SBLOCCA… PICCINATO
17/09/2020
TRIANGOLARE: PESCARA 1 – PINETO 0. PESCARA 1 – VASTESE 0
19/09/2020

Piano FIGC riapertura stadi

La FIGC sta preparando un documento da presentare al Governo per preparare la riapertura parziale degli stadi a metà ottobre.

Si parla di capienza massima al 20%; con limitazioni però a 1000 spettatori, come preannunciato dal Ministro dello Sport Spadafora.

L’idea prevederebbe anche l’obbligo per il pubblico di indossare mascherine trasparenti per essere riconoscibili dalle forze dell’ordine. E misurazione della temperatura con distribuzione di gel igienizzante!

Ovviamente, è prevista la distanza tra un posto e l’altro: sarebbe di almeno 2,25 metri, con seggiolino da prenotare nominalmente. Capienza ridotta per i punti di ristoro interni.

E’ applicabile? Se sì, sarà rispettato anche in Curva?

40mila.it

 

Lascia un commento

40 Comments

  1. johnny blade ha detto:

    Cazzo quest’estate al trieste era un macello per trovare un posto per una pizzetta. Ah ma mangiare una piazzetta a trieste ammassati è vitale..

  2. UK_Dolphin ha detto:

    Johnny qua la metro e’ sempre vuota per davvero. La gente che puo’ lavora da casa, uffici perlopiu’ chiusi, niente turisti e bar, ristoranti e negozi che chiudono o riducono personale e orario. I pub al contrario sempre pieni, partita o non partita, pandemia o meno, la gente s’imbriac lu stess… drinks
    In teoria gli stadi riaprirebbero a Novembre, ma gia’ si parla di un nuovo lockdown generale. Quindi credo che anche quest’anno stadi chiusi, sperando che i campionati non vengano sospesi di nuovo. Poi come ho gia’ scritto gli stadi sono molto meno rischiosi di scuole e luoghi di lavoro, pero’ le decisioni vengono spesso prese tenendo conto di esigenze sociali ed elettorali.

  3. tusciabruzzese ha detto:

    95% e oltre dei casi, le decisioni di un politico sono prese per fare consenso, non perché abbiano nsenso in sé. Poi, casualmente, possono coincidere con ciò che ha senso …
    Vabbe’, meglio tornare al Pescara. Stasera i tre punti valgono doppio … Se ne giocano 2 …
    sarcastic

  4. johnny blade ha detto:

    Uk perché a Londra oggi la metro è vuota perché è chiuso lo stadio?
    Lunedì saranno vuote perché gki sradi saranno chiusi?
    M avete ritto un po’ la minchietta co sta banalità

  5. UK_Dolphin ha detto:

    Credo che il problema non siano gli stadi per se ( gli eventi all’aperto sono quelli a fattore rischio minore a detta di chi lavora su questi temi), ma i comportamenti associati con l’andare allo stadio: Trasporti pubblici e bar dei dintorni affollati, auto riempite con persone provenienti da diversi nuclei famigliari etc. E poi fa comodo alle autorita’ tenere gli stadi chiusi, meno polizia, traffico, personale sanitario e vari. Tanto ci stanno Sky e Dazn. Uno scenario comunque un po’ inquietante, dove i confini fra le esigenze derivate da una pandemia e le decisioni prese a beneficio dei polls elettorali non sono molto chiari.

  6. johnny blade ha detto:

    Inutile per te
    Lavoro casa famiglia
    Bella vita

  7. johnny blade ha detto:

    Si può morire per lavorare.BRAVOOOOO

  8. Max1967 ha detto:

    Il lavoro è più importante di uno stadio…il rischio si può anche accettare.
    Ma per le cose inutili non è accettabile.

  9. johnny blade ha detto:

    Tutti in metropolitana per andare a lavorare. No stadi.

  10. Max1967 ha detto:

    Condivido al 100% quanto evidenziato dal Codacons.

  11. 40mila.it ha detto:

    AGGIORNAMENTO –
    Il Codacons attacca duramente il presidente della Regione Emilia Romagna, ‘reo’ d’aver deciso di riaprire le porte degli stadi consentendo l’ingresso del pubblico alle partite Parma-Napoli e Sassuolo-Cagliari (e autorizzando 13.147 spettatori ad assistere al Gp di Imola di F1 del 1° novembre).
    Afferma il presidente Codacons: “si tratta di una decisione gravissima che esporrà la collettività ad inutili ed evitabili rischi. Mentre in tutta Italia salgono pericolosamente i contagi, il Presidente della Regione ha pensato bene di aprire le porte degli stadi e consentire assembramenti di tifosi, così da creare altre potenziali situazioni di contagio. Una scelta folle contro la quale chiediamo oggi l’intervento dei Prefetti di Parma e Reggio Emilia, affinché blocchino le ordinanze”.
    In particolare il Codacons chiede alle Prefetture di sospendere le ordinanze della Regione che consentono l’ingresso dei tifosi, seppur in numero limitato, agli stadi di Parma e Reggio Emilia, per motivi di ordine pubblico e sicurezza e per garantire la salute pubblica messa seriamente a rischio da decisioni che vanno nella direzione opposta alle misure anti-Covid varate dallo Stato.

  12. caps ha detto:

    Tranquillamente si possono distribuire con il max rispetto della sicurezza 4.000 persone. 500 ad ogni curva . 1500 distinti e tribune . Mascherine e distanze ampiamente garantite. Se si vuole e nonostante Pinocchio … Si potrebbe fare.

  13. nemicissim0 ha detto:

    Guardate positivo: distanziati di un metro in tutte le direzioni, gli ultrà riempirebbero tutta la parte centrale della curva!

  14. tusciabruzzese ha detto:

    Grande Cillon: la voce del cuore è la voce della verità. heart
    E grande Johnny, artista dentro: mitiche le foto postate qui! declare
    bravo bravo

  15. lefferituel ha detto:

    Mo’ come mo’ cagn’ poc e nint
    TE-NA-DA-J’!!! – F.T.S. = Fuck The Stationmaster – CULLU’ FRUSTALLA

  16. Quess è pur lu ver

  17. Max1967 ha detto:

    La curva di mo di non farebbe tanta fatica a rispettare queste regole

  18. Ci sta il prepartita, ting appenn la pezza, se segna il Pescara succede il finimondo, ci timem arfà du birr e poi ci sta il dopopartita.
    Ed io dovrei stare come un pollo in batteria fermo come nu’ndundit con la mascherina trasparente? Vu set matt, No grazie, preferisco vivere di ricordi, tipo come quando segnava Rebonato e ci spiaccicavamo m’bacc alla ringhiera

  19. draculone ha detto:

    Sicuramente i bar saranno chiusi per evitare assembramenti. Per fortuna che ho la birra pagata dell’eurospin da Nemicissim0 laugh

  20. pescarese1976 ha detto:

    draculetto76 stemic a la cas tutt quind e iemicin a fa na partit a tressett ca forse è meglio

  21. pescarese1976 ha detto:

    Cia mang poc che lu stadje divend come nu cunvend di frati priori ma pi favor ietiv addurmi tutt quind

  22. draculone ha detto:

    Pescarese, mo’ come mo’, quess è

  23. Io concordo con la maggior parte delle tiforie
    NZI ENTR

  24. pescarese1976 ha detto:

    Certamente mittemic pure una bella supposta oltre alla mascherin trasparente laugh1 e dapu’ tutt quind con una maglietta bianca con scritto nome e cognome ed a fine partita ma bella procession da lu stadje fino a Sant’Andrea sarcastic

  25. tusciabruzzese ha detto:

    Biancazzurro86, sì, certo

  26. lefferituel ha detto:

    Grazie mille wall-e, sei stato di grande aiuto. Ho inserito il numero tessera riportato sul talloncino che accompagna la tessera al momento del rilascio ed ho risolto. Però il mio è solo un codice numerico e non alfanumerico. Comunque l’importante era far ricacciare ‘sti 25 euro a lu capostazion, pochi sì, ma a cullù ji coce lu stess. Grazie di nuovo.
    TE-NA-DA-J’!!! – F.T.S. = Fuck The Stationmaster – CULLU’ FRUSTALLA

  27. biancazzurro86 ha detto:

    Ma voi ve lo fate il vaccino?

  28. Max1967 ha detto:

    Visto l’andamento dei contagi gli stadi non riapriranno. Quindi amen.
    A proposito devo chiedere anche io il rimborso.

  29. draculone ha detto:

    Intanto riniziamo ad andare allo stadio, poi starà alla coscienza di ognuno

  30. nemicissim0 ha detto:

    Ridicolo. E in ogni caso, cullù non aderirà mai a un piano del genere: per avere mille persone allo stadio, considerata la percentuale di “non paganti”, l’incasso non coprirebbe la spesa per il gel igienizzante…

  31. biancazzurro86 ha detto:

    @tuscia non sentiremo più 90 minuti di imprecazioni contro cullù dalla nostra limpidissima ed incorruttibile curvanord…

    Ps. Ma le mascherine erano obbligatorie pure gli scorsi anni? Perché a dire il vero…

  32. caps ha detto:

    Nessun problema Mascherine con casse e amplificatore incorporato…

  33. tusciabruzzese ha detto:

    E i possenti cori della tifoseria organizzata con le mascherine come si fanno? Stadio muto e silenzioso? Fine ai SEBASTIANI VATTENE della Curva Nord? Fine agli “arbitro cornuto” (o un po’ peggio)? E l’urlo al gol?
    help

  34. biancazzurro86 ha detto:

    Qua…

    € 1,21 41%OFF | 2020 Transparent Protection Face Mask Adults Visual Mask Clear Window Visible Expression Masks Reusable Special Mask Mondkapjes

    https://a.aliexpress.com/_BOiimX

  35. johnny blade ha detto:

    Si pure le mascherine trasparenti..ma andatevene a fan..

  36. wall-e ha detto:

    Io ho richiesto il rimborso e ho inserito il numero della tessera del tifoso ma non riconosceva il mio abbonamento pertanto ho dovuto inserire i codici alfanumerico del cartaceo rilasciato alla sottoscrizione.

  37. lefferituel ha detto:

    Ragazzi, sicuramente fra di voi c’è qualcuno abbonato che ha chiesto il rimborso per le partite non godute causa Covid-19. Gentilmente, quando durante la procedura sul sito di TicketOne bisogna inserire il codice della tessera, quale avete inserito, quello alfanumerico in fondo alla tessera o quello numerico a destra sopra il codice a barre? Grazie in anticipo.
    TE-NA-DA-J’!!! – F.T.S. = Fuck The Stationmaster – CULLU’ FRUSTALLA

  38. biancazzurro86 ha detto:

    1.000 persone = prezzo del biglietto moltiplicato per 4 o 6… Jetich vu a lu stadij.

  39. germanodacuneo ha detto:

    Calciomercato Pescara: Riccardi c’è, stamane tampone e test sierologico per il promettente trequartista arrivato dalla Roma.
    Se gli esami daranno esito negativo Alessio Riccardi, 19 anni compiuti lo scorso 3 aprile, svolgerà nel pomeriggio il primo allenamento con i nuovi compagni di squadra. Riccardi è stato prelevato dalla Roma in prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore della società giallorossa.

  40. biancazzurri ha detto:

    La distanz’ in curva rofl rofl rofl avant’, arréte, a destr’ e a sinistra? laugh ngufo, mangh’ tra le palme a lu mare ci stéve tutta sa distanz’ beach