7 AGOSTO ANDATA PLAYOUT PESCARA-PERUGIA O C DIRETTA IL 6 SE…
31/07/2020
I BIANCAZZURRI PRENDONO I VOTI (CHIEVO-PESCARA)
01/08/2020

Serie B: Frosinone ai playoff, Salernitana no. Trapani e Juve Stabia in C

Ribaltoni e sorprese,

la stagione di Serie B volge al termine e regala numerosi verdetti. Chievo, Empoli e Frosinone ai playoff insieme alle già qualificate Spezia, Pordenone e Cittadella. Trapani e Juve Stabia in C, Perugia-Pescara sarà invece la sfida dei playout: ma giovedì il verdetto sul ricorso della società siciliana al Coni contro i due punti di penalizzazione potrebbe cambiare tutte le carte in tavola. La Salernitana di Ventura, stasera ko contro la squadra di Italiano, chiude al decimo posto. Il Cosenza festeggia la salvezza aritmetica.

Il Trapani attende l’esito del ricorso
Gli occhi sul proprio campo e un orecchio in attesa di risultati favorevoli per i propri obiettivi, la trentottesima giornata del campionato cadetto sancisce la retrocessione diretta della Juve Stabia e regala ancora una speranza al Trapani. I campani cedono per 3-1 nello scontro diretto contro il Cosenza: i ‘Lupi’ allungano a cinque la striscia di vittorie consecutive con le reti di Sciaudone e Riviere (doppietta), inutile il gol di Tonucci. Può ancora sperare in un lieto fine, invece, il Trapani. I siciliani battono per 2-0 il già promosso Crotone e attendono con le dita incrociate l’esito del ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport per i due punti di penalità: basterebbe un solo punto restituito per scalzare il Pescara dal quartultimo posto e giocare i play-out contro il Perugia.

Il Cosenza festeggia la salvezza
Nel complesso puzzle cadetto, il gol di Garritano all’89’ per il Chievo inguaia i biancazzurri e permette di far festa al Cosenza, sicuro ora della salvezza diretta. Resta col fiato sospeso anche il Perugia che frana per 3-1 a Venezia, al contrario già sicuro di mantenere la categoria: la doppietta di Aramu e il timbro di Capello affondano gli uomini di Oddo, ora costretti a giocarsi lo spareggio per restare in B. Può tirare un sospiro di sollievo l’Ascoli nonostante lo stop interno contro la capolista Benevento: le ‘Streghe’ si impongono per 4-2 sul campo dei bianconeri, che sorridono grazie alla classifica avulsa.

Playoff, l’Empoli prenota un posto
Un meccanismo fonte di gioie e dispiaceri anche nella lotta play-off: a farne le spese è il Pisa, che passa in un amen dal quinto al nono posto (il primo degli esclusi) per l’1-1 contro il Frosinone in un vero e proprio spareggio. La squadra di Nesta resta in corsa per la promozione grazie al rigore trasformato da Ciano dopo il vantaggio di Marconi che illude i toscani. Missione compiuta invece dall’Empoli grazie al 2-0 sulla cenerentola Livorno che vale il settimo posto alle spalle del Chievo. Non basta un pirotecnico 3-2 al Cittadella contro l’Entella per evitare il primo turno, saranno Spezia (2-1 sulla Salernitana, con Ventura estromesso dai play-off) e Pordenone (2-2 contro la Cremonese) a partire dalle semifinale.


Feed RSS – Vai alla notizia originale

Lascia un commento