VIS PESARO-PESCARA 0-2: ’99 minuti’ in 40mila!
23/02/2022
CALENDARIO PLAY OFF E PLAY OUT 2021-2022
24/02/2022

Gaetano AUTERI (Allenatore in prima del Pescara):

“Anche 3 giorni fa abbiamo fatto una partita buona: non è che in tre giorni si cambia chissà che cosa. Evidentemente, se la squadra stava bene stasera, stava bene anche 3 giorni fa, ma stasera abbiamo fatto bene i movimenti davanti: siamo stati più mobili, abbiamo dato meno punti di riferimento e stava molto bene CERNIGOI, che è stato molto mobile. E si sono mossi bene CLEMENZA e D’URSI: hanno collegato bene il gioco. Questo è fondamentale per il nostro gioco d’attacco: avere vivacità davanti. Si sono mossi bene i centrocampisti; e abbiamo creato e costruito. Se invece, come contro la Fermana, davanti non fai la partita e ti muovi poco, o perché l’avversario non ti lascia spazi… Devi essere bravo a trovarteli. Vi spiego una cosa: se incontri una squadra come la Fermana che gioca per il doppio risultato e si mette con una difesa sempre schierata a 5, non articola mai il gioco e butta sempre la palla avanti, giocoforza finisce che ti allunghi in campo. A Fermo non siamo stati bravi davanti a trovarci gli spazi, perché non siamo stati mobili, tutto qua.
ZAPPELLA sta facendo bene e può interpretare tanti ruoli. Chiaramente, non è un attaccante ma in quel momento [a 15 minuti dalla fine] è stata una necessità e andava benissimo lì davanti [come esterno d’attacco] per come si sviluppava la partita, per le sue gambe.
DRUDI era un po’ stanco, VEROLI ha finito con un problema agli adduttori; POMPETTI pure. PONTISSO ha chiesto il cambio. Ho cercato di alternare un po’ tutti ma 4 partite in 12 giorni sono tante per chiunque, soprattutto in serie C. Però abbiamo giocatori come ILLANES e INGROSSO che hanno fatto una partita perentoria sul piano difensivo.
Siamo diventati anche solidi: stasera non abbiamo concesso quasi nulla, solo un paio di occasioni su palla inattiva.
Ancora la storia dei 3 centrocampisti mi chiedete?! Ma non è come la interpretate voi giornalisti! Queste disquisizioni le fate voi! I dati non sono oggettivi come dite. Noi possiamo fare tante cose [come modulo]: ci sono giocatori duttili. Lo abbiamo dimostrato tante volte. Il motivo del cambio di modulo [dopo Reggio Emilia], e ve l’ho già detto, è che ultimamente sugli esterni non stiamo bene dovremmo essere; e, intanto, ad aspettare la crescita di alcuni stava finendo il campionato. E’ invece dovere dell’allenatore valorizzare quelle risorse migliori. Siccome – detto con un po’ di presunzione – le idee le abbiamo, dobbiamo cambiare Perciò ora giochiamo messi diversamente in campo. RASI e NZITA lo sanno.
Dipende dalle partite ma il doppio centravanti con due così [FERRARI e CERNIGOI] intasano solo gli spazi. E nessuno dei due è trequartista come dite!
Con la Reggiana i problemi sono stati quelli di Fermo: la poca mobilità davanti. Fisicamente stiamo bene. Abbiamo giocatori in sintonia e con attaccamento. Abbiamo tante buone cose.
Ogni tanto mi fate incazzare ma io sorrido lo stesso”.

Luca MATTEASSI (D.S. del Pescara):

“Buonissima partita, abbiamo subito poco, ma era successo anche altre volte: oggi siamo stati bravi a concretizzare.
I risultati sono favorevoli, ma noi dobbiamo guardare a noi stessi.
Cambiato modulo, subiamo meno, poi la Fermana è rimasta solo chiusa e a fare lanci in avanti, la Vis Pesaro ha invece giocato a calcio ed abbiamo avuto più possibilità.
Con molte partite ravvicinate è normale che ci sia qualche acciacco. PONTISSO e VEROLI hanno sentito un indurimento muscolare, vedremo. DIAMBO ha avuto un problema in allenamento e non è stato convocato. MEMUSHAJ non è ancora pronto.
In questo  momento il  modulo è quello giusto, non vedo perchè cambiarlo.
ZAPPELLA, per caratteristiche, può fare la mezzala, soprattutto quando si tratta di ripartire perchè ha gamba. Può fare più ruoli come oggi, si mette sempre a disposizione”.

Davide ZAPPELLA  (giocatore del Pescara):

“Sono abituato, come tutti i miei compagni, a fare quello che chiede il mister come ruoli. E’ andata benissimo per tutto, con il gol e la vittoria. E adesso testa a lunedì per il Modena.
Preferisco fare il ‘quarto’ a destra: è il mio ruolo; ma mi adatto a tutti i ruoli che il mister decide. Va benissimo anche giocare da mezzala come ho fatto per il gol.
Stasera abbiamo avuto un bell’approccio e abbiamo dominato la partita. La abbiamo sempre avuta in pugno”.

Iacopo CERNIGOI (giocatore del Pescara):

“Dopo il gol è stata un’esultanza di liberazione. Alla fine, abbiamo portato a casa i 3 punti: era importante per tornare a vincere.
Nel primo tempo, dopo la lunga corsa in contropiede, sono arrivato un po’ stanco alla conclusione.
Noi ci crediamo e intanto abbiamo accorciato sul Cesena: il campionato è ancora lungo.
Ho giocato più volte accanto a una prima punta, perché sono atipico come prima punta perché mi piace muovermi; perciò possiamo convivere [con FERRARI], ma io il trequartista non l’ho mai fatto: ho giocato invece a due punte”.

Marco Banchini (Allenatore della Vis Pesaro):

“Il Pescara è una squadra di grande qualità, non era una gara facile e subire gol dopo 10 minuti è stato destabilizzante. Ci abbiamo comunque creduto, giocando bene all’inizio del secondo tempo, poi nel nostro momento migliore il Pescara ha raddoppiato. Ho provato a raddrizzarla con i cambi, ma non è bastato. Il Cesena ha meno qualità del Pescara, ma le due squadre hanno linee difensive completamente diverse. La differenza è questa, il Cesena subisce meno gol, mentre per il Pescara aver fatto solo sei clean sheet è un po’ poco per stare in vetta. Gli attacchi sono per entrambe stratosferici”

 

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

62 Comments

  1. lufijedigin ha detto:

    ni è che quell che stem a vedè è tant divers dall serie D…..

  2. draculone ha detto:

    ARDETC IL NOSTRO AMATO DELFINO

  3. tusciabruzzese ha detto:

    Talvolta la giustizia è anche di questo mondo …
    Però, solo “talvolta”: quindi, non fateci troppo affidamento

  4. bummon ha detto:

    Buongiorno a tutti!
    I veri tifosi del nostro delfino non temono assolutamente nulla…noi continueremo ad amare la nostra gloriosa maglia anche se giocheremo in D…importante che il male assoluto vada via definitivamente…il grave di tutta questa storia? L’immobilismo della curva
    Sempre Forza Pescara

  5. dolphin ha detto:

    Fuss che fuss la volta buona laugh

  6. ilfigliodel36 ha detto:

    Ciro Venerato al TGR ha detto “Il club adriatico è preoccupato. La procura federale, nell’avviso di chiusura delle indagini sul caso plusvalenze, ha contestato al sodalizio ben due violazioni dell’articolo 31. Non solo il comma 1, ma anche il temutissimo comma 2. Quest’ultimo prevede sanzioni severissime se riscontrato. Si va da una penalizzazione di 15 punti fino all’esclusione dal campionato di competenza. La procura c’è andata giù duro riscontrando gravi irregolarità anche nei bilanci di Parma e Pisa. A tutti gli altri club indagati, è stato applicato solo il più mite comma 1. Il Pescara sarà difeso dall’avvocato Flavia Tortorella, con cui ha già deciso la strategia: il club nei prossimi quindici giorni non presenterà alcuna memoria difensiva in Procura. Spetterà infatti agli inquirenti provare i presunti reati del club. Il Delfino intende dunque giocarsi le sue carte nel giudizio di primo grado, aspettando deferimento e processo“ help focus

  7. pescarese1976 ha detto:

    Mi sa ca é lu mument bbon che ci li livem da li cujun ☻

  8. pescarese1976 ha detto:

    Stavot LU CORSARO NERO fa nu bott chi sintem fino a Carpinet ???

  9. Max1967 ha detto:

    Ma Sebastiani non parla più per farci credere che ha venduto?
    “Io mi nasconto gosì guescti cuaddro scemi cretono ghe ho ventuto la sogiedà”

  10. Milton Tita ha detto:

    Alla luce degli ultimi avvenimenti (deferimento) credo che vinn capocchia Combá…..

  11. draculone ha detto:

    I boderi fordi, duddi gondro

  12. UK_Dolphin ha detto:

    Saltate le cordate russe, kazake, cecene e uzbeke ….brima la bandemia adesso la guerra . Un gombloddo.

  13. draculone ha detto:

    Io I fugili a balled doni, malededdi biggioni

  14. lufijedigin ha detto:

    Io sdono abiduado a usare le fionde…

  15. draculone ha detto:

    Anghe gon una guerra in gorso, quella ai biggioni addivada da Vladimiro Masgia gon addacco delle drubbe sbegiali gon falghi ghe volano da viale Ghennedy a Bordanuova, gondinuo a brodigarmi e lavorare giorno e nodde gon gli inderlogudori sdranieri, ber la gessione della zogieda’

  16. biancazzurri ha detto:

    mildon,, rofl

  17. Milton Tita ha detto:

    I gondi zono abboscdo…. laugh ……si.. abboscdo giuscdo .. …..

  18. Max1967 ha detto:

    In serie C troppo spesso ci sono risultati anomali…

  19. ilfigliodel36 ha detto:

    Lucchese – Entella 3 a zero! mosking

  20. johnny blade ha detto:

    Mbútin!

  21. Max1967 ha detto:

    Novità sulla cessione della società?

  22. draculone ha detto:

    Dudda gol a di Butin

  23. nemicissim0 ha detto:

    …brobrio mentre sctavo chiutento con un imbordande imbrentidore ugraino… Sono brobrio sfordunado.

  24. vitabiancazzurra ha detto:

    Intravisto Sebastiani affianco un cammello parcheggiato all’era di risulta….sarà stato utilizzato come taxi dallo sceicco degli Emirati teatini ? O sarà l’offerta recapitata dall’uomo col turbante ? ….una draddadiva ghe gongo di ghiudere in poghi giorni anzi seddimane no ghe digo mesi Anzi anni .

  25. draculone ha detto:

    SEBASTIANI VATTENE

  26. tusciabruzzese ha detto:

    Vendere? Vendere cosa? Ma mica le sue quote nella Società? Che è questa novità?

  27. Max1967 ha detto:

    ma nel frattempo cullù ha venduto?

  28. draculone ha detto:

    Penalizzazioni, retrocessioni e non iscrizione al campionato, questo devi dire ai fratelli di tuo padre cool

  29. ilfigliodel36 ha detto:

    Zio chi? Non ne ho. Ho solo fratelli di mio padre sorry

  30. alex74 ha detto:

    Di a tuo zio di mettere in officina dei camion il poster di cullu’ nudo dietroe sbarre

  31. ilfigliodel36 ha detto:

    Da La Stampa – Pescara, Parma e Pisa i tre club più coinvolti.
    Col titolo “Undici società a rischio deferimento, c’è anche la Juventus” su La Stampa ecco pubblicate le carte della Procura Figc sulle plusvalenze. Alla Juventus contestati 60,3 milioni fittizi dal 2019 al 2021, al Napoli 19,3, al Genoa 12,5 e alla Sampdoria 11,1.
    I club che avrebbero ottenuto così i criteri per l’iscrizione sono Pescara, Parma e Pisa! shock shout

  32. 433offensivo ha detto:

    Svincolandosi dal Pescara, era scontato che Oddo stesse per accordarsi per sedersi su una panchina

  33. ilfigliodel36 ha detto:

    Oddo ufficiale a Padova. Non me l’ha detto mio padre

  34. 433offensivo ha detto:

    Il grande campione è colui che riesce a stare al massimo fisicamente, tecnicamente e mentalmente.
    Poi ci sono i casi opposti tipo Gaudenzi che tecnicamente non era un fuoriclasse, ma che è arrivato giocare la Coppa intercontinentale e vincere una Champions grazie alla sua determinazione ed il suo carattere

  35. 433offensivo ha detto:

    Ci sono stati tanti giocatori bravi tecnica.ente da Balotelli a Cassano per arrivare ai nostri Weiss o Pasquato , la cui carriera è stata inferiore alle attese a causa del loro carattere

  36. draculone ha detto:

    E no Nemicissim0, se è come dice l’allenatore, vai a Modena a fare e vincere la partita visto che è un grande gruppo coeso che si esprime al meglio contro le formazioni che giocano a viso aperto e non si chiudono in difesa come la Fermana

  37. nemicissim0 ha detto:

    Mah… appena si mette in magazzino una vittoria e un principio di avvicinamento a chi ci precede, subito ci capita un turno proibitivo. Va beh. Vada come vada a Modena (prevedo asfalto a betoniere), dopo cerchiamo di vincerle tutte o quasi. La cosa è teoricamente fattibile.

  38. tusciabruzzese ha detto:

    Quoto nico956, aggiungendo solo che spesso dimentichiamo che bastano solo due titolari inadeguati per far fallire gli obiettivi a qualunque allenatore! Figuriamoci qui da noi, dove non possiamo contare su un terzo valido in difesa, che non abbiamo potuto contare su almeno 2 titolari del centrocampo “a 4” validi, oltre che 2 ali all’altezza (salvo un Clemenza a getto intermittente, ma troppo intermittente).
    Totale circa mezza squadra inadeguata … Fate voi i miracoli come allenatore, a meno che non volete giochi lui! Ah, forse è vero che il suo secondo, Del Grosso, è ancora meglio di Veroli e Zappella, questo si …
    mosking

  39. tusciabruzzese ha detto:

    draculone, la colpa degli alti e bassi di Clemenza è solo di … Clemenza. Lo ha spiegato Auteri poco tempo fa … Certo, che è pure noto che con questa dirigenza i giocatori fanno spesso quel che gli pare a Pescara

  40. Max1967 ha detto:

    Il ricciolino è veramente indisponente.
    Ieri preso dal suo narcisismo è riuscito ad essere maleducato pure con lo studio TV.

  41. draculone ha detto:

    Facciamo l’esempio di Clemenza che ieri si sbatteva ed era ovunque, è colpa dell’allenatore o della società se ha alti e bassi?

  42. nico956 ha detto:

    Bhe ..dai rispetto al nulla di prima adesso abbiamo giocato una buona partita con la Entella e una discreta partita con il Pesaro..a fermo pur avendo sempre la palla nn abbiamo cavato un ragno dal buco..ma ragazzi il problema e sempre il solito..noi abbiamo 5 giocatori che sanno gioca a pallone e sono Sorrentino..drudi anche se qualke errore lo fa anche a causa dell’ età …pompetta pontisso e clemenza che in questo modulo gioca fuori ruolo..allora a questi devi accoppiare 6giocatori che o hanno limiti tecnici o limiti fisici o addirittura tutti e due….per me e un bel problema da risolvere..austeri farà anche qualche cazzata..ma francamente …di sicuro nn e semplice…tra i giocatori bn nn ho considerato memu..che mi sembra ormai a fine carriera..magari ad avercelo quando era in condizione..!!

  43. draculone ha detto:

    Io lavoravo ieri, come il nostro beneamato presidente alla Cessione della Società. Ma è vero che il cowboy alla fine ha buttato le auricolari e ha abbandonato l’intervista? Ricciolo unto laugh Profeta isaia laugh allenatore in erba laugh come avrebbe detto il grande Emilio Fede? rofl

  44. tusciabruzzese ha detto:

    Mi raccontano di “sberle” tattiche di Auteri a giornalisti che non capiscono manco la differenza tra seconda punta, sottopunta, trequartista e regista avanzato ma pretendono insegnargli che il centrocampo debba essere a 3 anziché a 2!
    rofl
    Qualcuno mi dia una lavagnetta per spiegargli che un centrocampo a 2 come quello di Auteri è invece a 4, che non stiamo giocando con un semplicistico centrocampo a 3, che esiste il “rombo” a centrocampo, che
    … etc. etc. …
    dash

  45. biancazzurri ha detto:

    ARDETECE AUTERI! laugh

  46. caps ha detto:

    Dimenticavo Auteri .. come Allenatore vale Poco ma x come sta rispondendo ai Zerbini di TeleTalebania .Sono con Lui .

  47. caps ha detto:

    Bene la vittoria , i difetti strutturali restano tutti . Sono stati limitati dal 3 centrocampista ma se perdi palla a centrocampo gli automatismi difensivi saltano . Il Pesaro si è suicidato giocando apertamente .. il Resto a Lunedì ..

  48. draculone ha detto:

    AUTERI RESTA A SFANCULARE FINO ALLA FINE I REGGIMICROFONI laugh

  49. tusciabruzzese ha detto:

    Ah, Banchini ha spiegato tutto il nostro campionato in una frase: i difensori non all’altezza ci hanno massacrato. La banda del buco Frascatore, Cancellotti, Nzita, Ingrosso, ma a turno anche Illanes, Zappella, Rasi e, in 2-3 occasioni Drudi, sono il fallimento del calciomercato estivo di Sebastiani a zero costo.
    E addio alla serie B diretta già ad ottobre!
    punish

  50. tusciabruzzese ha detto:

    Comunque non ci sono dubbi che a Fermo ci fosse stata poca mobilità davanti. I nostri erano più statici. Non si smarcavano né si “facevano vedere” dai compagni che portavano palla. Dopodiché è pur vero che in area non c’erano spazi mentre a Pesaro ce ne lasciavano in area e pure fuori, nella loro metà campo. Tutto più facile con queste squadre che pretendono di giocarsela a viso aperto ma con … Sanogo!
    mosking

  51. tusciabruzzese ha detto:

    Non ho capito se in una società di calcio gestita da sole scimmie e loro discendenti il calciomercato verrebbe gestito meglio o se ci ritroveremmo a vincere il campionato con un organico di sole scimmie … wacko
    mosking

  52. vitabiancazzurra ha detto:

    ah…non avevo capito la contrometafora…i neuroni attivi scarseggiano specie a quest’ora air_kiss

  53. nemicissim0 ha detto:

    Scine, a Vita: facevo la metafora per dire che un giorno ci torneremo, però a culo e non si sa quando.

  54. vitabiancazzurra ha detto:

    Nemicissimo lascio a voi il pregio di commentare certe partite sontuose le tattiche gli schemi brillanti del mister cow boy ….ogni tanto permettimi di scrivere qualche fesseria random Come diceva un mio amico : “Rilasciatevi”

  55. nemicissim0 ha detto:

    Vita, se metti una scimmia e i suoi discendenti davanti a un pc a battere tasti a caso, prima o poi scriveranno la divina commedia.

  56. vitabiancazzurra ha detto:

    Quando non lo so …ma ci torneremo

  57. vitabiancazzurra ha detto:

    Torneremo in Serie A

  58. ilfigliodel36 ha detto:

    Al 50′ Ingrosso ha provato a fare autogol di testa e ci è quasi riuscito e ha sfiorato il palo! dash

  59. ilfigliodel36 ha detto:

    Anche la traversa di Cannavò è un bel tiro però

  60. ilfigliodel36 ha detto:

    Sto guardando gli highlights. Bello il tiro di Pompetti contro la traversa

  61. nemicissim0 ha detto:

    Alla fine i punti facili buttati nel cesso li pagheremo.

  62. Max1967 ha detto:

    A me è piaciuto Banchini e il suo clean sheet.