CALCIOMERCATO PESCARA: ARRIVATI I RIG(at)ONI ALLA BOSCAIOLA!
26/01/2021
Santoro per Chievo Verona-Pescara
28/01/2021

Del più e del meno che si è sentito dire finora in settimana, tra la folla che aspetta che la corrente porti al mare… – 

  1. GALEONE: “Uno straccio… come vuole che mi senta a 80 anni?”.
  2. SORENSEN: “Non vedo la situazione così brutta”.
  3. GALEONE: “A Pescara ho sempre avuto a che fare con società corrette. Il primo anno, seppure tra tante difficoltà, eravamo la squadra più elegante. E poi gli alberghi: di classe. Ci mancavano i campi di calcio, per il resto ci trattavamo bene. Per i campi chiamavo Nevio Piscione, l’allora sindaco: gli gridavo al telefono che se non mi avesse trovato un campo di allenamento avrei portato la squadra a correre a piazza Salotto. C’era confidenza. Una volta portai i ragazzi in spiaggia per protesta”.
  4. Federica Partenza (Team DAZN): “Il Pescara in campo si arrampica; credo che ci siano aspetti legati alla mentalità della squadra che ad oggi non è quella adeguata. Nell’ultima partita non ho visto voglia di essere in campo e di ottenere il risultato. Credo che ci sia da ricostruire l’aspetto psicologico. La mentalità che non vedo a Pescara l’ho vista invece ad Ascoli nella persona di SOTTIL: il mister SOTTIL in campo è un qualcosa di straordinario, un mental coach per la squadra. Carica i ragazzi da prima della gara, non si perde nulla sin dal riscaldamento, cura tutti i dettagli ed è il primo a crederci anche quando il risultato è negativo. I calciatori lo seguono e questo fa la differenza. Il carisma che arriva dalla panchina è percepito in modo positivo dai giocatori in campo”.
  5. GALEONE: “Non ho mai provato invidia. Solo verso chi è più intelligente e colto di me”.
  6. BELLANOVA: “Quello che ci ha detto nello spogliatoio rimane tra noi ma il Presidente crede tanto in noi. Ci ha fatto capire che questa squadra ha grandi qualità”.
  7. ODDO: “I Presidenti di oggi cercano di mettere il becco in tutto. Si sentono anche allenatori e preparatori atletici. Bisogna porsi nei loro confronti con personalità, ma sapendo che hai di fronte il Presidente e non puoi controbattere. Ne ho avuti diversi, alcuni s’intromettevano un po’ troppo. E poi in un batter d’occhio ti mandano via”.
  8. GALEONE: “Un tempo mi fermavano per chiedere l’autografo, oggi vanno di moda i selfie. Vogliono farsi la foto con me anche alla soglia degli 80 anni”!
  9. ALLEGRI: “Sempre grato al mister [GALEONE – ndr], quanti insegnamenti! Nel DNA mentalità offensiva ma ha insegnato anche dei concetti di difesa giusti. Le vittorie nelle grandi sfide passano sempre da una grande fase di non possesso. Ma questo non significa stare vicino alla propria area”.
  10. ODDO: “Nella serie A col Pescara avevamo vari giovani di prospettiva, come BIRAGHI e CRISTANTE, ma mancavano delle linee guida che trasmettessero sicurezza”.
  11. GALEONE: “Vedo gente che costruisce l’azione partendo dal portiere. Roba da ridere. Portiere e due giocatori nell’area piccola per dare il via all’azione. Certe puttanate… clamorose! Le mie squadre non facevano così tanti passaggi per andare in porta”.
  12. SORENSEN: “Ho imparato tanto a Torino [quando giocava con la Juventus – ndr], soprattutto a lavorare duro tutto i giorni per farsi trovare pronto. E’ una lezione che porto sempre con me”.
  13. ALLEGRI: “Io dico sempre, facendo una battuta, che bisogna cercare di passare la palla a quelli che hanno la maglia uguale”.
  14. BELLANOVA: “Il problema non è il modulo ma l’atteggiamento; dovremo entrare in campo con cattiveria e lottare l’uno per l’altro”.
  15. GALEONE: “La squadra più forte quella della seconda promozione in A a Pescara, nel 1992. Sul piano tattico, invece, il Pescara promosso in A nel 1987 era il top; non c’era nulla da insegnare: avevo un centrocampo fortissimo costituito da BOSCO, LOSETO e GASPERINI. Altro che Bentancur o altri…”!
  16. ALLEGRI: “Al primo allenamento Galeone mi dice ‘Se vuoi giocare a calcio in B e in A devi fare la mezz’ala perché da trequartista, come giocavi a Pavia, non prenderai mai palla’. Questo è un insegnamento che mi sono portato dietro: la valutazione dei giocatori che le Società mi mettono a disposizione. Questo indipendentemente dalla tattica, dai numeri etc.: l’importante è la valutazione che un allenatore deve avere su ogni singolo calciatore; cioè che valore ha questo giocatore, dove può arrivare. Il mister GALEONE è bravo, come pochissimi in Italia, a capire di giocatori. In 30 anni che ci conosciamo, io e il mister non abbiamo mai parlato di numeri, moduli, formule ma solo e soltanto di giocatori”.
  17. ODDO: “Non ho mai voluto fare l’allenatore. Il mio sogno era fare il dirigente a tutto tondo alla Galliani. È nata un’opportunità quasi per caso nel settore giovanile del Genoa e l’ho colta al volo. Diventare allenatore è una ‘droga’. È un lavoro che ti prosciuga. Se non hai passione, non puoi farlo. Una cosa devastante è che ti senti il 100% delle responsabilità di ciò che accade”.
  18. SEBASTIANI: “Per quanto riguarda CAPONE e RICCARDI, Atalanta e Roma devono vedere se riescono a trovare un’altra sistemazione ai propri giocatori. BUSELLATO non è mai stato sul mercato e altre uscite, ad oggi, non ce ne sono”.

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

55 Comments

  1. vitabiancazzurra ha detto:

    Repetto…? bravo cristiano conoscitore di calcio ma con altre priorità personali .Non è certo il tipo che può sbattere la porta e andarsene Lui poi ha poca voglia di spostarsi da Pescara …della serie un bel Bonifico aggiusta tutto

  2. draculone ha detto:

    Delfino curioso, sta a vendere i celletti, la sua unica grande passione laugh

  3. ALBERGATORE DI VERGINI DELL’ERBA ………….. VATTENE VIA DAL PESCARA !!!!!!

  4. Delfinocurioso74 ha detto:

    Ma il nostro amato giorgione dove sta?lui che si professa un grande scopritore di talenti dove sta?Perché non si ribella a questa sciagura.

  5. nemicissim0 ha detto:

    Faremo una gorazzada ammazza gambionado. Brendo dudde giogadrigi di ballavvolo della Bulgaria ghe della Germania Ghesct. Tando nel gambionado di vollei non fanno i tesct sui garatteri sessuali.

  6. draculone ha detto:

    C’è una A in più, quella che il tuo presidente intende raggiungere, per sua ammissione, con una squadra di pallavolo femminile, e non con la Pescara calcio

  7. draculone ha detto:

    Nafettadicitrone, scusa se ho sbagliato corazzata, ma il senso non cambia

  8. nafettadicitrone ha detto:

    Montalto alla Reggina di Baroni per le penetrazioni laterali Non Reggiana

  9. dolphin ha detto:

    Abbiano tutti bisogno di una bella pulizia ma i giocatori e gli allenatori tipo il perfetto e adesso stu mbicill ci hanno messo anche di loro, diciamocelo chiaramente

  10. Max1967 ha detto:

    Ngulo Palmiero
    L’avevo completamente rimosso laugh

  11. guerriero ha detto:

    È FINITO IL TUO TEMPO MOLLA L’OSSO E FUORI DA PESCARA

  12. soloilpescara ha detto:

    @nafettadicitrone hai detto cose giustissime però na freca di gente portano i prosciutti sugli occhi e che nessuno me ne voglia friends

  13. ilfigliodel36 ha detto:

    Da noi Palmiero sempre con problemi. Lo abbiamo riaggiustato e ora a Chievo 18 presenze su 19 partite! Domenica contro di noi dash2

  14. nemicissim0 ha detto:

    Mi correggo: non svincolato ma comunque uno che non gioca titolare da tempo.

  15. nemicissim0 ha detto:

    Draculó, tranquillo, noi ciabbiamo Leo-Tita-Odgaaaaaard segna per gli ultrà. Che potrebbe anche rivelarsi decisivo, ma ad oggi è un uaglionetto svincolato senza alcuna esperienza, preso in prestito a cottimo.

  16. draculone ha detto:

    Montalto, giocatore sicuramente pronto per scendere in campo, saluta il Bari, per andare alla corazzata Reggiana

  17. tusciabruzzese ha detto:

    Buongiorno e buon 403esimo giorno senza una vera punta a Pescara (sempre ammesso e non concesso che Tumminello lo fosse, altrimenti bisogna risalire a Mancuso, che però prima punta non era… quindi… anni fa … LAPADULA!)
    help

  18. Delfinocurioso74 ha detto:

    Ultima ora state sereni arriva la vera punta che aspettavamo con ansia Sanagol porterà una ventata di aria fresca appena sbarcato a Lampedusa tampone e vai con le danze.

  19. johnny blade ha detto:

    Pescara non è Pordenone che oltre alla maglia ha lo stesso numero di abitanti di Chieti.

  20. UK_Dolphin ha detto:

    “Non ho mai provato invidia. Solo verso chi è più intelligente e colto di me”…Pescaresita’ al 100%…CHIETINO VATTENE!

  21. UK_Dolphin ha detto:

    Riva del fiume Old Style, senza seggiolini con tamburi, fumogeni ed il Borghetti….SEBASTIANI VATTENE!

  22. draculone ha detto:

    Robert, per me Pillon era una prima scelta basta. Uomo e professionista su cui, una società seria, creare un progetto a lungo termine

  23. nafettadicitrone ha detto:

    Il Pordenone che naviga in alta classifica vende il suo centravanti Diaw l’uomo migliore che si è messo in mostra in questo girone di andata e ha permesso loro di vincere molte partite.
    Se una simile cessione l’avesse fatta Sebastiani ci sarebbe stato il solito processo isterico …dobbiamo tutti capire che le piccole società di fronte a moneta cash immediata nn può tirarsi indietro …vi rendete conto cosa vuol dire tenere in B una squadra sempre a posto con la covisoc e le iscrizioni?

  24. robert ha detto:

    Mia prima scelta post Oddo, era Pillon, su Sottil non ero cosi’ convinto, breda non mi e’ dispiaciuto ma ancora fa vedere quello che potrebbe fare.

  25. PARCHEGGIATORE DI PISCHELLI IMBERBI ……………………………. VATTENE VIA DAL PESCARA !!!!!!!

  26. guerriero ha detto:

    FUORI DAL PESCARA CALCIO NON TI SOPPORTIAMO PIÙ IL TUO TEMPO È FINITO

  27. dolphin ha detto:

    Games over🤘

  28. biancazzurri ha detto:

    presidé, li sint a chillì di dàzzon per Sottil? Li sint l’aria? E tu li si ittàte a Sottil. Nin ti virgugne nu jorne sci e l’atre pure? punish

  29. Max1967 ha detto:

    Se non facciamo un girone di ritorno con una media promozione ricaliamo a piombo.
    Le chiacchere stanno a zero.

  30. biancazzurri ha detto:

    A Massimo, ji ti voje bbene ma tu nin mi pu ì a dice ca “Non ho mai voluto fare l’allenatore” shock

  31. pescarese1976 ha detto:

    Alexmillenovecentosettantaquattro76 ma sempr da ridi’ ndi va mai bbon nind rofl tinem nu president che ci invidia pur il Real Vis Pesaro e tu sempr a lamintart sarcastic

  32. pescarese1976 ha detto:

    LU MIRCATA’ pippiacir tappit sa vocc ca fi chiu’ bella figura

  33. caps ha detto:

    Comunque il centravanti vero sano e che segna non c’è e il centrocampista centrale vero sano forte neppure eppoi mi dite…ci salviamo?.. dash2

  34. draculone ha detto:

    Ma picche’ lo pagano a O REY de noi altri?

  35. ilfigliodel36 ha detto:

    Mio padre ha letto che l’ostacolo al ritorno di Manaj è che ha un ingaggio alto wacko

  36. johnny blade ha detto:

    La juve se non prende dzeko viea su asencio, il nostro bomber. 15mln di cartellino.

  37. benitino1936 ha detto:

    Non ho capito. Intascato lui o la società? Chiedo per un amico che è impegnato. Sta lavorando. A via Sparto

  38. draculone ha detto:

    Quanto si è intascato per posteggiare temporaneamente Riccardi e Capone?

  39. Fafinho ha detto:

    Siamo una squadra da Europa Lig con un PresidenDe da Gembions.
    Noi tifosi ingrati non li meritiamo.

  40. alex74 ha detto:

    E lo so…senza giocatori rotti in partenza, senza doppioni, senza prestiti presi per fare qualche favore qui e li, senza anziani rincoglioniti questa può essere una squadra da play loff laugh1 laugh1 GRAZIE AL CAZZO

  41. antateavanti ha detto:

    Stetev a a la casa Sebastiani a Gennaio li casini l’ha senbr fatt😂

  42. caps ha detto:

    Le parole veleggiano nell’aria , ma non mi sembra che qualcuno abbia mai chiesto a Pettoabbottato chi ha costruito la squadra. Poi che un allenatore possa fare bene in altre piazze ci sta ma i conti si fanno alla fine. Ad oggi noi siamo una squadra monca . Incompleta , con tanti doppioni e giocatori inutili. I punti , la classifica lo dicono in modo inequivocabile.

  43. hugobiancazzurro ha detto:

    Alex. Senza infortunati abbiamo una squadra che può stare vicino ai playoff. Rigoni e Sorensen sono forti. Ceter Asencio e Odgard fanno un attacco da playoff.

  44. alex74 ha detto:

    hugo ma non dovevamo lottare per l europa lig? Ca success nel frattempo?

  45. hugobiancazzurro ha detto:

    Come dice warhua. I giochi sono aperti dalla Cremonese in giù. E poi qualcuna di quelle davanti crollerà. Saremo in 8 o 9 a lottare per la salvezza.

  46. draculone ha detto:

    Ma dove lo ritroviamo uno come cullu’, con i suoi reggimicrofoni che il giorno prima gli dice una cosa, e il giorno dopo l’opposto, e loro che acconsentono come cammelloni?

  47. warhua ha detto:

    Anzi, la salvezza potrebbe essere a due punti, 3 per essere proprio tranquilli. Gli altri calcoli rimangono invariati.

  48. warhua ha detto:

    Considerando che, alla fine del girone di andata, la salvezza è a soli 3 punti oppure 4 per essere proprio tranquilli,
    basterà fare 10 punti (invece di 4) nelle prime 9 partite del girone di ritorno + tutti i punti della gestione Breda (12 punti in 10 partite) per salvarci.

  49. Max1967 ha detto:

    Il punto 16 di Allegri
    Uguale a come vengono presi i giocatori a Pescara.

  50. nemicissim0 ha detto:

    Bellanova mi pare uno di quegli scolari che imparano la pappardella a memoria pensando di fare bella figura con la maestra.

  51. benitino1936 ha detto:

    Ci rendiamo conto della frase, l’ultima di Sebastiani su Riccardi e Capone? Stanno parcheggiati fino a che Atalanta e Roma non gli trovano un altro parcheggio?

  52. biancazzurri ha detto:

    però nin zo capite a Oddo ca n’serie A “mancavano delle linee guida che trasmettessero sicurezza”. Ma nin la da dà tu la sicurezza?

  53. biancazzurri ha detto:

    Stingh’ sedute pure ji a lu fiume. Da mò! mosking

  54. draculone ha detto:

    BELLANOVA non ci vuol dire cosa ha detto Sebastiani negli spogliatoi, avrà fatto una delle sue promesse da marinaio? SCHIETTINO VATTENE

  55. tusciabruzzese ha detto:

    Allegri che sottolinea quanto Galeone capisca di giocatori mi fa ricordare quest’ultimo che mandò a quel paese Sacchi che gli chiese se vedeva bene Pagano mediano!
    rofl