LO STAGIONATO MARILUNGO IN PRESTITO STAGIONALE
04/08/2021
Niente amichevole di lusso Penne-Pescara
05/08/2021

Mirko DRUDI (difensore del Pescara):

“Sono molto motivato perché bisogna rimediare alla stagione scorsa, che è stata molto negativa. Torno in C a distanza di qualche anno, ma è un torneo che conosco molto bene per averlo vissuto per tante stagioni.
Spero di aiutare il Pescara a raggiungere tutti gli obiettivi. C’è voglia di riscattare la passata stagione. Bisogna capire gli errori che abbiamo fatto, cercando di riportare il Pescara dove merita. Rispetto alla B, negli ultimi anni, credo che in Lega Pro ci sia meno qualità e ricerca del gioco, ma sotto l’aspetto del ritmo e dell’agonismo non vedo differenze. Dobbiamo rimediare al passato campionato e faremo di tutto per riportare il Pescara in serie B. Quando fallisci una stagione è una sensazione brutta.

Le parole non servono: bisogna resettare e ripartire. L’obiettivo è la serie B. Bisogna cercare di parlare poco e lavorare tanto. Il mio rapporto con il mister è buono: mi parla spesso e mi sta dando consigli; c’è tanto dialogo ed è una cosa positiva. Ama il calcio offensivo e la sua impronta è ben precisa. In questo momento abbiamo fatto poco a livello tattico, ma tantissimo a livello fisico per mettere benzina nelle gambe e affrontare al meglio il campionato.

Dopo la retrocessione, ho pensato di lasciare Pescara: è stata una batosta per tutti; però poi le chiamate del direttore sportivo MATTEASSI e del tecnico AUTERI a inizio estate sono state molto importanti e mi hanno fatto molto piacere. Ho deciso di rimanere e voglio dare il meglio per il Pescara. Dobbiamo creare un ambiente sereno e positivo per dare soddisfazioni ai tifosi.

I nuovi arrivati si stanno integrando bene: sono tutti bravi ragazzi che conosco per averci giocato nella stessa squadra o da avversari. La Società ha fatto davvero un buon lavoro e adesso tocca a noi” (fonte).

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

10 Comments

  1. draculone ha detto:

    I giocatori rispecchiano il presidente

  2. tusciabruzzese ha detto:

    Se dice che nella C c’è lo stesso ritmo che in B, sarà così anche in panchina? Ce lo diranno le sue prestazioni lì seduto
    sarcastic

  3. biancazzurro86 ha detto:

    L’obiettivo ormai è non fallire, comunque meglio la C. Sono contento. Così le nostre “femminucce” dovranno abbassare di un bel po’ le pretese.
    Vi auguro di prendere lo stipendio di un manovale (che per voi è pure troppo).
    Adesso se rivolete 200/600 mila euro l’anno guadagnateveli sul campo e tornate in B.
    MO È CAZZA VOSTR.

  4. draculone ha detto:

    Se quello che abbiamo visto fino all’anno scorso pensavate che era il massimo in negativo che si potesse vedere, purtroppo vi siete sbagliati, quest’anno si vedranno cose che neanche la mente più perversa, eccetto cullu’, poteva immaginare

  5. caps ha detto:

    Drudi molte Presenze , Risultati Insufficienti e Prestazioni x lo più Modesti. Sopravvalutato !!

  6. biancazzurri ha detto:

    Ma vatten’a na clinica a Cessena va yu punish

  7. Max1967 ha detto:

    Io voglio sentire cosa pensa Autieri (con la “i” come da presentazione a Palena).

  8. pescarese1976 ha detto:

    Drudi sint a me…vatt ariponn pippiacir e purtit appress rutt sa band di scappati di casa…ma nu chi cazz di peccato avemm fatt pi ngullarc LU SPARAGNIN e LU FARMACIST? 🤬🤘🤘🤘

  9. alex74 ha detto:

    Mi aspettavo che dicessi che sei stato una pippa ma capisco che nel contesto della sebastianese è impossibile ammettere le proprie colpe. Tutto apposto. Addirittura si parla con il mister. I nuovi si stanno ambientando bene…blablabla. Ridicoli vu che chi vi fa parla’

  10. tusciabruzzese ha detto:

    Auteri e Matteassi hanno così tanta fiducia in te che nel tuo ruolo hanno già preso Illanes e pare anche Ingrosso?
    diablo