INGAGGI SERIE B 2019/20: Pescara Calcio a un soffio dai playoff
21/08/2020
Ecco chi c’è dietro Sottil!
23/08/2020

PROMOSSI E BOCCIATI

Le pagelle di di fine anno di G. D’Intino –  

PROMOSSI

FIORILLO: 6,5
Anche in questa stagione si conferma uno dei migliori portieri della serie cadetta. Nelle partite in cui manca, la sua assenza non passa inosservata. Mette la sua firma anche nella partita più importante dell’anno neutralizzando due rigori.
ZAPPA: 6,5
Nella prima parte di stagione, quando ricopre il ruolo di terzino, il suo rendimento è disastroso. Nel girone di ritorno comincia a ricoprire il ruolo di esterno di centrocampo rivelandosi un valore aggiunto in fase offensiva e un pericolo in meno in fase difensiva.
MASCIANGELO: 6
Gran parte della stagione da titolare all’esordio in Serie B. Si dimostra un terzino con buone doti offensive ma con qualcosa da migliorare nella fase difensiva.
BALZANO: 6
Buone prove all’inizio e alla fine del campionato. Nel mezzo la rottura del legamento crociato. Grazie al suo spirito da guerriero in campo risulta sempre sul pezzo.
CIOFANI: 6
Anche lui viene ceduto a gennaio. Nella prima metà della stagione non disputa brutte partite riducendo anche a mettere a referto un gol e un assist.
CAMPAGNARO: 7
Nella stagione del suo ritiro il toro di Moron riesce a mettere insieme una dozzina di presenze. Tutto il suo carisma e tutte le sue doti da leader  vengono a galla nelle due partite dei playout, in cui prende per mano la squadra conducendola ad una sofferta salvezza.
BETTELLA: 6
Positiva la stagione del classe 2000. Dimostra buona personalità e anche ottimi mezzi tecnici per un difensore centrale. Ottimo sugli anticipi e sulle uscite palla al piede. Non mancano però gravi amnesie che sono costate e potevano costare caro al Pescara.
MACHIN: 6,5
Lascia a gennaio con sette gol all’attivo. Rinunciando a lui il Pescara ha rinunciato ad ogni ambizione. Giocando dietro alle punte aveva trovato il suo ruolo.
MELEGONI: 6
Non viene quasi mai impiegato da titolare ma quando entra si fa trovare sempre pronto.
KASTANOS: 6
Viene impiegato sia come regista sia come mezzala. Parte bene, poi ha un lungo periodo di flessione ma finisce in crescendo, raggiungendo l’apice nel ritorno dei playout.
MEMUSHAJ: 6,5
Solita buona stagione per l’albanese anche se nel finale il suo rendimento scende. Tantissimi assist e solo gol bellissimi per lui.
BUSELLATO: 6,5
Un giocatore che in campo può passare inosservato ma di una importanza tattica fondamentale. Il veterano della serie cadetta dimostra anche di non avere paura calciando un paio di rigori pesanti.
CLEMENZA: 6,5
Positivo il suo arrivo a gennaio. Clemenza offre giocate di qualità e tanta imprevedibilità. Letale nell’uno contro uno, sarà un arma importante per la prossima stagione.
TUMMINELLO: 6,5
Grandissimo inizio di stagione con la media di un gol a partita. Purtroppo per lui e per il Pescara, il campo di Cosenza ci privga anche di lui.
PUCCIARELLI: 6
Arriva a gennaio e si fa male. Smaltito l’infortunio esordisce con gol. Prestazioni quasi sempre sufficienti e buon finale di stagione.
GALANO: 6,5
Il miglior marcatore del Pescara ha un rendimento molto altalenante. Spesso al di sotto della sufficienza, anche nelle partite in cui va in rete. Non manca mai l’impegno in fase difensiva e il contributo in zona gol.
MANIERO: 6
Si ritrova titolare per mancanza di alternative ma ci mette il cuore. Prova a sopperire agli evidenti limiti fisici con l’attaccamento alla maglia. Alla fine realizza sette reti fondamentali per il Pescara.
DI GRAZIA: 6
Fino a quando rimane nei radar fa vedere buone cose. Resta sicuramente una valida riserva.

RIMANDATI

KASTRATI: 5,5
Quando viene chiamato in causa al posto dell’infortunato Fiorillo alterna buone cose ad errori molto banali. Fa perdere punti importanti al Pescara tant’è che viene ceduto a Gennaio.
DEL GROSSO: 5,5
Si alterna sulla fascia di sinistra con Masciangelo e occasionalmente gioca a sinistra nella difesa a tre. L’impressione è che il fisico non regga più i livelli del campionato. Fase d’attacco nulla e vari errori in difesa.
SCOGNAMIGLIO: 5,5
Un grande passo indietro per il difensore campano rispetto alla scorsa stagione. Lo scorso anno era una sicurezza per la retroguardia mentre quest’anno ha faticato molto di più.
DRUDI: 5,5
Per il centrale ex Cittadella stagione con alti e bassi. Anche per lui varie cose buone intervallate da errori banali.
PALMIERO: 5
Probabilmente la più grande delusione di quest’anno. Buono l’inizio di stagione ma dopo l’infortunio rimediato contro la sua ex squadra non è tornato più lo stesso.
CRECCO: 5
L’ex Lazio non riesce mai ad incidere veramente. Gioca sia da mezzala che da esterno di centrocampo ma i risultati non cambiano. Rimandato.
BRUNO: 5,5
Viene chiamato spesso in causa per gli ultimi minuti delle partite e offre le sue solite prestazioni, con poca qualità e tanta quantità.
BORRELLI: 5
Alla sua prima stagione tra i grandi si dimostra ancora acerbo. Nonostante ciò supera le venti presenze e si toglie anche lo sfizio del gol.
CISCO: 5
Anche lui parte a gennaio in direzione Serie C. Fa vedere troppo poco e a referto fa registrare solo un’espulsione.
BOCIC: 5,5
C’è ancora da lavorare per lui ma le basi sono buone. Buona velocità e buon dribbling ma deve affinare la tecnica.
ZAURI: 5,5
A posteriori il primo allenatore del Pescara si rivela probabilmente il migliore della stagione a livello tattico. Con lui però c’erano troppi malumori nello spogliatoio e quindi cambiare si è rivelata l’unica soluzione possibile.
LEGROTTAGLIE: 5,5
Esordio con vittoria a Pordenone che gli permette di tenersi la panchina più a lungo del previsto. Prova ad impostare il suo credo calcistico ma ad eccezione di alcune partite la sua squadra si rivela troppo evanescente.
SOTTIL: 5,5
Arriva a sei gare dal termine. Sperimenta un po’ troppo all’inizio perdendo punti che sarebbero valsi la salvezza diretta. Difficile in così poco tempo valutare l’aspetto tattico. Sicuramente riesce a dare carattere  e cattiveria alla sua squadra nel momento decisivo dimostrandosi un allenatore di carisma.

BOCCIATI

INGELSSON: 4,5
In quattro partite giocate dimostra di essere totalmente inadeguato alla Serie B commettendo innumerevoli errori. A gennaio torna in Svezia.
BOJINOV: 4
Arriva da svincolato. Alla prima convocazione si fa espellere dalla panchina. In seguito colleziona solo qualche minuto e se ne va prima dei playout.
SEBASTIANI: 4
Quest’anno scherza col fuoco e per poco non si brucia. Ad inizio stagione scommette sia sulla rosa sia sull’allenatore. La mossa si rivela un azzardo. A febbraio scommette nuovamente sull’allenatore, stessa cosa che avviene sul finire di campionato con Sottil. La cessione di Machin provoca una crisi d’identità al Pescara e il mancato arrivo di una punta a gennaio complica ancora di più le cose per il reparto offensivo. La cosa certa è che per la prossima stagione bisogna cambiare: o la programmazione della stagione (scommettendo o sulla rosa o sull’allenatore e non su entrambi) o la dirigenza.

PRESENTI MA ASSENTI

FARELLI: s.v.
ALASTRA: s.v.
ELIZALDE: s.v.
CHOCHEV: s.v.
G. D’Intino

P.S.: nel ringraziare l’utente G. D’Intino per averci inviato il suo contributo, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti gli utenti che sono benvenute proposte di articoli. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

Lascia un commento

58 Comments

  1. johnny blade ha detto:

    Stamnattin so fatt la spes co la majeett PESCARESI36..sono soddisfazioni a prescindere..pensavo
    “Io sono io..e vu?”

  2. biancazzurro86 ha detto:

    Il compagnuccio di giochi online… ma avete sentito l’intervista del presidentissimo a Rete8?

    NON HA CAPITO UN CAZZO DEL DISASTRO DELLO SCORSO ANNO!

    L’anno prossimo ci vo lu pallottolier…

  3. draculone ha detto:

    A ruota, l’allenatore, ODDO

  4. biancazzurro86 ha detto:

    Il nostro miglior giocatore è stato Iemmello: voto diesci, grazie per la salvezza.

  5. pescarese1976 ha detto:

    Nuccio nu di lu Benevento ci pjem lu scart di lu scart e da lì Perugia quill che ci appioppano i procuratori stem a vide’ chi succed laugh si cullu’ mi cacc la piotta mo mign mo va videm ma parvenza di nu jucator di fubball laugh1

  6. Fafinho ha detto:

    Richiamate il baffo subito e fategli una squadra dignitosa. Poi ci penserà lui.
    Rosa attuale va azzerata. Via tutti nessuno escluso.

  7. tusciabruzzese ha detto:

    Di quest’annata di Fiorillo mi resterà impressa la pazzesca deviazione sulla sua sinistra, a mezza altezza, della palla sul palo in occasione del tentativo di autogol di Crecco nella partita casalinga post-Covid contro il Perugia! Impressionante per reattività (tanto più che vedi un compagno sulla palla e non te l’aspetti che tiri al volo e forte nella tua porta come un attaccante avversario).
    Ciò detto, sono stato e rimarrò uno di quelli che lo critica per la sua paura di uscire sulle palle alte: troppi gol abbiamo preso così a causa sua negli ultimi anni (mentre lui stesso ne salvava tanti tra i pali). Se poi mi si dice che se sapesse pure uscire sulle palle alte allora non giocherebbe a Pescara … rispondo: e che vuol dire? Che c’entra? Rimane sempre un suo difetto pesante, comunque.
    Non mi metto, come tanti, a valutare invece il lato umano e il suo presunto attaccamento alla città, ma noto solo che mi risulta che lui avesse deciso subito di andarsene al Qarabag (altro che restare!), ma sia stato trattenuto non certo dall’amore per Pescara ma da altro legittimo amore. Poi, la sua divisione dei tifosi tra “veri” (solo perché ha un amichetto in curva) ed “altri” rimarrà per sempre una grave macchia indelebile sulla fascia da capitano. Non è il “mio” capitano chi fa queste distinzioni, pure suggerite …
    Tutto ciò detto, in quest’ultima stagione – e concordo con nuccio83 su questo – è probabilmente stato il migliore, insieme a Galano e a Zappa (quest’ultimo quando schierato come esterno di centrocampo, dato che come difensore non ci siamo proprio

  8. draculone ha detto:

    Cillo’, come disse il sommo poeta(Sebastiani) “fatti non foste per vivere come bruti” laugh1

  9. draculone ha detto:

    Vero Nuccio, la parata strepitosa di Fiorillo a Venezia, l’avevo rimossa.

  10. caps ha detto:

    Per l’allenatore occorre una persona che sappia stemperare le tensioni dell’ambiente e motivare delle rape andate a male. Il target dei prossimi giocatori sarà questo. Tanto Lui non cambierà …come al mercato quello che rimane alle bancarelle dei compari ..

  11. nuccio83 ha detto:

    Voglio far notare a tutti coloro che in questi anni hanno detto parole non proprio lusinghiere a Fiorillo che è la seconda volta che ci salva con le sue parate… 2 anni fa a Venezia, nei minuti finali, fece una parata mostruosa degna del Buffon dei tempi migliori! A mezzo metro dalla porta nell’angolino basso destro ancora mi chiedo come abbia fatto a prenderla! Comunque ho la sensazione che quest’anno ci ritroveremo parecchi esuberi del Benevento… mi auguro che rimanga Sottil

  12. Ngufio Draculò, ndi ci faceij accuscì😉

  13. draculone ha detto:

    Io stasera mi sono andato a vedere Allevi

  14. Grazie johnny 🍻🍻

  15. vitabiancazzurra ha detto:

    Stasera al Porti Turistico mi sono goduto una proiezione di un docufilm : D’annunzio e la Costa dei Trabocchi…sono sempre assetato di conoscenza sul passato, la storia del nostro magnifico Abruzzo,stasera mi sono arricchito tanto …scusate l,off topic …certe cose riconciliano e allontano dai pensieri .

  16. pescarese1976 ha detto:

    Dare i voti a questo campionato del nostro Delfino è come a dic chi LU SPARAGNIN è meglio di Marotta dash2

  17. tusciabruzzese ha detto:

    I 3 tecnici tutti e 3 con lo stesso voto: 5,5. In effetti, risulta difficile anche a me distinguerli

  18. draculone ha detto:

    Bravo Fafinho

  19. UK_Dolphin ha detto:

    Voti troppo alti, siamo retrocessi sul campo, ripescati e battuto ai rigori un Perugia imploso. Per il nuovo allenatore che sia Pochettino, Nesta, Sottil o Ammazzalorso poco cambia finche’ Cullu’ non sparisce. SEBASTIANI VATTENE!

  20. Max1967 ha detto:

    SEBASTIANI VATTENE!

  21. Fafinho ha detto:

    Richiamate il baffo Bepi. Dategli carta bianca. Anche con undici carciofi ci proporrà una minestra mangiabile. Basta roulette russa.
    No assolutamente a Kojak e al ” socio” Perfetto….
    Giocatori con i baffi pelosi e ignoranti.
    Basta tronisti vacanzieri e bollettari.
    Rosa attuale da azzerare totalmente.

  22. draculone ha detto:

    Iet a suna’ la chitarr rofl

  23. pescarese1976 ha detto:

    Patton a correzione della precedente…tre jucaturfinit cia manghev BOGGINOV dett LU BULGARO

  24. pescarese1976 ha detto:

    Masser stev a parla’ nghi un “che vive di calcio” rofl e sapet chi ma dett? Cia sand sol a Piscar putet tine’ De Tuttofaris (?) e fa mett la vostra maglia chi la mess Junior a du’ iucatur finit come Muntari e Chocev dash2 nzo putut manc arisponn e non solo mi so fatt vide’ la fotografia che De Pettoralis ha postato su un noto portale di tifosi dash2 talmet schifato ma dett: quess è pegg di un editto bulgaro accusci mal se ridott qua? dash2 laugh1 freeeeght mi so dett e quess è nind si t’ariccundess lu seguit ti mur pi lu rid dash2

  25. draculone ha detto:

    Lu de addominalis, ha preso 4 dalle vostre pagelle, ma per i connazionali è un vero idolo. Minimo sforzo, massimo risultato laugh1

  26. biancazzurri ha detto:

    Chiccionev à state lu cchiù fregne dell’anne. Voto 10. Kg di tropp’

  27. antateavanti ha detto:

    Se davvero prende Di Biagio allertate quelli del TSO ….

  28. vitabiancazzurra ha detto:

    Fafinho è vero …anche la Pallanuoto è finita male sempre mille problemi tra la piscina e i costi societari per il campionato e altro che meglio non scrivo. L’ho seguita da vicino la faccenda anche perché in rosa nella squadra ce anche una giovane promessa figlio di un mio caro amico . Sembrano lontani un secolo gli anni ruggenti 80/90 dove avevamo squadre tra A e B nel calcio volley basket Waterpolo …questa città è in declino inesorabile almeno dal lato sportivo….si investe solo in centri commerciali e locali mangia e bevi ma noi avremmo bisogno di uno serio appassionato e pieno di soldi…tipo un Cairo del Torino …Auguro a me stesso di vedere un giorno il delfino non dico tanto fare in A quello che fanno un Sassuolo un Chievo Verona degli anni scorsi….insomma 5-6 salvezze di fila…Continuo a sognare .

  29. draculone ha detto:

    Baracuris76 laugh1

  30. johnny blade ha detto:

    Lidis De Bareacudis

  31. biancazzurro86 ha detto:

    Al De Barracudis…

  32. draculone ha detto:

    Andò, a lu Barracuda? laugh1

  33. biancazzurro86 ha detto:

    *IN ALTRI LIDI, MANNAGGIA IL COREETTORE DI

  34. biancazzurro86 ha detto:

    Solo io ho la sensazione che un altri lidi qualcuno si stia riciclando in versione anti-sebastiani con nuovi nick?

  35. johnny blade ha detto:

    Scine draculóooo 🍺

  36. johnny blade ha detto:

    A me non hanno deluso. Nessuno,perché già si sapeva.

  37. Fafinho ha detto:

    La figlia del dito onorario ha fatto saltare la squadra di pallanuoto. Chapeau.

  38. draculone ha detto:

    Johnny, ci rifaremo due birre a dovere in tempi migliori

  39. Fafinho ha detto:

    Ridateci il baffo. Altrimenti tandem Nobili Hugo

  40. draculone ha detto:

    Dito onorario centenario vattene

  41. Fafinho ha detto:

    Via tutti. No a Kojak e al Perfetto.
    Solo il baffo può cavare oro dalle rape.
    Alla cricca però non piace il Bepi, uomo troppo leale e serio.

  42. hugobiancazzurro ha detto:

    Sono in tanti che hanno deluso. Non si poteva immaginare Palmiero, Scognamiglio, Drudi, giocare male molte partite.

  43. pescarese1976 ha detto:

    De Patanaris è LU PATANAR di Celano laugh1

  44. pescarese1976 ha detto:

    Stem a vide’ tant oramai trita e ritrita lu reggist è lu stess, gli attori ogni tant si cagn e li cineoperatori hanno il De iniziale e il “is” finale rofl mo ciuffilet quand la cazz vi par

  45. Max1967 ha detto:

    De Patanaris mo chi è? rofl

  46. Milton Tita ha detto:

    Troppe sufficienze per chi si è salvato all’ultimo calcio di rigore durante i playout… opinione personale ovviamente … avrei messo un bel 4 a tutti e zero a chi li ha asemblati

  47. Fafinho ha detto:

    Amico del dito onorario vicino alla panchina………

  48. pescarese1976 ha detto:

    Mo sting aspitta’ e mi ver l’ora ndo si fa la rappresentazione teatrale ma soprattutt la preparazione search

  49. pescarese1976 ha detto:

    Oh ma v’aricurdet l’anno scorso quando i 3 del quatieruccio (LU SPARAGNIN, DE REPETTIS e DE PATANARIS) fecero la presentazione a lu stabbiliment laugh1 cia sand si c’aripipenz mi ve l’orticaria sarcastic ma soprattut le loro parole dash2

  50. johnny blade ha detto:

    Mah…boh…ho già rimosso tutto..
    Mi ricordo di quest’anno solo qualche birra con cillone e draculone.. pescara venezia…2a2..finale scritto sul 2a0..

  51. Max1967 ha detto:

    Il giudizio sui singoli in parte lo condivido.
    Bisogna, secondo me, non farsi influenzare da quello complessivo sulla squadra che invece è ovviamente negativo perché siamo retrocessi.
    Però diversi giocatori si sono sempre impegnati disputando discrete partite…ma erano assemblati male con gli altri.

  52. lapa ha detto:

    Tuscia però lasciatelo dire sei proprio fissato …contro Maniero conduci una tua personale crociata …mollalo un po . Con tutti i suoi limiti ha fatto 7 gol (giocando solo il ritorno anzi di continuo solo dopo il lockdown)che ci hanno tenuto a galla e non lo puoi disconoscere e non dire quelli che si è mangiato perché Galano in proporzione ne ha falliti una ventina .È uno che esce stremato dal campo al contrario di tante vacche che pascolano menefreghiste…e neanche questo puoi disconoscere. Se poi hai delle pretese del tipo vado alla Pensione Maria per avere i servizi dell’Hotel Hilton …hai sbagliato indirizzo

  53. antateavanti ha detto:

    Avrei messo 4,5 a Palmiero (mezzo punto in più solo perché sembra si trascini un problema al ginocchio …) una delusione immensa e qui cosa rarissima, do un un’attenuante a Pinocchio…nessuno poteva immaginare un non rendimento del play napoletano dopo la buonissima stagione a Cosenza . Poi un 6 politico a Sottil l’avrei dato comunque. Daltra parte è stato pur sempre l’allenatore della salvezza all’ultimo istante .

  54. caps ha detto:

    Si è partiti con delle aspettative Presidenziali che poggiavano sulle spalle di Zauri. Quindi quando Zauri ha lasciato la squadra era in caduta libera non rispettando le Attese ( il cambio è stato fatto x questo ) . Quindi come si fa a mettere una sufficienza ? Cambiano le Attese co Legrottaglie ma la risposta della squadra è insufficiente. Altro cambio Allenatore con sconfitte nelle partite decisive per la salvezza . Altro rendimento Insufficiente…Nella finale persa e poi vinta ai rigori la differenza la fanno il portiere che Para 2 rigori e chi li realizza , ma i gol presi su calcio d’angolo ? Ergo anno dal rendimento complessivo Insufficiente tranne poche partite che ci hanno tenuto a galla x motivi extra calcistici.

  55. draculone ha detto:

    Con tutto il rispetto possibile, 7 a Campagnaro è esagerato. A questo punto, Tumminello 9, perché se i criteri sono gli stessi, lui fino all’infortunio ha fatto un gol a partita

  56. Andatevene tutti!………. VIA DAL PESCARA !!!!!!!

  57. tusciabruzzese ha detto:

    Stagione di Bettella sufficiente? La prossima?
    Kastanos periodo di flessione lunghetto, che abbassa la media a sotto la sufficienza, … forse giustificato dall’infortunio.
    Busellato annata di rendimento più basso delle aspettative.
    Pucciarelli prestazioni quasi sempre INsufficienti!
    Maniero, se eliminiamo i rigori e l’impegno, prestazioni di fatto insufficienti nella maggioranza dei casi.
    DI Grazia si era già perso prima dell’infortunio
    Insomma, tutti quanti sopra insufficienti, per me 5,5 al massimo: altrimenti come mai siamo retrocessi sul campo?!?! Temo che, per alcuni, le pagelle siano state un po’ condizionate positivamente dai match dei play-out … Si dice che la memoria dia sempre troppa importanza ai fatti recenti rispetto a quelli passati …
    E Kastrati ha fatto perdere punti importanti? Qui sono io a non ricordare quali, però mi pareva fosse una scusa di Repetto, poco credibile.
    Però sono assolutamente d’accordo sui peggiori! laugh
    good