PESCARA-RIMINI 1-1: i 99 MINUTI con i 40mila!
13/11/2023
CHE “NUMERI”! L’attacco del Pescara di Sebastiani 2023/24
14/11/2023

Zdeněk ZEMAN (Allenatore in prima del Pescara):
“Nel primo tempo, anche se abbiamo sofferto quelle loro palle lunghe, penso che – a parte un contropiede – loro non hanno fatto niente. Abbiamo preso gol su autogol, per una deviazione nostra.
Nel secondo tempo ci abbiamo provato, ma ormai loro si erano chiusi tutti e non abbiamo trovato le occasioni.
Io continuo a dire che nelle partite perse o pareggiate abbiamo fatto sempre meglio dell’avversario, ma per vincere le partite dobbiamo fare gol. Anche oggi abbiamo avuto occasioni, ma purtroppo non basta giocare avanti: bisogna andare dentro.
Voi dite che se uno ha fatto una partita buona allora deve giocare. Continuo a sentire che senza SQUIZZATO non si può giocare perché ha fatto una partita buona!
Noi giochiamo ma non riusciamo ad entrare in area di rigore puliti: ci lavoriamo, ma poi non si vede in partita.
Continuo a dire che questa squadra ha dei talenti, che però devono pensare a fare squadra; e non continuare a giocare individualmente”.

Daniele DELLI CARRI (Direttore Sportivo del Pescara):
“Viviamo un momento di difficoltà nell’espressione del gioco. Negli ultimi 45 minuti non siamo stati bravi a muovere velocemente la palla mentre loro si erano chiusi.
Siamo partiti anche molto bene; poi, abbiamo sofferto tantissimo la mancanza di spazi, anche se sapevamo che sarebbe stata una partita così”.
Il tecnico “non è assolutamente in discussione.
Del mercato, “per il momento non parliamo: parliamo di risolvere i problemi; attraverso il lavoro.
Sono più preoccupato per la fase d’attacco: siamo sempre alti ed è naturale che se siamo bravi a muovere velocemente la palla possiamo far male; ma oggi abbiamo fatto le ‘guerre puniche’: uno contro uno, sempre uno contro uno invece di muovere la palla in maniera veloce. A fare il movimento senza palla negli spazi stretti si fa fatica: è più facile muovere la palla che entrare in spazi stretti in area di rigore”.

40mila.it

1115 GIORNI di SERIE C, 4563 di PRESIDENZA SEBASTIANI
Condividi su:

Lascia un commento

32 Comments

  1. Solo Pescara ha detto:

    Presumo che non ci siano più indiani dato che non si contesta più da 12 anni.

  2. guerriero ha detto:

    IL VERO INDIANO NON CONTESTA LA SQUADRA MA LA SOCIETÀ

  3. dolphin ha detto:

    Io non ho paura di mette la sciarpa biancazzura e andare a giocare a Villa Celiera ma sa gentaglia chiamata carta straccia ncul la devono prendere a fare interviste a lu munnizzar che fa l’allenatore del Villa Celiera

  4. johnny blade ha detto:

    Io invece penso che mi so rott li cujiun.
    Per essere brevi.

  5. nico956 ha detto:

    Io penso che per togliere p alone di sfiga che aleggia sopra lo stadio da tre quattro partite ..ci vorrebbe una cooperativa formata da San cetteo sant Andrea e San Gabriele..perché da soli nn ci riuscirebbero….detto questo ieri fuori dello stadio mi e arrivata una voce che come società siamo ai titoli di coda ..a fine anno..e finita….passando a parlare di cose più serene..che questa squadra mancasse di un play e di un attaccante che vedesse la porta lo sapevamo tutti…e siccome il calcio nn e una scienza esatta ..ma un minimo di logica comunque ci vuole..ecco che dai e dai i problemi vengono a galla….ieri a mio parere la partita più brutta del campionato…perché per le altre sconfitte secondo me senza tanti episodi..sfortunati nn meritavamo di perdere alcune partite ..anche ieri ci è girata male..ci mancherebbe…ma ieri abbiamo proprio giocato male….il nostro problema e il centrocampo e lo dico dalla prima amichevole..ZZ li ha girati tutti ..li ha messi pure sotto di sopra ..ma nn si riesce a trovarne tre che si combino..e manca proprio l uomo che imbuchi la palla in area con le difese chiuse ..e allora provo a farlo i due esterni di turno..ma nn ci riescono e così giriamo da un lato all altro….ieri i tre che hanno giocato..uno peggio dell’ altro..errori gratuiti su palle neanche difficili…cosicché gli attaccanti visto che nn arrivavano palloni puliti si son messi a giocare da soli….e così nn vai da nessuna parte…. ZZ ha ancora molto lavoro da fare…certo con Pillon..o Capuano..staremmo già in testa con cinque punti di vantaggio sulla seconda..!!!io li chiamerei veramente…..anzi tutti e due insieme…!!

  6. nemicissim0 ha detto:

    Un traghettatore fino a giugno (va bene anche Zeman), purché poi si affidi la guida tecnica ad EZIOLINO CAPUANO.

  7. draculone ha detto:

    Se non erro, il Cesena alla Vis Pesaro con due pullman davanti alla porta, ha fatto 4 pere

  8. johnny blade ha detto:

    Quindi cullú contribuisce al debito pubblico? Facciamo una classecsción allora. Nzipuó?

  9. OsvaldoSoriano ha detto:

    Alex, sulla domanda sul perché qualcuno non ci fa fallire ho una mia teoria. Evidentemente i crediti rilevanti sono con istituti bancari, che si accontentano per ora che il debito complessivo non cresca e di recuperare di volta in volta i crediti più datati. Sanno benissimo che non rivedranno più l’intero credito ma se la società fallisce per loro è pure peggio.
    Cullú secondo me sta facendo solo l’amministratore, retribuito, per conto delle banche a tutela dei loro crediti. Ovvio che se fa una mossa falsa, zompa tutto.
    Un po’ come il Presidente del Consiglio che per continuare a chiedere soldi alle banche per sopravvivere deve garantire che il deficit non aumenti. Poi è ovvio che i miliardi di debito pubblico non sono oggettivamente restituibili.

  10. johnny blade ha detto:

    A parte che (secondo me ma sicuramente secomdo molti) cambiare allenatore non serve (la soria degli ultimi 12 anni insegna), ma dopo che è andato sul tg1 sai che bella figura dimmerda farebbe Pinocchio? Se la meriterebbe..
    Buffone.

  11. ilfigliodel36 ha detto:

    Gabriele de Bari: “Ritrovo un Pescara senza progetti. E senza un progetto non si vengono i campionati. Ci vogliono almeno 3-4 anni per costruire una squadra con un progetto vincente. Se ogni anno i giocatori migliori vanno via, si riparte sempre da zero. Difficilmente si riuscirà in breve tempo a tornare dove il Pescara meriterebbe di stare: almeno in serie B. Purtroppo questa é la realtà con la quale bisogna avere a che fare, ma non é quella che sognavano i tifosi”. Ma chi è questo che dice la verità? Chiedo per i giornalisti

  12. caps ha detto:

    Mi Dovrei Ripetere e Ormai Non Ne Ho Più Voglia , Sono Disgustato . 28 Milioni di Uscite a Bilancio… Nessuno lo Caricherà Su Una Nuova Gestione. Mi Dispiace Veramente

  13. Solo Pescara ha detto:

    Queshde non sono le partite da vingere. Shtate sereni, mi occuperò io del mercato a gennaio e farò dandi cambiamendi (senza cacciare un soldo). Metterò a disposizione una shquadra combetitiva e punteremo al 5to poshto gosi faremo i playoff come shtablito ad inizio stagione. Solo giocatori bronti.
    Vaffanculo Bresidende.

  14. Max1967 ha detto:

    Se non cambia il trend dei risultati l’esonero sarà inevitabile.
    Mi chiedo solo se l’accanimento terapeutico si protrarrà fino a febbraio o se stavolta verrà anticipato.
    Nel frattempo PILLON è libero!

  15. nemicissim0 ha detto:

    Alex, tirraggion… quindi, quando dicono “se non segni non vinci” siamo oltre la banalità e sconfiniamo nel sogno. La frase corretta è “se non segni almeno 3 gol è difficile vincere”.

  16. alex74 ha detto:

    nemicissimo l’ equazione (segni=vinci) con sta squadra non funziona. È capace che facevamo gol(come è successo nel primo tempo), quelli si incazzavano e siccome abbiamo una difesa e un filtro a centrocampo pari a zero, è capace che ci facevano pure due pere. Per vincere dobbiamo creare una quantità industriale di palle gol, almeno 3 gol a partita e sperare nella madonna

  17. alex74 ha detto:

    Uno ieri mi fa:” eh..ci avevi visto lungo su sta squadra”. Gli ho riposto: non sono io che ci veo lungo, siete voi che non riuscite a togliervi ste fette di prosciutto dagli occhi. Anche un bambino capisce le dinamiche di questa società. L’ anno prossimo sarà la stessa cosa, come anche fra due anni..3…4 fino a quando RINGRAZIANDOIDDIO falliremo. Allora perché non fallire subito? Chiedo per qualcuno che potrebbe farlo fare.

  18. nemicissim0 ha detto:

    Io di tattica non capisco una mazza (se me la spiegano passo-passo, mentre l’azione si svolge, pure pure vedo qualcosa, ma da solo non mi ci entra proprio). Ma al di là della tattica, in effetti ieri ci si è messa anche la sfiga, tra punizioni deviate in porta e pali che ci negano gol fatti. Non che senza la sfiga avremmo fatto chissà cosa, ma almeno la partita l’avremmo vinta. E poi, la sfiga ti può capitare se crei poche occasioni: se ti presenti pericolosamente in area 40 volte a partita, puoi anche pigliare 35 pali, ma alla fine 5 gol li fai. Quindi, SEBASTIANI VATTENE.

  19. johnny blade ha detto:

    Non li guardo gli aiglaiz, mi salirebbe il nervoso.
    Sebastiáaaa schtai silenZio!

  20. tusciabruzzese ha detto:

    E, detto tutto ‘sto papiro, sono d’accordo anche pescarese1976!
    😀

  21. tusciabruzzese ha detto:

    Su Mora, anche d’accordo con lufijedigin ed altri che dicono che non è inferiore a chi giocava al posto suo. Il punto è che chi giocava al posto suo era ed è già di livello comunque mediocre (per esempio il ragazzetto Dagasso), né più né meno come la volenterosa ma confusionaria prestazione di Mora. Ieri, nel primo tempo, Mora si abbassava a sovrapporsi a Squizzato. Se, fin qui, ci poteva pure stare per dare alternative… peccato che non ce ne fosse bisogno dato che Squizzato non era mai sotto pressing e peccato che poi non ci fosse più la mezzala – Mora stesso – a proseguire l’azione! Un disastro… Nel secondo tempo, poi, Mora ha deciso di fare la confusione opposta, cioè di alzarsi troppo e stare pure troppo esterno, spesso addirittura occupando lo spazio nel quale doveva inserirsi Milani! Oltre che a vanificare in partenza il concetto di catena zemaniana! Un casotto … Aggiungo su Mora che anche lui ha spesso sbagliato passaggi, sia nei dosaggi della loro forza che nella loro precisione. Ne ha sbagliati meno di Aloi solo perché quest’ultimo, messo regista nel secondo tempo, era “costretto” dal ruolo a prendersi una marea di responsabilità e di giocare una grossa quantità di palloni in un ruolo che non è il suo ma per il quale il calciomercato di Sebastiani-Delli Carri ha toppato una volta ancora!
    Insomma, non è che Mora sia peggio di altri del centrocampo, ma ieri ha mostrato di non essere meglio in una squadra zemaniana. Dagasso, nel suo piccolo (e insufficiente apporto se si vuole una squadra da primo posto), è stato più ordinato

  22. pescarese1976 ha detto:

    Parlà di fubbal schemi e giocatori con sebax driver ncor sopr a chi la segg è come parlà di gnocc ngh nu vicchiarell di 90anni (:rofl:)

  23. tusciabruzzese ha detto:

    D’accordo con lufijedigin: partitone di Floriani. Poi, vero che Pierno da fresco spingeva di più e ha, infatti, messo due bellissimi e facili palloni per la testa di Vergani. Peccato che Vergani avesse lasciato la testa altrove, al solito, e non fosse andato a saltare, non si sa bene rimanendo fare cosa al limite dell’area avversaria!
    (:dash:)

  24. lufijedigin ha detto:

    Mora : per me ha dimostarto che non è inferiore a chi giocava la posto suo, è vero pero’ che, come ha scritto Tuscia, ha fatto un sacco di confusione andando a fare il play , anche se mi è parso che tutti e tre i centrocampisti si scambiassero le posizioni durante la partita. Aloi per me un mezzo disastro ieri, tra passaggi sbagliati e palloni persi. Merola per una volta piu’ che incapace è stato sfortunato, andasse in pellegrinaggio perchè oltre al palo ha pure causato l’autogol ( ma non sono sicuro tra lui e Aloi) e la sforbiciata a fine partita meritava di andar dentro.
    Menzione a parte per Floriani, ieri sto ragazzo ha fatto un partitone.
    Non sarà una squadra di fenomeni, ma ultimamente non ce ne va bene una.

  25. nemicissim0 ha detto:

    La sagra delle banalità (se non segni non vinci). Eh, ma loro si sono chiusi dietro.

  26. tusciabruzzese ha detto:

    Sparito dalle interviste da settimane, pensa di salvare la faccia non mettendoci la faccia

  27. ilfigliodel36 ha detto:

    I giornalisti hanno chiesto a Delli Carri se Zeman viene mandato via dopo il mercato di gennaio? Chiedo per una società coerente

  28. ilfigliodel36 ha detto:

    È peggio Sebastiani che manda dei giovani come me a farsi fischiare o sono peggio i Rangers che li fischiano? Chiedo per un amico che pensa che Sebastiani è il vero capo della curva nord

  29. lapa ha detto:

    Noi a roderci il fegato e il turcomanno va di rustell dubott e vin rosc alla faccia nostra mentre il direttore d’orchestra ci regala un altra annata di sinfonie di merda

  30. vitabiancazzurra ha detto:

    Certo Mora meritava una chance però peggio degli altri non è Poi alla sua età non deve dimostrare nulla Non è che dopo che è stato ai margini e sfiduciato arriva lui e in un tempo e mezzo risolve i problemi quando tutto intorno c’è il deserto E poi dagli co so Squizzato si vede che è bravo ma ne deve mangiare di pane fra qualche anno giocherà come minimo fisso in B e se cresce in A nel frattempo la nostra maglia la indossa solo per mettersi in mostra fare esperienza e soprattutto sbagliare tre passaggi semplici su 5 ogni partita Questa società sembra come il gioco col fucile a pallini al luna park Si diverte solo l’Infamone prima o poi uno dei pupazzetti li coglie e passa alla cassa a riscuotere . Ripeto siamo una piazza morta e passiva e l’avvoltoio continua a cibarsi delle rovine di una tifoseria che non esiste più

  31. confucio ha detto:

    C’è da cambiare il centrocampo a gennaio.

  32. tusciabruzzese ha detto:

    E con stasera, domando, possiamo almeno mettere una pietra tombale sull’ennesima illusione degli illusi? Parlo di Mora, che ha pensato di fare il leader, l’allenatore in campo, però a modo suo, pestando i piedi a Squizzato prima, poi a Milani sulla fascia. Mora ha preteso (certamente in buona fede) di fare quel che gli pareva, così confondendo ancora di più un centrocampo già frutto di un calcio mercato ridicolo e rallentandone ancora la circolazione di palla.
    Adesso chi vi è rimasto, come ogni anno, da vedere dei 25 per dare ancora le colpe a Zeman di non far giocare Caio o Sempronio?
    La squadra è scarsa per ambire alla promozione. Sebastiani unico colpevole … Come sempre