UN TECNICO IN… “ANALISI” – 8° ep. [SPEZIA]: SCOLARETTI, ALTEZZA E MENTALITA’… ULTRAS!
21/10/2019
Pescara, col Benevento curva Sud tutta per gli ospiti
21/10/2019

UN PASTICCIO TARGATO SEBASTIANI

Daniele Sebastiani

Sono bastate otto giornate per arrivare ad un ultimatum,

tra l’altro con un pessimo tempismo visto che l’avversario nella prossima partita sarà il Benevento primo in classifica.

Pescara-Spezia doveva essere la partita del rilancio definitivo del Pescara; la squadra, invece, ha deluso le aspettative dei tifosi e il presidente Daniele SEBASTIANI non sembra essere più tanto sicuro delle capacità di Luciano ZAURI. In effetti, l’ottimismo ritrovato dopo la vittoria di Ascoli aveva indotto il popolo biancazzurro a sperare in un campionato che, seppur privo di obiettivi altisonanti, avrebbe dovuto garantire quantomeno la gioia della vittoria nelle partite disputate tra le mura amiche dell’Adriatico: ma non è stato così. A tal proposito, le rassicurazioni giunte in settimana dal direttore sportivo Antonio BOCCHETTI circa una ritrovata compattezza ottenuta con il passaggio al 5-3-1-1, stridono con quanto visto in campo contro lo Spezia. BOCCHETTI, inoltre, aveva rassicurato anche sui limiti caratteriali e la poca cattiveria agonistica del Delfino, ma l’atteggiamento visto in campo è stato quello di una squadra scarica, arrendevole e debole mentalmente. In un campionato combattuto come quello di B, carattere e cattiveria agonistica rimangono componenti fondamentali a prescindere dagli obiettivi di inizio stagione. Ne è una riprova la prestazione mediocre offerta dallo Spezia, ma che ha saputo imporsi grazie ad una maggiore voglia di lottare e vincere.

Il presidente pensa all’esonero di ZAURI? Per SEBASTIANI “si devono svegliare tutti”, ma dagli ambienti societari è trapelata l’indiscrezione di un ultimatum dato al tecnico. È stato lo stesso ZAURI a confermare, nelle interviste post partita, che il presidente è molto arrabbiato. A questo punto è utile riflettere su un dato che purtroppo non può più essere ignorato e che riguarda la scelta dell’allenatore. In sette anni di gestione SEBASTIANI gli allenatori messi sotto contratto sono stati ben undici: di questi undici solo in due circostanze, con ODDO e PILLON, è accaduto che un allenatore ha iniziato e finito per intero un campionato. Per tutti gli altri, invece, il presidente ha optato per esoneri e mancate riconferme. Tutto ciò ha generato una gran confusione a scapito di un progetto tecnico che, a prescindere dagli obiettivi, avrebbe potuto raddrizzare gli esiti sportivi di una gestione che ha reso l’Adriatico troppe volte terra di conquista per gli avversari. La domanda che ci poniamo è la seguente:

perché affidarsi ad un allenatore giovane per poi non accettare i tempi necessari alla sua crescita?

Tutto sommato, la squadra ha avuto dei lampi improvvisi dove ha mostrato anche di poter competere con formazioni più quadrate o che affrontavano un momento di forma migliore. Sono state ottenute due vittorie esterne – Cosenza e Ascoli – in campi non proprio facili dal punto di vista ambientale, mentre in casa è stato battuto il Pordenone, rivelazione assoluta della fase iniziale del campionato. Il nostro giudizio sulla guida tecnica rispecchia le attese della vigilia, cioè la previsione di una squadra che all’inizio avrebbe fatto fatica proprio a causa della poca esperienza di ZAURI, ma che avrebbe potuto disputare un campionato tranquillo. Dopo solo otto giornate di campionato, invece, il presidente SEBASTIANI non sembra più credere nel mister. Insomma, SEBASTIANI non sembra disposto ad aspettare il percorso di crescita al quale ZAURI non può sottrarsi.
Allora perché affidarsi ad un esordiente? Eppure la storia recente aveva già dato lezioni inconfutabili: EPIFANI, ingaggiato addirittura al posto di ZEMAN, è durato pochissimo; STROPPA e ODDO, al debutto in A, hanno mostrato evidenti limiti circa l’esperienza necessaria per affrontare il massimo campionato. In più di una circostanza SEBASTIANI, ma anche REPETTO e BOCCHETTI, hanno dichiarato che in questo campionato ci sono 7-8 squadre più forti e meglio attrezzate del Pescara. Alla luce di ciò vorremmo chiedere al Presidente SEBASTIANI se affidando la squadra a ZAURI davvero pensava di poter competere per ciò che sia egli che i direttori avevano pronosticato all’inizio, cioè

stare nel “gruppone” a ridosso delle 7-8 squadre più forti?

Al momento, non si vede il Pescara in tale posizione di classifica.
In conclusione, è palese che l’eventuale esonero di ZAURI da parte di SEBASTIANI equivalga ad un’ammissione di colpa proprio del presidente. Ancora una volta, quindi, è stato scelto un allenatore inesperto. Se per il numero uno biancazzurro, ZAURI non fosse più capace di allenare una compagine di B dopo solo otto giornate… non poteva pensarci prima ed affidarsi ad un uomo più esperto?

È anche vero che questa squadra allenata in maniera diversa, da un mister navigato, potrebbe anche centrare l’ultimo posto utile per i play-off; ma, purtroppo,

siamo di fronte all’ennesimo pasticcio targato Sebastiani.

class thirty-six

Lascia un commento

83 Comments

  1. pescarese1976 ha detto:

    LU BICICLITTAR, LU FARMACIST e combriccola cantando RAUS da Pescara🤘🤘🤘🤘🤘

  2. Max1967 ha detto:

    Cillò fatt’ poc’ lu svelt’ focus

  3. johnny blade ha detto:

    Cumbret ‘na cravatt pe’cullù. O ‘na sciarp del Pescara.

  4. draculone ha detto:

    PESCARA GUARDA LA RESA rofl laugh sarcastic

  5. Pescara è inutile c’abbutt lu pett come cullù , lu sceicc a me non mi interessa , anzi sa gente ni mi piace .
    Preferisco come già detto mille volte uno più umile che rispetta la tifoseria e la piazza tutta , che si impegna , che ci mette passione e amore , no uno che ci prende anno dopo anno per c…o con i suoi modi arroganti prepotenti ed ignoranti .
    Lo stai vedendo in che condizione si è ridotto lo stadio e la curva? Svegliaaaaaaaa

  6. draculone ha detto:

    Cillo’, po li sacc , ci sta Max, mi dà l’aria di uno adatto sarcastic

  7. Draculó ci serve pur un che a fine jurnat ngoll li sacc

  8. draculone ha detto:

    Biancazzurranelcuore, ho bisogno anche di chi spande le reti laugh rofl laugh1

  9. draculone ha detto:

    1936 e Pescara, ci sapete fare con l’abbacchiatore? laugh se si, contattatemi, che ” vi faccio tornare i sentimenti” cool

  10. 1936 ha detto:

    Leggendo i vostri messaggi mi stavo preoccupando. Poi dopo aver letto l”utente Pescara ho trovato post che condivido completamente.

  11. johnny blade ha detto:

    A volte sembra come dire: non lamentiamoci del nostro paese. C’è chi sta peggio..
    Per ora.

  12. antateavanti ha detto:

    Tuscia è giusto e risaputo quello che scrivi, la cosa deprimente è tutto il resto intorno Stampa connivente tifosi ebeti che guardano l’asino che vola …Bulgaria anni 50

  13. tusciabruzzese ha detto:

    Quel che dà più fastidio della Società sono le costanti e pluriennali contraddizioni tra quanto si dichiara (“stare a ridosso delle 7-8 squadre più forti”) con quel che poi si fa (fare una squadra al 95% fatta di scommesse, allenatore in primis). Mai ammettere semplicemente: siamo qui per fare soldi. Per farli ci basta restare in B. Del resto non c’importa

  14. johnny blade ha detto:

    Noi un allenatore come Corini che ha fatto SEMPRE benissimo ma anche quello del lecce ce li sognamo.

  15. nemicissim0 ha detto:

    UKD, spero che la ruota della fortuna non si fermi su legrottaglie. Basta esordienti, che magari saranno anche bravi da subito, ma ti deve andare di culo. Magari potesse tornare Pillon…lo andrei a prendere a Preganziol direttamente col pullman.

  16. draculone ha detto:

    Tanto di cappello al presidente leccese

  17. ilfigliodel36 ha detto:

    A me nell’articolo è piaciuto dove si dice che Bocchetti aveva rassicurato sulla compattezza, sul carattere e sull’atteggiamento. Gli si può rifare la stessa intervista adesso?

  18. johnny blade ha detto:

    Perché gli altri presidenti sono simpatici? Il punto è che gli altri programmano per un fine sportivo. Non stanno su marte. Coi procuratori lavorano per la rosa. Vedi brescia,crotone ora lecce. Gente che almeno due anni di fila in A possono fare sperare. Non è che gli altri presidenti lavorano con gli allevatori. Ma hanno più rispetto di lui. Si lui si dice che è PURE antipatico,non che è antipatico. Ricordati che gente c9me muntari pepe gilardino e chiaviche varie non sono roba per cellino spal brescia lecce e chi altri..si può andare avanti fino all’infinito.

  19. UK_Dolphin ha detto:

    Cosmi e Di Biagio erano per la panchina dello Spezia. Secondo me chance per Legrottaglie oppure qualcuno legato al giro giusto tipo Grassadonia o Gregucci. Probabile che se non facciamo almeno 4 punti nelle prossime 3 partite ( BN in casa, Stabia fuori, Pisa in casa, in 8 giorni) si proceda al cambio, a meno che Zauri non si dimetta prima.

  20. pescara ha detto:

    Johnny, io non penso che abbiamo il Presidente perfetto. Penso solo che ne abbiamo uno bravo. E che sa muoversi nel mondo del calcio di oggi, fatto di procuratori, buoni rapporti con le squadre che contano, plusvalenze per andare avanti e guadagnarci pure, il che è giusto. Quindi, dato che la perfezione non esiste, a me sta bene Sebastiani, al quale non riesco a trovare particolari difetti, a meno che non devo mettermi a valutare se è simpatico o no. Ma non credo che questo sia rilevante

  21. johnny blade ha detto:

    pescara ha detto:
    22 Ottobre 2019 alle 14:23
    CILLON, però consentimi una domanda diretta? Lo sceicco lo porti tu? Aiutami perché io invece non ne conosco
    @@@@@@
    Vedi tu indirettamente ammetti con questa fease di non sopportare più di essere succube di questo indviduo,così come chi scrive come te,altri invece direttamente esternano il proprio sentimento scrivendo esplicitamente che ha rotto il cxxxo e cullú vattene.

  22. antateavanti ha detto:

    Giampaolo Di Francesco ora Camplone, tutti esonerati in questo inizio stagione e tutti abruzzesi / pescaresi. Il prossimo ?

  23. pescara ha detto:

    CILLON, però consentimi una domanda diretta? Lo sceicco lo porti tu? Aiutami perché io invece non ne conosco

  24. draculone ha detto:

    Lui allargherà fino all’inverosimile, precisamente fino a minimo febbraio

  25. Se si dovesse cambiare la guida tecnica, sono sicura che, indistintamente dal profilo, sarà fatto per il bene della società

  26. Pescara , ma jamm su , giá ti ha risposto johnny per le scelte concrete di cullú 😂😂😂 e poi poverino secondo te sta facendo i sacrifici e gli forzi per mantenere la baracca per chi scusa? Per noi? Per la città ? O forse magari solo per se stesso e seguaci ? Dai non è difficile

  27. Cussù non sceglie allenatori, ma procuratori che lo fanno guadagnare a lui e al resto degli amici degli amici. L’allenatore viene di conseguenza. E’ solo uno che deve eseguire e stare zitto. Ma a stare zitti ci stanno solo gli esordienti o i disperati o i nessuno. E quando va male tocca chiamare Cosmi o Zeman o Pillon a tirare le castagne dal fuoco, per poi buttarlo via perché non ti fanno fare le plusvalenze ma pensano ai risultati dato che mica vogliono giocarsi contro come i signori nessuno

  28. johnny blade ha detto:

    ABBASSO IL VALIUM

  29. tusciabruzzese ha detto:

    Meno male che insistevo nel dire che dobbiamo evitare di volere certi giocatori solo per affetto: Pasquato non ha trovato altra squadra e ha firmato in serie D per il … Campodarsego!!!
    bb

  30. johnny blade ha detto:

    Scelte concrete? Certo,in 7 anni non ha pagato 11 allenatori.
    Ne pijev un bbon e magari risparmiavi.
    SLURP SLURP

  31. ilfigliodel36 ha detto:

    Ho letto di Cosmi, Stellone, Di Biagio, Pesoli, Di Francesco. Voi? Altri?

  32. pescara ha detto:

    Anche Di Francesco è stato accostato ieri al Pescara da qualche social locale. Ma ci rendiamo conto? Si presupporrebbe che Eusebio rinunciasse al ricco stipendio da allenatore esonerato della Samp per venire qui, dove, come sappiamo, la Società non può permettersi certi lussi per un altro allenatore. Quello che vi voglio dire è: non correte appresso alla stampa che ha bisogno di riempire le pagine dei giornali e dei social ogni giorno. Guardate solo alel scelte concrete di Sebastiani, che servono sia a tenere in piedi la baracca con intelligenza che ad assicurarci la permanenza nel calcio professionistico

  33. Max1967 ha detto:

    Sembra che l’ultimatum riguardi le prossime 3 partite….

  34. tusciabruzzese ha detto:

    Una parte degli allenatori era qui ANCHE per lo Spezia: 2 piccioni con una fava per loro
    laugh

  35. lapescara ha detto:

    In caso di esonero sono proprio curioso chi chiamerà ad allenare il Pescara

  36. draculone ha detto:

    Buongiorno, ma se c’erano tutti si allenatori sabato, che sta aspettando?

  37. johnny blade ha detto:

    Di Cosmi così ho sentito.

  38. nemicissim0 ha detto:

    Johnny, per fortuna in tribuna c’era – a quanto pare – anche stellone.

  39. Cosmi era a pescara ?

  40. johnny blade ha detto:

    Spero non arrivi Cosmi che tra l’altro se non mi sbaglio era in tribuna sabato scorso.

  41. Max1967 ha detto:

    Articoli come questo è difficile leggerli sulla stampa anestetizzata che abbiamo oggi a Pescara.

  42. antateavanti ha detto:

    Congratulazioni all’autore dell’articolo ancor di più per l’educazione negli aggettivi usati …definire pasticci i magheggi del capostazione di Alanno è quasi divertente.

  43. Repoman ha detto:

    LU VIN SI PAG, SENNO’ BIV L’ ACQU, “

  44. biancazzurri ha detto:

    Lucitrunar, ciao! Patrimonio calcistico? 4 vicchitte, 2 iucature rotte, e la tratta de li uagliunitt

  45. 433offensivo ha detto:

    Una società forte pirta avanti un progetto tecnico, consapevole del fatto che su quel progetto si fo da anche la forza economica futura…..

  46. 433offensivo ha detto:

    Una società forte, non deve rateizzare un debito

  47. 433offensivo ha detto:

    Una società forte…non vende i suoi ragazzi promettenti della primavera, ma investe su di loro.

  48. 433offensivo ha detto:

    Una società forte è quella che investe…non quella che deve vendere per andare avanti

  49. 433offensivo ha detto:

    Pescara…la stabilità economica ? In realtà fino a pochi mesi, si temeva addirittura un fallimento per i presunti debiti. Ricordo che questa società ha realizzato diverse pkusvalenze e reinvestito poco o nulla….dovessi ricalare in C…sarebbe la fine…quindi io questa stabilità …nin lampercelisco

  50. Per adesso lo sta gestendo

  51. Ekk ancora non è suo

  52. lucitrunar ha detto:

    Patrimonio “calcistico” invece non pervenuto

  53. lucitrunar ha detto:

    Nel frattempo ha cumbrat belvedere ….ekk …..e partecipa anche alla city…….

  54. Repoman ha detto:

    Ti da virgugna’ e ti ni da Ji.

  55. lucitrunar ha detto:

    Buonasera ragazzi 👍

  56. lucitrunar ha detto:

    Il prenditore s’impolpa pure 300 pallettte all’anno come stipendio per l’impegno che profonde……..

  57. tusciabruzzese ha detto:

    Conti a posto? Finché facciamo comodo ai padroni della giostra del calcio italiano, dopodiché: vedi alla voce Cesena. Siamo la squadra test di altri squadre, una selezione di strisciate primavera: Rubentus C, Ambrosiana D, Bergamasca B …

  58. UK_Dolphin ha detto:

    Un posto stabile nel calcio professionistico? Perche’ venivamo forse dall’eccellenza? Mai fatto la B o la A? Ricordo che Cullu’ era uno dei 19 della cordata che hanno rilevato la societa’ dal tribunale per poco piu’ di 600k euro. Presa con conti puliti. Oggi siamo con 25 milioni di debiti, dopo due campionati di A con relativi paracadute e le cessioni di Verratti, Torreira e Lapadula, squadra che annaspa nella bassa classifica di B, allenatori esordienti allo sbaraglio, 60 giocatori tesserati ma con la difficolta’ di metterne 11 decenti in campo in modo equilibrato, piazza quasi morta tant’e’ che sabato arriva il Benevento (???) e sembrera’ di giocare in trasferta. Meno male che c’e’ lui se no facevamo la fine del Bari o dell’Avellino….

  59. draculone ha detto:

    Ti sbagli, Pescara lui è infallibile. Come c’è li ha TRITURATO LUI, penso nessuno sia capace dash

  60. pescara ha detto:

    Continuo a spezzare una lancia a favore del Presidente non perché sia infallibile ma perché dopo di lui c’è il peggio, come una volta. Grazie a lui siamo importanti per piazze come Atalanta, Roma, Inter, Juve. Da 7 anni abbiamo trovato un posto stabile nel calcio professionistico. 2 volte in A, 2 finali dei play-off e una semi. Vari calciatori in Nazionale. Stabilità economics come poche società

  61. johnny blade ha detto:

    Cullú si magn solo lu prusutt dissossat.

  62. Infatti è vero , già lo so , quando avrà finito di scoticare lu prosciutt fin all’osso e poi mollerà lasciandoci in un mare di guai , uscirà fuori che nessuno lo stimava , nessuno lo difendeva e che tutti lo contestavano , sicuro cuscì va a finire , voi non state bene dash

  63. draculone ha detto:

    Pescara sei arrogante come lui. Io non ho fretta. Tu sarai uno di quelli che quando sarà alla gogna, sarà lì a tirargli le pietre e a cavalcare la nuova onda

  64. pescara ha detto:

    Draculone, domanda troppo facile! Risposta: quando non ci guadagnerà più. acute
    Hai una domanda di riserva, un po’ più impegnativa? laugh

  65. draculone ha detto:

    Pescara, ci sai anche dire, quando toglie lui il disturbo?

  66. pescara ha detto:

    Guardate che secondo me state parlando del nulla: io non ho sentito Sebastiani dire che dopo Benevento potrebbe cacciare Zauri. E’ solo una delle solite invenzioni giornalistiche per attrarre i lettori

  67. draculone ha detto:

    FERMATE QUESTO ESSERE, NON OSO IMMAGINARE COSA ARRIVERÀ A FARE E CHIAMARE DOPO ZAURI. IO HO PAURA. CHIAMATE L’ESORCISTA, È POSSEDUTO

  68. johnny blade ha detto:

    Zauri è solo l’ultimo alla gogna.

  69. Sfp ha detto:

    Più che ammissione di colpa, in caso di esonero di Zauri, si tratta del solito scaricabile,teatrino già visto fino alla nausea.

  70. mannaggiasanda ha detto:

    Una domanda , ma li fotografie di cussù , so tutt quind accuscì depressiv , oppure li facet appost ? MANNAGGIASANDAAAAAA

  71. Repoman ha detto:

    Cussu’ nin cacc Na lir, mettetevelo in coccia

  72. nemicissim0 ha detto:

    UKD, bel quesito. Legrottaglie, significherebbe uno con MENO esperienza di Zauri. L’addomesticato GiuffreMoggiano significherebbe che nessuna novità si avrebbe dal mercato di gennaio, ma almeno avremmo DA SUBITO un cambio di guida tecnica, cosa che mi pare ormai imprescindibile. Se invece si decidesse per una terza ipotesi, un vecchio volpone alla Pillon, purtroppo dovremmo attendere DOPO il mercato di gennaio (ad evitare richieste scomode del nuovo mister…), quando la situazione potrebbe essere molto pesante, potenzialmente irreversibile.

  73. Repoman ha detto:

    UK, poco ma sicuro. Biancazzu’, ma la ser nzi cucin? cool

  74. johnny blade ha detto:

    Sì. Mio zio medico ha detto di no invece.

  75. UK_Dolphin ha detto:

    Quindi? Legrottaglie o qualcuno docile e addomesticato portata da Giuffredi o Moggi jr ?

  76. Johnny, solo chi fa’, può anche sbagliare.

  77. johnny blade ha detto:

    biancazzurranelcuore non è d’accordo.
    Io sì. Mi ricorda un pò Erdogan.

  78. draculone ha detto:

    AMMISSIONE DI COLPE DA PARTE DI CULLU’ dash, ma scherzate? laugh1

  79. Max1967 ha detto:

    SEBASTIANI VATTENE!

  80. AppressAluPscar ha detto:

    Riassunto: Zauri e Sebastiani VATTENE.