punti (anche se lo Spezia doveva recuperare una partita e ci avrebbe poi superato). Avevamo anche mostrato del bel calcio (come nel 4 a 0 alla capolista imbattuta Benevento) Eppure, il “clima dello spogliatoio” era tale da costringere ZAURI alle dimissioni di lì a pochissimo! Quest’anno, invece, da 17esimi, cioè al momento i peggio piazzati di eventuali playout, e sotto di 3 punti dalla salvezza diretta, regna contradditoriamente un bel clima natalizio nello spogliatoio. Sperando che regga …
E sarà il periodo festivo o il trend positivo, ma addirittura anche molti tifosi biancazzurri – contraddittoriamente dimentichi dei dogmi galeoniani e zemaniani, nonché dell’ideale della lotta per la A – non disdegnano di festeggiare, malgrado questa classifica … e nonostante la mancanza di seggiolini e gradinate su cui sedersi o riunirsi per le festività.

Che dire? Senza “albero”, ma speriamo di trovare qualcosa nella “calza” …

da qui a 13 giorni. Semmai, un attaccante “pronto”, né sopra i 32 anni né sotto i 20; e tanti punti dopo il giro con le renne a Chiavari, all’Adriatico col Cosenza e a Reggio Emilia.

W. RED ACTION

 

Condividi su:

Lascia un commento

37 Comments

  1. alex74 ha detto:

    Draculone ha gendrado la guesdione laugh1 laugh1

  2. esiliatopes-pe ha detto:

    Anche se in ritardo anche io invio i miei migliori Auguri proprio a tutti. Speriamo che la risalita continui a non si arresti. Fiducioso anche per domani. Forza Pescara anche da molto lontano

  3. profeta ha detto:

    @draculone nonostante la tua vena sarcastica, hai proprio centrato la questione. Gli ultimi eventi lo hanno dimostrato. Buon Natale a tutti gli iscritti.

  4. draculone ha detto:

    Senza SEBASTIANI il calcio che conta a Pescara scomparirà

  5. alex74 ha detto:

    Se sindet i leccaculo di merda cull ha fatt un capolavoro quest’ anno. Ecco la vera contraddizione.

  6. allegri10 ha detto:

    Buone Feste a tutti. Speriamo allora nella Befana, che porti la punta…
    Tu pensa se pigliava Stellone: completavamo l’albero nella punta senza la punta

  7. draculone ha detto:

    Auguri a tutti

  8. Delfinocurioso74 ha detto:

    Buon Natale a tutti in particolare a tutto lo staff. Molte volte possiamo avere pensieri e modi di pensare diversi da altri .,ma quello che ci unisce sono questi splendidi colori che portiamo nel cuore il biancazzurro.Sempre FORZA PESCARA!!

  9. hugobiancazzurro ha detto:

    Auguri a tutti i tifosi del Pescara.

  10. tusciabruzzese ha detto:

    Buon 3-5-2 a tutti!
    drinks

  11. alex74 ha detto:

    Certo che l ho apprezzato fratè. Buon natale

  12. chamape66 ha detto:

    Uagliu..pur ij scting a livell..buon Natale a tutti voi…p.s.: so mannat nu vocale su WhatsApp al mio amico Alex..speriamo che l’apprezzi..è di un mio amico esiliato che,come tutti noi, è innamorato del Pescara!! Ciao a tutti

  13. COVID …………………………………. VATTENE VIA DA PESCARA !!!!!!!!!!

  14. draculone ha detto:

    BIVETV L’IMPOSSIBILE CA TANT NIN PUTET SCI’

  15. draculone ha detto:

    Cillone ha detto PUR SI STING BICCHIERAT, LI SARDELL NGI LI SO MAI PIAT. rofl STANDING OVATION. Buona vigilia a tutti, pure a Profeta e Bara76 laugh

  16. vitabiancazzurra ha detto:

    Quest’anno nel presepe di fianco al bue ho messo un altro animale al posto del somarello….vi devo dire quale ?
    Buon Natale a tutti e tanta salute …l’augurio più bello !

  17. Serena vigilia a tutti voi

  18. Draculooo, pure se sting bicchierat 🍻 li sardell ngì li so mai piat sarcastic

  19. Max1967 ha detto:

    Buona vigilia a tutti!

  20. alex74 ha detto:

    bravo draculetto quess è parla’..auguri a tutti uagliu’..facet li dann marcummann

  21. benitino1936 ha detto:

    ma la parola contraddizioni la avete usata per non dargli del bugiardo?

  22. ilfigliodel36 ha detto:

    Marco Tumminello ha ripreso ad allenarsi con l’Atalanta. Non è che ci prendiamo noi il carico di rimetterlo in forma?

  23. draculone ha detto:

    jumbo, e si Cillon stà a livell, ci piji pur na frec di sardell laugh rofl laugh1

  24. draculone ha detto:

    jumbo, a mezzanott fatt na bella bott rofl laugh laugh1

  25. biancazzurri ha detto:

    Chi dorme a la mezzanott s’esctranea dalla lotta e é nu gran fije di … bigotta! laugh
    Ohhhh ca stingh a scherzà friends

  26. draculone ha detto:

    Jumbo ti Mann Alex vistit da Babbo Natale a tirarti du sardillun fatto a dovere alle 23,59 e dopo vediamo si sti a durmi’ laugh1

  27. Io invece sting bell a livell🍻 sarcastic

  28. jumbo ha detto:

    A mezzanott sting a durmi

  29. 40mila.it ha detto:

    Questa mezzanotte, su 40mila.it un regalo natalizio unico a tutti i tifosi biancazzurri, grazie alla collaborazione di … secret

  30. draculone ha detto:

    Repetto e Bocchetti stanno lavorando, sdade sereni

  31. tusciabruzzese ha detto:

    Sebastiani in questo è una garanzia: ha fatto un casino di squadra anche quest’anno e, siccome è una garanzia, proseguirà pure a gennaio
    fool

  32. caps ha detto:

    Dei limiti difensivi lo sapevamo tutti e fin’ora se non arriva un centrale abile di testa tali resterà. Penso che la delusione più grande sia stato Belloni , il ragazzo ha toppato di brutto . Il resto giocatori di porcellana , rotti e qualcuno da rottamare. A dirla tutta oltre a 2 attaccanti Veri e sani manca anche un centrale di centrocampo che sappia contrarre e ripartire in verticale se si crede in Breda altrimenti .. che compri altri 2000 giocatori inutili tutti su libro paga Delfino x fare contenti i suoi tanti Amici. Buon Natale ragazzi.

  33. jumbo ha detto:

    E il centrale?

  34. Max1967 ha detto:

    E il puntale?

  35. biancazzurri ha detto:

    SeBastangliAni ngi capisce ninte di calcio c’attacca gli alberi a le palle! laugh

  36. nemicissim0 ha detto:

    … ma soprattutto “albero di Natale: CHE PALLE”