TATTICA IN “ANALISI” – 11° ep. [PISA]: IL TIKI-TAKA BIANCAZZURRO!
04/11/2019
Highlights dei match dell’11a giornata di B
04/11/2019

PESCARA: OCCORRE PAZIENZA

Ed eccoci di nuovo a commentare una grande prova del Pescara che tra le mura amiche dell’Adriatico batte il Pisa per 3-0.

La partita non ha avuto storia e il risultato poteva essere ancor più rotondo se GALANO non avesse fallito il calcio di rigore assegnato al Delfino nel primo tempo. E l’errore dal dischetto dell’attaccante biancazzurro è l’unica nota negativa di una giornata perfetta. Contro i toscani, infatti, arriva la seconda vittoria consecutiva in casa; in precedenza era stato battuto il Benevento con una prestazione maiuscola e un secco 4-0. Contro il Pisa il Delfino conferma i buoni progressi sia sul piano del gioco che su quello sul raggiungimento di una più marcata solidità difensiva.

In mezzo alle due ottime partite giocate contro Benevento e Pisa, però, c’è stato il passo falso di Castellammare di Stabia. In realtà, noi di 40mila.it non eravamo stati troppo severi nell’analizzare la partita contro i campani, sottolineando che tutto sommato contro le vespe il Pescara aveva offerto una buona prova a livello di squadra, ma era stato penalizzato dalla poca esperienza del tecnico ZAURI e da alcuni giovani calciatori come ad esempio PALMIERO e INGELSSON.

E proprio a tal proposito, è giusto sottolineare come la squadra si stia impegnando al massimo e stia

crescendo anche caratterialmente, mettendo in mostra una maggiore determinazione nel portare a casa il risultato.

I segnali più incoraggianti giungono dalla conferma del buon gioco, perché anche contro il Pisa si è visto un ottimo giro palla, movimenti alla ricerca dello spazio e una complessiva attenzione a concedere il meno possibile all’avversario.

Tra le tante azioni degne di nota, ci piace evidenziare il contropiede che ha portato al gol GALANO. Questa fase di gioco è importante non solo perché è un’arma che il Pescara deve sfruttare in considerazione delle caratteristiche di alcuni suoi calciatori, ma anche perché nelle prime giornate di campionato quasi mai era riuscito a sfruttare con profitto i contropiede che avrebbero potuto “salvare” diversi punti persi in classifica.

Fino a questo momento, quindi, siamo di fronte ad una squadra che ci ha fatto vedere le cose più belle e le cose più brutte, ma il potenziale che può esprimere è in grado di spingere questo gruppo verso la disputa di un buon campionato.

Occorre solo avere pazienza.

CLASS THIRTY-SIX


Lascia un commento

31 Comments

  1. draculone ha detto:

    ” l’appoggio ” a Johnny, anch’io voglio i tre punti cool

  2. johnny blade ha detto:

    Sci Max1967 ma non vale per ogni singola partita.

  3. Max1967 ha detto:

    nemicissim0 se giochi bene prima o poi arrivano i risultati. Si è visto con con Pisa e Benevento.
    Poi succede anche che giochi bene e perdi…anche per un semplice episodio sfavorevole.
    Quando giochi male prima o poi devi fare i conti con realtà e schioffi. Inoltre il bel gioco serve anche a riportare un pò di entusiasmo nel pubblico.

  4. biancazzurri ha detto:

    Oh mon sci. Gionni l’unico con idee chiare e semplici che ci capisco pure ji

  5. johnny blade ha detto:

    Allor facem che si perd e nze ne parla cchiú .

  6. Anche io concordo con max…
    Biancazzurra fa la brava

  7. nemicissim0 ha detto:

    Per capirci: nella coccia di un giocatore, meglio tre pareggi che una vittoria e due sconfitte.

  8. nemicissim0 ha detto:

    Concordo con Max, ma solo in parte. Bisogna anche considerare l’aspetto psicologico: se si vince pur giocando male, l’autostima cresce. Se si gioca bene ma si perde spesso, insorge anche nei giocatori il dubbio che qualcosa comunque non funzioni, e giù di malumori e depressione. Quindi, ben vengano le prestazioni, ma anche i punti sono fondamentali.

  9. Max1967 ha detto:

    A me interessa la prestazione…come dice ZZ il risultato è casuale la prestazione no

  10. johnny blade ha detto:

    io voglio i 3pt. Ad Empoli in particolare varrebbero molto di più.

  11. tusciabruzzese ha detto:

    Conta poco ma ad Empoli in Coppa Italia facendo una bella partita, giocandocela alla pari e, anzi, pure meglio nel finale e durante i supplementari

  12. Seccia Impavida ha detto:

    Anche io spero almeno in un pareggio , anche per provare a dare un po di continuità

  13. 1936 ha detto:

    Vediamo quanti di voi andranno a Empoli.
    La maglia prima di tutto…io penso al Pescara e a vincere. Delle chiacchere non me ne frega niente.

  14. Signor Germano, anche io metterei la firma per un pareggio dando continuita ai risultati e soprattutto su un campo difficilissimo. Cillone, non ne becchi una( in tutti i sensi blum) e soprattutto sei ” veramente duro di comprendonio” dash2

  15. germanodacuneo ha detto:

    x CILLON BIANCOAZZURRO – Germano buonasera
    Capisco quello che vuoi dire , ma purtroppo per noi non è così.
    L’ascoli ha it a vince a castellammare , noi abbiamo vinto con l’ascoli , ma c’avem abbuscat a castellammare… Il mio era solo un commento beneaugurante, perché l’aritmetica non mente mai e non si può applicare alle partite. Un pareggio mi sta bene.

  16. draculone ha detto:

    Le “proprietà trans”, sono l’ultima moda, e su questo muro, si ” cavalca ” l’onda” sarcastic

  17. biancazzurri ha detto:

    Su sto foro lezioni matematica a votamazza! Prima mi so mparato a contare fino a 10 con tutti i moduli che fanno 10, oggi parlate tutti di proprietà trans laugh1

  18. Germano buonasera
    Capisco quello che vuoi dire , ma purtroppo per noi non è così.
    L’ascoli ha it a vince a castellammare , noi abbiamo vinto con l’ascoli , ma c’avem abbuscat a castellammare

  19. draculone ha detto:

    Pescara se io ” fossi nato nero”, ero ” il nero di whatsapp” rofl Se, se, se dash Di certo è che come presidente abbiamo uno che non ci merita

  20. fdcpescara ha detto:

    pescara la tua conclamata competenza unita alle giuste osservazioni del caso sono di monito a molti e dovrebero aiutare a riflettere.

  21. pescara ha detto:

    Se l’arbitro avesse convalidato il gol di Brunori contro lo Spezia e datoci il sacrosanto rigore su Borrelli contro la Juve Stabia eravamo terzi. E non ancora carburiamo al massimo: Melegoni e Chochev assicureranno il ricambio ai centrocampisti. E se arrivasse La Mantia (che fa panchina in A) a gennaio…

  22. guerriero ha detto:

    T U T T I P E R U N O U N O P E R T U T T I🐬🐬🐬🐬🐬 Empolesi stiamo arrivando NOI siamo i veri RANGERS

  23. johnny blade ha detto:

    Nel calcio ci sono le proprietà transitive dei giocatori che vengono e vanno come i piccioni viaggiatori. A Pescara lo sappiamo bene.

  24. pescarese1976 ha detto:

    Mitico Germano, nel calcio le proprietà transitiva se ne vanno a far friggere laugh amico mio pensiamo a salvarci e voliamo con i piedi ben saldi per terra 😉

  25. germanodacuneo ha detto:

    Il Pescara dovrebbe avere buone possibilità ad Empoli per una specie di proprietà transitiva.
    Il Pescara ha vinto con il Benevento (4-0) e il Benevento ha vinto con l’Empoli (2-0) per cui il Pescara dovrebbe vincere ad Empoli (2-0) o almeno pareggiare. Però… le partite di calcio non sono rispettose dell’aritmetica. Speriamo bene! Buona serata.

  26. draculone ha detto:

    SEMPRE SEBASTIANI VATTENE

  27. Max1967 ha detto:

    SEBASTIANI VATTENE!

  28. draculone ha detto:

    Sabato vedremo. La cosa buona è che fino ad adesso abbiamo sfatato campi come Cosenza ed Ascoli. Che non sia la volta buona anche per Empoli e Perugia

  29. AppressAluPscar ha detto:

    La pazienza si stava esaurendo. Speriamo che il mister non ricominci a metterla alla prova…

  30. draculone ha detto:

    Una cosa da evidenziare, la crescita atletica di Galano. Speriamo bene