12/12/2020, PESCARA-VICENZA: “FRASI CELEBRI”
12/12/2020
Highlights 11a giornata Serie B 2020/21
13/12/2020

I BIANCAZZURRI PRENDONO I VOTI (PESCARA-VICENZA)

Le pagelle di Pescara-Vicenza, di G. D’Intino –  

TOP…ONE! (7 in sù): 

nessuno

TOP…less (da 6 a 6,5): 

GALANO: 6,5
La buona notizia è un Galano ritrovato, quantomeno in fase realizzativa. È ancora troppo discontinuo all’interno dei novanta minuti, ma meglio intermittente che spento.
CETER: 6,5
Probabilmente il migliore dei suoi. È veramente difficile per le difese avversarie tenerlo a bada. Tutte le azioni offensive passano dai suoi piedi.
MEMUSHAJ: 6
Dopo due minuti illude il Pescara con il gol del breve vantaggio. È uno dei pochi a salvare la faccia in una partita al di sotto delle aspettative.
FERNANDES: 6
Entra meglio del compagno che va a sostituire [Valdifiori], essendo molto più propositivo. Inoltre causa entrambe le espulsioni avversarie.
VENTOLA: 6
Entra bene in gara facendosi vedere in fase di spinta con qualche buon cross.

TOP…pato! (da 5 a 5,5): 

FIORILLO: 5,5
Non impeccabile sul primo gol. Poco da fare invece sulle ultime due reti dei biancorossi.
VALDIFIORI: 5,5
Il questa partita il centrocampo viene spesso saltato da entrambe le squadre. Fatica dunque a trovare una posizione per poter essere pericoloso.
MAISTRO: 5
Sotto la gestione Breda è lui il grande assente in casa Pescara. Dovrebbe fungere da collante tra i reparti ma finisce con il perdersi in mezzo al campo. Non aiuta il suo compagno [Omeonga], in evidente difficoltà di condizione, raddoppiando troppo tardi la marcatura su Jallow.
CRECCO: 5
Parte da un suo cross l’azione che porta al vantaggio biancazzurro. Dopo cinque minuti rovina tutto lasciando andare via il suo diretto avversario.
JAROSZYNSKI: 5
Se i suoi colleghi di reparto sbagliano sul secondo gol, lui sbaglia sul primo. Troppo debole la marcatura sul solito Jallow.
OMEONGA: 5
Viene chiamato a ricoprire un ruolo che non gli appartiene. Non riesce a garantire sostegno agli attaccanti e non difende come dovrebbe.
BREDA (allenatore): 5
Questa partita era da non perdere, o meglio da vincere. Buona la fase offensiva, con tante occasioni create in due partite. Troppo statica invece la difesa, che va in difficoltà contro avversari veloci. Contro il Vicenza è sicuramente mancato l’apporto dei quinti, considerando anche che a destra agiva un giocatore fuori ruolo e a sinistra la terza scelta.

sTòP…pati! (da 4,5 in giù): 

ANTEI: 4,5
Non conferma, anzi smentisce del tutto, le buone cose viste nel finale di partita ad Ascoli. Evidentemente non pronto per i novanta minuti è da censurare in occasione del secondo gol.
CAPONE: 4,5
Sostituire Ceter non è facile, ma lui non ci va neanche vicino. Spesso svogliato e quando ha qualche occasione la spreca malamente.

TOP secret (senza voto): 

BOCIC: s.v.

 

G. D’Intino

P.S.: nel ringraziare l’utente G. D’Intino per averci inviato il suo contributo, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti gli utenti che sono benvenute proposte di contenuti. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

Lascia un commento

17 Comments

  1. johnny blade ha detto:

    La zgfordtuna ijé altruiscta.

  2. benitino1936 ha detto:

    C’è ancora chi si illude sul mercato di gennaio a quanto pare

  3. Quiss ora che mettono a punto tutti i meccanismi che dice il mister a sa fatt nott.
    Cullù al mercato riprende qualche cascetta di frutta fracica argalat e stem appost.
    Che sofferenza

  4. cimpiel ha detto:

    La squadra è in netto miglioramento, purtroppo alcuni elementi non sono adeguati al campionato di B, Alla riapertura del mercato bisognerà intervenire anche a centrocampo. Fiorillo grande responsabilità anche sul terzo gol.

  5. esiliatopes-pe ha detto:

    Purtroppo anche io faccio parte della categoria degli illusi…che ieri si perdeva non lo avrei mai immaginato…peccato

  6. dolphin ha detto:

    Dare i voti è come avallare quedto scempio.

  7. Max1967 ha detto:

    Pescara e dirigenza nessuna differenza!

  8. caps ha detto:

    L’impegno della squadra c’è stata . Questa è stata una novità visto i precedenti . I difetti strutturali di costruzione della squadra fanno sì che l’impegno dei giocatori non è sufficiente x invertire il trend . Il voto ? 6 alla squadra e 2 alla dirigenza…

  9. draculone ha detto:

    L’impegno si e’ visto nelle ultime due partite, eccetto per I soliti noti, e non e’ un comportamento da professionista

  10. hugobiancazzurro ha detto:

    A parte gli errori individuali stiamo migliorando. Sono fiducioso.

  11. biancazzurri ha detto:

    Sci ma mò Galano picché à azzeccate nu tire ogni morte di Papa à pijàte la sufficienza? Ma se cussù passe sempre la palle arréte! negative

  12. vitabiancazzurra ha detto:

    Vero Draculone però Capone e’ un caso patologico sta come un bradipo da quando è uscito dall’Atalanta…cussu avrebbe bisogno di sane sardelle alla Tom Rosati perché sprazzi in passato li ha mostrati ma bastano per giocare solo in spiaggia

  13. Max1967 ha detto:

    Riassunto:
    Abbiamo fatto cacare

  14. tusciabruzzese ha detto:

    Capone ha spaccato la partita in due: di che vi lamentate? Da quando è entrato lui il Vicenza ha rinunciato a 2 uomini in campo per riequilibrare correttamente le forze in campo
    rofl dash

  15. draculone ha detto:

    Capone fa bene a pascolare. Chi di voi, se al lavoro non fa un c…o, e il capo lo continua a lodare, cambia atteggiamento?. Il problema e’ sempre alla base

  16. antateavanti ha detto:

    Mi da piu fastidio veder pascolare Capone in campo che pensare a una retrocessione cosa più che ipotizzabile