15a e 16a di ritorno: date e orari del Pescara
07/04/2021
Volpi per Brescia-Pescara
08/04/2021

Il disastro sportivo della Delfino Pescara 1936 s.p.a. nel campionato di serie B, che pare destinato a determinare una mesta retrocessione, rischia di travolgere quanto di buono fatto finora dalla formazione Pescara Primavera 2, che guida con merito la classifica del suo girone con 3 punti di vantaggio sul Lecce e nove partite da disputare, mentre i pugliesi ne hanno giocate due in più.
Ebbene, laddove il Pescara Primavera – al termine della regular season – vincesse il relativo girone così conquistando la promozione in Primavera 1 (la “serie A” della Primavera), la retrocessione in serie C della prima squadra

la priverebbe del titolo sportivo

per partecipare appunto al prossimo massimo campionato.

E’ quanto si evince dal Regolamento dell’attuale Campionato Primavera 2, in particolare dal relativo art. 5 (Comunicato Ufficiale LNPB n. 12 del 24.09.2020 – fonte), a norma del quale, se tra le squadre promosse al prossimo Campionato Primavera 1 figurasse una Società la cui prima squadra fosse contestualmente retrocessa in serie C, la squadra promossa verrebbe sostituita nel diritto a partecipare al massimo campionato giovanile dalla perdente della finale playoff.

A questo danno, si aggiungerebbe poi la beffa di non poter prendere parte, nella prossima stagione,

neppure al campionato di Primavera 2 appena vinto:

è infatti noto che ai campionati di Primavera 1 e 2 possono prendere parte solo le Società con la prima squadra in serie A o in serie B, ripartite in maniera mista a seconda dei criteri stabiliti dalle rispettive Leghe (art. 58, comma 3, NOIF – fonte).

Quale sarà, dunque, la sorte del Pescara Primavera, così vincente?

Fino alla scorsa stagione, sarebbe addirittura… scomparso come “formazione Primavera”, dacché le giovanili di una Società di serie C avevano diritto a partecipare a quello che era denominato “Campionato Nazionale Berretti” (N.B.: Berretti non ha nulla a che fare con un copricapo, ma si riferisce allo storico dirigente FIGC Dante Berretti, alla cui memoria è intitolata questa competizione). A partire da questa stagione sportiva, almeno la denominazione “Primavera” è salva anche per le società di serie C, poiché l’ex Campionato Berretti – a seguito di recenti riforme (Comunicato Ufficiale FIGC n. 109/A del 13.10.2020 – fonte) – è stato suddiviso e ridenominato “Campionato Primavera 3” e “Campionato Primavera 4”. Il nuovo format, iniziato in questa stagione con regole transitorie, entrerà a regime definitivo nella stagione 2023/2024 e, salvo miglior esame della normativa per una prossima… puntata, la principale novità parrebbe essere quella di prevedere – oltre al titolo a partecipare al Campionato 2 per effetto della semplice promozione in serie B della prima squadra – anche promozioni “per merito di classifica” (Allegato A al C.U. FIGC 109/A – fonte). Ciò non avveniva nel vecchio campionato Berretti, la cui vincente conseguiva solo il relativo titolo e trofeo, ma non il diritto a partecipare al secondo campionato Primavera, che era appunto riservato alle sole società che disputassero almeno la serie B con la prima squadra. Ne deriva insomma – ma, ripeto, prendetela col beneficio del dubbio, riservandomi di verificare meglio – che potranno in futuro partecipare ai principali campionati Primavera (1 e 2) anche Società non militanti in serie B, laddove le rispettive giovanili abbiano però vinto i tornei minori.

C’è infine da chiedersi

cosa cambia nell’utilizzo dei giovani calciatori

a seconda del torneo da disputare. In proposito, va premesso che – anche prima della riforma – non vi era alcuna sostanziale differenza di età tra i calciatori partecipanti ai campionati Primavera o Berretti: entrambe le competizioni erano (e sono) riservate a giovani di età compresa tra 15 e 19 anni (non compiuti): l’unica differenza regolamentare era (ed è) riferita al numero ed all’età dei “fuori quota” utilizzabili. Secondo il regolamento Primavera 3 di quest’anno (Comunicato Lega Pro n. 57 del 13.10.2020 – fonte) sono utilizzabili nella fase a gironi due 19enni “compiuti” (cioè nati successivamente al 01.01.2001) e un “fuori quota senza limiti di età”, mentre nelle fasi finali tre soli “fuori quota” 19enni. Nei Campionati Primavera 1 e 2, secondo le norme generali NOIF (art. 58, comma 3, cit.), è invece ammesso l’utilizzo di fino a 5 “fuori quota”, di cui quattro 19enni e uno senza limiti di età.

Resta da chiedersi che fine faranno quei “fuori quota” (quindi, i ventenni e oltre) che, per regolamento, non potranno più essere utilizzati nel prossimo campionato Primavera 3 e non saranno ancora ritenuti maturi per un impiego in prima squadra…

Nemicissim0

P.S.: nel ringraziare l’utente Nemicissim0 per averci inviato il suo contributo, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti gli utenti che sono benvenute le loro proposte di contenuti. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

 

Condividi su:

Lascia un commento

25 Comments

  1. johnny blade ha detto:

    A lui non viene la depressione: lui è un vero tifoso. Al massimo è anche buddista.

  2. Milton Tita ha detto:

    Italo ..se ti riferisci a me… beh non ghe golba mia se siamo benuldimi…la debressione ti dovrebbe venire per la posizione in classifica piuttosto …

  3. biancazzurri ha detto:

    Ehhh Itaglio, ti rraggione

  4. draculone ha detto:

    Zolo glassifighe ghe risbeddano il valore della sguadra, noi non ziamo da zerie G

  5. Italo Cicconetti ha detto:

    A leggere i commenti di certi pseudo tifosi mi viene una depressione….

  6. Max1967 ha detto:

    ghiederò ghalla fedeazione ghe venga abbligada la glassifiga ghe guesctra sguadra merida e non guella del gambionado!

  7. ilfigliodel36 ha detto:

    A proposito della Primavera, Longobardi e Caliò sono in ritiro con la prima squadra. Sono tutti e due più piccoli di me perché hanno fatto 18 anni da poco. Longobardi è un difensore centrale e Caliò è un centrocampista

  8. Milton Tita ha detto:

    Non ziamo miga redrogessi angora.. non gabisco duddo guescdo inderessamendo per giò che non ghe angora avvenudo… abbiamno molde ghance per vingere le bardide rimanendi… gufi del gazzo… ebboi lo ghanno deddo duddi gli esberti.. guescda sguatra non merita il boscdo in glassifiga ghe occuba.

  9. tusciabruzzese ha detto:

    max, hanno lanciato un gioco a premi “Indovina dove siamo’”. Pare che stia vincendo la risposta: “in serie C”
    laugh

  10. Max1967 ha detto:

    Cmq la Pescara calcio sta pubblicando video degli allenamenti dalla località segreta

  11. pixx ha detto:

    @tuscia, le mezze stagioni proprio non ci sono più… non ci arriviamo. Per Tabanelli e Rigoni, per esempio, non siamo arrivati ad un mese… 😉

  12. draculone ha detto:

    Johnny, lo sanno e come. Mi sono fatto due chiacchiere con un genitore il cui figlio gioca nell’under 16 e la loro risposta è “Sebastiani fa quello di mestiere”

  13. johnny blade ha detto:

    Chissà se lo sanno i giocatori.

  14. draculone ha detto:

    Senza nessun dubbio la PEGGIOR GESTIONE SPORTIVA A LIVELLO MONDIALE.

  15. ilfigliodel36 ha detto:

    Quindi se paghi zero poi prendi due? Di retrocessioni

  16. esiliatofc ha detto:

    Al Delfino Trading Center inizia la svendita dei giovani che non zi bozzono darbare oe ali

  17. johnny blade ha detto:

    ‘Sta notizia l’avevo anticipata qualche settimana fa..
    Grande Presidente. Non ne sbagli una. O non lo sapevi?

    L’avete avvisato?

  18. caps ha detto:

    L’occasione giusta x venderli Tutti (:
    subito..costo 2 nocelle il resto al 50% della futura rivendita. X quanto mi sforzi non riuscirò mai a capire dov’è il profitto della Pescara calcio.. forse le nocelle saranno molto gustose da valere tanto? wacko

  19. Max1967 ha detto:

    Per quello che serve la Primavera, alla nostra società, la possono anche smantellare.

  20. tusciabruzzese ha detto:

    O prenderà la Primavera attuale e la porterà tutta come prima squadra in serie C? Così retrocediamo pure in D

  21. pier66 ha detto:

    Basctia’……ti puzza pija’ la cacarell a spruzz fin a ferragost……

  22. biancazzurri ha detto:

    Facéme a capirci. Allò se iamm a finì in C cullù sta a rischià ca da svenne nu pàre di uagliùne fuori-cuota

  23. draculone ha detto:

    Questo giustifica gli investimenti milionari per rinforzare la Primavera

  24. tusciabruzzese ha detto:

    Non sono d’accordo. Le mezze stagioni ci sono; a Pescara soprattutto: è pieno di giocatori che durano mezza stagione e poi via
    sarcastic

  25. vitabiancazzurra ha detto:

    Un Sebastiani non fa Primavera