FROSINONE-PESCARA 2-0: I 99 MINUTI!
14/12/2019
I BIANCAZZURRI PRENDONO I VOTI
15/12/2019

LE INTERVISTE DEL DOPO FROSINONE-PESCARA 2-0

“L’avarizia, com’è noto, ha una fame da lupo e quanto più s’ingrassa tanto più si fa insaziabile” [Nikolai Gogol] –

ZAURI:
“Noi zero tiri in porta? Loro ne hanno fatti due e hanno fatto due gol. Noi ce la siamo giocata, abbiamo spesso avuto il pallino del gioco in mano, ma sterile, perché siamo arrivati tante volte lì ma non abbiamo concluso quasi mai. Però è chiaro, quando trovi una squadra che si chiude, sta molto bassa… Conosciamo il Frosinone; non dimentichiamoci che cosa avevamo di fronte: non possiamo sempre pensare che l’avversario non ci sia. E’ un avversario enorme, costruito per vincere. Ce la siamo giocata: chiaramente sono stati più bravi loro, hanno vinto, ma noi abbiamo da recriminare sicuramente per un atteggiamento buono della mia squadra; ma quando perdi c’è poco da parlare.
Da chi volevo l’occupazione degli spazi in area di rigore? Da tutti quelli che possono attaccare lo spazio, dagli esterni, dagli attaccanti: ne avevamo tre, non nessuno. A turno con GALANO, con MACHIN, lo stesso MEMUSHAJ che doveva buttarsi negli spazi. E’ chiaro che quando tu hai 5, anzi 8 giocatori avversari nell’area è difficile attaccare. Ci siamo riusciti con un grande fraseggio ma non siamo riusciti quasi mai a calciare in porta: ci sono anche i meriti della squadra avversaria. Con questo nuovo sistema (senza attaccante di riferimento – NDR) cercavo quello che avete visto: un grande possesso, un grande dominio del campo in tutti i settori, ma non siamo riusciti a fare gol.
La mia posizione a rischio? Certo, ci mancherebbe altro: sono qui per fare il mio mestiere; quando non sarà più il momento, andrò a casa”.

KASTANOS:
“Abbiamo provato a fare il massimo, purtroppo l’abbiamo persa e quando perdi le partite non puoi dire niente. Guardiamo avanti. Sono tanto arrabbiato, però è meglio non parlare ma pedalare. Da lunedì iniziamo a lavorare per la prossima partita.
Le qualità di MACHIN, GALANO e MEMUSHAJ erano altre: ti fanno palleggiare bene. Purtroppo in area non avevamo nessuno, però il mister voleva giocare così e noi lo abbiamo seguito. Abbiamo provato a dare il massimo ma alla fine non siamo riusciti a fare una grandissima partita.
Il Frosinone ha dei giocatori forti, una squadra forte e lo sapevamo già prima della partita. Quando hai dei giocatori forti (si riferisce a Dionisi – NDR), da un momento all’altro la partita possono risolverla”.

ZAPPA:
Atteggiamento rinunciatario? Sicuramente non l’abbiamo voluto noi, ma purtroppo ogni partita è a sé: non siamo riusciti a concretizzare alcune azioni, a verticalizzare. Non spetta a me dire se mancava chi occupasse l’area.
Dovevamo cercare di concedere il meno possibile: alla fine non abbiamo concesso tante occasioni, però in quelle poche che abbiamo concesso loro sono stati bravi.  Dovevamo cercare di limitare ancora di più e di concedere ancora meno, a quanto pare.
La partita non è stata molto bella perché non ci sono state tante occasioni, né per quanto riguarda noi, né loro.
Credo che il mister abbia cambiato modulo perché loro giocano a 5 e noi avremmo dovuto giocare a specchio. Personalmente, i cambi di modulo non mi influenzano parecchio”.

VITTURINI:
“Siamo in tanti e il mister deve fare delle scelte in base alla forma fisica: alcune volte è capitato che rimanessi io fuori, ma il mio dovere è farmi trovare pronto quando c’è bisogno. Ci provo sempre  e ce la metto tutta.
Purtroppo non posso essere contento di questa partita anche a livello personale, perché per un errore banale abbiamo preso goal e questo ha condizionato la partita, che poteva finire tranquillamente col pari.
Noi abbiamo provato, in base alle caratteristiche della squadra che il mister aveva schierato, a fare quello che dovevamo: purtroppo non è andata bene.
Dobbiamo stare attenti anche a non concedere quelle mezze occasioni, dobbiamo fare tutti quanti di più e dare il massimo e andare avanti, attraverso l’unico modo che è quello del lavoro.
In occasione del loro primo gol, da una rimessa laterale nostra abbiamo preso questa mezza ripartenza: mi sono trovato tra Maiello e Dionisi e sono stati bravi entrambi a chiudere l’uno-due e fare gol.
Non solo la prossima gara, ma tutte le partite sono fondamentali: dobbiamo rimetterci in carreggiata da subito e cercare di fare più punti possibile all’Adriatico”.

NESTA (allenatore del Frosinone):
“Dico che il primo tempo è andato male: non mi nascondo. Nella fase difensiva, loro non dandoci un riferimento in avanti e venendo tutti a raccordare e a giocare in mezzo al campo, ci hanno fatto un gran possesso, perché avevano tanti giocatori. Perciò eravamo in inferiorità: potevamo seguirli con i tre dietro, ma tante volte era difficile. Hanno palleggiato: però, diciamo che tiri in porta ne hanno fatti pochi. Secondo tempo: abbiamo giocato meglio. Credo che questa squadra, difendendo in questo modo, abbia i suoi vantaggi, anche vedendo nelle varie partite quanti tiri ci fanno e quanti gol si prendono. Poi, abbiamo avuto le nostre occasioni, anche in contropiede, qualcuna anche fatto benino”.

40mila.it

Lascia un commento

68 Comments

  1. draculone ha detto:

    Ma la società che fine ha fatto? Come mai non si espongono?

  2. tusciabruzzese ha detto:

    Fin dall’inizio non ho nascosto che ci sono cose di Zauri che non mi dispiacciono. E aggiungo anche che gli infortuni non lo hanno aiutato. Poi però vengono i difetti e non sono da poco: fra gli altri, li vedo nei tempi di comprensione. Ci ha messo quasi 3 mesi a capire che il 433 con le ali che non ripiegano in fase d’impostazione avversaria non lo reggiamo! Ma ci vorrebbero massimo 2 settimane a chiunque per capirlo! Poi ci ha messo più di un mese(!) per capire che Borrelli non è da serie B. Lo vede chiunque in 90 minuti. Poi il 4321: funzionava ma doveva evolversi… macché. Se poi mi dite che Repetto e Seba gli hanno imposto prima il 433 e poi Borrelli allora ok … e può essere
    sad

  3. Cullù vattene 🤘Rovina di Pescara

  4. draculone ha detto:

    Johnny si lu TOP good

  5. pescarese1976 ha detto:

    vatteneviadalpescara EH MENO MALE SCI, anzi questi giornalai nella loro infida cattiveria e quant’altro credono di essere cosi bravi di perculare i tifosi e anche deriderli. in questo modo pensano di fare la cosa più giusta, ma ancora si rendono conto che cosi facendo si ritroveranno veramente a fare le interviste del dopo partita a Pennapiedimonte, ridente paesino ai pendii della Maiella. cattivi sapendo di esserlo, mi complimento con questa gente. basta vedere che un gruppo di ragazzi che hanno dato vita al portale dove esprimiamo il nostro dissenso e assenso (mettiamoci anche questo, pirchè è giusto che sia cosi) ha messo in crisi un sistema architettato ad oc! tutto ciò dimostra anche la povertà di idee di cui siamo circondati. acute

  6. johnny blade ha detto:

    i giornali servono solo per le buttije di pummadur arret a lu baul.

  7. E meno male che c’è rimasto Facebook e un forum di tifosi come questo che sennò i giornalai hanno messo tutto a tacere

  8. draculone ha detto:

    È vero che sulla carta nin te’ na lir, ma uno oculato e rispettoso al suo posto avrebbe potuto guadagnare e dare stabilità alla società con tutti i soldi passati negli ultimi dieci anni

  9. pescarese1976 ha detto:

    giustamente non è un caso, escludendo i grandi club, io qualche anno speravo in un noto imprenditore dei colli, che ha veramente le disponibilità, per ”bruciarlo” e far si che non entrasse a rompere le uova nel paniere gli tirarono una imboscata. tutti ricordiamo il famoso incontro sul trabocco pescarese. li, purtroppo perdemmo l’occasione che avrebbe potuto fare la felicità dei noi malati del pescara. in qull’occasione, mingenz e lu carruzzir ci misero un bel carico da 90 affinché tutto andasse a p…e!

  10. alex74 ha detto:

    Pescara ha sembr stat accusci’ pero’ mentre prima ci stavano i tifosi che riappianavano tutto mo quiss ponn fa il cazzo del loro comodo indisturbati. Ovvio che è meglio un presidente che ha la moneta e quella moneta che investe la fa fruttare. Ma ssi presidenti sara’ un caso che vanno sempre in piazze senza tifosi?

  11. pescarese1976 ha detto:

    alex74, approvo e sottoscrivo tutto ciò che hai scritto! una risposta però me la devi: è meglio un PRESIDENTE chi ti già li schei o un presidente che vive con una società sportiva? la differenza, secondo me non è di poco conto ed è anche enorme. siccome sei una persona intelligente, la risposta la sai eccome. purtroppo a pescara, città di falliti e murt di fam (te le dico da pescarese nato e cresciuto), sappiamo benissimo che dietro LU SPARAGNIN, ci sta tant di chi li fallit che nemmeno immaginiamo. io li defisco ZERBINISTI: giocatori di calcio che non sanno nemmeno cosa sia un pallone, giornalisti (pardon gionalai), tv (che a malapena possono fare telecronache del cavaticchi), radio e qunt’altro…

  12. alex74 ha detto:

    E’ ormai tutto degradato. Presidenti che prendono giocatori in prestito ai quali ovviamente non frega niente della maglia e fanno le vacche. Allenatori alle prime armi che si credono dio in terra. Tifosi umiliati e derisi da tutti. Quess è la dura realta’. Ci putem fa il sangue amaro che tanto non cambia niente fino a quando ci dem na svegliata noi. Senza tifosi non si fa il calcio. Questa e’ una semplice equazione che qualcuno dovrebbe ricominciare a prendere in considerazione.. con le buone o con le cattive.

  13. alex74 ha detto:

    Fateci caso. Tutti gli allenatori che passano qua’ dopo una fase iniziale di umilta’ passano alla fase “arroganza” e so tutto io. E non è una questione di piazza che rompe le palle perche’ ormai questa e’ una piazza assente e che dorme da anni. Non ho mai pensato che un presidente non ci debba guadagnare. Lungi da me, anzi piu’ ci guadagna e piu’ sono contento.. sono i modi di gestire e comunicare che mi danno fastidio. Ormai i tifosi non contano piu’ un cazzo.. daspati per na crueia, derisi e umiliati da giocatori e allenatori, presi per il culo da tutti. Quess e’ la realta’. Ecco perche’ la gend si sta alla cas.

  14. Seccia Impavida ha detto:

    Sono schifato , zero emozioni e zero contestazioni

  15. pescarese1976 ha detto:

    draculone, a me solo una cosa fa veramente male, impiegammo circa 5 anni per ricostruire, l’anno della svolta poteva essere la A con ZZ, tra ZZ e l’attuale dirigenza, fecero cazzate a più non posso e poi come se niente fosse successo d’amore e d’accordo dopo qualche mese. siamo stati presi per il culo da chiunque è passato per pescara. 20 anni fa se fosse successo un qualcosa del genere iev vulen li pizzam. purtroppo tempi andati ed oggi stiamo li fermi ed inermi

  16. pescarese1976 ha detto:

    vi do un consiglio, andatevi a vedere chi sono I PRESIDENTI nonché i PADRONI di queste squadre, cioè le prime 6:
    1. Benevento
    2. Frosinone
    3. Pordenone
    4. Virtus Entella
    5. Cittadella
    6. Chievo (mettiamoci pure loro dai…)
    Morale: dei 7 RICCONI, solo la Cremonese ha ciccato (credo che ci possa anche stare), ma il resto avete visto chi detiene le proprietà di altre squadre? iamm su, facem li pirson serie e cerchiamo di essere oggettivi, chiacchiarun e chiachill che campano per vie traverse con il calcio.

  17. draculone ha detto:

    Pescarese, il tuo discorso è giusto se il “presidente” (mi riesce difficile pure a scriverlo) dicesse apertamente, più di questo non si può fare, questi sono i budget a disposizione, cerchiamo di mantenere dignitosamente la categoria. Siccome ci troviamo di fronte a un personaggio che si ritiene il “migliore di tutti i tempi”, il “miglior intenditore di allenatori”, il miglior “scopritore di talenti” e chi più ne ha più ne metta, va tutto a farsi fottere

  18. draculone ha detto:

    Questa è una città che non ne può più delle “continue prese per il culo” da parte di “questo essere” e dei suoi complici. L’ultima clamorosa PRESA PER IL CULO quando prima di Perugia disse con il “suo solito modo strafottente” (per non dire “con la sua solita faccia di c…o”) che l’acquisto di gennaio era Chocev. Guarda caso due giorni dopo si è nuovamente operato. Secondo voi lui non era a conoscenza dell’intervento? Oppure spudoratamente continuava a “PRENDERE PER I FONDELLI”?’ Cosa che mi duole ancora di più che lui “RICEVA ZERO CONTESTAZIONI

  19. pescarese1976 ha detto:

    mo cià rivò e cià risem qualsiasi tipo di attività esse siano esigono una pianificazioni (gli anglosassoni lo chiamano business plan) ma se LU SPARAGNIN ndi mezzo euro (sue parole e non le mie) ma di chi vulem parla? di fischie e spar? visto che che siamo alle porte di caponanno? per mettere su un progetto (non a parole ma nei fatti), queste sono le prerogative:
    1. strutture
    2. le competenze
    3. gli schei
    pescara è una città di chiccchiarun e fallit, tutti si riempiono la bocca ma poi nella sostanza un pugno di mosche in mano. di chi si è avvicinato al pescara solo uno aveva i soldi e cioè l’ex presidente del Francavilla, l’ing. C. a vist la mala parat e viaaaa. lo volevano inchiappettare anche al Francavilla, ma siccom cussù è nu fiji di bana mamm (tutto il rispetto pi la mma sua) nza fatt frigà

  20. johnny blade ha detto:

    Per fortuna ci stann le puntine di maiale al sugo e pasta fatta in casa…per DIMENTICARE.

  21. Maiella ha detto:

    Le dichiarazioni di Zauri per questa partita sono state ridicole. Ma che significa dire che l’avversario era enorme….mha…. dash

  22. johnny blade ha detto:

    CHE BEL WEEKEND DIMMERDA. GRAZIE PINO’

  23. Ieri forse ha sbagliato l’allenatore, ma c’è da dire che gli infortuni pesano

  24. draculone ha detto:

    Buongiorno, quess è. Una società che non ha altro obbiettivo che mantenere la categoria, e i “dipendenti”, molto contenti di questo, si adeguano

  25. alex74 ha detto:

    A mente fredda queste sono le mie pagelle di ieri: Kastrati 6.5, Scognamiglio 5, Vitturini 6, Drudi 5, Zappa 5, Memushaj 4.5, Machin 5.5, Busellato 5, Crecco 6, Kastanos 5, Galano 5. Zauri 2

  26. alex74 ha detto:

    E il fatto che poi ogni tanto ti ricacciano una partita gagliarda a me fa ancora piu incazzare perché vuol dire che tanto ciucci non sono. Le partite vanno giocate tutte alla massima intensità e concentrazione. È l abc del calcio.

  27. alex74 ha detto:

    Non per fare paragoni inutili ma quiss ieri in panchina avevano dionisi. Nu non siamo riusciti a schierare manco un attaccante. Colpa dell allenatore e colpa della società se non ci mette immediatamente una pezza. Sto cazz di mercato di gennaio è la rovina di tutto. Le squadre vanno fatte a giugno. Poi videm se comprano le ciofeche o fanno una squadra seria.

  28. alex74 ha detto:

    Con un allenatore serio e un attaccante di qualità possiamo ancora lottare per i play off. sta squadra non è scarsa. ma ci stanno sti due profili disponibili a gennaio e che ovviamente costino due lupini? penso di no

  29. pescara ha detto:

    Era un’annata questa partita bene, poi gli infortuni di Tumminello, Palmiero, Fiorillo e Balzano e i fastidi a Bettella hanno evidenziato l’immaturità di Zauri. A questo punto, l’obiettivo può essere quello di una tranquilla salvezza. E allora non so se vale la pena spendere soldi per un altro tecnico dovendo fare un anno di transizione.

  30. Max1967 ha detto:

    Hanno scritto bene i genoani….anche qui, senza Sebastiani, sarebbe sempre lo stesso.
    La favoletta che lui ci garantisce il calcio è buona per i voccapert’

  31. draculone ha detto:

    Non ci merita, quess è poco ma sicuro

  32. nemicissim0 ha detto:

    Tuscia, cullù prenderà il lattante, la giapponesina e la gondola in prestito secco.

  33. 433offensivo ha detto:

    Oggi davvero una brutta partita.

  34. tusciabruzzese ha detto:

    Cast, io ero piuttosto fiducioso nelle plusvalenze da zompacavallo

  35. tusciabruzzese ha detto:

    Modulo 4-3-2-1-0 … Ce li abbiamo 4 portieri? Per il resto ci dovremmo essere, soprattutto per lo zero come prima punta

  36. nemicissim0 ha detto:

    Comunque Kastanos ha detto quelle cose perché imbeccato dall’intervistatore. Ho sentito diverse interviste di cussù, e tendenzialmente non è in grado di esprimere molti concetti di senso compiuto. Figuriamoci prendere posizioni. Resta comunque il fatto che Zauri non ci ha capito niente. A fine partita torna al QUATTRO TRE DUE UNO: risultato consequenziale ZERO….

  37. johnny blade ha detto:

    Avete visto Memu che quando è uscito manco l’ha guardato in faccia all’allenatore…stev nervos.
    ORAMAI È TUTTO CHIARO.

  38. vitabiancazzurra ha detto:

    E bravo Kastanos ….in campo sei impercettibile ma con le interviste sei pungente….attacco frontale a Zauri …non è da tutti. Se rientra Palmiero e nn si fa più male il cipriota farà la muffa fino a giugno per questa intervista ….

  39. Cast_biancazzurro ha detto:

    Premio per la battuta della serata a Tuscia, era ironico il tuompost vero Tuscia? lui che spende a gennaio….solo se vince qualcosa a 7 e mezzo a tombola o a mercante in fiera durante ste feste magari investe laugh laugh

  40. pescarese1976 ha detto:

    A Pescara ci dem da svia’ in questi anni mai una contestazione seria a LU SPARAGNIN e non parlo della sola curva nord ma di tutti i tifosi. Questa è l’amara realtà

  41. tusciabruzzese ha detto:

    Aspettiamo invece che spenda a gennaio l’avaro

  42. Cast_biancazzurro ha detto:

    Pescara puoi avere i migliori ingredienti del mondo ma se lo chef non è all’altezza il piatto farà schifo….anche se torna Palmieo e Zauri si inventa i moduli non è che cambia molto

  43. pescara ha detto:

    Aspettiamo il ritorno di Palmiero e vediamo

  44. Cast_biancazzurro ha detto:

    Se non ci fossi tu, sarebbe sempre lo stesso…Preziosi vattene. È lo striscione, il maxi striscione messo in curva dai tifosi genoani stasera durante il derby

  45. Cast nessuna contestazione , nessun accenno , solo qualche parola ai giocatori che hanno provato ad avvivinarsi al nostro settore .
    Infatti sono più deluso da questo appiattimento e silenzio che dalla figura di m…a c’avem fatt con i ciociari

  46. pescarese1976 ha detto:

    Poco fa ho finito di vedere Napoli-Parma. Il Parma ha pensato solo a distruggere, giustamente quell’asino del suo allenatore lo porta nel DNA, ma ad un aspetta bisogna dargli merito: la squadra ha una sua identità possa piacere o meno. È inutile star qui a discutere su aspetti tecnici, non ne vale la pena. Un punto però rimane fermo: è stato costruito per fare quel tipo di gioco, il Pescara per cosa è stato costruito? Semplice, PER IMPOLPARE dash

  47. draculone ha detto:

    Zero contestazioni e chi dovrebbe in queste occasioni metterci la faccia (SEBASTIANI, MARINELLI, BOCCHETTI, REPETTO) “introvabili”. Io ricordo che nella “rivoluzione francese” tutti zittiti e messi alla fame più nera. Ma dopo la “presa della Bastiglia” il “Re Sole” che fine ha fatto? Gli conveniva forse “fare la bella vita” e accontentare il “popolo” o “prendersi tutto per se” e fare la fine che tutti sappiamo?

  48. guerriero ha detto:

    zero contestazioni silenzio assenso

  49. Cast_biancazzurro ha detto:

    Quoto Alex, aggiungendo che oltre ai tre attaccanti ha sta bruciando pure a te Presidente dash

  50. Cast_biancazzurro ha detto:

    Io nei commenti di Zappa Vittorini e del cipriota vedo critiche a Zauri, i giocatori non erano convinti del modulo

  51. alex74 ha detto:

    presidente è nu parulon

  52. Cast_biancazzurro ha detto:

    Una cosa chiedo a chi era allo Stirpe….ma un accenno e dico un accenno di contestazione per cullu’ o almeno per Zauri c’e stata? La squadra alla fine è venuta sotto la curva?

  53. guerriero ha detto:

    FORZA PESCARA

  54. fdcpescara ha detto:

    Tutti a dare addosso al Presidente, non perdete occasione. Complimenti e bravi

  55. pescarese1976 ha detto:

    Eh ringraziamo lu uaglion di Kastrati sinno’ di gol ne prendevamo cacchedun di chiu’

  56. pescarese1976 ha detto:

    Secondo me avem bruciat tutte le parole che ci sta da dire in un momento del genere. Lu FARMACIST e LU SPARAGNIN cosa hanno detto? Boooooh, spariti dai radar sad quess ci miritem, non una contestazione seria oramai è dittatura totale. Chi prov a parla’ sind li mazzat coma vol rofl

  57. johnny blade ha detto:

    alex74 ha detto:
    14 Dicembre 2019 alle 19:38
    Cuss ha bruciat 3 attaccanti con mezzo girone. Ci rindem cont?
    @@@@@@@@@
    🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝🔝
    @@@@@@@@@
    Mi sento intossicato. Jo bisogno di staccare. Ci sono sempre e solo amarezze.
    SENZA CENTRAVANTI. SEBASTIANI TU PRENDI PER IL CULO LA GENTE.
    E NON VOGLIO PIÙ MANCO.L’ESONERO DI ZAURI. MIETITORE DI VITTIME. TI MANCA LA FALCE.

  58. pescara ha detto:

    ‘Le qualità di MACHIN, GALANO e MEMUSHAJ erano altre: ti fanno palleggiare bene. Purtroppo in area non avevamo nessuno,’… Da queste parole sembra che Kastanos critichi apertamente Zauri

  59. 40mila.it ha detto:

    Aggiunto il commento di Nesta (allenatore del Frosinone)

  60. draculone ha detto:

    Via tutti subito. SANA ECCELLENZA E RESET TOTALE

  61. alex74 ha detto:

    Cuss ha bruciat 3 attaccanti con mezzo girone. Ci rindem cont?

  62. biancazzurri ha detto:

    C’anne dette Marinelli, Sebastiani, Repetto?

  63. antateavanti ha detto:

    A proposito Zauri non è di Celano come ha scritto qualcuno ma di Pescina….è visto che siamo in zona qualcuno suggeriva di andare a zappare le patate …in quella zona ce ne stanno di ettari di campi,Zauri in primis ci potrebbe portare uno a caso …indovinate

  64. Max1967 ha detto:

    Sabato prossimo se arrivem’ a 1.500 sarà un miracolo

  65. pescarese1976 ha detto:

    Bisogna azzerare tutto ma proprio tutto, non c’è niente da salvare. Quando vai allo stadio e vedi quel deserto, si capisce che la gente s’abbuttat li pall bad

  66. pescarese1976 ha detto:

    Ma oggi l’abbutt pett detto LO SPARAGNINO ca fatt a scappat? Vrivugnit, gnorima’ si tu il maggior colpevole di questi sfasci sportivi

  67. alex74 ha detto:

    Gente con la panza piena. Senza un minimo di entusiasmo e cosa ancor peggiore senza un minimo di rispetto per chi ci rimette tempo, denaro e onore. A zappa’ le patane vi manness

  68. AVARO, VATTENE VIA DAL PESCARA!!!!!