Giudice sportivo dopo la 14a di ritorno
12/07/2020
Arbitri per la 34a di BKT 2019/20
12/07/2020

TATTICA PESCARA-PERUGIA: NON STIAMO A SOTTIL-IZZARE!

Fischio d'inizio e... più 4-3-3 di così non si può!

Certo che in pochi giorni non si può fare in modo che la squadra diventi la tua, per cui, da parte nostra,

inutile stare a… sottil-izzare;

ma alcuni cambiamenti e principi si possono apportare. E Andrea SOTTIL li ha apportati, oltre che – per il resto – lasciare i biancazzurri fare un po’ quel che le capacità naturali e inclinazioni personali portasse loro ad improvvisare e creare liberamente:

  • partenza con zona totale 4-3-3… e anche in fase di non possesso! Un 4-3-3 “puro”, con le ali GALANO e PUCCIARELLI “alti” e allineati a MANIERO quando i perugini impostavano da dietro;

GALANO e PUCCIARELLI allineati a MANIERO

  • centrocampisti che “escono” a turno a disturbare e contrarre il portatore di palla perugino quando i nostri 3 davanti già sono impegnati con i loro rispettivi avversari e dunque soverchiati numericamente in fase d’impostazione da dietro;
  • i 3 di centrocampo, lasciati “soli” nella loro zona, si stringevano l’uno all’altro per chiudere le corsie centrali, ma così inevitabilmente lasciando un po’ libere le fasce ai “quinti” di centrocampo avversari; la qual cosa Cosmi ha cercato di sfruttare arrecando non pochi danni (fra cui due gol subiti) in particolare sulla nostra fascia difensiva sinistra;

3 di centrocampo stretti

  • chiamata ai nostri giocatori ad “allargare” il campo in fase d’attacco, sfruttando le fasce, incluso con le sovrapposizioni degli esterni difensivi ZAPPA e BALZANO sulle nostre ali GALANO e PUCCIARELLI;

ZAPPA va in sovrapposizione su GALANO

  • in fase d’impostazione, MANIERO cercato molto con palle alte dai nostri difensori sotto pressing,  così da far salire la squadra. Lo stesso MANIERO quindi spesso chiamato a venire incontro ai nostri portatori di palla. Diversamente nel finale con BORRELLI chiamato ad “allungare” i “cioccolatini” inserendosi in avanti per ricevere eventuali lanci, cross o verticalizzazioni filtranti;
  • squadra che attacca in tanti uomini: i 3 davanti, le 2 mezzali (MEMUSHAJ e BUSELLATO) che s’inseriscono, un esterno difensivo  che si sovrappone. Insomma, in possesso palla vengono chiamati in 5-6 a proiettarsi dritti in avanti e quindi la palla deve “seguire” ed essere verticalizzata veloce, non fosse altro per non far finire i compagni in fuorigioco o comunque vanificarne le proiezioni e gli inserimenti offensivi;
  • con il Perugia a difesa “alta” (e suicida), frequenti inserimenti dei nostri (ad es. GALANO, MEMUSHAJ) a ricevere i lanci alle spalle dell’ultima linea avversaria;
  • a tratti un’ala (di solito PUCCIARELLI prima e BOCIC dopo sul finale) sulla linea dei centrocampisti in fase di non possesso. Ne risulta un 4-4-2, per allargare il nostro centrocampo e, fra gli altri, fronteggiare la tattica di Cosmi di cercare i suoi esterni (“quinti”) di centrocampo;

PUCCIARELLI sulla linea di centrocampo

BOCIC arretrato sulla linea di centrocampo

  • richiesta di non schiacciarsi troppo in fase di non possesso, purtroppo non molto ascoltata sul 2 a 0, il che è un vizio capitale che ormai ci portiamo dietro da un paio di stagioni;
  • il nostro centrale di centrocampo (PALMIERO all’inizio) spesso un po’ più indietro rispetto alle mezzali (MEMUSHAJ-BUSELLATO; dopodiché MEMUSHAJ-CRECCO con BUSELLATO al posto di PALMIERO). E finale con un 4-1-2-3 ancora più accentuato in fase di possesso (per “allungare l’avversario?), ma talora anche di non possesso (per accennare un pressing alto) con BRUNO “impostatore/schermatore”;

BRUNO ad impostare nel finale con le mezzali decisamente più avanzate (ad “allungare” il Perugia?)

  • sempre nel finale, un non possesso con 4-5-1, arretrando GALANO e BOCIC: il famoso “modulo pullman”(!).

C’è dell’altro ma quel che merita evidenziare più di ogni cosa è stato un atteggiamento iniziale più sfrontato, quasi libero mentalmente: e questa squadra ne ha bisogno (come già LEGROTTAGLIE aveva anch’egli evidenziato). I nostri giocano meglio quando cercano la giocata e possono esprimersi in attacco senza troppi pensieri difensivi. Certo, è un atteggiamento che si può pagare in difesa.

In quest’ultima zona, peraltro, le marcature nella nostra area hanno lasciato spesso a desiderare. Da BALZANO ce lo possiamo ormai attendere se si pretende di fargli fare pure tutta la fascia, sotto e sopra. Anche di ZAPPA conosciamo le non eccelse doti in marcatura; in aggiunta è stato di certo “castrato” dal rimetterlo sulla linea difensiva: un po’ un darsi la… zappa sui piedi. Pure le amnesie e, quindi, l’incostanza difensiva di BETTELLA ci è nota. DRUDI alterna anch’egli “gioie e dolori” ed è stato protagonista di un campionato senza grande continuità. Insomma, lì dietro non siamo proprio il massimo.

Per il resto: a centrocampo, MEMUSHAJ e BUSELLATO sono scesi un po’ troppo alla distanza, il che non succedeva con LEGROTTAGLIE; forse è il rovescio della medaglia del farli inserire di continuo in avanti fin dal principio. Una gestione complessiva del “fiato” che è dunque apparsa peggiore che con il precedente mister. Conseguenza del pretendere troppo dai nostri limiti?

Infine, l’attacco. Improduttiva la richiesta alla squadra di andare sempre su BOCIC per l’uno contro uno: ma qui non è certo colpa di SOTTIL se è questo che passa il… convento del Poggio. BOCIC non ha mai – ma proprio mai – saltato l’uomo! Cionostante sarà una prossima clamorosa plusvalenza, no? PUCCIARELLI continua a non reggere più di tanto; MANIERO idem, ma da sempre.

Infine, capitolo a parte per PALMIERO… Ma perché, ha giocato? Pronta è arrivata la excusatio non petita di SEBASTIANI: PUCCIARELLI, PALMIERO e BALZANO avrebbero giocato poco in stagione e quindi non sarebbero ancora in condizione piena! Strano, pensavamo che questo dovesse aiutarli a essere meno usurati degli altri… Però ha poi aggiunto che GALANO è stanco per aver giocato troppo! Ma si sa che la logica calcistica del Ferguson dei Colli è spesso contraddittoria, e lo è senza contraddizioni, cioè con continuità. Però c’è che le “scuse” per un’altra stagione da orticaria hanno le gambe corte… O forse no, soprattutto in mancanza di confronto ai microfoni o di pubblico allo stadio…

W. RED ACTION

Lascia un commento

35 Comments

  1. lefferituel ha detto:

    In laguna ‘ngh li vungular!
    TE-NA-DA-J’!!! F.T.S. – Fuck The Stationmaster – CULLU’ FRUSTALLA’

  2. alex74 ha detto:

    Draculone a pit. Non si possono assembrare pero’ dendr lu camb li sputazz te li pu arcapa’. Quando segnano natre mbo’ si inculano pero’ quand finisc tutt ci vuole il distanziamento.

  3. draculone ha detto:

    Ma come sono andati a Venezia, con il pulmann, con il treno, con l’aereo o con il peschereccio?

  4. nemicissim0 ha detto:

    Ho come la suggestione che l’acqua della Laguna faccia venire l’orticaria.

  5. vitabiancazzurra ha detto:

    Palmiero la più grande delusione dopo vukusic e Cocco lasciamo perdere l’altra massa di bidoni sbarcati a via pepe dei quali si sapeva in anticipo il “pacco” …l’ex Cosenza deve convivere con un cronico problema al ginocchio che lo costringe a camminare in campo quasi nascondendosi e a stare fuori dal gioco con lui quando è titolare giochiamo in partenza in 10 Mi spiace molto credevo molto in questo giocatore Sono ansioso di vederlo indossare un altra casacca il prossimo campionato …vuoi vedere che sarà sempre in campo e pimpante come una cavalletta .Nel frattempo attendiamo che in queste ultime 5 partite lasci almeno un timido segno delle sue doti …perché a pallone ci sa fare, eccome

  6. alex74 ha detto:

    E questo chi te l ha dett? Nostradamus o telecullu’International?

  7. hugobiancazzurro ha detto:

    Palmiero sarà pronto per i 90 minuti per venerdì prossimo. Può fare la differenza per le ultime 4 partite.

  8. UK_Dolphin ha detto:

    Schtate sereni che ci salviamo…CON L’ASSICURAZIONE DAI FACCI IL BISCOTTONE!

  9. Cullù doppiofedista……….. soldi e Roma ………. DOPPIOFEDISTA VATTENEVIA DAL PESCARA !!!!!

  10. alex74 ha detto:

    Ma infatti ho detto che non frega più niente del pescara non del calcio in generale.

  11. draculone ha detto:

    Tisana76 , io anestetizzato ci sto di mio ma non sarò mai sadomatizzato cool

  12. draculone ha detto:

    Alex in quello che hai detto prima mi trovi completamente in disaccordo, perché girando per Pescara, vedo na freca di maglie rubentine e soprattutto “acqua Lete”. Pescara ama il calcio ma non quello locale

  13. tusciabruzzese ha detto:

    L’Atalanta è di Bergamo, la Samp è di Genova, la Juve di Torino e la Lazio di Roma… Ma non ho capito i colori di quale città rappresenta la Sebastianese FC (Familiare Calcio) … Città S. Angelo?
    shock

  14. Max1967 ha detto:

    Il calcio è passione ma anche business…
    Cullù purtroppo si è impegnato solo per la seconda parte. Il risultato è che stiamo in B ma è come se Pescara non abbia una squadra di calcio.

  15. pescarese1976 ha detto:

    Mo nmezz a LI ZERBINISTI va di mod “ASCOLTARE” laugh1 sarcastic

  16. pescarese1976 ha detto:

    draculetto76 fuss sol anestetizzata fuss grass chi col dash2

  17. pescarese1976 ha detto:

    Mittemic che LU SPARAGNIN a truvat lu pezz di terr già frisat e la scop è servita sarcastic

  18. pescarese1976 ha detto:

    chamape66 lu fubball a divintat coma la box laugh1 quand cumman li schei quess é

  19. pescarese1976 ha detto:

    chamape66 👏👏👏👏👏👏

  20. alex74 ha detto:

    draculo’ più che anestetizzata al pescarese medio non frega più niente del pescara. Quess è la mia sensazione. Lo vado dicendo da anni.. hanno tolto quello per il quale un buon 50% della gente andava allo stadio. Lo spettacolo, lo show sugli spalti, la sana scazzotta… Mo si fregano al cazzo.

  21. chamape66 ha detto:

    Proprio bravo questo signore che ha analizzato la partita…complimenti alla redazione..x il resto, partita PALESEMENTE parlata!! Ho il sentore cbe anche quest’anno ce la faremo a salvatci, visto che il calcio italiano( ma anche mondiale), sta diventando una barzelletta, dove si decide tutto a tavolino,alla faccia della sporttivita’

  22. alex74 ha detto:

    Se pirdem a venezia mi ve da rid.. ma tand cuss te nu cul come porto s.giorgio e arcasc sembr in pit.

  23. draculone ha detto:

    Pescara è anestetizzata e sadomitizzata

  24. pescarese1976 ha detto:

    Ma lu mistir di li giurnalai a Piscar mi fa chiu’ nisciun laugh1

  25. pescarese1976 ha detto:

    LU SPARAGNI’ come tattico chiama a cussu’ chi scriv è spieg su 40mila.it rofl ca almen ciariccapizzem caccos quand iuchem laugh1

  26. lapa ha detto:

    Signor presidente visto che tutti quelli che ti girano intorno, in primis le grandi firme televisive,ti dispensano complimenti perché conoscitore e fine intenditore del pallone …fai una cosa mollaci la società in qualsiasi maniera anche col fallimento…noi ci LIBERIAMO FINALMENTE e lei ha tante opzioni : procuratore allenatore direttore sportivo e commentatore televisivo…cioè perlopiù quello che già va facendo ma almeno tolga le catene al nostro povero delfino

  27. tusciabruzzese ha detto:

    Questa cosa di subire rimonte non era ciò che faceva venire l’orticaria al presidente con Zeman e Pillon?
    yu

  28. antateavanti ha detto:

    Oggi per poco non ho dato un coppino a un ebete che sosteneva con veemenza la solita frase trita e ritrita (tra laltro questo elemento viene allo stadio solo per vedere le strisciate ) lo slogan è il solito vuoto e stupido : manumal chi ci sta cussu’ chi vi fa vide’ la serie B…e tant chi ci sta ? chi si li pije la società ….artruvet cuntent anzi ringraziatelo…anche grazie a questo pensiero appiattito e rassegnato Cullu tira avanti dispensando briciole per i Piccioni che gli girano intorno

  29. Max1967 ha detto:

    Con mezzo piede in C e a sei giornate dalla fine del campionato ti metti a fare esperimenti?

  30. tusciabruzzese ha detto:

    Diversi principi di Sottil erano già stati usati, seppur inconstantemente, dagli esordienti Nicola e Luciano. Staremo a vedere: ci sono luci e ombre nelle sue scelte. Al solito, la colpa è soprattutto della “coperta corta” data da un organico inadeguato
    mda

  31. nemicissim0 ha detto:

    Suggestioni da far venire l’orticaria.

  32. draculone ha detto:

    Mi inizia a venire il dubbio che le analisi tattiche li fa cullu’, ZERBINISTI