Arbitri di B, Marco Serra per Pescara-Cosenza
29/12/2020
PESCARA-COSENZA 0-0: I 99 MINUTI CON I … 40MILA!
30/12/2020

13104! Tenete bene a mente questo numero … Ve lo richiediamo ‘indietro’ tra poco … Ma intanto partiamo dal principio:

è fatta …

mai più infortuni da “alterazione tendinea” alla Pescara Calcio! E non lo diciamo noi … E non lo dice neanche il Presidente, al quale – chissà mai perché, poi – potreste non credere più.
E no, questa volta nzi tosce: lo dice la Scienza! E meno male che ce ne informa la Pescara Calcio, altrimenti ci saremmo potuti perdere una scoperta alla quale, in confronto, il vaccino anti-Covid gli fa la classica … “pippa”!
Scusate se il nostro linguaggio, come leggete, non è di livello scientifico adeguatamente “alto”, ma a certe vette delle pubblicazioni della Scienza ortopedica, cioè quelle vette dei ranking mondiali (sì, si dice così per dire “classifica”) delle riviste scientifiche, noi poveri tifosi non possiamo arrivare certo a confrontarci.

E allora, eccola la rivoluzione. Ce la dice nientedimeno che una fonte inoppugnabile, cioè un Comunicato Ufficiale della Società: studiati “gli effetti dell’attività fisica e dello stress ossidativo sulla salute dei tendini degli atleti che hanno calcato” nientepopodimeno che – udite udite quale universo scientifico è stato analizzato – “il prato dello Stadio Adriatico Giovanni Cornacchia nelle stagioni 2017-2018 e 2018-2019 … è emerso che …”.
Va bene, vi risparmiamo la “pippa” sul resto ma, in sostanza, il punto chiave è che “i risultati di tale studio hanno … permesso di individuare … in maniera precoce, i giocatori a rischio e permesso di instaurare … un programma di lavoro preventivo”!! Cioè, non solo un PROGETTO, ma addirittura  un PROGRAMMA intero!

“La sentite l’aria?”

Insomma, contro il Cosenza, giorno 30 dicembre 2020 h. 15:00, sicuramente non mancheranno, tra i convocati biancazzurri, giocatori con problemi tendinei imprevedibili, visto che oramai da un po’ di tempo la Pescara Calcio è in grado finanche di prevederli(!): è il caso di dire che per la Delfino Pescara l’impossibile è alle spalle e “per i miracoli ci stiamo organizzando”! Quindi, se per puro caso contro il Cosenza mancassero DRUDI, ANTEI, MASCIANGELO, DIAMBO, ELIZALDE, ASENCIO, DI GRAZIA, BELLONI, CAPONE e ARLOTTI (quest’ultimo sempre protagonista di tutte le puntate della trasmissione “Chi l’ha visto?” da fine settembre a oggi), possiamo essere rinfrancati, rassicurati e felici, perché ora sappiamo che …

le alterazioni ai tendini non c’entrano nulla!

Champagne! Brindisi! Bari  … No, Bari no … scusate, qui ammettiamo che ci siamo fatti prendere dall’entusiasmo per la notizia che indubbiamente meritava d’essere riportata sulla massima autorità scientifico-divulgativa del Poggio: il sito della Pescara Calcio!
Insomma, tra poco ci siamo del tutto: non appena saranno pubblicate, su altrettante esimie riviste scientifiche, anche le cause degli altri 1936 motivi d’infortuni a Pescara (come rottura del legamento crociato anteriore, strappi, contusioni muscolari, pubalgie, sindrome di Osgood-Schlatte, frattura del femore, rotture delle costole, “scheggiatura” del coccige, distorsione della caviglia, lesione al ginocchio, lussazione al gomito, malattia di Sever-Blanke, indigestione da rustelle, svogliatezza da procuratoria, “colpiture nella difficoltà”, sfortune anatomiche, eccetera, eccetera) non avremo mai più a Pescara casi CETER, ASENCIO, ANTEI, BOJINOV, CHOCHEV, YAMGA, PEPE, FALCO, GILARDINO, BAHEBECK, GUANA, QUINTERO e WEISS! E compagnia bella …

Ormai certi che il futuro sia roseo e che sia finita l’epoca della sfortuna qui a Pescara, siamo solo andati a curiosare su un’ultima cosa …
Il comunicato ufficiale della Pescara Calcio cita la rivista che ha ammesso alla pubblicazione – dopo attenta analisi del livello scientifico dello studio (che dev’essere almeno pari a quello della credibilità della rivista) – gli strabilianti risultati della ricerca di cui sopra: ok, non sarà la Oxford Medicine né la Harvard Orthopedic però, caspita, a noi fa comunque una certa impressione; impressione almeno pari a quella ci farebbe l’avere tra noi (in prestito, con diritto di riscatto e controriscatto, ovvio) un premio Nobel! Un’impressione data dal fatto di sapere che è una rivista, come dice il sito della Società, addirittura “presente nella biblioteca medica mondiale”. Sì, stiamo parlando della rivista che ha pubblicato la scoperta scientifica già alle cronache storico-epiche come: “il tendine d’Adriatico”! Si tratta, infine riveliamolo, e diciamolo forte, nientepopòdimeno che della …

Revista Brasileira de Ortopedia!!!!

Opperò! E che volete più commentare? Qua, ancora,

nzi tosce!

Punto. E a capo? No, punto e basta.

P.S.: – “13104” …
– Cosa?
– “Tredicimilacentoquattro … ci hai detto di ricordare questo numero perché ce l’avresti richiesto” …
– “Ah sì, certo, vero, ce ne stavamo dimenticando …
Dunque, vediamo, 13104 … Ma cos’era? …
Ci siamo ricordati! E’ la posizione nel ranking scientifico (classifica mondiale) della Revista Brasileira de Ortopedia, ovvio”!
Un po’ come dire che, in confronto, essere attualmente terz’ultimi in serie B, cioè praticamente retrocessi in C, è da premio Nobel del calcio! O no?

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

25 Comments

  1. nemicissim0 ha detto:

    Il brossimo ambizioso obbiettivo ghè di fargi gerdifigare dalla riviscta dermadologica del Baghisctan per i nosctri sctudi sull’ordigarija.

  2. UK_Dolphin ha detto:

    Radigali libberi…Scdress ossidadivo…Bavanadi…Intanto si ricala, come qualcuno cantava qualche anno fa.

  3. nemicissim0 ha detto:

    Sctate sereni, siamo gerdifigati dalla riviscta brasileira, la dredigimilesima più bresctiggiosa del monto.

  4. nemicissim0 ha detto:

    Sctiamo all’avancuartia in fatto di brevenzione: ber evitare ghe i giogadori si infortunano, li brendiamo già infordunadi. Ma guella ghe scforduna, lo dige la barola sctessa.

  5. nemicissim0 ha detto:

    Sarebbe interessante sapere A QUALI giocatori a rischio sia stato applicato il protocollo preventivo e che fine abbiano fatto.

  6. Max1967 ha detto:

    “i risultati di tale studio hanno … permesso di individuare … in maniera precoce, i giocatori a rischio e permesso di instaurare … un programma di lavoro preventivo”!!
    Cosa ci vedete di strano?
    Con tutti i giocatori rotti che abbiamo avuto a giro l’esperienza è immensa.
    Mo sa da capì quanto è durato questo programma preventivo. Da quello che abbiamo visto sono sempre tornati in forma per altre squadre.

  7. tusciabruzzese ha detto:

    Infatti darei allo staff medico il Nobel della … letteratura!
    laugh
    Certo, merito condiviso con l’addeddo sctamba
    rofl

  8. hugobiancazzurro ha detto:

    Capisco scherzarci su però è una notizia che dimostra il valore dello staff medico.

  9. biancazzurri ha detto:

    La prostitista brasiliana della bonificalogia laugh1

  10. biancazzurri ha detto:

    L’apriPista brasileira dei strisciococalogia laugh1

  11. draculone ha detto:

    “indigestione da rustelle” rofl, ARDETC LI CANNILICCHJI

  12. antateavanti ha detto:

    Chi tira in porta e chi segna oggi ??? Incontriamo squadre di calcio ma loro affrontano una squadra di un sport diverso e indefinito …che è quella senza un centravanti

  13. pkpe ha detto:

    Adesso si spiega il mercato fatto da qullù: non è che non li vuole prendere sani, la scelta è ricaduta su gente alquanto fracica perchè serviva materiale per la ricerca…
    Vedrete che già da gennaio arriveranno profili pronti e in buona salute.

  14. biancazzurri ha detto:

    La famòse ‘Ripippa brasileiro-carnevaleshca de quadratopedia’ laugh1 Freekete! shock

  15. alex74 ha detto:

    Il primo articolo che mi leggo fino alla fine laugh1 laugh1

  16. caps ha detto:

    Quindi…se si possono prevedere e Lui li acquista è Voluto! sarcastic

  17. nemicissim0 ha detto:

    La “rivista brasileira” rofl rofl Sembra il titolo di uno spettacolo di samba, con viados in perizoma. laugh

  18. johnny blade ha detto:

    Sono sempre più convinto che la Società del Pescara sia oramai una attività di copertura.

  19. vitabiancazzurra ha detto:

    Le Buffonate da queste parti abbondano…ci mancava pure questa . Del Brasile m piacciono 4 cose : la trazione …posteriore delle donne il calcio il carnevale di rio e le spiagge di Copacabana …li hanno titoli per parlare

  20. biancazzurri ha detto:

    L’arrivista brasiliana di ortologia laugh1

  21. pescarese1976 ha detto:

    Ina città depressa demotivata e senza nessun futuro sportivo. Gli ZERBINISTI sono i principali colpevoli, che si vergognaasero e andassero ad Atri a fare in modo ripetuto la scal del perdono nghi li jinucchje

  22. pescarese1976 ha detto:

    Nzi tosce laugh oggi le comiche a sta società fa na puppa rofl

  23. tusciabruzzese ha detto:

    Cioè la rivista brasiliana di ortopedia sta a giocare l’interregionale?
    mosking