Godiamoci il presente! Cioè… “Lu dialett a lu stadie”
10/10/2019
Morte Morosini, la Corte d’Appello di Perugia assolve i tre medici
12/10/2019

PAROLE, PAROLE, PAROLE…

Mirko DRUDI

LE INTERVISTE DELLA SETTIMANA: DRUDI e RUSCITTI – >

Mirko DRUDI:
“Sono stato l’ultimo arrivato, a campionato in corso, ma ho cercato d’integrarmi il prima possibile.
Ad Ascoli serviva un atteggiamento diverso dalle due ultime partite e ci siamo riusciti: ne avevamo parlato in settimana; volevamo fare una gara di sostanza e carattere. La cosa più importante era cambiare atteggiamento, poi i moduli vengono in secondo piano. In un campionato così equilibrato, se cali un attimo d’attenzione rischi di fare figuracce”. La prossima? “Lo Spezia ha un ottimo allenatore, che gioca un ottimo calcio”.

“Io ho fatto tanta gavetta e c’è stato anche il cambio di ruolo durante la mia carriera, per cui sono ‘arrivato’ un po’ tardi: prima giocavo a centrocampo”.

CAMPAGNARO che smette? “Hugo ha una carriera che parla da sola: cerco, giocandoci vicino, d’imparare qualcosa anche da lui”.

Davide RUSCITTI (allenatore in seconda):
“In ogni campionato si possono incontrare delle difficoltà. Noi le abbiamo incontrate in queste ultime due partite. Questa vittoria ha risollevato gli animi. [Ad Ascoli] Abbiamo costruito un’ottima partita a livello difensivo. Soprattutto il primo tempo abbiamo anche costruito diverse situazioni favorevoli, anche se non si sono concretizzate in azioni da gol. La squadra è stata propositiva e ha concesso pochissimo. Con il Crotone perdevamo qualcosa in fase di non possesso e quindi si è puntato su [un modulo che dà] compattezza in tale fase.

Nella Renato Curi chi mi insegnò tanto fu DI MASCIO.
Poi, a Pescara, a GALEONE piacevo come tipo di giocatore e mi mise subito in campo preferendomi a tanti giocatori d’esperienza (ecco il tabellino della partita d’esordio di RUSCITTI in Cesena-Pescara 0-0, prima di campionato 1999/2000 e gli highlights video delle prime 10 giornate di quel campionato).
Il 19 marzo 2000 mi feci male contro l’Empoli (ecco il tabellino) e mi ruppi un pochettino il legamento del ginocchio, più un po’ di cartilagine. Dopo ripartii con qualche problema, l’anno dopo con Mister Rossi.
Restai in serie C [2001/02] con Iaconi: chi se la scorda la beffa [26/05/2002, semi di ritorno play-off] di un arbitro che dà un gol in fuorigioco di metri sbugiardando il proprio guardalinee che ha alzato la bandierina. Cose incredibili! Un episodio che grida ancora vendetta” [ecco il video: minuto 1:12].

W. RED ACTION

Lascia un commento

53 Comments

  1. draculone ha detto:

    Vero Cillone, anch’io ero alla nord come sempre e non ricordavo che inizialmente avevamo fischiato. Ngulo, mi sting a fa vicchji, nin m’arcord chiu’ nind

  2. Io ero presente in curva nord .
    Dal mio settore sinceramente ci stavamo incazzando perchè alcuni giocatori del livorno fino a qualche minuto prima non facevano che buttarsi a terra e fare gli attori appena venivano toccati .
    Quando è caduto morosini in tanti hanno cominciato a fischiare ma io ho notato da subito che era caduto in modo strano , specialmente quando ha provato a rimettersi in piedi .
    Purtroppo è una scena che mi è rimasta impressa , non mi era mai capitato un fatto simile , spero mai piú.

  3. Anch’io c’ero con mio marito, e mi sono spaventata tantissimo. Bruttissimo ricordo

  4. draculone ha detto:

    Avevo rimosso dalla mente , che due settimane prima era venuto a mancare Mancini. Strano, perché non mi succede mai rofl . A parte gli scherzi quell’annata rimarrà alla storia un po’ per tutto

  5. pescarese1976 ha detto:

    Quell’anno tra la morte di Mancini e quella di Morosini fu un vero dramma. Preferisco pensare ad altro.

  6. draculone ha detto:

    Anch’io c’ero, ed è stato tutto surreale. Come dice Max, si era capito subito che era successo qualcosa di grave. Lo si poteva capire dai giocatori di entrambe le squadre, sconvolti e con le mani a coprirsi il volto.

  7. pescarese1976 ha detto:

    Morosini è una delle tante maglie nere di un calcio prestato al vile denaro. Questa è l’unica verità negative

  8. tusciabruzzese ha detto:

    Quel 14 aprile, la tragedia di Morosini la vidi in diretta Sky perché ero lontano da Pescara (e fu l’unica partita che mi persi allo stadio, sia in casa che in trasferta, in quel periodo). Forse vederla alla TV fu peggio: da solo, con il cronista che fece subito capire la gravità della situazione! Mi ricordo che, sconvolto, mentre Morosini ancora era steso sull’erba del campo, chiamai mia moglie – che era in un’altra stanza – urlandole retoricamente “Ma che ci succede quest’anno?”. Allucinante, perché era già accaduto anche il fatto di Mancini, nostro preparatore dei portieri, deceduto improvvisamente solo 2 settimane prima. Rimasi scioccato, così come credo d’altronde in tanti. Calcisticamente, per quel che conta, era anche un periodo improvviso e incomprensibile di crollo di quel Pescara bellissimo. Sembrava quasi che tutte le sfortune del mondo dovessero coalizzarsi per interrompere quella cavalcata sportiva meravigliosa.
    La vittoria di Padova, quella di Gubbio e il pianto di Zeman alla fine di quest’ultima partita furono “liberatori” psicologicamente: quasi la reazione dello sport alle tristezze di quella stagione, così mescolate alle gioie, da rimanere un intreccio storico ed irripetibile.
    R.I.P. Francesco e Piermario

  9. Max1967 ha detto:

    Il figliodel36 io c’ero ed è stata un esperienza brutta che non dimenticherò mail.
    Si è capito quasi subito quello che era successo in campo….

  10. pescarese1976 ha detto:

    L’amore impossibile rofl

  11. pescarese1976 ha detto:

    Sono rientrato do qualche ora e cosa leggo? È scoppiato un amore tra draculone e Johnny lu milanes angel auguri al nuovo amore

  12. ilfigliodel36 ha detto:

    Io non c’ero: voi eravate allo stadio quando successe? Cosa avete capito in diretta?

  13. Max1967 ha detto:

    Almeno si chiude questa triste storia

  14. draculone ha detto:

    Finalmente Per quei medici è finito un incubo

  15. 40mila.it ha detto:

    Grazie Johnny good .
    Ecco il link alla news.

  16. johnny blade ha detto:

    La Corte d’Appello di Perugia ha assolto i medici Vito Molfese, Manlio Porcellini ed Ernesto Serafini, che erano stati condannati per omicidio colposo in relazione alla morte di Piermario Morosini, calciatore del Livorno. Morosini morì il 14 aprile 2012 dopo essersi accasciato sul prato dello stadio Adriatico dove si giocava l’incontro Pescara-Livorno di serie B

  17. draculone ha detto:

    Grazie Johnny heart sarcastic

  18. johnny blade ha detto:

    Draculóooo mo però molte coincidenze,il praid,li cess de le femmn….cmq nessun problema , per me sei un amico come prima.
    Tuo gionni.❤💙

  19. draculone ha detto:

    Cillo’, provare per credere

  20. Infatti non è la prima volta , Draculonemaniaco

  21. Max1967 ha detto:

    Draculò non avevo dubbi sul fatto che usi il bagno delle donne laugh

  22. Vanno in giro na freka di notizie false

  23. draculone ha detto:

    Cillo’, io quando sono entrato , erano agibili, a fine partita, la porta era chiusa, e solo dopo ho capito che erano rotti. Infatti a fine partita, sono andato a quello delle donne

  24. Buongiorno
    Ma è vera la notizia che i cessi rotti a Ascoli erano già rotti ? E quindi i tifosi Pescaresi non c’entrano?

  25. draculone ha detto:

    Johnny, non capire male, ho rossori non dietro ma avanti dance

  26. johnny blade ha detto:

    Alla vostra età ancora a fare le cose di nascosto. Fate camin aut!

  27. johnny blade ha detto:

    Draculóooo li si dett a moijt?

  28. draculone ha detto:

    Buongiorno, io ho problemi di ” rossore” stamattina cool

  29. biancazzurri ha detto:

    Ma quand è che riggiochiamo? help N’zì pò mica campà senza i più bei colori della terra cry

  30. 1936 ha detto:

    Ancora una settimana di attesa….non posso stare senza te!

  31. biancazzurri ha detto:

    Johnny, ieri sera nint. Invece m aviss addummannà: cosa hai fatto stanotte? laugh

  32. johnny blade ha detto:

    Stamattin ngi sta nisciun eh?’ laugh
    C’avet fatt ieri sera? Aaaaahhh blush

  33. pescarese1976 ha detto:

    Allevamento di polli ed in alcuni casi di PULCINI appen scucchiat dall’ov rofl gli anni 90/2000 sono stati il fiore all’occhiello del tifo pescarese, naturalmente escludendondo la fine degli anni 80 (quelli non fanno classifica) big_boss

  34. Max1967 ha detto:

    Hai detto bene utente Pescara…..la cantera di Sebastiani. Ma noi siamo tifosi del Pescara e non della Sebastianese.

  35. pescara ha detto:

    antateavanti: è la cantera di Sebastiani che ci fa sopravvivere

  36. lapescara ha detto:

    FORZA PESCARA

  37. tusciabruzzese ha detto:

    Ho visto degli spezzoni del video qui sopra linkato sulle prime giornate della serie B 1999/2000 : quanti ricordi! La B con le due genovesi e il Napoli, ma anche Fermana, Savoia e Alzano Virescit!!! E il derby di quest’ultima con l’Atalanta rofl.
    E gli allenatori Foscarini (già allora, si), Vavassori, Delio Rossi, Iaconi, Novellino, Ventura (ma non ce ne liberiamo più?!?), Cagni, Burgnich(!), Reja (vincitore del campionato con il Vicenza) e ovviamente per noi ancora Galeone.
    E in campo Hubner, Oddo, Stellone, Di Cara e Luiso (entrambi con il Vicenza).
    E noi con Giampaolo, Gelsi, Massara, etc..
    Non fu una grande annata per noi: ci esaltavamo solo in casa con le “grandi”. Vincemmo con le genovesi e pareggiammo sia all’andata che al ritorno con il Napoli

  38. draculone ha detto:

    Le interviste, che dire, dice tutto il titolo dell’articolo, ” parole, parole, parole”

  39. draculone ha detto:

    Quello di Catania, fu un furto bello e buono. Uno dei tanti subiti dal Pescara

  40. 433offensivo ha detto:

    Volevo esprimere un sincero elogio alla redazione per come impostangli articoli. Non solo nei contenuti, soprattutto per i collegamenti….che ti permettono di rivedere determinati video o statistiche degli argomenti trattati. Davvero complimenti!

  41. 40mila.it ha detto:

    Grazie Johnny, ma ci ha rifatto male pure a noi rivedere il gol del furto del Catania cry . Vincemmo quell’andata play-off 1 a 0, ma poi perdemmo con lo stesso punteggio a Catania per quel loro gol contestatissimo. Totale uno pari: ma eravamo arrivati dietro di loro in campionato e quindi lo stesso risultato tra andata e ritorno eliminava noi.

  42. antateavanti ha detto:

    Giorni fa parlavo di calcio con un collega toscano ….suo fratello è procuratore di giocatori di lega pro e B ….mi raccontava come nell’ambiente il pescara calcio venga tenuto in alta considerazione per l’organizzazione del settore giovanile e visto addirittura come esempio da imitare….e io gli rispondo : eh certo, agli occhi di un procuratore la cantera di Sebastiani fa gola come a un topo il formaggio, peccato che a questa tavola imbandita i tifosi raccolgono solo poche briciole senza gioia…..

  43. Baka ha detto:

    Buongiorno….la sosta anche se è una rottura di coglioni, arriva in un momento favorevole!!! speriamo che al rientro troviamo una squadra che ha fatto un passo avanti ulteriore e prosegue con lo spirito di Ascoli.

  44. johnny blade ha detto:

    Redazió! Bell’articolo!

  45. Max1967 ha detto:

    Ma che arrosticini….stanno tutti al pride kiss

  46. pescara ha detto:

    Noooo, che mi avete fatto rivedere: il furto arbitrale di Catania! aggressive

  47. 433offensivo ha detto:

    Questa sera sono felice

  48. 433offensivo ha detto:

    Ecco,i! IGENRATO…..RITROVATO….RINATO

  49. pescarese1976 ha detto:

    Pur j ting ma patan che non mi reggo mpiedi crazy

  50. biancazzurri ha detto:

    Ting na papagne boredom
    traduzione jappo: biancazzulli bisognale dolmile

  51. pescarese1976 ha detto:

    Masser tutt a li rustell, il venerdì è sacro laugh 0

  52. Max1967 ha detto:

    Stasera ca success’? Tutti al pride laugh