COMUNICATO PESCARA RANGERS: messa commemorativa, 27/11/2023, h. 18
27/11/2023
INFO BIGLIETTI COPPA ITALIA PESCARA – LATINA
28/11/2023

Pubblichiamo un contributo così come trasmessoci dall’autore – 

La sconfitta di sabato sera contro il Cesena (0-1) ha definitivamente archiviato ogni residua speranza di promozione diretta per il Delfino. Non che un risultato diverso avrebbe modificato di molto la sostanza, ma almeno dal punto di vista aritmetico non ci saremmo arresi, coltivando il sogno di un finale di stagione in crescendo, modello Zeman.
A fine novembre già ci tocca portare agli archivi questa stagione. Rimane, come unico obiettivo concreto, la Coppa Italia di categoria che – domani pomeriggio, con fischio d’inizio alle ore 18 – vedrà i biancazzurri affrontare all’Adriatico l’ostico Latina, in gara secca e con in palio un posto per i quarti di finale. I laziali, che militano nel girone C, hanno all’attivo 25 (venticinque) punti, quindi quattro più del Pescara, e si trovano ad una sola lunghezza dal secondo posto.
Le interviste del dopo gara di sabato hanno dato l’implicita conferma delle tante chiacchiere fin qui raccontate alla tifoseria dal presidente Sebastiani. Non ci sono soldi, questo è il massimo che può proporre e, consueto ritornello, se qualcuno vuole, lui è pronto a consegnare chiavi e, soprattutto, fidejussioni al suo fantomatico successore. Fintanto che le cose andavano più o meno bene si parlava d’altro, ora è il momento del pianto e della sofferenza di questo sacrificio che ormai da una dozzina di anni si trascina unicamente per l’amore che riversa verso questi colori…
Ironia a parte, questa categoria lo rappresenta al meglio, giacché ogni stagione può vendersi la conquista dei play off (basta arrivare fra le prime dieci, non propriamente un’impresa) come se fosse un successo, facendo al contempo emergere quei due o tre giovani da poter (s)vendere per tirare avanti e restare quindi sulla piazza, creando affari soprattutto in altri campi, come il padel e altro. Il tutto grazie alla complicità di qualche testata giornalistica che, al netto di poche critiche nei momenti più bui come l’attuale, gli consente sempre di proporre quelle dichiarazioni senza vero contraddittorio che ormai conosciamo a memoria.
Se non ci sorprendiamo più del padrone, al contrario iniziamo a rimanere basiti di fronte alle iperboli di Zeman che, alla vigilia del match contro i romagnoli, aveva dichiarato non fosse decisivo vincere, visti i tanti punti ancora a disposizione fino al termine della stagione, salvo poi alzare definitivamente bandiera bianca in merito alla conquista del primo posto, ormai ben più di una chimera, al termine della gara.
Insomma un becero teatrino che ormai coinvolge tutti coloro che hanno a che fare direttamente con il Delfino, per la disperazione di una tifoseria che ormai non sa più come doversi esprimere e comportare, prigioniera di un loop creato ad arte da un affarista senza molti scrupoli, che ha desertificato la passione per questo sport, un tempo calda e appassionata, oggi svilita e arrabbiata.
Per la cronaca, dopo la Coppa Italia come sopra scritto, sabato prossimo trasferta ligure per la truppa biancazzurra in disarmo, in quel di Chiavari per affrontare la Virtus Entella, nel tentativo di strappare un risultato utile per restare aggrappati a quel decimo posto finale, che riempirebbe d’orgoglio (e non solo di quello…) la società biancazzurra.

Fabio Ros

P.S.: nel ringraziare Fabio Ros per il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore e non impegna il punto di vista del sito 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi della Pescara Calcio: sono pertanto benvenute proposte di ulteriori contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

40mila.it

1115 GIORNI di SERIE C, 4563 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

20 Comments

  1. lufijedigin ha detto:

    Stavolta, per quel poco che vale, sottoscrivo ogni parola di Ros, virgole comprese.
    Oggi giocheranno di nuovo tutte le riserve.
    Vediamo se di nuovo giocheranno meglio dei “titolari” soprattutto con migliori risultati, non che ci voglia molto a far più di zero…
    Al merdone, auguro il doppio di quello che ha scritto Draculone

  2. nemicissim0 ha detto:

    Siamo finalmente arrivati ad essere la seconda squadra d’Abruzzo. E meno male che è il Pineto. Non dico altro.

  3. Max1967 ha detto:

    Mi sarei aspettato un comunicato roboante dove la tifoseria organizzata annunciava che la pazienza era finita.
    E invece niente, stasera tutti pronti con i coretti.

  4. johnny blade ha detto:

    ?
    cioè?

  5. Muttlay ha detto:

    ho sentito che anche fuori dal campo il cesena ci ha dato la paga…
    Spero che non sia vero, sarebbe proprio la fine.

  6. draculone ha detto:

    Ti auguro un numero imprecisato di rettoscopie

  7. tusciabruzzese ha detto:

    A.A.A. – OSTAGGIO VENDE FIDEIUSSIONI – DEBITI REGALASI – ALLOCCHI CERCASI – NO PERDITEMPO –

  8. ilfigliodel36 ha detto:

    E ora? Facciamo la corsa sul Pineto? Chiedo per il miglior presidente della costa d’Abruzzo

  9. Solo Pescara ha detto:

    Grazie Ros. Ci vuole la cazzimma per dire come sono le cose e dimostra anche che mancano gli attributi ai giornalai e telecronisti di turno. In quanto alla coppa Italia prepariamoci all’ennesima delusione.
    Bresidende, per l’anno nuovo obiettivo prossimo punta al 10 posto che rientri ancora nei play-off.
    Vaffanculo Bresidende più vingende

  10. antateavanti ha detto:

    Dai che domani facciamo grande anche il Latina Le umiliazioni non sono finite purtroppo …Giugno è molto lontano Siamo in caduta libera e non vedo sbocchi Oddo dietro l’angolo ?No forse è meglio che resti a fare l’opinionista . Sebastiani Grazie di tutto ti vogliamo bene

  11. caps ha detto:

    È da 13 Anni Che Ripeto le Stesse Cose Che a Turno Su Questo Sito Tutti Esprimiamo In Modo Diverso Ma il Concetto è Chiaro..Vai Via !!! Hai Ucciso il Calcio a Pescara !!!

  12. Milton Tita ha detto:

    Oh dite a cullú che poteva chiedere ai tifosi di aiutarlo a contare i milioni transitati da queste parti negli anni passati invece di pretendere che debbano intervenire solo mo che ci stann i debiti ..combá purtroppo ti rapporti solo con i signorsí…prima hai contato da solo ?… mo i cazzi sono solo tuoi… anche perché su 13 anni si fatto 3 campionati all’altezza…sembra chiaro come esposizione dei fatti ?

  13. lacazzima ha detto:

    Specchiatevi giornalai da steapazzo, ci vò la cazzima per scrivere certe cose. Bravo Ros 🤝

  14. tusciabruzzese ha detto:

    #CERCASI_ACQUIRENTE_FIDEIUSSIONI

  15. tusciabruzzese ha detto:

    Crotone, Triestina, Padova, Cesena, Vicenza, Avellino, Juve Stabia … Vinciamo noi la Coppa Italia … Sicuro. State sereni
    (:dash2:)

  16. johnny blade ha detto:

    RICORDIAMO
    Gravina: “Il Pescara? Un modello per il nostro calcio”
    (:shock:)

  17. draculone ha detto:

    SPECCHIATEVI profeti del giornalaio nostrano

  18. alex74 ha detto:

    1000 applausi per ros

  19. tusciabruzzese ha detto:

    ROS C’EST MOI!
    (:drinks:)

  20. confucio ha detto:

    Vinciamo la coppa Italia. Entriamo ai play-off come le terze. Domani deve mettere i titolari.