Guai per Pucciarelli: 2 mesi di stop
07/02/2020
“PAROLA DI…” NICOLA (pre Virtus Entella-Pescara)
08/02/2020

LA SETTIMANA DEI BIANCAZZURRI E LE “ULTIME PAROLE FAMOSE”

La vittoria sul Cosenza ha parzialmente rasserenato l’ambiente biancazzurro.

Per il mister Nicola LEGROTTAGLIE, è sorto il problema legato all’infortunio di PUCCIARELLI. L’uomo che avrebbe dovuto sostituire Machin e dare maggior peso alle azioni offensive del Pescara, infatti, si è infortunato al primo allenamento. Il giocatore prelevato dal Chievo ha riportato una lesione al tendine dell’adduttore e dovrà stare fuori per due mesi. Continua, quindi, la tradizione dei giocatori prelevati a gennaio e finiti ben presto in infermeria. Negli anni, la lista è diventata imbarazzante e chissà se figlia di operazioni in entrata concluse solo nelle ultime ore di mercato da parte di SEBASTIANI. Che tipo di valutazione viene fatta delle condizioni di salute dei calciatori ingaggiati? E’ ormai diffuso tra i tifosi il sospetto che un adeguato esame non venga svolto. Rimane il fatto, incontrovertibile, che puntualmente a gennaio approdano in riva all’Adriatico giocatori con difficoltà fisiche.

Intanto si è presentato l’altro volto nuovo giunto nel recente calciomercato. Il giovane Luca CLEMENZA, prelevato dalla Juventus U23: “Le prime impressioni sono assolutamente positive. C’è un gruppo fantastico e della città mi hanno già parlato: so che è bellissima. L’obiettivo futuro è quello di conquistare, magari, la considerazione della dirigenza bianconera per entrare nel giro della prima squadra, ma prima di tutto sono qui per fare il bene di questa squadra, che è fortissima, ha sempre lottato per stare in alto e nelle prime posizioni. Voglio fare bene con il Pescara, punto”. Tanta voglia di fare per il giovane giunto da Torino, con l’ambizione di un posto da titolare già nella partita di domenica a Chiavari: “Sì, il mister mi sta impiegando come mezzala sinistra, un ruolo che mi piace molto. Da quella posizione si possono ricevere tanti palloni ed incidere in zona gol. Titolare domenica prossima? Spero di sì…”.

A Pordenone il Pescara aveva mostrato una bella solidità difensiva, ma già col Cosenza sono riemerse alcune debolezze che tanti punti hanno tolto alla classifica dei biancazzurri. Nel reparto difensivo sta emergendo DRUDI che, in crescita costante, è diventato un punto di riferimento della retroguardia pescarese: “Ho fatto tanta gavetta, i primi anni sono stati difficili, poi mi sono tolto delle soddisfazioni. Ora spero di fare bene a Pescara. Il difensore è tornato sulla partita con il Cosenza sottolineando il carattere mostrato dai suoi compagni: E’ stata una vittoria di carattere, abbiamo fatto meno bene a livello tecnico e tattico, ma è venuto fuori il vero carattere della squadra. Ed è arrivata una vittoria fondamentale”.

Intanto il mercato del Pescara sembra non essersi concluso, con tante voci circa l’ingaggio di un attaccante svincolato. Sono stati intensificati i contatti con Bojinov, in aggiunta a Matri. Anche in uscita ci sono indiscrezioni per l’interessamento che Inter e Juve hanno mostrato per BOCIC. Il ventenne, infatti, ha messo a segno interessanti prestazioni nei minuti in cui ha giocato e contro il Cosenza ha segnato il gol vittoria. Il ragazzo ha detto che il suo idolo è lo juventino Cristiano Ronaldo e, in maniera certamente molto precoce, c’è chi azzarda addirittura assurdi paragoni con l’asso portoghese!!! La certezza è che BOCIC ha velocità e accelerazione, unitamente ad una buona tecnica. E ciò che ha stupito è la grande compostezza di questo giovane, che ha ovviamente dichiarato che il suo obiettivo è di “crescere professionalmente  e di arrivare sempre più in alto”.

Da un evento a Sulmona, giunge un commento sul campionato del Pescara da parte di Giovanni GALEONE. L’artefice dell’unica salvezza in A del Pescara è tornato a sottolineare come il Delfino abbia un rendimento altalenante: ma il secondo posto, essendo solo a tre punti, obbliga ancora a puntare alla promozione diretta.

CLASS THIRTY-SIX

Lascia un commento

13 Comments

  1. draculone ha detto:

    Johnny, ma che ti aspetteresti? Frasi di rito e interviste, come dice biancazzurri a dir poco banali

  2. johnny blade ha detto:

    MA GUARDA TE SE DEVO SENTIRE UN GIOCATORE APPENA ARRIVATO (MA ANCHE NON) CHE DICE CHE VUOLE ANDARE ALLA JUVE. MA CHE CAZZ CI SI VINUT A FA A ECC?
    TI NI PO Í SUBBT..

    [corna]

  3. Oliveri è gia da qualche anno che vorrbbe riprendersi il Pescara .
    Ad’una domanda disse che il suo errore più grande è stato quello di aver ceduto la Pescara Calcio , mentre lo diceva aveva gli occhi lucidi .
    CULLÙ VATTENE ROVINA DI PESCARA

  4. biancazzurri ha detto:

    La intervisct’ de li riggemicrofone a Bocic me la so jite a sentì: si fidanzat’? mammete e patrete li vide o no? Ma t’anne venute a truvà? A ndò sctanne? Chi si studiate? Fratete gna stà? Di chi si lu fije? rofl Esse, giuro che quess’ ianne chieste!!!!!! bad

  5. Max1967 ha detto:

    Anche perché acquistare una società con una massa debitoria di oltre 20 milioni non è proprio semplice…poi ci stà cullù che ci vuole pure speculare e l’impresa diventa ardua.

  6. draculone …………………….. Olivieri è uno che è pronto a prendere il Pescara …. Questo smentisce tutti i bugiardi che dicono che se va via Sebastiani non c’è nessuno ………… Ma di sicuro non dà i soldi finché c’è Sebastiani che li gestisce ……. Mica è scemo …. GESTORE DI SOLDI DEGLI ALTRI VATTENE VIA DAL PESCARA

  7. draculone ha detto:

    Clemenza ad Ascoli non ha fatto male. Gia’ il fatto che abbia giocato in serie B, e non sia alla prima esperienza, e’ una grande cosa. Bocic, lasciamolo crescere in pace, ma si sa , Cullu’ appena intravede “cash”, non capisce piu’ nulla. SEBASTIANI VATTENE. Ho sentito un’intervista di Olivieri in cui dice che e’ sempre innamoratissimo del Pescara, ma che adesso non ci sono le condizioni per tornare. Cosa aspettera’ il fallimento e che il tiranno abbassi le pretese?

  8. Esiste anche il modulo “entrate e sparpagliatevi” , a volte funzione pure

  9. chamape66 ha detto:

    hahahah..tuscia: modulo alla rinfusa!! hai proprio detto bene…ma la fortuna di PINOCCHIO è che nonostante si faccia di tutto x costruire squadre sconclusionate, poi, sul campo il MISTER di turno riesce a trovare una quadra..nonescluso che Clemenza possa diventare il nuovo Machin, così come Bocic( ma è di nostra proprietà, oppure in prestito dell’Udinese?)può diventare cr7!! lo stellone biancazzurro ultimamente ci ha sempre riservato belle sorprese…forza PESCARA SEMPRE..p.s.: cullu vattn ( così, giusto x ricordarlo!)

  10. johnny blade ha detto:

    ANDATE YUTTI ALLA JUVE, MERDEE!

  11. biancazzurro86 ha detto:

    Aggiungo: la nostra rovina è che (per quanto le possa odiare) mancano le squadre abruzzesi in B.
    Se non altro quando c’era il Lanciano erano (…non riesco più a dire “eravamo”) moralmente obbligati a stargli sopra… mo invece si galleggia… galleggia sebastià, galleggia… galleggia… naggia la madosc.

  12. biancazzurro86 ha detto:

    SEBASTIANI VATTENE! RACCATTA I SOLDI E COMPRATI IL LANCIANO, LU PSCAR NI È PI TE! VATTENE!

  13. tusciabruzzese ha detto:

    Interessante sapere che il mister sta provando Clemenza come mezzala sinistra … quindi come sostituto di Machin. Continuo a chiedermi ancor più che cavolo di ruolo avrebbe fatto Pucciarelli nel 3-5-2!?!? Cioè, che ci azzecca lui con il modulo di Legrottaglie? Soliti giocatori presi secondo il modulo “alla rinfusa”, variante tattica “alla ndo cojo cojo”. Ma temo che la risposta non la sapremo mai!
    cry