POST PESCARA-FROSINONE 0-2: “FRASI CELEBRI”
24/10/2020
Coronavirus, Reggiana: 27 positivi!
25/10/2020

I BIANCAZZURRI PRENDONO I VOTI (PESCARA-FROSINONE)

Le pagelle di Pescara-Frosinone, di G. D’Intino –  

TOP…ONE! (7 in sù): 

nessuno.

TOP…less (da 6 a 6,5): 

DRUDI: 6
Il Pescara perde per infortunio il suo difensore migliore, o comunque il meno peggio. Lascia il campo dopo mezz’ora senza responsabilità sul vantaggio ciociaro.
MASCIANGELO: 6
Primi trenta minuti da esterno di centrocampo. Nell’ultima ora di gioco arretra la sua posizioni scalando a terzino sinistro. Gara ordinata e senza sbavature personali.
FERNANDES: 6
All’esordio in Serie B il giovane olandese fa vedere un’ottimo controllo di palla e delle giocate notevoli, oltre alla grinta che gli costa un giallo.

TOP…pato! (da 5 a 5,5): 

FIORILLO: 5,5
Sul primo gol non ci sono responsabilità. Sul secondo non si può dire lo stesso, poiché poteva uscire dalla porta e anticipare Ciano.
MEMUSHAJ: 5,5
Prestazione leggermente migliore rispetto a Venezia. Sicuramente sembra cresciuto a livello fisico. Ma ci vuole ancora molto tempo per riavere il giocatore che conosciamo.
MAISTRO: 5,5
Nella partita di ieri non si salva nemmeno lui. Ad eccezione di qualche tentativo nel finale crea troppo poco. Complice anche la posizione in campo del tutto inventata.
BUSELLATO: 5,5
Entra per rinfoltite il centrocampo. Ci riesce recuperando vari palloni ma di certo non cambia il volto di una squadra in crisi totale.
VENTOLA: 5
Commette spesso errori banali, come passaggi facili fuori misura o stop sbagliati. Dimostra sicuramente buona personalità, ma è ancora acerbo per la Serie B.
OMEONGA: 5
La buona volontà c’è, ma purtroppo non basta. Sul primo gol si perde Ciano, ma gli errori più gravi erano stati fatti prima. Successivamente ci prova con qualche giocata ma la squadra non c’è.
VALDIFIORI: 5
Né con il primo modulo né con il secondo viene messo in condizione di impostare. La sua presenza diventa quindi inutile.
BELLONI: 5
Oddo lo butta nella mischia sperando che con una punta di ruolo in campo cambi il leitmotiv della partita. Così non è. Dei pochi palloni che gli giungono nessuno diventa pericoloso.

sTòP…pati! (da 4,5 in giù): 

SCOGNAMIGLIO: 4,5
Sul primo gol Jaroszynski fa la torta e lui ci mette la ciliegina sopra, non riuscendo a fermare il cross di Novakovich. Sul secondo gol invece, è debole la marcatura su Ciano, che serve in mezzo l’americano.
JAROSZYNSKI: 4,5
Il polacco continua con dei gravi errori. Perde il pallone sanguinoso che porta al vantaggio gialloblù. Dopo i primi minuti di confusione si riprende ma il pasticcio è già fatto.
BOCIC: 4,5
Il serbo è impalpabile. I tre centrali del Frosinone lo annullano completamente. Esce dopo un’ora di gioco.
GALANO: 4,5
Dal suo ingresso in campo, ammesso che sia realmente avvenuto, non si vede mai e non crea nulla.
ODDO (allenatore): 4
La sensazione è che il tecnico pescarese non sappia più che pesci prendere. Tutti e tre i moduli visti in questi novanta minuti non convincono. Ancor meno convince il fatto di aver visto tre moduli in novanta minuti. La difesa balla e ora ha perso anche il centrale difensivo titolare di piede destro. L’attacco è sterile e l’assenza delle punte non è una giustificazione sufficiente.

TOP secret (senza voto): 

nessuno

G. D’Intino

P.S.: nel ringraziare l’utente G. D’Intino per averci inviato il suo contributo, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti gli utenti che sono benvenute proposte di contenuti. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

 

Lascia un commento

46 Comments

  1. vitabiancazzurra ha detto:

    ernesto calindri si chiamava navota pure le pubblicità erano più belle

  2. Vita ma che giovincello sarcastic magariiii.
    Scin me l’arcord cullù del cynar…”contro il logorio della vita moderna”
    Freeekt per la vita moderna di oggi ci ni vo n’autocisterna di cynar sarcastic

  3. nitro ha detto:

    Comunque di queste cose me ne frega meno di zero, è la mancanza di rispetto verso noi tifosi che proprio non sopporto.
    Ci considera solo come dei polli da spennare, tanto per fare un esempio (al netto del Covid) l’ultima volta che ha messo il biglietto ad un euro fu nel 2015 (tra l’altro per iniziativa di Iannascoli), lui non ha mai fatto nulla per farsi voler bene da noi tifosi “normali:, si coccola giusto quei quattro che gli tengono buona la curva.

  4. caps ha detto:

    C’è confusione tra un imprenditore che decide di prendere una società e portarla in alto e la leadership . Nel 1 caso dopo che l’imprenditore va via x motivi di interesse si scompare Vedi Lanciano Castel di Sangro e così via e se ti va bene sopravvivi vedi Ascoli . Se poi vedi il Basket è una corsa a fare gli interessi e poi fallimenti . Chieti Teramo Roseto . La leadership invece permette nonostante il Sebastiani di turno di cadere ma poi rinascere velocemente . Discorso breve .

  5. nitro ha detto:

    Ci sono imprenditori con le palle esagonali (non quadrate) che non riescono a far salire la ropria squadra dalla C alla B, poi abbiamo una specie di Fantozzi, che non ha mai combinato nulla di buono nella propria vita, che riesce sempre a salvarsi in B, tenendo per le palle tifoseria, giornalisti, politici… fatevela qualche domanda.
    Non è un caso che alcune vicende… diciamo… “poco chiare” siano saltate fuori solo per dissidi interni (vicenda Iannascoli).

  6. vitabiancazzurra ha detto:

    Su Oddo per me sfondi un portone spalancato ….mai difeso . Non solo ora . Ai tempi della A fin dal mercato ridicolo di Agosto ci andavo pesante mentre tutti sbavavano col perfetto

  7. nitro ha detto:

    vitabiancazzurra ormai facciamo pena, altro che invidia. Qua dentro ancora non vi rendete conto della piega che stiamo prendendo, vi accanite su Oddo quando il problema è che abbiamo uno, quello che mi fa schifo anche a nominarlo, che è stato capace di peggiorare una squadra che l’anno scorso è retrocessa sul campo!
    Il Pescara sta in B solo grazie a situazioni molto molto molto oscure, e non mi meraviglierei di iniziare a vedere anche qualche favore arbitrale, pur di salvare la pellaccia di quello là…

  8. vitabiancazzurra ha detto:

    I chietini invidiosi sono ridicoli e invidiosi bisogna evitare pure di nominarli perché non esistono …il chieti sta a noi come il Pescara Calcio sta al Bayern . Parliamo del nulla . Per favore .Poi la loro è un speranza per offuscare la nostra bandiera ….da quando esiste il pallone nessun altra squadra abruzzese è andata in A(magari se succede fa pure più bella figura di noi e…ci vuole molto poco) se il Teramo dovesse andarci io da abruzzese non proverei nessuna gelosia .Anzi . I chietini ci odiano solamente non è semplice rivalità .In tutto l’Abruzzo alla fine ci rispettano e sanno stare al loro posto…

  9. nitro ha detto:

    “il pescara deve ritrovare al piu presto una societa’ forte capace di riportarlo in serie A se vuole conservare la leadership del calcio in abruzzo perche’ ATTENTI al teramo prevedo un futuro MOLTO roseo per la squadra teramana. ha una societa’ molto forte ambiziosa e lo vedo presto in serie B. la supremazia del pescara in abruzzo sara’ molto presto messa in discussione. Ed era quello che doveva fare il Chieti se avesse avuto un presidente CAPACE E VINCENTE.”

    Questo messaggio è stato scritto sul muro del Chieti, anche i tifosi Teatini hanno capito l’aria che tira da queste parti, e noi dobbiamo ancora sopportare gente che difende Sebastiani (sia sui social che fuori).
    100 volte meglio un tifoso del Chieti che fa questi ragionamenti che quei 2/3 lecchini (finti-pescaresi) che abbiamo qua sopra.

  10. vitabiancazzurra ha detto:

    Ma avete visto lo Spezia come si batte con grande dignità in A ??retrocedera’ lo stesso molto probabilmente ma si fa rispettare finora …proprio come la sebastianese a.s.d.l. La cascetta è tanta….Solo noi facciamo ridere già il giorno dopo della promozione ancora prima di giocare

  11. vitabiancazzurra ha detto:

    Cillo’ ti faceve chiu giuvincello sarcastic ….allora tarcurd pure la pubblicità del Cynar col cullu al tavolino all’incrocio di via Venezia

  12. nitro ha detto:

    A proposito di Davide, se cullù non avesse allestito una squadra da retrocessione diretta si poteva prendere Davide Nicola, ma non verrà mai qui a macchiarsi la carriera con una retrocessione in C.

  13. antateavanti ha detto:

    da dire non Davide

  14. antateavanti ha detto:

    Daccordo con i voti . Però su Valdifiori ce Davide che si sta verificando la stessa cantilena dell’anno scorso di Palmiero …non cerca il pallone ne i compagni lo cercano lento e senza nerbo…per uno della sua carriera dovrebbe giocare a occhi chiusi anche con lo schema 2-2-6….ah già è a fine carriera e demotivato me lo ero scordato .
    Ma al ragioniere un voto non lo date mai

  15. nitro ha detto:

    Macché, ma quale comunicato… fanno gli striscioni da librocuore che vengono persino condivisi sui social ufficiali della Pescara Cal…ops… Delfino Teate 1936.

    I famosi sconti alla fine…

  16. harken1936 ha detto:

    Non è necessario fare una manifestazione contro l’innominabile ma almeno un comunicato dove si dice “Eh mo basta” fuori dal Pescara. Chiediamo troppo? Il 1936 è il minimo che ci chiede

  17. johnny blade ha detto:

    Sebastiano è già un fallito.

  18. hugobiancazzurro ha detto:

    Il campionato non si può fermare perchè senza i diritti di dazn si fallisce in tanti.

  19. Max1967 ha detto:

    Ma la Reggiana con 27 positivi?
    Se rinviano ancora un po’ di partite il campionato si ferma e cullù ringrazia.
    Ma forse è quella la strategia.

  20. pescarese1976 ha detto:

    Io solo na cos scriv: Massimilia’ perdonili non sanno cosa fanno…nu par di pirson dess da mett la cocc sott na cullin di sterco d’asino no

  21. pescarese1976 ha detto:

    Set na manica di ruffiani laugh1 laugh1

  22. tusciabruzzese ha detto:

    @Max1967: Cmq il presidente è stato confermato dai procuratori

  23. nitro ha detto:

    Lecce (la nostra prossima avversaria) in vantaggio su un Cosenza fin’ora imbattuto.

    #stiamoappostocosi

  24. Max1967 ha detto:

    Cmq Oddo confermato dal bresidende

  25. tusciabruzzese ha detto:

    Io tifo il PESCARA non i cetacei!
    rofl Bellissima! rofl

  26. nitro ha detto:

    E RICHIAMA LA NOSTRA SQUADRA PESCARA CALCIO 1936! CHE DELLE FOCHE, DEI DELFINI E DELLA FREGN DI MMT NGI FREG NIND! Io tifo il PESCARA non i cetacei!

  27. nitro ha detto:

    Ah… delle ultime 12 in classifica solo noi ed altre 3 squadre siamo a 5 giornate, le altre hanno tutte una partita in meno di noi.

    Gli “A difesa di una fede” sono tornati da Malta? Hanno finito lu brudett di pesce gentilmente offerto? Oppure stanno facendo correggere da cullù il nuovo “riceviamo&pubblichiamo”?

  28. tusciabruzzese ha detto:

    Quasi quasi vorrei andare in C con Sebastiani e Oddo e poi vederli gestire la società e la squadra lì

  29. nitro ha detto:

    Cambiando allenatore l’unico risultato sarà fare penultimi – scavalcando il Pisa – anziché ultimi.
    Dopo 5 partite, i tifosi “normali” (non i lecchini di cullù che dicono 10), iniziano a fare un bilancio, ed il nostro è a dir poco imbarazzante e disastroso. Forse non abbiamo mai fatto così male dal 1936.
    1 punto e 2 gol dopo 5 partite con una media di oltre 2 gol subiti a partita.
    Non esiste sfortuna (che poi quale sfortuna? Ci sono squadre che son state decimate dal Covid, mentre al Pescara si parla di “””sfortunah””” per uno stiramento di Maistro? Dai su..), anche l’allenatore ha le sue colpe, ma manco se uno mettesse il portiere a fare il centravanti ed il regista in porta farebbe dei risultati così indecenti.

    La fortuna del signor D. S. è che viviamo in un momento in cui le città dovrebbero essere messe a ferro e fuoco per ben altri motivi (PS. Viva le rivolte di Napoli!) che per una squadra di calcio, altro che interviste col ricciolino…

    Le colpe:

    100% Daniele Sebastiani
    50% Bocchetti e Repetto
    40% Gli scappati di casa che vestono la nostra maglia
    10% Oddo

    PS. Sebastiani ha il 100% delle colpe perché anche le colpe degli altri ricadono su di lui, visto lui li ha scelti.

    PPS. Chi dà addosso a Oddo dà l’ennesimo alibi a cullù, dateci un taglio.

  30. johnny blade ha detto:

    Sebastiani 9 (per la stima e la sua storia che parla da sé)

  31. johnny blade ha detto:

    Sfortuna voto 7,5
    Ciammarica il migliore 8
    Siamesi 7,5

  32. Max1967 ha detto:

    Valdifiori al momento è la delusione più grande

  33. caps ha detto:

    Dopo simili prestazioni di squadra non è possibile dire 4-5-6 La realtà che una parte del gruppo scende in campo mentre l’altra va in panchina. In campo l’impegno e la voglia di giocare e pari al nulla. Difensori esperti che scivolano in area diagonali inesistenti , centrocampisti nulli e attacco ormai sopito . A Galano darei la palma x il miglior intervento difensivo. Allenatore da esonerare già da tempo insieme alla squadra e alla società.

  34. draculone ha detto:

    Alex ji nin “penn”, “nin m’atting” che è ben diverso laugh

  35. johnny blade ha detto:

    Ancora a mettere i voti state…

  36. Draculò nd’allargà

  37. alex74 ha detto:

    Draculo’ tu pinn

  38. Tutt vi ting a dic sarcastic

  39. Hooo, qualche volta per i voti potete anche fare come le previsioni del tempo anni 80.
    Quando dopo il telegiornale Rosanna Vaudetti diceva: “Instambul non pervenuta” sarcastic

  40. draculone ha detto:

    Alex lecchino dei gestori laugh ALEX ROVINA DI PESCARA rofl

  41. ilfigliodel36 ha detto:

    Che delusione Valdifiori

  42. insertcoin ha detto:

    Fino a quando rimane cullù è inutile parlare del resto

  43. alex74 ha detto:

    Concordo con i voti

  44. draculone ha detto:

    Io tutta sa crescita fisica e di prestazione di Memushaj non l’ho vista