PESCARA-JUVE STABIA 3-1: I 99 MINUTI!
20/06/2020
PUCCIARELLI E CASERTA POST PESCARA-JUVE STABIA
21/06/2020

SEBASTIANI E LEGROTTAGLIE DOPO PESCARA-JUVE STABIA

LEGROTTAGLIE in conferenza post-partita

SEBASTIANI (presidente del Pescara): “Sono soddisfatto perché oggi abbiamo fatto una bellissima partita, giocata con intelligenza. Già nel primo tempo la potevamo chiudere: peccato per quei 2-3 goal che ci siamo letteralmente ‘mangiati’. Nel secondo tempo non c’è stata proprio partita e il terzo goal è stata un’azione importante, bella, gestita bene dall’inizio e finita ancora meglio con l’inserimento di CRECCO, che oggi ha fatto praticamente di tutto e di più. Per SCOGNAMIGLIO non è stata assolutamente una bocciatura: avendo dei problemi alla ripresa è quindi più indietro rispetto agli altri. Anzi, ad avercene un altro paio di giocatori come Gennaro. Il mister era tutta la settimana che mi diceva che CRECCO poteva giocare difensore centrale. Mi dispiace ripetermi ma, quando siamo al completo, abbiamo una buona squadra, che se la può giocare tranquillamente. E’ chiaro che se giochi gran parte del campionato senza 10-12 giocatori fai fatica con chiunque. Oggi la squadra si è vista nonostante non si giocasse da più di 100 giorni. BALZANO e PUCCIARELLI, anche se sono partiti giustamente con un po’ di paura causa infortunio, hanno fatto vedere il loro valore. Per quanto riguarda ZAPPA, non dobbiamo stare a pensare di resistere alle ‘sirene di mercato’. Noi non siamo una grande club e dobbiamo essere bravi a prendere i giovani, farli giocare e valorizzare: e poi, se devono fare una carriera diversa, la faranno. Il Monza ha messo gli occhi su GALANO e BETTELLA, ma quest’ultimo non è un nostro giocatore e se continua a far vedere quello che ha fatto vedere fino ad adesso, con tutto il rispetto per il Monza, penso che possa giocare tranquillamente in serie A. LEGROTTAGLIE sta facendo un grosso lavoro, così come lo stava facendo ZAURI, ma la sfortuna, torno a ripetere, quest’anno ci ha colpito particolarmente. In questi ultimi 15-20 giorni abbiamo sentito di tutto di più, rispetto il lavoro di tutti, ma noi sappiamo cosa vogliamo. La società non sta cercando nessuno al suo posto, rumors inventati. Il mister e tutti i giocatori in scadenza si stanno giocando le loro chance e i risultati sono quello che ti danno la riconferma o meno. MEMUSHAJ può giocare dappertutto: in quella zona del campo può ricoprire tutti i ruoli. E’ un giocatore di corsa, tecnico, che se sta bene è già mezza squadra. ZAPPA ha già dimostrato che può giocare più avanti e che è un finalizzatore. Anche oggi ha fatto un goal che non è certo da esterno basso. Tutti a criticare il prezzo alto di acquisto del giocatore e questo è il risultato. Magari a trovarne un’altra decina di giocatori come lui a quel prezzo. PUCCIARELLI è un giocatore forte e se ci sono le condizioni e vuole rimanere, noi siamo felicissimi.
Giocare in uno stadio senza pubblico non è sicuramente quello che vuole il calcio. E’ sicuramente l’unica nota stonata della giornata”.

LEGROTTAGLIE (allenatore del Pescara): “Sono contento che siamo partiti così ed era quello che speravamo. Abbiamo lavorato tanto ed abbiamo raccolto il frutto di questo lavoro. Sia il primo che il secondo tempo l’avevamo preparata così ed è andata su quel binario perché i ragazzi sono stati bravi a fare tutto quello che gli avevo chiesto. I complimenti vanno a loro e potevamo fare addirittura 6-7 goal. La scelta su MASCIANGELO è ricaduta per la migliore condizione. Sappiamo tutti quanto sia importante SCOGNAMIGLIO ma penso che abbia bisogno di qualche giornata in più per rientrare in condizione. CRECCO è stato bravo e ha le qualità per giocare in quella posizione. Sono tre punti importantissimi ed abbiamo un’altra opportunità venerdì e la dobbiamo preparare benissimo. Può succedere di tutto e soprattutto la speranza è di perdere meno giocatori possibili per infortunio perché il rischio è altissimo. Per la prossima speriamo di recuperare sia PALMIERO che BOCIC. La Juve Stabia ha sofferto, oltre alla condizione fisica, il nostro possesso palla.
La partita l’avevamo preparata in un modo quando avevamo il possesso palla ed in un altro modo quando non avevamo il possesso. Il primo tempo poteva finire 2 a 0 per noi: è stato solo meno bello del secondo. Nel primo tempo siamo stati meno fluidi nelle giocate perché non avevamo ancora messo in pratica bene quello che avevamo preparato. Alcune rotazioni non ci sono venute fluide. Poi, abbiamo imparato a farlo nei tempi e nei modi giusti: veniva meglio la manovra e ci riusciva di trovare sempre l’uomo ‘tra le linee’ come avevamo preparato. Però, il primo tempo non è stata una brutta partita: è stata meno meno bella. Il nostro obiettivo era quello di andare a giocare proprio alle spalle del mediano, Di Gennaro o Calò. Volevamo alzare il nostro terzino, prendere l’ampiezza, per poi far venire dentro MEMUSHAJ o la punta dall’altra parte. Inizialmente non ci riuscivamo perché andavamo prima sul terzino, per solo poi andare lì.
Dobbiamo raggiungere quota 45 per salvarci e poi pensiamo ad altro.
Appena abbiamo fatto goal la squadra è sembrata più libera mentalmente.
Guardando ai 2 mesi passati insieme [prima della sosta – ndr] ho capito che andavamo in difficoltà quando non avevamo la palla: e allora ho deciso di cambiare e variarlo il sistema. Difendere in un modo e costruire in un altro, così da avere più certezze quando non avevamo la palla.
Mi sono arrabbiato molto per il goal subito perché avevamo allentato la presa. ZAPPA può fare ancora di più: è un giocatore di un altro livello se continua con questa umiltà. L’ho messo lì perché facendo meno campo pensavo potesse essere più devastante per la velocità che ha, anche se è stato meno pericoloso di quello che gli ho chiesto avendo fatto un solo goal! Bene PUCCIARELLI e GALANO: mi piacciono così. Avrei potuto optare per una punta più fisica e sarebbe cambiato poco, in quanto MANIERO, BOJINOV o BORRELLI mi avrebbero fatto lo stesso lavoro. PUCCIARELLI ha lavorato tanto e ho giocato tanto sulle sue motivazioni. Aveva bisogno di sbloccarsi e ci può dare tanto. BOJINOV è entrato, ha preso una palla e ci ha fatto un assist da giocatore di livello altissimo. Dobbiamo sfruttare tutti: questo è il mio obiettivo.
Gli stadi si devono riaprire, anche un po’ alla volta perché senza tifosi non è calcio”.

 

40mila.it

Lascia un commento

21 Comments

  1. 433offensivo ha detto:

    Siccome non o visto la,partita, mi sono andato a vedre gli hiligts ….e sembra che mo siamo il Real Madrid

  2. 433offensivo ha detto:

    Stabilimenti a porte chiuse

  3. tusciabruzzese ha detto:

    Il 3 a 1 di ieri offusca il 3 a 1 di Italia-Germania, finale mondiale 1982. E l’urlo di Pucciarelli al gol farà dimenticare quello di Tardelli. Non fosse altro perché fanno rima
    shock

  4. Max1967 ha detto:

    Una sctadua dudda d’oro zegghino

  5. alex74 ha detto:

    Dopo una vittoria come quella di ieri non capisco come non si possa eregere una statua seduta stande in quel di piazza salotto al miglior presidente di calcio mai esistito dal medioevo ad oggi. Lo chiedeva anche papa benedetto il signore xi nel suo angelus.

  6. hugobiancazzurro ha detto:

    Già lunedì ad otto giorni si deve riaprire agli abbonati.

  7. Max1967 ha detto:

    Draculò infatti sting a lu mar’ cool

  8. biancazzurri ha detto:

    Cullù mo s’arvenn pure Memùsciai n’atra vota fool

  9. draculone ha detto:

    O avete sentito il consiglio di Max (jet a lu mar), o venite per commentare solo le sconfitte, INDEGNI laugh1

  10. tusciabruzzese ha detto:

    Adesso ci tocca anche credere che per Zappa decidiamo NOI di non cedere alle sirene di mercato
    rofl
    O che la plusvalenza da iscrivere a bilancio dipenda sul serio dalle sue prestazioni
    punish

  11. antateavanti ha detto:

    Cmq ieri da bordo campo intorno alle panchine si sentiva tutto non si sono resi conto che da casa stavamo ascoltando anche se uno sbuffa di fianco a Le Grottaglie si percepiva… Tipo Gessa che ha detto ma ho la mascherina però il tabellone delle sostituzioni sarà contaminato e altre amenità che risparmio…come pensavo ho visto Bojnov tra gli ultimi a uscire dal campo che parl9ttava scocciato con un compagno facendo una faccia non proprio rilassata….di che stava parlando….chissà

  12. draculone ha detto:

    Vorrei cosa ne pensa del fatto che Legrottaglie non stia valorizzando Borrelli

  13. draculone ha detto:

    Mai di fare un discorso di creare un’ossatura e un progetto. MERCANTE-PARCHEGGIATORE VATTENE

  14. caps ha detto:

    Il giorno dopo una bella vittoria rimangono intatte le critiche alla società. Il problema non è sulla capacità del mercanteggiare ma nella consistenza di realizzare un progetto sportivo. Per fare utili si vende tutto è di più . Così non ce futuro. Dell’allenatore il lavoro sul campo e la risposta della squadra è ciò che mi interessa. Buona domenica.

  15. NON RESISTERE ALLE SIRENE…………………… ULISSE VATTENE VIA DAL PESCARA !!!!!!

  16. draculone ha detto:

    Il problema è di fondo. Se uno vive e lascia vivere, tutti vivono in tranquillità. Se dopo parti dal presupposto che “io so io e voi non siete un c…o” prima o poi va a finire così anche perché c’è di mezzo un bene e una passione collettiva

  17. pescarese1976 ha detto:

    So vinut a sape’ chi sta assolda’ gli ex del KGB e gli attuali del Mossad laugh1

  18. pescarese1976 ha detto:

    È pales che oramai la te nghi chi scriv qua sopr e nghi chi fa gli articoli. La raje si li sta arimagna’ picche’ n’ariesc a sape’ dov po mett li man pi capi’ chi li gestisc lu sit rofl A li padrun di lu sit stet attend ca so cazz avostr sarcastic

  19. pescarese1976 ha detto:

    Amici di tastiera solo questo sito ci po aiuta’ a motivare cacchedun chi vo cumpra’ lu povir Piscar a nostr sorry questi personaggi (TUTTI, COMPRESI STI DU NIGUZIANT) sono peggio degli squali. È na vrivugn oramai li dic pubblicamente quell chi ji pass dentr chi la cocc e nisciun prov a di: gnorima’ ma chi cazz sto dic dash2

  20. draculone ha detto:

    Cit.: “NON DOBBIAMO PENSARE A RESISTERE ALLE SIRENE DI MERCATO”. laugh1

  21. tusciabruzzese ha detto:

    Vabbe’, vedremo mai BOJINOV dall’inizio o dobbiamo accontentarci di “un assist da giocatore di altissimo livello”? 10 partite = 10 assist = euro 10 mila ad assist!
    no