PESCARA CROTONE 0-3: I 99 MINUTI
27/09/2019
LE PAGELLE DI PESCARA – CROTONE
28/09/2019

LE INTERVISTE DEL DOPO PESCARA-CROTONE

Daniele Sebastiani

SEBASTIANI:
“Stasera la squadra non è scesa in campo. Partita giocata veramente male da tutti i punti di vista. Sottotono: sembravamo un paio in meno in campo. Probabilmente qualche errore c’è stato e quindi bisognerà analizzare a freddo la partita e trovare i correttivi. Poi, domenica, ce ne sarà un’altra importante da tutti i punti di vista (per quel che rappresenta il derby Pescara-Ascoli). Al di là di quella traversa di Machin e di quell’altro paio di volte che ci siamo avvicinati alla porta, nient’altro: risultato giustissimo; non fa una piega.
Il Crotone era messo meglio, più che correre di più. Il mister credo l’avesse preparata in maniera diversa. Probabilmente il Crotone correva meglio; noi non è che non abbiamo corso; forse molte volte abbiamo corso a vuoto. Al di là della bravura, Benali era sempre da solo.
Credo che la sostituzione di Galano sia per farlo rifiatare un attimo: ha sempre giocato e questa settimana ha fatto tutte e 3 le partite. Non credo ci sia altro perché stava facendo il suo.
Quando perdi come hai perso oggi devi essere preoccupato: sennò sei pazzo. Però credo che questo gruppo abbia tutte le possibilità di rialzare la testa e di continuare con il campionato che dobbiamo fare, che sicuramente non sarà di vertice ma comunque sarà dignitoso.
Abbiamo fatto 5 partite dove abbiamo sempre rincorso per degli errori e disattenzioni: anche oggi. Però non è che si tratta di uno del reparto difensivo invece che altri, dato che in altre partite hanno giocato altri ed è successo lo stesso. Probabilmente – e se ne parlava con il mister – quello che manca in questo momento è un pochettino di applicazione e di attenzione in più, perché abbiamo preso dei gol veramente da polli, come quello con l’Entella e a Cittadella. Se alcune partite le abbiamo recuperate e anche vinte significa che non siamo messi male fisicamente né che siamo gli ultimi arrivati. E’ che non puoi regalare i gol agli avversari in ogni partita.
Il Crotone è un’ottima squadra perché ha mantenuto inalterato l’organico dell’anno scorso, già costruito per vincere ed hanno anche aggiunto qualcosa; ed hanno un allenatore che è già lì da 2 anni. Quindi, sicuramente hanno creato l’ambiente giusto per fare bene.
Non c’è analisi oggi sulla nostra guida tecnica però

sta a ZAURI trovare le soluzioni! Lui è l’allenatore e dovrà trovare le giuste contromisure soprattutto su questo tipo di atteggiamento.

Anche oggi: abbiamo preso il secondo gol nel momento migliore nostro. Un gol segnato – come ho detto scherzando a Benali – da un ‘gnomo’ che segna di testa. Non si può prendere un gol così”.

ZAURI: 
“c’è poco da recriminare, mi assumo tutte le responsabilità ed è chiaro che va migliorato un po’ tutto. L’atteggiamento è stato troppo remissivo ma è l’atteggiamento che fa la differenza nel calcio. Sappiamo dove intervenire e vediamo di farlo subito.

Tutti i moduli sono buoni ma se l’atteggiamento non è quello giusto vai in difficoltà con tutti.

I lampi di un giocatore non bastano: se pensiamo che un giocatore possa risolverci tutto le perdiamo tutte. Deve essere un discorso di squadra e oggi non è andato niente. Con PALMIERO non sarebbe cambiato niente: chi ha giocato [KASTANOS] ha dato il massimo, ma evidentemente dobbiamo cambiare qualcosa.
ZAPPA e BETTELLA insieme? Io ho giocatori bravi: i giovani hanno bisogno di giocare e fare esperienza. Ci vuole pazienza.
Chi vuole bene al Pescara oggi è deluso: abbiamo voglia di ripartire e migliorare quello che abbiamo proposto oggi”.

BETTELLA: 
“il Crotone ha strameritato la vittoria. Partita bruttissima: avevamo difficoltà in campo a muoverci e a gestire palla. Direi di farci un grosso esame di coscienza perché così è dura: c’è solo da lavorare e basta. Non è il fatto di aver cambiato la difesa:

è il fatto di essere una squadra disunita che deve ritrovare la compattezza che aveva

e valorizzare il proprio gioco, perché il gioco ce l’abbiamo, avendo molte qualità. Ma dobbiamo avere il coraggio di dimostrarlo: non si può solo ribattere colpo su colpo. Loro hanno imposto il loro gioco come volevano.
Dopo il primo tempo eravamo scesi in campo con la voglia di rimediare subito dopo aver fatto malissimo. Ma ci hanno fatto subito il 2 a 0 e da parte nostra non c’è stata la reazione “andiamo a prenderli lo stesso”. In questo dobbiamo migliorare: dobbiamo tirar fuori l’anima perché noi non siamo questi.
Quest’anno non ci sono obiettivi tipo serie A o play-off: noi dobbiamo pensare partita dopo partita e basta. Poi, si vedrà come andrà. Ma sicuramente come oggi non succederà più.
La difesa? Dobbiamo trovare la compattezza. So quest’anno di aver fatto prestazioni normali e non all’altezza dell’anno scorso. Non sono un fenomeno, sono giovane e ho bisogno di lavorare e migliorare su tutti i punti di vista. Ce la metterò tutta a ritrovare la mia forma”.

CROCIATA:
“grandissima partita, ottima gestione della palla, complimenti a noi”.

MONACO:
“il Pescara non ha giocato per niente; unica reazione quella di Machin. Sono preoccupato perché la fase difensiva è inesistente e la fase d’attacco è nulla. Così si fa difficoltà: bisogna intervenire sul mercato”.

a cura di Andrea

P.S.: nel ringraziare l’utente Andrea per averci promesso e inviato il suo contributo, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti gli utenti che sono benvenute proposte di articoli. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

HIGHLIGHTS DEL MATCH

Lascia un commento

56 Comments

  1. Giocatori senza professionalità frutto di una società priva di dignità, ecco spiegato il crollo di una città”

    Famoso striscione di quando ancora venivano messi al primo posto i valori e i princípi che ci hanno sempre contraddistinto .

    Sarà che oggi in questo mondo i valori non esistono più , sarà che sono arrivato quasi a 50 anno e magari mi sto rincoglionendo , ma ieri in curva non mi sono sentito me stesso …

  2. Admin Supremo ha detto:

    ONLINE LE PAGELLE DI PESCARA – CROTONE

  3. galassiapescara ha detto:

    Fdp pescara non è nemmeno da paragonare Caldora, Scibilia etc. con sebastiani, per favore non facciamo confronti che non hanno nemmeno senso di esistere . 433offensivo da un pò di tempo ritengo che un altro problema sia la stampa servile. Essere circondato da trppi yes men impedisce anche di vedere gli errori che stai commettendo . E di conseguenza, quello che dici : squadra che vince ? Merito dei gondi apposcto. Si perde ? E’ colpa dei tifosi. Questo che dici è tutto il risultato di essere circondato da yes men e non da gente che ti riprende, e attenzione, non se sbagli di per sè, ma se continui a perseverare nonostante l’evidenza ti dica che stai sbagliando . Ora, il modo di porsi sappiamo tutti com’è. Ma io aggiungo anche il volersi vantare di cose che un normale presidente dovrebbe dare per scontato. Garantire gli stipendi, come molti lacchè amano evidenziare sempre, non è un vanto, è una normale prassi di un presidente di calcio. Se non sei in grado di garantire, ti fai da parte . Stop. Stai pur sicuro che, se quello cambierà il modo di porsi (12 euro in curva è un prezzo indecente, tanto per dire un esempio, quando mai è venuto incontro ai tifosi ?) , se anzichè abbottare il petto ammetterà i suoi errori, sarò il primo a smettere con le critiche .

  4. draculone ha detto:

    Sebastiani :” il Crotone era messo meglio in campo”. Cioè , ha elogiato Stroppa. laugh . Riflettendo, forse è L’UNICA VOLTA CHE È STATO COERENTE E VERO, PINOCCHIO. Si , perché è L’UNICO CHE SI È DIMESSO, non rimanendo a libro paga

  5. draculone ha detto:

    433, un “presidente umile” che fa autocritica ( MA NON È ASSOLUTAMENTE IL NOSTRO CASO), non sarebbe sicuramente inviso alla stragrande maggioranza della tifoseria.

  6. johnny blade ha detto:

    433offensivo sono anni che lo diciamo.
    Sono anni che si riparte da 0.
    Sono anni che ha rotto il ca…z.. . Z……….. ……o… ssshhh

  7. draculone ha detto:

    Io ieri sono uscito dallo stadio” estereFATTO”, e il colpo di grazia me lo ha dato ” sentire le interviste” dash

  8. fdcpescara ha detto:

    433 chi ha preceduto Sebastiani troviamone uno che oltre ai suoi sporchi interessi abbia tenuto alla maglia. L’unico che salvo è Caldora, il resto è meglio non parlarne.

  9. 433offensivo ha detto:

    Jhonny, credimi leggendo quelle dichiarazioni che tu hai riportato, ho pensato: è una specie di zappa sui piedi…perchè se tu dichiari che mantenere un allenatore due anni, mantenere l’intelaiatura ecc, siano motivi di crescita di una squadra e fai l’esatto contrario….allora certe dichiarazioni eviterei di farle…

  10. 433offensivo ha detto:

    Ho sempre sostenuto e lo ripeto, che criticare sebastiani per partito preso non è assolutamente corretto, ma bisogna prendere atto che l’astio che moltissimi nutrono nei suoi confronti è la conseguenza più del suo modo di porsi, di come comunica , del fatto che è piuttosto incoerente…che dei soli risultati. Domanda: credi che di fronte ad un campionato deludente…un dirigente che si pone in modo umile, facendo autocritica, rispettando la delusione dei tifosi, sarebbe ugualmente inviso dalla maggioranza della tifoseria?

  11. johnny blade ha detto:

    Non si può leggere
    “Il Crotone è un’ottima squadra perché ha mantenuto inalterato l’organico dell’anno scorso, già costruito per vincere ed hanno anche aggiunto qualcosa; ed hanno un allenatore che è già lì da 2 anni. Quindi, sicuramente hanno creato l’ambiente giusto per fare bene.”.
    No comment.

  12. 433offensivo ha detto:

    Fdc, a parte che teoricamente solo non è, nel senso che dei soci ci sono, ma anche se fosse solo, bisognerebbe chiedersi il perchè. Non voglio essere critico a prescindere, ma la sensazione è che lui “voglia essere solo” o circondato solo da persone che facciano come dice lui….

  13. fdcpescara ha detto:

    Poi che a volte come dice a botta il petto questo per sua sfortuna è un difetto comunicativo che deve migliorare

  14. fdcpescara ha detto:

    433 approvo e sottoscrivo ogni parola scelta, ma hai dimenticato di evidenziare che Sebastiani è solo e nessuno lo aiuta.

  15. 433offensivo ha detto:

    Credetemi, ve lo giuro….a me che il Pescara giochi in Bo in C o in A…cambia poco, io amo il Pescara a prescindere da avversari e categoria. Ma continuare ad ascoltare le interviste di un dirigente che abbotta il petto quando le cose vanno bene e colpevolizza gli altri, senza fare un minimo di sincera (sottolineo il sincero) autocritica, mi fa venire il volta stomaco.

  16. 433offensivo ha detto:

    Dire ho sbagliato, caro Galassia è una virtù di pochi eletti. Siamo tutti sempre e costantemente a criticare gli altri, senza mai riuscire ad essere autocritici. Questo è il vero problema che impedisce di crescere. Un uomo che darà la colpa delle proprie sconfitte agli altri, non crescerà mai, non migliorerà mai. Ora per esempio…Fiorillo, che stimavo e continuo a stimare, dopo le dichiarazioni della scorsa settimana, dovrebbe farne un altra in cui riconosce che quest’anno sta giocando malaccio….e non dare la colpa ai tifosi dei distinti….

  17. 433offensivo ha detto:

    Caro Galassia, nel calcio contano i risultati e tutto il resto è secondario. Mi spiego: ai tifosi (escludo gli ultrà quei pochissimi veri ultrà rimasti) interessa vedere il Pescara vincere , quando questo avviene, molti non guardano se Sebastiani ha fato ‘lusvalenze, se lucra, non lucra ecc. quando il Pescara perde e soprattutto dimostra di avere una rosa inadeguata, ecco che il colpevole principale, giustamente, é la società.
    Tutto ruota sempre e soltanto al risultato, il resto frega poco a molti, me compreso. Quindi (almeno per me) : il Pescara è vincente? Brava società! Il Pescara perde e fa figure barbine? Critico la società! Nel caso di Sebastiani…l’aggravante è che quando si vince il merito è anche della società che lavora, che ha i conti in ordine ecc…quando perde la colpa è o dell’allenatore o dei giocatori o addirittura dei tifosi.

  18. galassiapescara ha detto:

    433offensivo : il vero problema della politica sebastianese è questo : lo svendere al primo offerente utile, facendo calciomercato assolutamente inadeguato, non come gestisce i conti, ed è questo quello che non capiscono quelli che deridono i “critici” come me, te, cillon e altri che scrivono qui .

  19. 1936 ha detto:

    ieri sono uscito dallo stadio senza voce…..abbiamo cantato tutta la partita. Solo per maglia! tutti a pasculi!

  20. 433offensivo ha detto:

    Si, vero fdcescara, ma sappiam anche che sebastiani vende e svende al primo offerente, qualsiasi giocatore…

  21. fdcpescara ha detto:

    Non devo assolutamente passare per difensore di Sebastiani, ma ci rendiamo conto che Banali lo abbiamo regalato per 2 denari? Motivo? Un certo allenatore non lo vedeva come centrocampista, viviamo proprio di memoria corta.

  22. biancazzurri ha detto:

    Bravo guerrie’. UNITI a Pascoli. e UNITI a contestare cullù

  23. guerriero ha detto:

    Poche chiacchiere tutti ad Ascoli uniti e caduti

  24. pescara ha detto:

    Anche per Monaco è facile aprire la bocca: intervenire sul mercato. Per prendere chi? Svincolati fuori forma? Buttando soldi per ritrovarci con lo stesso atteggiamento che già vediamo in campo? Pure Bettella ha detto che la colpa è dei giocatori: “dobbiamo tirar fuori l’anima”

  25. Max1967 ha detto:

    Ieri sera c’erano meno spettatori della quota abbonati…..a conferma dei miei sospetti che slmeno un terzo degli abbonamenti sono farlocchi….cioè argalat’ bb

  26. biancazzurri ha detto:

    Mo te lo cante ji il coro: VATTENE!

  27. tusciabruzzese ha detto:

    Arrampicata sugli specchi evidente: da una parte, per il presidente e l’allenatore è colpa dei giocatori che hanno un atteggiamento sbagliato.
    Però, per entrambi la rosa è fatta di giocatori bravi. Insomma, la Società non ha colpe per averli portati: sono i giocatori che poi non si comportano bene in campo. Ma, ovvio, solo in campo eh! Perché, come dice Zauri, invece in allenamento sono tutti bravi!!! MA CI RENDIAMO CONTO DEL RIDICOLO?!? help

  28. pescarese1976 ha detto:

    Se non lo rimuovono ad Ascoli toccheremo il fondo, ho cercato di essere ottimista prima che iniziasse la partita ieri, ma qua l’ottimismo non può essere di casa. Sono tutti in bambola, non sanno cosa dire, Repett Repett picchè mo na bbutt lu pett che fai scappi? vatt a durm pur tu

  29. pescarese1976 ha detto:

    GERMANO SEI UN GRANDE, NON POSSO CHE INVIARTI UN GRANDIOSO ABBRACCIO, VEDRAI CHE RISORGEREMO E MANDEREMO AL CESSO QUESTA TIRANNIA

  30. pescarese1976 ha detto:

    QUESTO E’ L’UNICO PORTALE LIBERO DOVE POSSIAMO ESPRIMERE STO DEGRADO SPORTIVO, MORALE E SOCIALE. Allo stadio non ci stava nessuno ma come dobbiamo far capire a cullù che preferiamo ripartire da Miglianico piuttosto che non vederlo più? I veri tifosi non hanno paura di andare a vedere Miglianico-Pescara ci vanno e zitt. VOGLIO UN RIPULIST A TUTTI I LIVELLI. Fiorillo Fiorillo, mo pi favor tappit sa vocc e non parlare più. VATT A DURM NDUNDI. Ieri un vero capitano sarebbe venuto a farsi intervistare e si prendeva tutte le colpe a nome del gruppo. Mandi 2 ragazzini pocon meno di 20 anni. SA FASC NON LO MERITI PROPRIO, TOGLITELA COMBA’

  31. vitabiancazzurra ha detto:

    Fdcpescara la liquidità di cui parla indubbiante ad alti livelli e per grandi rose lo sappiamo ci vuole una società con molti soldi ma SOPRATUTTO VOLONTÀ E AMBIZIONE DI VINCERE Cose che qui mancano ….si improvvisa e si commerciano giocatori in uscita 12 mesi l’anno …..Liquidità, ma il denaro dei Verratti Quintero Lapadula Caprari (e tanti altri “piccoli”movimenti intorno al milione i tanti soldi del paracadute (2 volte ) i proventi della lega , le provvigioni di SKY ….dove sono andato a finire e certo da un analisi approfondita gli economisti dicono che mantenere le squadre a certi livelli costa, le trasferte gli ingaggi stratosferici il settore giovanile, vero ? E poi il fatto che non si fanno avanti ci vieta di sottolineare le negatività assolute di questa società?? Fatemi capire, a Torino tanto per fare un esempio con un signor presidente che ogni anno fa una buona squadra bastano tre partite perse che le critiche sono feroci, qui tutto ovattato e i reggimicrofono che anche ieri sera hanno posto domande che non si sentono in nessun dopo partita …solo qui.

  32. pescarese1976 ha detto:

    Buongiorno a tutto il popolo biancoazzuro che ama questi colori. ieri sera se ci fosse stata la mitica CURVA CAZZUTA sa gend na riscev da lu stadio. Il mio sogno? vedere GLIL ZERBINISTI, che si vendono pi na magnat di pesc e na partit di calcett con il loro padrone, vi voglio vedere e commentare una partita di eccellenza porco di un ladro e dop rid io? leccate leccate voi siete i primi indiziati di questo sfascio vergognatevi so fatt bbon che ieri non sono venuto allo stadio da questa estate sapevo che andava a finire in questo modo e tale è stato

  33. draculone ha detto:

    Avevamo tutti delle perplessità, soprattutto sul tecnico, ma una situazione così grave, penso non se lo aspettava nessuno. Per fortuna che abbiamo sette punti immeritati. Se bon c’è subito una scossa, si cade nel baratro più profondo, dove non si riesce più

  34. vitabiancazzurra ha detto:

    Disgustato dalla partita vergogna di ieri sera stamattina leggevo la gazzetta con notizie varie le formazioni etc etc per distrarmi
    Gira e rigira però il pensiero si ricollega sempre alla società del ragioniere gran presidente…..Lasciando stare i big Immobile Insigne Verratti, leggere tra A e B dei vari Politano Cristante Biraghi Caprari Salamon Capuano Martella Di Francesco Valzania Falco Lapadula Brugman Gravillon Mancuso Inglese(in epoca diversa) Valoti Viviani Venuti Sottil Mandragora Fiamozzi Donnarumma Perin Melchiorri e ne dimentico tanti altri di secondo piano .Tutta gente di qualità passata a Pescara che ha lasciato ottimi ricordi…ora voi mi direte che erano soprattutto prestiti e anche costosi ma a parte Vukusic quale è stato l’investimento in entrata per costruire una squadra forte nel tempo comprando e mantenendo alcuni di questi dell’elenco ? ? ZERO. Si poteva avere un ossatura di quei 5-6 elementi forti su quali intorno progettare i campionati per anni poi in un secondo momento capitalizzare vendendo….Gli investimenti in effetti li fa solo in uscita però promettendo e vendendo i giocatori che si mettono in mostra già dopo le prime partite e dopo i pro sebastiani accusano i critici di essere disfattisti ….Poi leggo l’anno rosa del Lecce e vedo in attacco Lapadula Babacar Falco La Mantia Farias e noi in A avevamo Manay Caraglio Sforzini Abbruscato Jonathan con la panza il bidone slavo Abbruscato Gilardino con le stampelle …..quando finirà la presa per il culo ?

  35. fdcpescara ha detto:

    Purtroppo non disponiamo di liquidità e per necessità dobbiamo sempre cambiare i giocatori. Il presidente ha detto una verità che tutti fanno finta di vedere. Chi ha denaro si avvicinasse al Pescara

  36. fdcpescara ha detto:

    Una partita da dimenticare in fretta. Sebastiani sicuramente troverà le giuste contromisure. FORZA PESCARA.

  37. tusciabruzzese ha detto:

    Ancora una volta, i tifosi, quelli che veri che contestano in anticipo good , hanno visto tutto giusto e lo confermano POI E COME SEMPRE gli stessi intervistati yes . Però, chissà perché gli altri pensano che si debba criticare solo dopo che i buoi sono scappati dalla stalla? unknw Vero Fiorillo?
    A proposito di Fiorillo: partita sua pessima bad . Incerto ed insicuro sugli interventi normali. Quest’anno quasi zero paratoni: diversi gol non imparabili sembrano palle irraggiungibili per lui. A me pare che non abbia la tranquillità mentale. Starà ripensando all’occasione persa in Azerbaijan? Peraltro, venne lasciata andare per motivi che nulla hanno a che fare con l’attaccamento alla maglia, contrariamente a quanto vogliono far credere i soliti manipolatori dell’opinione dei tifosi?
    Prima l’intervista in cui a testa alta lamenta gli insignificanti test di pre-campionato. Poi, con occhi che eludono l’interlocutore, l’intervista a difesa di presidente e allenatore: intervista chiaramente preparata con il solito intervistatore che – casualmente – fa le interviste scoop sempre lui (ricordate quella a Marinelli “incontrato” per strada ma quando l’intervistatore aveva “casualmente” con sé microfono e cameraman?) rofl . Un Fiorillo probabilmente rintuzzato e mandato a riparare con un’intervista “casualmente” rofl caduta lì, mentre tutti sappiamo che i giocatori possono rilasciarle solo se autorizzati dalla Società. MA CHI PENSATE DI PRENDERE SEMPRE IN GIRO? aggressive
    Risultato è che ieri sera Fiorillo sembrava ancora con la testa a tutta la vicenda …

  38. nemicissim0 ha detto:

    Max, sono d’accordo. Già hai poche idee e confuse, se tu stesso ti tagli i coglioni mettendo sempre giocatori diversi, quelle poche idee non le capiscono neppure loro.

  39. nemicissim0 ha detto:

    Johnny, ZAURI ha poco da esultare sarcastic

  40. johnny blade ha detto:

    Ho in mente sempre le esultanze di pillon.. zauri è un po’ triste. Stasera vado a magná li spiducc co fratm in un posto “abruzzese”(spero,perché non ci sono mai stato prima) e avrei desiderato sfoggiare la polo col delfino,ma ci sta poco da festeggiare.. ma mi sa che la metto lo stesso. Magari mi fa pure lo sconto.

  41. nemicissim0 ha detto:

    Germano, amen.
    Ma temo che si finisca dalla padella nella brace.

  42. germanodacuneo ha detto:

    Zauri potrebbe provare in porta Kastrati, perché Fiorillo sta diventando un buon predicatore… ma in queste prime partite ha aiutato le altre squadre a vincere. Buona giornata a tutti i tifosi di buona volontà.

  43. pescara ha detto:

    Zauri dice che i giocatori che ha sono bravi ma il problema sta nell’atteggiamento che hanno in campo. Anche il Presidente ha puntato il dito sull’atteggiamento dei singoli.
    Purtroppo, l’atteggiamento non lo compri al mercato. Non è quindi questione di campagna acquisti. Una Società investe sui giocatori ma poi se questi in campo giocano distratti e ti tradiscono che ci puoi fare?

  44. germanodacuneo ha detto:

    La presunzione del presidente è stata punita… solo quando vince viene ad “evangelizzare” e criticare l’allenatore e la “sua” squadra… mentre stasera dopo la sconfitta poteva presentarsi con una maschera di modestia… ma non è il suo forte.
    Una retrocessione potrebbe essere una lezione per lui, ma non per i tanti tifosi.

  45. germanodacuneo ha detto:

    Sembrava una partita di diverso livello. Il Pescara è solo una squadra senza organizzazione di gioco, mentre il Crotone aveva un organizzazione che ha fatto la differenza. Sembrava un incontro di pugilato dove il Crotone “menava” mentre il Pescara prendeva le botte senza reagire.
    Se bisogna contare su Bruno, discreto giocatore per impegno, siamo alla frutta e si rischia veramente di retrocedere. Sabato potrebbero riposare senza andare ad Ascoli.

  46. germanodacuneo ha detto:

    Per favore dite al telecronista di Rete8 non incensare troppo la squadra e Sebastiani… tanto l’ombrellone glielo fa pagare lo stesso. Questa sera la squadra è stato un pianto greco, e se non si corre subito ai rimedi, si rischia veramente di retrocedere. Il Crotone ha fatto solo una partita di allenamento cercando di non infierire più di tanto e senza “moccicare”. cit. Verratti.

  47. germanodacuneo ha detto:

    In sintesi la partita di ieri sera si può racchiudere in due verbi: il Crotone “giocava” e il Pescara “guardava”. Per farli giocare ci sarebbe voluto un paio di sberle ciascuno di Tom Rosati. Se non si pone rimedio subito si rischia veramente di retrocedere senza accorgersene. Sebastiani intervistato rideva, ma qui c’è solo da piangere.

  48. tusciabruzzese ha detto:

    Come al solito esilaranti le dichiarazioni del presidente che vanta la Società del Crotone per mantenere giocatori e allenatore per più di un anno! rofl

  49. Max1967 ha detto:

    Zauri però dovrebbe spiegare perché ha cambiato 7 giocatori dopo Cittadella….dove ne aveva già cambiati 5 o 6.
    Sta tutto li il problema….non ci sta a capire una mazza e non è ancora riuscito a mettere in piedi una squadra.
    Sebastiani imbarazzante come al solito……

  50. AppressAluPscar ha detto:

    Non si sa chi è peggio. Cullù non cambia guida tecnica fino a primavera. Si salvi chi può.

  51. Baka ha detto:

    Vergogna

  52. galassiapescara ha detto:

    Sinceramente trovo più deprimente l’intervista-nonintervista di cullù. Squadra non scesa in campo . La squadra si è fatta da sola ? O l’ha assemblata qualcuno ? Chi è che diceva che in attacco schtiamo apposcto così ?

  53. draculone ha detto:

    Certo Germano, ma il tuo è un discorso fatto su una “società normale”. Il nostro presidente si chiama Sebastiani, e di normale non ha nemmeno i peli del pube

  54. germanodacuneo ha detto:

    Meglio prevenire subito che curare dopo…senza sapere se ti salvi.

  55. draculone ha detto:

    Siamo allo sbando, l’allenatore ancora di più della dirigenza. Una domanda, come mai Ciofani è sparito?

  56. pescarese1976 ha detto:

    Leggendo le interviste propongo: iem a riccoie la li. Ma che peccato Appiano fatto?