IL BAMBINO E IL “GUERRIERO”
22/03/2020
AUTENTICITA’…
24/03/2020

40 ANNI FA…. ZUCCHINI CONTRO NOBILI – LO SCANDALO

23 Marzo 1980: Vincenzo ZUCCHINI e Bruno NOBILI

23 Marzo 1980, 40 anni fa precisi oggi…

Un giorno difficile da dimenticare, per noi e per l’Italia calcistica –

La storia: serie A, la seconda della nostra Storia. All’Adriatico, per la nona di ritorno, si gioca Pescara-Lazio. Non serve aggiungere altro per chi è tifoso biancazzurro.

Schieriamo Carlo PIRRI, Valeriano PRESTANTI, Ennio PELLEGRINI, Piergiorgio NEGRISOLO, Pietro GHEDIN, Giacomo CHINELLATO, Bruno NOBILI, Marco COSENZA, Giordano CINQUETTI (rimpiazzato da Marino LOMBARDO al 64′), Loris BONI, Bartolomeo DI MICHELE. Ci allena Gustavo GIAGNONI. Arbitra il noto Lo Bello. Fra i biancocelesti (in maglia rossa quel giorno), nomi noti come Massimo Cacciatori (in porta), Giuseppe Wilson, Mauro Tassotti, Renzo Garlaschelli, Vincenzo D’Amico, Bruno Giordano e … Vincenzo ZUCCHINI! Sì, proprio lui, il nostro Capitano, il numero 4 della nostra Storia, clamorosamente ceduto nell’estate 1979 – dopo 6 anni e due promozioni con la nostra maglia – all'”odiata” per eccellenza, per la quale giocherà 25 partite in quella sua unica stagione a Roma.

Su sponda laziale si è arrivati ormai alla fine di un ciclo, che era culminato con lo scudetto di 6 anni prima. Malgrado arrivi dal prezioso pareggio strappato a Torino contro la fortissima Juventus, la squadra “diversamente sbiadita” naviga in quart’ultima posizione (e sul campo, si salverà poi solo per un punto di vantaggio sul Catanzaro). Per noi, è ancora peggio: ultimi (e così finiremo al termine della stagione) con soli 11 punti in 23 giornate, in una serie A per la quale non fummo mai davvero in lotta per la salvezza. I soli tre punti dopo 9 giornate avevano chiuso ben presto ogni discorso salvezza, che non si riaprirà mai malgrado gli acuti della prima vittoria per 1 a 0 contro il Napoli all’11esima di andata e del 2 a 1 al Milan (che, sul campo, concluderà terzo il campionato) alla 14esima avessero ridestato qualche illusione e consentito di chiudere il girone d’andata a 4 punti dall’ancora possibile salvezza.

Come finì quel giorno all’Adriatico? Fu l’ultima vittoria delle misere 4 che totalizzammo in quel campionato! Ma lo sappiamo bene:

… di  quelle vittorie che valgono una stagione!

Ci fu grande Bruno. E un Vincenzo che ci risparmiò, in occasione di una palla gol avversaria. Ecco la sintesi [per eventuali problemi di compatibilità video-browser, sia per questo che per i successivi video, cliccare sul video e immediatamente dopo su “YouTube”]:

 

 

Ma il bello doveva ancora arrivare, come si vivrà in diretta, dal minuto 17:30 di “90esimo minuto”:

 

 

E a Pescara, proprio a fine partita, ecco l’arresto di quattro giocatori laziali (Cacciatori, Giordano, Manfredonia e Wilson) per partite truccate. I quattro sono trasferiti al carcere di Regina Coeli. Anche in altri tre team della massima serie e per 2 squadre di B si verificò la stessa sorte per alcuni tesserati. In particolare, a Milano fu arrestato addirittura Felice Colombo, presidente della società rossonera (oltre ad Albertosi e Morini).

 

 

E’ lo scandalo “totonero”.

Le società indagate nell’inchiesta furono Avellino, Bologna, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Perugia e Pescara in Serie A, nonché Genoa, Lecce, Palermo, Pistoiese e Taranto in Serie B. Il Pescara fu l’unica società assolta nonostante l’accusa avesse chiesto una penalizzazione. Genoa, Juventus, Napoli, Lecce e Pistoiese furono assolte direttamente a seguito di richiesta del Procuratore federale. Il processo, iniziatosi il 14 maggio, portò – a campionato concluso – alla condanna in primo grado del club laziale e alla sua retrocessione a motivo di 5 punti di squalifica (sanzione poi divenuta retrocessione diretta in appello), oltre a punire i giocatori coinvolti: squalifiche a vita (ridotte, in appello, rispettivamente a 5 e 3 anni) per Cacciatori e Wilson, squalifiche di 5 anni e 4 mesi (ridotte  a 3 anni e 6 mesi in appello) per Giordano e Manfredonia. Per il Pescara, senza responsabilità oggettiva della società, venne squalificato per un anno NEGRISOLO (ridotto a 5 mesi in appello). Il Milan venne retrocesso direttamente in serie B (la prima retrocessione della sua storia).

N.B.: il giocatore Paolo Rossi, coinvolto nello scandalo, a causa della squalifica non disputò il campionato europeo 1980. Tornò a giocare il 29 aprile 1982, disputando solo le ultime tre partite di campionato con la Juventus; nonostante lo scarso numero di gare giocate il CT Enzo Bearzot lo inserì nella lista dei convocati per il campionato del mondo 1982. Risultò decisivo per la conquista del terzo titolo mondiale italiano. E dopo la vittoria dell’Italia nel Campionato mondiale di calcio 1982, la FIGC decise di condonare due anni ai giocatori ancora sotto sospensione (inclusi i 4 laziali).

40mila.it

Lascia un commento

49 Comments

  1. Repoman ha detto:

    Bastian nin pag nisciun, nin te na lir e nind ndestat, mo ci li fric. Dop si fallisc lu Piscar, pazienz sta pien di belveder lu monn

  2. Max1967 ha detto:

    adesso bisogna capire come faranno con tutti i contratti in scadenza al 30 giugno.
    Un bel problema economico e lagale.

  3. lecote ha detto:

    Pescara scusami se te lo dico ma io ai diritti tv lì brucerei col bazooka

  4. pescara ha detto:

    lecote, se usiamo solo giocatori italiani del vivaio poi nelle coppe europee ci rimettiamo e partono parecchi soldi in diritti tv.

  5. lecote ha detto:

    Secondo me questo per il calcio è una bella botta… spero che si ridimensioni tutto e si torni agli anni 70 con tutti giocatori italiani del vivaio e gli stadi pieni

  6. lapa ha detto:

    Tusciabr premesso che molte di quelle cose che hai scritto sono congenite e tipicamente italiote non è per nulla corretto sparare nel mucchio io ,dico che se ne potrebbe risolvere assai mandando in galera sul serio i delinquenti veri specie quello in doppio petto che dichiarano 18mila Euro sul 740 e poi hanno lo yacth a porto cervo.Ma chi ce li manda in galera ? Se è tutta una compagnia di merende??! E parlando di corruzione ed evasione intanto non è affatto vero che è una piaga tipica italica,ce ovunque e per quello che emerge poi….Eun altro aspetto molto onesto da dire è che MOLTISSIMI ITALIANI del ceto basso o povero per CAMPARE sono costretti a fare scelte per mangiare lui è la famiglia..quindi evadono per sopravvivere (cosa che disse in tv tempo fa un politico udite udite di sinistra ! con molta onestà intellettuale)con uno stato che ti tassa pure l’ombra della tenda ma tanto che ne sanno i funzionari statali e quelli in Europa della cara e buona Europa impegnati a indicare la grandezza delle telline e la misura delle zucchine . Costoro perché non lasciano le loro scrivanie per soli 6 mesi vestendo i panni di un uomo qualunque guardando il mondo a piano terra poi voglio vedere se fanno norme davvero utili e per una società più equa.

  7. Repoman ha detto:

    Ngulo bakarozzo chi i rcacciat, FABIONE, “grandissimo”, per non parlare del “culone di Stefania” la moji, ver attrazion di lu local. Quanda fumat mbacc a chi lu caminett laugh

  8. antateavanti ha detto:

    Jonnhy condivido in pieno i tuoi post delle 10.53 e delle 13.56

  9. johnny blade ha detto:

    Volevo fare le condoglianze a Shawn e famiglia. Spero che legga,per quanto valga il mio saluto ,perchè di là n poz scriv.
    Scusate “redazione”.

  10. johnny blade ha detto:

    pescara chissà perché io pezzente senza soldi non mi vergogno tanto quanto se fossi al posto di messi.
    Per te invece è tutto normale.

  11. alex74 ha detto:

    Gionni perché fino a quando stai bene, guadagni il giusto mangi, bevi, scruei..ti fi ddu bott ogni tanto…. di quello che guadagnano gli altri te ne freghi. Mo che stiamo quasi tutti con le pezze al culo due domande te le fai. Speriamo veramente che qualcosa cambi nel calcio

  12. pescara ha detto:

    Mi sa che il guadagno di Messi è soprattutto fatto di diritti che gli pagano le aziende per i prodotti che lui pubblicizza. Se poi la gente si compra quei prodotti perché ci sta la faccia di Messi sopra, vogliamo dare la colpa a Messi o alla gente che va in giro con le magliette sue?

  13. johnny blade ha detto:

    BRAVO BAKA ROZZO!
    IL GYPSY! !!!

  14. johnny blade ha detto:

    Chissà cosa ne pensano dell’esempio Messi per tutto il calcio,non solo di lui, quelli che fino a ieri idolatravano questa mercificazione. Penso a tutti gli addetti al mondo del calcio e agli “appassionati ciechi” che oggi magari si pongonondei dubbi.
    Siamo atrovati alla soglia della catastrofe umanitaria per capire le contraddizioni della vita che ci hanno imposto e subire.
    Davvero triste.

  15. Baka rozzo ha detto:

    Ricordo con piacere anche io tanino la porta e la sua ospitalità. Nel suo villino a via scarfoglio , tra le primissime di quella zona , mi mostrava le sue raccolte di foto dalla strapaesana In poi e già allora era un continuo “ cussu sa mort” . Mi dette la possibilità di ottenere delle copie di tutto ciò che desideravo . Bei ricordi . Jonny blade il pub che ricordi tu si chiamava Gipsy della buonanima di fabione. Pieni anni 80 . Primo e unico esempio di coffee shop stile olandese a Pescara

  16. lecote ha detto:

    Oggi ho letto sul Centro che Messi guadagna 358 mila euro al giorno…ma coma cazz si po’ fa..

  17. Quanto caxxo ci manchi cry

  18. Oggi nasceva il nostro CONDOTTIERO

  19. E ma mi sembra che la gend c’accos abbijat a capì

  20. johnny blade ha detto:

    Eh ma c’è gente che ti dice ” cillóoo guarda che il calcio fa il 7%di p8l. Hanno ragione.” Per me putessn pur scumbarí.

  21. La lega serie A sta chiedendo a gran voce l’intervento dello stato.
    La gente è nauseata e schifata, e tanti minacciano di abbandonare completamente , a questa punto penso che come dice Alex alle prime partite, quando sarà, le società se le vedono da soli 🤘

  22. johnny blade ha detto:

    antateavanti mi dispiace dirlo ma gli sta bene così imparano a bannare senza motivo.

  23. antateavanti ha detto:

    Buongiorno a tutti belli e brutti ignoranti e acculturati ma pazzi di Delfino.(chiaramente io sono tra i belli e acculturati) 😂
    Ogni tanto vado a sbirciare sul quell’altro sito filo sebastianese ….un mortorio un deserto di post che fa venire la depressione…ho capito che viviamo un momento storico micidiale però….sarà che i contenuti di la scarseggiano…Comunque l’importante è che tutti i nick di livello un po’ alla volta vengano a scrivere qui sopra dove si respiria aria fresca, anzi speriamo la schiera di nuovi iscritti aumenti .

  24. tusciabruzzese ha detto:

    Max, alex, dipende da come se ne esce: se “presto” e senza un grosso impatto negativo, la gente del calcio riprenderà presto con la solita arroganza, la presunzione e l’ignoranza di sempre, l’aggressività del “so tutto io e tu non sei nessuno”, la furberia classica, il senso civico al minimo, l’INcoerenza a farla sovrana, il piagnere da cittadino votante e il fottere appena mi sistemo o mi faccio eleggere in parlamento o al consiglio regionale, l’evadere appena possibile e il chiedere soldi allo Stato appena mi gira male, il lamento continuo contro tutto e tutti fuorché con me stesso, il pretendere senza dare altrettanto, la disinformazione e la manipolazione giornalistica asservita, gli sprechi, l’incompetenza al potere federale, i bilanci truccati dell’arraffa al più possibile e l’amico bancario che ti frega il pensionato piazzandogli robaccia, le pensioni baby, il fregare la cosa pubblica appena posso e che gli altri si arrangino, il rubarmi lo stipendio facendo il meno possibile, il medico amico che mi fa il certificato falso per non andare al lavoro se sono un dipendente, il raddoppiare i prezzi se posso farlo io e accusare gli altri se lo fanno con me, il votare chi mi dà qualcosa in cambio a me anche se danneggia il resto d’Italia, puntare il dito contro l’altro Paese 2 giorni dopo che mi ha trovato il vaccino e me lo ha dato, generalizzare contro intere categorie e nazioni senza saper distinguere il vero dal falso, l’inventarsi una realtà inesistente pur di trovare una scusa ai propri fallimenti, l’egoismo nazionale scambiato per amor di Patria, la colpa a priori agli insegnanti invece che ai figli (cioè a se stessi genitori), la mancanza di responsabilizzazione personale …. e tutta l’inciviltà media dell’umanità in generale e la stessa che mantiene il nostro Paese proprio a metà tra l’Europa e l’Africa.
    Se succede invece il peggio, si va avanti troppo a lungo, il crollo economico è insostenibile, allora ha ragione Max: ma non sarà meglio di quello che dico sopra. Sarà peggio ancora per una fase.
    Uagliù, l’essere umano lo conosciamo da decine di migliaia di anni: quando mai è cambiato? Il buono e il peggio ci saranno sempre. Che c’è da prevedere di diverso?
    E lo sappiamo, torneremo uniti forse solo all’inno di Mameli prima della partita della Nazionale ai prossimi Europei

  25. vitabiancazzurra ha detto:

    Pe76 ….io ho avuto la fortuna e il privilegio non solo di conoscerli da vicino Vincenzo e Bruno ma addirittura di giocarci insieme delle partite amatoriali dopo che loro avevano appeso le scarpette al chiodo . Partite amichevoli organizzate dal mitico e compianto Tanino La Porta (ex Strapaesana) . Il periodo più bello della mia gioventù….quanti pomeriggi trascorsi nel giardino del villino La Porta alla Pineta meta di tanti ex calciatori biancazzurri o giocatori locali con buona carriera alle spalle ….solo per citarne alcuni : Raccuglia(titolare del famoso marchio NR poi diventato N2, Bruno Pace , Repetto , Chinellato, Di Michelle , Tobia, Flacco Parolini, Ampelio Simeone e….Ogni volta già il solo condividere gli spogliatoi e stare seduto di fianco a questi personaggi mi dava emozioni incontenibili Resta indelebile nella mia mente la trasferta con il traghetto Tiziano in quel di Spalato per incontrare in amichevole le vecchie glorie dell’Hayduk Io disputai ovviamente solo 20 minuti di partita ma ne sarebbero bastati anche 5 tanta era la gioia di condividere quell’esperienza.Prima della partita nel loro antistadio ricordo entrammo nello stadio della prima squadra già allora ultramoderno e molto bello ….il mio amico coetaneo strappò e si mise in tasca dei ciuffi d’erba del manto erboso come souvenir 😄

  26. johnny blade ha detto:

    alex hai detto bene.
    FERMO BIOLOGICO.
    ij li manness a fa li pescator nu nu paij di mes in cambio dei soldi che peendono. Si zuzzun. Il calcio ha perso la faccia di brutto.
    Ma di brutto brutto brutto.

  27. Max1967 ha detto:

    Alex mi sa che cambieranno una frega di cose in generale.
    Mi sa che molta genta non ha ancora ben chiaro cosa sta succedendo.

  28. alex74 ha detto:

    Il calcio è ad un bivio. O in questo periodo di fermo biologico cambiano tante cose e per tante intendo na freca assai…oppure alla prima partita gli spettatori saranno meno della metà di ora… cioè niente. E ci ting piacir perché obbiettivamente fann schif.

  29. Dateci il condono anche a noi ………….sono 8 anni che siamo condannati ………CONDONATI E ESCI DAL PESCARA !!!!!

  30. biancazzurro86 ha detto:

    “pescarese1976 ha detto:

    23/03/2020 alle 22:25

    Ragazzi ho avuto modo di conoscere Bruno qualche mese fa, una persona squisita”

    Meno male che hai specificato Bruno Nobili pkke ti ci stev a mannà…. laugh

  31. johnny blade ha detto:

    Guardavo come era bella la maglia a maniche lunghe di Nobili. Adesso non le fanno più. ..
    Belle quelle della nr..

  32. Hai ragione, sono stati anche questi personaggi la rovina del calcio

  33. johnny blade ha detto:

    Cillóoo stanno perdendo quella misera credibilità che al mondo del calcio era rimasta.
    Sono quelli che d’altronde lo hanno reso così.

  34. Lu zizzon di cellino sta a piangere dicendo al governo che devono scontare i contributi per i giocatori. Ngulammt a noi lo stato non ci sconta niente e dobbiamo sopravvivere noi e le nostre famiglie, cussù sta a pinzà a li jucatur e che a Maggio si deve ripartie , Vergognati Buffone

  35. johnny blade ha detto:

    Gira voce che Moratti vuole comprare il pes..ehm no.. la cremonese.

  36. pescarese1976 ha detto:

    draculetto e Max avet fatt comunell eh? Mo su e li cos o li moij avostr mi vi fa manc arifiata’ e vinte qua a sfuga’ o facet coppia fissa rofl

  37. draculone ha detto:

    Pescarese ha detto: Ho conosciuto Bruno” crazy dove al Belvedere? cool

  38. Max1967 ha detto:

    A me basta leggere i post di pescarese76 e già mi sento in un mondo post atomico laugh1

  39. pescarese1976 ha detto:

    Ragazzi ho avuto modo di conoscere Bruno qualche mese fa, una persona squisita. Da ragazzino era il mio idolo, stravedevo per lui. Ha scritto un libro veramente bello. Grazie Bruno Nobili per avermi fatto vivere le domeniche più belle della mia vita. Grazie Vincenzo, ti porterò nel mio cuore anche tu mi hai fatto amare il Pescara è questa bellissima maglio.

  40. tusciabruzzese ha detto:

    “L’esercito delle 12 scimmie” l’avete visto? Uno dei miei miti cinematografici di tutti i tempi. L’ho visto almeno 4 volte. Tutto sommato mi fa pensare al periodo attuale ….

  41. johnny blade ha detto:

    Grazie draculóooo !👍
    Il mio mito capello e baffoni Albertosi “..sembrerà strano, ma io feci solo da tramite. Il mio errore fu di non denunciare la cosa, ed invece fui punito come quelli che avevano organizzato tutto. Presi quattro anni, sopratutto passai 10 giorni a Regina Coeli. Fu un’esperienza molto brutta. Ricordo ancora i palleggi con Giordano e Manfredonia nell’ora d’aria…”.

  42. Ogni scusa è buona per un condono qua ………….. A TE NON TI CONDONEREMO MAI ……….VATTENE VIA DAL PESCARA !!!!!

  43. biancazzurro86 ha detto:

    Nevica sul nevicato, SEBASTIANI RAUS!

  44. Repoman ha detto:

    sta a nevicà, SEBASTIANI VATTENE

  45. pescara ha detto:

    Da allora il calcio ha i suoi problemi. Non è solo il calcio moderno a prestarsi ai cattivi comportamenti dei calciatori.

  46. draculone ha detto:

    Da brividi rivedere 90° minuto. johnny vedendo Inter – Juve quando ho sentito Pasinato ho subito pensato a te big_boss

  47. tusciabruzzese ha detto:

    E chi se la scorda quella giornata!
    sarcastic