Quattro gare a porte chiuse per la 7a di ritorno di Serie BKT
26/02/2020
Gli arbitri della 7a giornata di ritorno Serie B
27/02/2020

Pescara “se ne va” e anche “Giorgione” non c’è più

Pescara Calcio 1976/1977

E’ capitato a chiunque abbia vissuto la città per qualche decennio, girare per le sue strade e rendersi improvvisamente conto che tanti pezzi della Pescara che conoscevamo se ne sono andati. A volte sostituiti da qualcosa di meglio. A volte lasciando un senso di vuoto per qualcosa che “ci apparteneva” e non c’è più.

In un periodo in cui l’interesse e l’adrenalina per le vicende della nostra squadra di calcio sono ai minimi storici, viene da pensare che ad andarsene, un pezzo alla volta, non sia però solo LA nostra Pescara, ma anche IL nostro Pescara. Quello di Zeman, del coro “la capolista se ne va”, quello dei playoff a Verona, quello di Vasto e, a risalire nei ricordi dei più grandi, quello dell’epoca d’oro di Galeone e delle sardelle di Tom Rosati, etc. etc.
Se ne sta andando nel modo peggiore, consumato dall’indifferenza e dal silenzio. Un inesorabile declino che porta molti tifosi ad auspicare una fine improvvisa e traumatica – il fallimento – piuttosto che una vita mediocre come un Cittadella qualsiasi.

Ed eccoci a mettere insieme i ricordi, a voler lasciare una traccia scritta nel web di quello che era Pescara e non è più. Facendoci due amare risate, ricordiamoLA e ricordiamoLO ai più giovani. Insegnamogli cos’era Pescara, e cos’era IL Pescara, nella speranza che un giorno non lontano

possa tornare a bruciare sotto la pelle di ogni vero Pescarese.

Pescaresità passata (… ma qualcosa resiste ancora):
il Paradiso delle Pizze
la Bresciana
la Pizzeria Sandokan
la Gastronomia Menoni
Lo Stivalino

Mario, il Mago del Pesce (Hai Bin)

lo Scoiattolo (via Cavour)
la pasticceria Canale
il bar di Sciampacamela
il bar Brasile
Talmone
Thomas
Nick il paninaro
gelateria Paciugo
Camplone
Cacique
il pane di Marcellino
pizzeria Maruzzella
la signora delle bombe alla crema di via Foscolo
pizzeria Dreher
cecisemifavegomme in curva nord

Franco Summa – Porta del Mare

De Angelis casalinghi
Di Giacinto, forbici e lucido da scarpe
Passeri e Pantera
il giocattolaio Pirelli a piazza salotto
i racchettoni di via Gobetti
River di corso Vittorio
Manuel Ritz Pipò
Jeans West
Bambulè, articoli in cuoio
La UPIM e la Standa

Corso Vittorio Emanuele II – UPIM…

…e Standa

il ciclista all’angolo di via Gobetti
il Discobolo
Sideri
Cantagallo
il benzinaio di fronte allo stabilimento Lido
Laureti Carburanti
i trabocchi in acqua per davvero

Trabocchi al Molo Nord

Asso 5
Gabrielli
Magazzini Ciampoli
il fotografo di corso Umberto che esponeva le foto del pubblico allo stadio
Capacchietti
il Papier Mais sotto all’Esplanade
Foto Raimondi
Pony Jeans
Così è se vi piace
l’aiuola con l’orologio

Prima della Nave di Cascella

lo Yashin
Victor Solaris
Fay Sport
Foto Ciak
Spatafora
la Madonnina del Porto, quella originale
la vecchia stazione
la cabina telefonica a piazza salotto
piazza salotto con le macchine

Traffico libero – Piazza della Rinascita

la spiaggia senza scogli e con tre scagni
la tenda expò
il mulino ai grandi alberghi
il microguida di Apollo
il Play Club
Koper Capodistria
il cinema Centrale, Capitol, San Marco, Excelsior, Corso ecc.
Uba Uba
Milleluci
il Lenny’s Club
il Niagara
il Caesar
la Tiziano

Motonave Tiziano – Venezia

il fortino alla Pineta D’Avalos
Radio Mela
il Rififì
lo scozzese di GGS
Caccia al Rumore
il Punto della Situazione
Mario di Spoltore
E’ la fine del mondo
Ines “la Rossa”
Mario “Cendilir”
“Il prete è pazzo”
Enzo “la Vipera”
Eriberto

Eriberto, icona di pescaresità

E alla lista, noi che della Pescaresità siamo la “parte biancazzurra”, aggiungeremmo…
Bruno Nobili,
Gincarlo Cadè,
Michele Gelsi,
Pietro Scibilia,
Armando Caldora,
Rocco Pagano,
Antonio Angelillo,
Federico Giampaolo,
Giovanni Capacchietti,
Massimo Piloni,
Tom Rosati,
Vincenzo Zucchini,
altri ancora,
e
… Giorgio Repetto. Sì, anche Repetto, quel “Giorgione” che non c’è più, che forse non avrebbe mai dichiarato – come ha appena fatto – cose come: “non riesco a spiegarmi una prestazione del genere”, “l’allenatore assolutamente non rischia”, “da sempre dico che non farei mai andare in sala stampa i giocatori subito dopo la partita. Quando l’adrenalina è ancora alta, sarebbe il caso che non parlassero”, “il correre in campo è una questione di volontà, non di allenamento. È il cervello che ti permette di farlo e, quindi, bisogna tenerlo ben collegato. Il giocatore deve fare questo e basta, evitando di parlare di questioni tattiche o atletiche, visto che non ha le competenze giuste per farlo rispetto a chi lo fa di mestiere e che ha le giuste competenze”, “se perdi subito per infortunio Pucciarelli, ovvero colui che abbiamo preso per rimpiazzare Machìn, allora è chiaro che l’assenza si faccia sentire. Purtroppo, Machìn a parte, in questo momento abbiamo tanti giocatori fuori per infortunio ed è penalizzante”.
Sì, Repetto, certo:
è tutta e solo colpa dei calciatori e della sfortuna.
Se ne è andato un altro pezzo del Pescara…
40mila.it

Lascia un commento

90 Comments

  1. draculone ha detto:

    Lupescarese e che fanno il baratto? crazy

  2. draculone ha detto:

    AFFIDABILISSIMO ED IMPARZIALE DE CAROLIS rofl. Tuscia, mi fi muri’ laugh Sr potesse dire c’ho che pensa il padre di figlio e nipote, Pescara starebbe a ridere ininterrottamente per un paio di anni

  3. tusciabruzzese ha detto:

    lucapescarese2, guarda che a mettersi in mostra con la notizia, è stato l’affidabilissimo help e imparziale dash2 sig. De Carolis

  4. lucapescarese2 ha detto:

    draculone : ma tu credi ancora alle cordate con i “soldi” ? laugh

  5. vitabiancazzurra ha detto:

    Dranguilli Pucciarelli sarà pronto ber la finale blay off e quando farà il gol bromozione allora mi girerò verso gli spalti e vi farò le gorna …zolo danda zsforduna Voi siete solo 4 scemi mi dovete ringraziare…dopo di me l’abisso

  6. johnny blade ha detto:

    Pare che Chocev Cocev Chochev o com caxx si chiam debba operarsi di nuovo.

  7. draculone ha detto:

    Cade sempre di più nella difficoltà rofl

  8. draculone………………ma allora de carolis non ha fatto sccop manco stavolta? ………………………. VATTENE VIA DA PESCARA !!!!!!!

  9. draculone ha detto:

    Quindi lupescarese sei d’accordo con me che se ne DEVONO ANDARE TUTTI E CHE SI DEVONO VERGOGNARE cool . Avete sentito della cordata che ha intenzione di “rilevare la società”? Sapete com’è andata a finire? Che si è BLOCCATO TUTTO PERCHÉ HA CHIESTO CIFRE FUORI DAL MONDO, PER CEDERE search

  10. johnny blade ha detto:

    Ma che me ne frega a me di chi fa lo stadio. È che a pescara nessuno fa.

  11. lucapescarese2 ha detto:

    Pescara e Draculone hanno ragione! Mi fanno ridere quelli che guardano l’Ascoli come punto di riferimento…secondo voi cullu’ di Bricofer perche’ ha “investito” in mezz’ a le muntagn’ e non in un altra parte ? E uno che a differenza del pres i soldi che guadagna li deve investire nella suo business per quanto tempo potra’ spendere milioni di euro senza riprenderli ? P.s. lo stadio dell’Ascoli lo stanno a sistema’ da 4 anni…non penso proprio che sia il presidente a cacciare i soldi anche perche’ in 4 anni con le tecniche moderne ne costruisci 4

  12. pescara ha detto:

    Puccinelli s’è confuso. Ha avuto un lapsus.

  13. draculone ha detto:

    Sono andato a vedermi l’intervista di Puccinelli su youtube, cioè lui ha detto che si è operato. Come mai gli organi di stampa e società non ne hanno parlato?Falco bis? VERGOGNATEVI TUTTI E VE NE DOVETE ANDARE TUTTI

  14. lefferituel ha detto:

    L’Ascoli,!?!? l’ASCOLI!?!? Te raggion alex74, sparirete insieme a cullu’, allo stesso modo in cui l’amuchina sparirà insieme a lu coronavirus.
    TE-NA-DA-J’!!! F.T.S. – Fuck The Stationmaster – CULLU’ FRUSTALLA’

  15. alex74 ha detto:

    Cazz di paragoni co l’ascoli. Sparirete insieme a lui ne sono certo

  16. lefferituel ha detto:

    Un tuffo al cuore questo articolo. Dolce-amara fotografia di una Pescara che ha accompagnato la nostra giovinezza, di una Pescara che purtroppo non tornerà più…
    TE-NA-DA-J’!!! F.T.S. – Fuck The Stationmaster – CULLU’ FRUSTALLA’

  17. johnny blade ha detto:

    biancazzurro86 certe cose a rivederle fanno star male. Che roba! Incredibile! Mang lu bernabeu

  18. johnny blade ha detto:

    L’Ascoli srta pure a rifa’ lo stadio..mica le chiacchiere..

  19. biancazzurri ha detto:

    Li pascoletani stann a dì che lu presidente cià pruvate a fa la squadra e li solde l’à cacciate. E la ggente ci va a lu stadie. Sci pure quà lu presidente cià pruvate, ma a sfascià la squadra, e c’iarscite! Vu mette! dash2

  20. AppressAluPscar ha detto:

    Concordo con Maximo. Le uscite di Galano sono motivate dal fatto che (machin o non machin) nelle ultime uscite è parso un po’ disinnescato dagli “schemi” (vabbè va…) del mister. Ed è un peccato, perché è facilmente andato in doppia cifra e secondo me ha una potenzialità da 20 gol nonostante tutto. Da seconda punta…

  21. pescara ha detto:

    Ad Ascoli che dovrebbero dire allora? Hanno speso inutilmente sia a gennaio che l’estate. Hanno perso con noi all’andata e rischiano i play-out pure loro. Però allo stadio ci vanno. Pensiamo a tifare.

  22. draculone ha detto:

    A inizio stagione devo dire che ero titubante su Galano e mi sono ricreduto. Insieme a Memushaj c’ha sempre messo cuore e sacrificio. Non a caso sono i due che hanno sbottato pubblicamente

  23. tusciabruzzese ha detto:

    Si, maximo, Galano è inc***ato nero: lui con questo modo di giocare di Legrottaglie, in cui fa solo da raccordo tra centrocampo e attacco, si sta giocando quella che forse poteva essere la migliore stagione della sua carriera. E, checché ne dica Repetto, si dice che lo abbiano ascoltato con il possibile ritorno al 4-3-2-1. Il che confermerebbe che per farsi ascoltare doveva sputtanare la situazione pubblicamente…

  24. chamape66 ha detto:

    è poi “Sciollando”? un signore rosso di capelli, che andava sempre in giro in bicicletta, grande tifoso del PESCARA, Hobby, ceci, fave e semi?le bustine biancazzurre che si vendevano allo stadio? negozio in via bardet di un caro amico nostro, Massimiliano, che fu grande amico e di Bubu e pulprusc, purtroppo morto in un incidente in moto 2 anni fa…

  25. chamape66 ha detto:

    NGULO che tempi…personaggi, luoghi,tutto nella NOSTRA mente…tra i personaggi, uno che ho odiato di più è stato :”DIO PERDONA, IO NO”..Un controllore farabutto che voleva SEMPRE farci la multa perchè non avevamo il biglietto..una volta un nostro amico aprì la porta di mezzo dell’autobus, rompendo il vetro di sicurezza e premuto il pulsante di apertura, siamo scappati mentre l’autobus correva..Non siamo morti per miracolo, ma siamo riusciti a fregarmi un’altra volta..io è mio fratello abbiamo il record di non aver mai avuto una multa da lui..ma ci è costato tanto sacrificio!! hahahah

  26. maximo ha detto:

    Frasi di circostanza. Forse voleva dire a Galano che le cose dello spogliatoio si risolvono nello spogliatoio.

    Galano t’è rraggione.

  27. Io ricordo con piacere le serate al WAKE UP e alla Fabbrica soprattutto il venerdì sera

  28. Repoman ha detto:

    Cillo’, a part la silvarol laugh , marmast mbress nu pomerigg, arret a lu mulin, ci stev nu manegg. Nu cavall bianc stupend, chi cazz ia capitat, FRANCON DI LU DOLLAR dash2 vess fatt vide’ la facc di chi lu cavall rofl

  29. pescarese1976 ha detto:

    Da Wikipedia: Lo ZERBINO o stuoino è un piccolo tappeto, normalmente di forma rettangolare, posizionato immediatamente fuori o dentro l’ingresso di una casa o di un edificio, per consentire alle persone di pulirsi le suole delle scarpe prima di entrare. laugh1

  30. pescarese1976 ha detto:

    Sapess ji a chi tiress 1936 zampatun a li pall

  31. pescarese1976 ha detto:

    Puzza ji spers si cripat un’intera tifoseria è disintegrato la passione per questa bellissima maglia…ma la vrivugn ni li ti pinnind? Agli ZERBINISTI e BELFAGOR faj na statua a Piazza Salotto a lu post della mitica palma

  32. johnny blade ha detto:

    Repetto pagato per cosa?
    ahaha
    Bella la vita..

  33. Repoman , al mulino andavamo ad accementare le olandesine , le svizzere , le tedesche e chi ne ha più ne metta , tu com l’icchiappat na Silvarola sarcastic

  34. tusciabruzzese ha detto:

    Già! E non manca la pizzeria del classico? Sicuro più di 45 anni che sta là!
    rtfm

  35. pescarese1976 ha detto:

    Nguuuul Capri e la sacicc friends è la pizzet della pizzeria Sacro Cuore? Cia sand quanda cazz er bbon laugh1

  36. antateavanti ha detto:

    Draculone alla pizzeria Capri penso mi sarò mangiato 1936 Calzoni con il ripieno di salsiccia tritata ….sento ancora il profumo?
    E….Sebastiano, facci un regalo se te ne vai anche solo a giugno ti facciamo una sdadua….fa nulla se non ci iscriviamo B o C che sia ….devi mollare …rauss

  37. Repoman ha detto:

    A lu Mulin mi so fatt tant di chi li chiantell nghi na Silvarol laugh e lu ritrov di li ferruvier arret a la stazion chi si l’arcord? Robb dei peggiori bar di Caracas laugh

  38. soloilpescara ha detto:

    Giorgio Repetto ha detto cose veritiere non ha fatto altro che essere uomo di Società ed è pagato per prendersi anche le sue responsabilità.

  39. pescara ha detto:

    Lista straordinaria. Complimenti. Per Repetto: per una volta tanto che si è esposto, non siete manco contenti?

  40. nemicissim0 ha detto:

    Biancazzurri, era una esaurita che gravitava verso la fine di via Nicola Fabrizi, sempre con trucco pesantissimo, che sbraitava urlando “E’COLPA DEL PRETEEEEEE…IL PRETE È PAZZOOOOO…”

  41. Max1967 ha detto:

    Io mi ricordo Santomo Uomo laugh1

  42. alex74 ha detto:

    Tuscia non parlavo della capacità o meno dei ragazzi nel portare avanti il gruppo. Mi riferivo al fatto che certe volte è meglio lasciare un buon ricordo invece che accanirsi inutilmente. I rangers hanno fatto la storia di un tifo che non esiste più. Torno a ripetere nulla contro questi ragazzi che si fanno il culo anche al posto mio.

  43. draculone ha detto:

    E la pizzeria Capri?

  44. johnny blade ha detto:

    Il porto canale ha diventat na teistezza. Non ci sono più andato.
    I Trabocchi sono scomparsi.

  45. biancazzurri ha detto:

    Scine ca scine ma mo lu “Prete pazzo” che é? secret

  46. caps ha detto:

    E si , un tuffo nel passato….ma oggi un porto scomparso sotto la sabbia…e tanti ragazzi costretti x lavoro ad andare fuori. Su Giorgio non e’ piu’ credibile.

  47. tusciabruzzese ha detto:

    Johnny, le stuntcars all’Antistadio certo che me l’arcord!

  48. johnny blade ha detto:

    Una colonna rimasta di quella Pescara è il barbiere che sta all’angolo via pepe via d’avalos.
    Sta ancora lì: grande!
    Da piccoli lo chiamiamo tutt’ora Niki Lauda per la somiglianza.
    È sempre bello rivederlo.

  49. tusciabruzzese ha detto:

    alex, sulla questione del nome Rangers: un 2-3 anni fa feci la proposta di congelare l’uso del nome Pescara Rangers in attesa di tempi migliori. Certi comportamenti lo stavano platealmente infangando ma, soprattutto, il suo potere d’aggregazione non c’era: anzi, c’era disgregazione. Quest’anno però il ritorno dello striscione mi ha emozionato (e non voglio rientrare adesso nel dibattito delle pezze sopra lo stesso bad ). Oggi come oggi, il timore è più grande del rispetto o meno per il nome da parte degli attuali portatori: cioè, il dubbio che ho è che se togli anche questo residuo simbolo di unità e possibile aggregazione, con i numeri già ridicoli che ci sono (e non dico certo “ridicoli” a chi c’è ma al numero come dato di fatto in sé), il rischio è che i numeri scendano ancora di più e la dispersione diventi totale

  50. germanodacuneo ha detto:

    X CILLON.BIANCAZZURRO – Con gli amici andavamo a vedere le foto dello stadio a cullù a corso Umberto ,….DEVO FARE UNA CORREZIONE NON FOTO REPORTER, MA FOTO REPORTAGE…

  51. pescarese1976 ha detto:

    ngul a vu, ma qua dentr lu chiù giovin te minimo 50 anni laugh eppur eppur vi set scurdat la crem a la ciucculat di Canale ma chi cazz ni putet sapè vu. uscivamo da canale, dopo da renzi ed infine lu curnett di la bresciana rofl era un tour de force, un pomeriggio eravamo 3 barra 4 RANGERS in giro per il centro, uno di questi che non posso fare il nome (molto ma molto conosciuto) sa cagat sott, ma veramente laugh dentr a la panz gli ribolliva la panna e la ciucculat…

  52. nemicissim0 ha detto:

    Cillon, scusa, mi sa che ti rraggion sull’aiuola.

  53. nemicissim0 ha detto:

    PS: aggiungerei all’elenco la banda della marina, che ti rapinava coi cacciavite, e quella di zanni, che tentava di fregarti la bicicletta dicendo che era sua e che TU glie l’avevi rubata… rofl

  54. Giorgione che era libero e contestava Sebastiani………………………… Ve lo ricordate? ………………………… E’ scomparso………………………… VATEENE VIA DAL PESCARA !!!!!

  55. nemicissim0 ha detto:

    Cillon, l’aiuola con l’orologio e quella con la data fatta coi fiori era la stessa…
    Capitolo Yashin: quello bianco mi pareva più morbido e gommoso, quello marrone più rigido. Talmente rigido che quando si sgonfiava divintev nu maton. Spesso mi cascava dal balcone (quarto piano) e arrivando a terra non rimbalzava… laugh

  56. lucapescarese2 ha detto:

    Salumeria Nardone angolo via Roma / via Firenze vicino alla Pascoli

  57. johnny blade ha detto:

    E le stuntcars all’Antistadio ve l’arcurdet?
    Che robe..

  58. vitabiancazzurra ha detto:

    Penso era il 1977 o forse l’anno dopo, e in pratica di fronte casa mia al parco D’Avalos quello dietro la Stella Maris si svolse in estate per una settimana il Festival dell’Amicizia( ossia della DC) ricordo nitidamente l’esibizione dei Rockets con tantissimo pubblico e all’epoca sembravano venuti da marte con le loro tute argento sgargianti…tra l’altro a fine concerto tirarono dei gommini verdi fluorescenti tra la gente che molti si spaventarono …vennero anche a dissetarsi un paio di loro alla fontanella dell’Aurum dopo il concerto dato il gran caldo e la scena fu imperdibile…ma nn parlavano mezza parola di italiano. In quella Festa fu esposta anche la Ferrari di Niki Lauda fresco campione del mondo e si esibirono anche i Pooh all’apice dei successi…da sottolineare tutto a gratis . Mi diverto di più a fare questi amarcord che a parlare di pallone…una cosa però voglio sia sempre chiara : Sebastia’ te ne dà i !!

  59. johnny blade ha detto:

    I rockets li scoprii in 5a elementare..1978.. on the road again Ovviamente.
    Ma mi piaceva future woman e i dischi precedenti in francese..li ho ascoltati fino alle medie…

  60. soloilpescara ha detto:

    Ecco questo articolo merita tanti applausi, è un bel amarcord che per i giovani non sarebbe male ricordare. Mi raccomando contro l’Ascoli dobbiamo essere presenti, loro hanno spesso tanti bei soldini e son li insieme a noi. Questa è la riprova che molte volte il spendere e spandere non serve a nulla. Sono tanto curioso cosa farà il loro presidente se non faranno minimo i play off

  61. tusciabruzzese ha detto:

    Johnny, pure io Yashin marrone …. o diventato marrone a forza di terra, acqua, fango, pozzanghere
    cry

  62. Grazie Germano👍

  63. madelib ha detto:

    johnny blade, ricordi i Rockets?!!!
    Io ne sono patito: ho vinili, CD, DVD ed MP3 (anche in auto). Sono del 1970 e me ne appassionai nel 1980, quando fu pubblicato l’LP “Galaxy” (contenente “Galactica” e tanti altri)… Poi me ne feci regalare gli album precedenti: UNICI!
    Quanto all’articolo, davvero “sottile”, ma pungente: è lo specchio dell’attuale situazione, scritto cum intelligentia…

  64. Max1967 ha detto:

    Johnny per vedere i rockets pure io so zumbat’ rofl

  65. germanodacuneo ha detto:

    X CILLON.BIANCAZZURRO – Con gli amici andavamo a vedere le foto dello stadio a cullù a corso Umberto ,….SI CHIAMAVA FOTO REPORTER NEL VICOLETTO DOPO IL CINEMA EXCELSIOR….

  66. johnny blade ha detto:

    Mitiche le scavalcate alle naiadi per vedere i rockets

  67. vitabiancazzurra ha detto:

    e con il coccolone aggiungo lL’Happy Time aperto da Erminio di Erminio Sport a metà anni 80 Il Pub In via Campania di fronte alla sede della Pescara Calcio Trattoria da Gerardo in vi a Raffaello dove si incrociavano spesso giocatori del Pescara oppure li Scaricarelle dove Piloni sa magnate tonnellate di pasta e fagioli e poi mano morta quello col trench che si aggirava sugli autobus e “puntava” le femmine…😁 e i pomeriggi del sabato a fare la spola tra il palazzetto a vedere la Marty basket femminile è la Vianello Volley oppure la mitica Sisley di Estiarte alle Naiadi…e ancora, quanti filoni al bar ideale a giocare a boccette e biliardo e poi…Grazie del bell’articolo

  68. vitabiancazzurra ha detto:

    Se ne andato ?? ancora no ? ma quando ci molla ? …Liberate il Delfino in catene !

  69. Fafinho ha detto:

    Il povero Giorgione mandato al fronte a umiliarsi….mentre il Duo si trincera vigliaccamente nel silenzio..

  70. Repoman lu fixx sarebbe il Caesar , gli misero nome fixx da quando cominciarono a fare le serate underground , però mi era diventato antipatico perchè ad un certo punto uscivano le mazzate ogni sera.
    Preferivo il Niagara che secondo me era un altro passo , poi mi lega dal fatto che ho comunciato a frequentarla appena aperta , (prima si chiamava enterprise ) se non ricordo male inizi 87 , poi li dentro mi ci sò pur fidanzat 😄

  71. alex74 ha detto:

    Si sciolgono gli irriducibili. Chissà se non dovrebbero farlo pure i rangers? Non perché io abbia qualcosa contro di loro ma solo perché associare il nome cosi glorioso ad un calcio cosi schifoso non è giusto a mio avviso.

  72. pescarese1976 ha detto:

    Cillo chi li timp a finit pinzem a LU present e futur, n’amarezz che è indescrivibile

  73. pescarese1976 ha detto:

    Bellissimo articolo, complimenti a chi l’ha scritto. Cari ZERBINISTI PJET ESEMPIO, VRIVUGNETIV. diablo

  74. Max1967 ha detto:

    Intervista a Repetto a dir poco imbarazzante

  75. johnny blade ha detto:

    Negli anni di Piloni e Zucchini quann c’stevn le partit in via chiarini chiudevamo tutti i cancelloni dei cortili. Facevamo posteggiare solo a pagamento. Libera offerta..20 50 100 lir..
    Dapó o si pijev le pizzett o caccos per iucà aunite..appunto le biglie o qualche tele (la pall)..

  76. Repoman ha detto:

    Ci manc lu “caffè des artistes” e lu “fixx” crazy

  77. Fafinho ha detto:

    Immagini e luoghi indimenticabili. Tuttavia non possiamo vivere solo di ricordi ma tentare di costruire il meglio per il futuro.

  78. Johnny i ragazzi di adesso non potranno mai capire , io racconto tante cose ai miei nipoti e quelli si mettono a ride p’arfricarm

  79. johnny blade ha detto:

    Nell’elenco mancano le palline biglie di plastica per le piste in spiaggia..

    Gli uagliunett di mo mi fann tristezza..

  80. Con gli amici andavamo a vedere le foto dello stadio a cullù a corso Umberto , che cascetta quando vedevi che eri in foto ma n’avot stavi girato , na vot stavi dietro la bandiera e ti si vedeva mezza faccia 😄

  81. johnny blade ha detto:

    Verooo cillóoo..cinema san marco.
    Li vidi la maggior parte dei fil di walt disney.

    Mo che cazz ci sta a ess dentr?

    Tutto quello spazio per privati..che schif..

  82. Johnny quello del grillo stava a Montesilvano lungomare con una vecchia roulotte , si chiamava Gri Grillo …Che mi hai ricordato 👍

  83. johnny blade ha detto:

    Io lo vidi costruire il fortino.
    In quei giorni portai dei girini da un lago di Lecco al canaletto della pineta. Che spensieratezza..

  84. Le passeggiate da bambino con i miei genitori , mia mamma si era innamorata di piazza salotto e dell’aiuola con l’orologio , poi c’era un’altra aiuola dove con i fiori componevano la data . Poi ci comprava la pizzetta dentro alla tenda expò e tante volte ci hanno portato al cinema San Marco a vedere i cartoni della Walt Disney tipo la carica dei 101.
    Che darei per rivivere una domenica cosi con i miei genitori

  85. johnny blade ha detto:

    Pure io avevo lo yashin.
    Andai a prenderlo vicino a sambuceto,in in ingrosso.
    Quanto ruppi a mio padre per farmelo comprare. Ce n’erano bianchi e marroni. Il mio era marrone. Un sogno avverato averlo.

    Poi ricordo la piccola apecar GRILLO VERDE che faceva hot dog sul lungomare tea Pescara e Montesilvano..

    E tante altre cose…

    Repetto lacchè…bella la vita..

  86. Uagliù mi state a fa commuove , che v’avet mbazzit , a leggere quella lunga lista mi è salito il cuore in gola cry

  87. nemicissim0 ha detto:

    La foto di tom rosati che ha fatto una strage a sardelle è geniale…coplimentissimi! laugh

  88. La pagnotta…………………… Tengo famiglia……………………………. solo uno manca che NON SE NE VA ANCORA………………….VATTENE VIA DAL PESCARA !!!!!!!!