Buona Festa dell’Immacolata, Ceter
16/11/2020
Presente, futuro e passato remODDO
17/11/2020

Bocchetti e la via per Ferrara

Sasà BOCCHETTI in biancazzurro

Salvatore Bocchetti (difensore Pescara):
“Ne avevamo proprio bisogno, da parte tutto l’ambiente, e volevamo fortemente questa vittoria anche per risollevarci il morale. Per fortuna è arrivata e adesso bisogna continuare su questo treno. Sono arrivato in prestito: c’è stato un tentativo da parte del Pescara e ho subito accettato perché conoscevo un po’ l’ambiente, conoscevo i ragazzi che hanno giocato qui e mi avevano parlato molto bene di Pescara. Quindi non c’è stato molto da pensare e ho accettato subito senza problemi.
La serie B è completamente diversa da quella di 13 anni fa, sicuramente [ultimo campionato cadetto al quale ha preso parte come giocatore – ndr]. All’epoca c’erano Juventus, Napoli, Genoa: squadre molto forti per quell’anno della B; invece, quest’anno devo dire che è un campionato molto equilibrato e a volte ci sono dei piccoli episodi a fare la differenza. Quindi, bisogna stare molto concentrati fino alla fine. Credo che comunque ci potremo togliere belle soddisfazioni.
Quest’ultima partita, è stato il mister a capire cosa mancava. E’ stata una partita molto combattuta da parte nostra e volevamo fortemente la vittoria. E questo magari, spero, sia di buon auspicio per cambiare questo momento negativo.
Ci sono molte squadre forti e la Spal è una di queste, sicuramente. Dovremo stare molto attenti perché hanno giocatori importanti. Però anche noi possiamo dire la nostra.
Non voglio parlare del mio futuro perché già la mia carriera è avanti; poi, a fine anno vedremo”.

40mila.it

 

Lascia un commento

1 Comment

  1. nemicissim0 ha detto:

    Il top…dall’altra parte, Oddo dice che Bocchetti non si è calato nella parte; qui Bocchetti dice – in pratica – che fino alla settimana scorsa Oddo non ci aveva capito nulla…’ddu cicat a ‘ffa a pretat…