Highlights 11a giornata Serie B 2020/21
13/12/2020
Arbitri di B, la prima volta di Paterna per il Pescara
14/12/2020

Difficile dirlo. Secondo quanto si apprende dai media, la Prosport S.r.l. di De Cecco avrebbe ottenuto un decreto ingiuntivo nei confronti del Pescara per il pagamento di “differenze” nei canoni di locazione del Poggio degli Ulivi – “Delfino Training Center” (fonte).

SEBASTIANI preannuncia opposizione e parrebbe voler invocare a suo favore il diritto a una riduzione del canone o a una sospensione del pagamento a causa della pandemia in corso. In effetti, esiste una precisa disposizione del decreto “cura Italia” che consente, proprio ed unicamente per le locazioni di impianti sportivi, una riduzione dei canoni di locazione che potrebbe – secondo varie interpretazioni – arrivare fino al 50%.

Chi ha quindi ragione?

Impossibile dirlo, senza conoscere i contenuti esatti delle “carte”, ma è da tener presente che spesso i decreti ingiuntivi sono richiesti per “smuovere le acque” e arrivare ad una soluzione concordata tra le parti: cosa che non è esclusa a priori dal legale di DE CECCO.

Stavolta non mi sbilancio in previsioni. Staremo a vedere.

Nemicissim0

 P.S.: nel ringraziare il tifoso Nemicissim0 per averci inviato il suo contributo, precisiamo che il contenuto rappresenta sempre e solo un’espressione dell’autore stesso e non impegna il punto di vista di 40mila.it. Cogliamo inoltre l’occasione per ricordare a tutti i tifosi biancazzurri che questo sito “appartiene” ai tifosi stessi del Pescara: sono pertanto benvenute proposte di contributi. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

Condividi su:

Lascia un commento

49 Comments

  1. draculone ha detto:

    Zio Forbicione, fa la fila laugh . Ci sta ancor chi da pijia li sold di lu vin da due anni e tu non prendi i soldi da maggio e fi tutt su casin laugh1

  2. Max1967 ha detto:

    A me cullù sembra come quelli che pagano solo alcuni fornitori e non gli altri per non far girare la voce che è un cattivo pagatore.

  3. Milton Tita ha detto:

    Ingiunzione del forbicione ……stupore del caboscddazione….il brossimo didolo della garda sctamba logale

  4. madelib ha detto:

    Tusciabruzzese, hai ben “tradotto” il mio post.👍

  5. DEBITORE SERIALE ………………………VATTENE VIA DAL PESCARA !!!!

  6. alex74 ha detto:

    State sereni uagliu’. L’ ineguagliabile ha detto che combr due attaccanti, mica uno, e io gli credo. D’altronde ogni volta che promette mantiene laugh1

  7. germanodacuneo ha detto:

    L’indisponente ed inutile Capone, e non Riccardi e Vokic. gioca per una faccenda economica (valorizzazione) e non sportiva? Con lui si gioca in 10. Se è così, Sebastiani sta barattando per poche migliaia di euro la retrocessione in serie C, che costerà caro ed amaro…. Inoltre al posto di Valdifiori, ormai appassito, metterei il giovane Rodrigues che ci mette più impegno e volontà. Non basta il nome per scendere in campo.

  8. Due Pescaresi che aunit aveijn da spaccà lu monn…invece hann spaccat na cosa sola

  9. EDWARD MANI DI FORBICE e PINOCCHIO

  10. pescarese1976 ha detto:

    ZIO FORBICIONE pippiacir vatt ariponn pur tu o meglio ietiv a fa nu pabin a la puchett laugh1

  11. pescarese1976 ha detto:

    Aua’ solamend li solit du tre mbapit continuano a difendere LU SPARAGNIN detto anche LU MIRCATAR

  12. pescarese1976 ha detto:

    La colp è di Cillone76 sarcastic se la cullin a franat

  13. alex74 ha detto:

    Io ceter lo metterei nel secondo tempo, visto che cchiu’ di mezza partita non la regge. Al posto suo porterei l’ altro attaccante di ruolo..cesso che vo ess sempre meglio di un capone o di qualche prestito di platino che ciann fatt le grandi squadre. Cercare di reggere per pungere a partita in corso

  14. johnny blade ha detto:

    Come? Domani gioca? E com’è che non ha finito la partita col Vicenza?

  15. draculone ha detto:

    Aspetta Lapa, mancano 24 ore

  16. lapa ha detto:

    Quindi Ceter domani fa la terza partita di fila …record da non crederci

  17. draculone ha detto:

    Sebastiani annuncia opposizione a questa direzione

  18. jumbo ha detto:

    Quindi il calcio è diventato un ambiente di traffichini e profittatori, ovvero di gente che col calcio vuole solo guadagnarci.
    Gli imprenditori veri, che vogliono fare pubblicità alle loro aziende, ormai, scelgono altri sport.

    Messa così il calcio durerà poco, molto poco.

  19. UK_Dolphin ha detto:

    undigi miglioni e oddogendomila euro di fijieduzzioni…..

  20. johnny blade ha detto:

    o ingiugione
    coma szi sdige guesgda barola szogonosgiuda?

  21. johnny blade ha detto:

    ingingione

  22. biancazzurri ha detto:

    Méje na retrocessione che sta fideiussione yess

  23. nemicissim0 ha detto:

    Meglio l’ingiunzione che questa direzione.

  24. Max1967 ha detto:

    Noi vogliamo gente che fa le ingiunzioni! laugh

  25. draculone ha detto:

    Ingiunzione: chi te’ ragione? laugh Ho imparato gia’ il titolo della poesia rofl

  26. johnny blade ha detto:

    Grazie della risposta. Rimane più una curiosità che altro.
    Buona giornata.

    A te Ameri.

  27. 40mila.it ha detto:

    Ciao johnny blade e grazie per aver notato questo aspetto. Purtroppo, subiamo tutti le conseguenze di un aggiornamento al software utilizzato internazionalmente da centinaia di migliaia di siti. La cosa quindi non dipende da noi, anche se stiamo cercando di ripristinare sia la funzionalità a cui ti riferisci che altre minori che sono automaticamente cambiate in peggio.

  28. draculone ha detto:

    Secondo me lo fanno per farti rileggere l’articolo ogni volta e visto che siamo in periodo, te la impari come una poesia di Natale laugh

  29. nemicissim0 ha detto:

    Leggendo il post di Alex mi viene una riflessione. Soci, ex soci, annunciati soci, soci onorari, uno meglio dell’altro. Dimmi con chi vai, ti dirò chi sei.

  30. draculone ha detto:

    Anche a me cliccando sul commento appare l’articolo e non I commenti

  31. nemicissim0 ha detto:

    Johnny, a me di solito, cliccando su uno dei commenti in home, mi riporta esattamente all’ultimo commento postato da me. E poi devo “continuare” a leggere quelli dopo.

  32. alex74 ha detto:

    Gionni prima stavamo in serie a e l italia era governata da gente normale. Il tempo cambia

  33. johnny blade ha detto:

    Ma prima non è mai stato come adesso (almeno per me), altrimenti non avrebbe senso cliccare su qualsiasi delle tantw persone in coda dall’alto al basso se poi ti si apre dalla notizia/ articolo.

  34. alex74 ha detto:

    È normale gionni

  35. johnny blade ha detto:

    Caro “40mila.it” cari “fratelli”
    domanda tecnica sul sito:
    da qualche giorno quando sto in homepage, se clicco sopra l’ultimo commento mi si apre il nuovo link ma la pagina non parte dal commento che ho cliccato ma dall’inizio dell’articolo.
    Succede solo a me?

  36. alex74 ha detto:

    Cullu’ è quello che è e non lo scopriamo oggi ma lu finto pastaro gli dovrebbe fa un monumento visto che gli paga l’ affitto ad un centro pieno di problemi e che qualcuno dica che sta franando, e ci credo. Inoltre da fonti attendibili sono stati realizzati davvero parecchi lavori. Quindi al netto del CULLU’ VATTENE aggiungo PASTARO MBUJETE

  37. tusciabruzzese ha detto:

    Si, nemicissim0, lo so che stiamo qui ad indovinare quello che non sappiamo, ma stavo cercando di capire se la mia traduzione del post di madelib avesse senso
    laugh

  38. johnny blade ha detto:

    Vabbè intanto che fanno zizzannia nu ce ne arcalem in C..
    Che glie ne frega a si’ddú.
    Ci stess na cosa bbon a sa società..
    Ngi sta nulla.

  39. nemicissim0 ha detto:

    Intendo dire nel merito, eh… proceduralmente, bisogna sempre tener presente che nei contratti di locazione vale di solito la regola per cui, se hai un controcredito o se hai diritto a una riduzione del canone, prima devi pagare l’intero e poi, se mai, agire per farti restituire la parte non dovuta. In termini tecnici si chiama “solve et repete”… rtfm Insomma, Seba si è preso un bel rischio a non pagare, anche se avesse tutte le ragioni del mondo. Ripeto: senza le carte, non si può capire e dire nulla.

  40. nemicissim0 ha detto:

    Tuscia, il fatto è che stiamo facendo elucubrazioni sul nulla. A che accordo scritto ti riferisci? Il contratto di locazione del poggio c’è sicuramente, perchè non stiamo parlando di una locazione di un posto auto in nero. Se De Cecco procede per vie legali non significa che i due non si parlano: può significare che si sono parlati, non si sono trovati d’accordo e de cecco ha agito. Succede normalmente, da parte di chi ha il coltello dalla parte del manico (de cecco), per dare una spinta all’altro e indurlo a cercare un accordo e in caso contrario per precostituirsi un titolo se le cose non si sbloccano.I lavori su una struttura non sua potrebbero benissimo essere previsti in contratto, rientrare nell’ordinaria manutenzione, nella straordinaria manutenzione…vattelappesca. Può essere tutto e il contrario di tutto. Inutile fare ipotesi, senza conoscere nulla se non l’esistenza di un decreto ingiuntivo. Potrebbe anche aver ragione sebastiani al 100%.

  41. tusciabruzzese ha detto:

    Aspettate! Vediamo se ho capito …
    Se De Cecco sta facendo quel che sta facendo, o vuol dire che tra Sebastiani e De Cecco non c’è un accordo scritto (mentre Sebastiani ha dichiarato alla stampa che un accordo c’è), o De Cecco ritiene che Sebastiani non lo stia rispettando …, no?
    In ogni caso, se De Cecco procede per vie legali, vien da dire: “ma questi due si parlano?”
    E se non si parlano, i lavori di Sebastiani su una struttura che non è sua (il Poggio), sono stati concordati in anticipo da Sebastiani con De Cecco?
    Adesso ditemi cosa ho capito male …

  42. nemicissim0 ha detto:

    Max, tra “detenere quote” e “le quote sono la sua fonte di reddito” ce ne passa. Non so quale sia l’entità di queste quote, ma sicuramente non è lui il “re della pasta”. Forse quando va a magnà a la mugnaia di elice…

  43. Max1967 ha detto:

    Detiene quote del pastificio, seppur minoritarie, quindi la sua fonte di reddito è nota.

  44. alex74 ha detto:

    Du’ cich a fa’ a pretate

  45. nemicissim0 ha detto:

    Caps, io non credo che De Cecco abbia il portafoglio. De Cecco, contrariamente a quello che “semplificando” si dice da sempre, NON È il magnate della pasta ( laugh ). Non è lui il “proprietario” del pastificio. Non so quali siano in effetti le sue fonti di reddito (forse proprio il
    Poggio e poco altro), ma dire che cussù “ha il portafoglio” equivale a dire che anch’io sono milionario perché detengo qualche azione di FCA.

  46. draculone ha detto:

    ZIO FORBICIONE vs PINOCCHIO rofl

  47. nemicissim0 ha detto:

    Madelib, analisi corretta, la tua. Io, ovviamente, mi sono limitato ad analizzare unicamente quello che appare in superficie, senza guardare quelli che sono i rapporti e comportamenti tra le parti che esulano dallo stretto contesto giuridico. E anche in quel contesto, non mi sono avventurato in ipotesi che tengano conto di altri rapporti dei quali poco si capisce (controcrediti per eventuali lavori, collegamenti negoziali tra la locazione e il leasing ecc ecc).

  48. caps ha detto:

    Stiamo x arrivare all’epilogo…le bugie galleggiano nella melma…x chiarire De Cecco non è meglio ma ha il portafoglio per permetterselo .

  49. madelib ha detto:

    Nemicissim0, concordo.

    Tuttavia, azzardo un pensiero (a prescindere dalla ovvia necessità di conoscere atti e documenti del fascicolo giudiziale per esprimere un adeguato parere tecnico): se la eventuale notifica del Decreto ingiuntivo -o, comunque, la sola ventilata ipotesi del deposito del relativo ricorso e/o della relativa emissione- è parsa al presunto debitore sostanzialmente inaspettata od inopportuna, vuol dire che chi rappresenta legalmente la “Pescara calcio” non si è trovato mai a confrontarsi con il possibile creditore sulla questione, pur sapendo di non aver corrisposto alcuni canoni (a ragione o meno)…
    …situazione evidentemente incompatibile con le “cordiali” parole riservate, nel tempo, nei confronti del sostanziale creditore…
    Insomma: tipica situazione apparentemente ipocrita (alla quale siamo ormai abbondantemente “vaccinati”…).

    E poi, semmai il presunto debitore (ossia, il conduttore dell’impianto sportivo in parola) abbia apportato migliorie all’impianto stesso (oggetto del contratto di locazione), mi chiedo se la qual cosa sia stata effettuata con il beneplacito o meno della controparte e, in caso affermativo, a quali condizioni…

    Si naviga a vista, sempre e comunque, dalla testa ai piedi (e noi tifosi siamo sempre “i piedi”)…

    La querelle va avanti dai tempi di “zio Forbicione” (e chissà “picché”?!!!…): “il lupo cambia il pelo, ma non il vizio”… (ammesso e non concesso che il “lupo” abbia mai cambiato il “pelo”…).