Due squalificati nel Pescara. E poi Gravillon…
27/06/2020
L’arbitro per lunedì: un barese a Pescara
27/06/2020

I BIANCAZZURRI PRENDONO I VOTI

Le pagelle di Pisa-Pescara, di G. D’Intino –  

FIORILLO: 6
Poche colpe sui due gol dei nerazzurri ma per il capitano restano dei problemi sulle uscite alte.

BETTELLA: 4,5
La sua ingenuità costa cara al Pescara, poiché probabilmente in parità numerica i delfini avrebbero portato a casa almeno un punto.

DRUDI: 5,5
Limita bene gli avanti del Pisa, che non creano grandi problemi alla porta del Pescara. In occasione del gol di Soddimo le colpe sono da attribuire a tutta la squadra.

SCOGNAMIGLIO: 5,5
Sfiora il gol di testa una volta nel primo tempo e una volta nel secondo. Anche per lui pochi errori a livello personale.

ZAPPA: 5,5
Perde il duello personale con Lisi, il quale fornisce l’assist per il vantaggio casalingo. Si rende pericoloso con un gran tiro dalla distanza nel primo tempo.

BUSELLATO: 5
Si nota molto meno del solito, sia con la palla sia senza. Pochi i palloni recuperati e poche le occasioni create. (Dal 88’ PAVONE: s.v.)

KASTANOS: 5
Anche per il cipriota non è una grande giornata. Molto nervoso dopo aver subito numerosi falli. (Dal 63’ MELEGONI: 5,5 Il giovane centrocampista bergamasco non riesce a incidere sull’incontro. Sembra quasi che continui la prestazione incolore del compagno rilevato.)

MEMUSHAJ: 5,5
Sicuramente il più in palla nel centrocampo biancazzurro ma anche per lui la sufficienza non arriva. È lui a perdersi Belli per il vantaggio casalingo. (Dal 77’ MANIERO: s.v.)

CRECCO: 5
Fatica molto di più da esterno che da terzino o da centrale. Non supera mai il diretto avversario e rimedia un giallo evitabilissimo. (Dal 63’ MASCIANGELO: 5,5 Il terzino romano entra bene in partita sgasando sulla fascia, questa volta però non riesce a cambiare il match.)

PUCCIARELLI: 5
Passo indietro per l’ex Empoli dopo la buona prova casalinga. Non si vede praticamente mai. (Dal 63’ CLEMENZA: 6,5 Stava per regalare un punto insperato al Pescara ma l’ex Soddimo gli toglie questa gioia. Tante buone giocate e un gol che da solo vale il prezzo del biglietto.)

GALANO: 5,5
Qualcosa in più del suo compagno di reparto ma troppo poco per meritare la sufficienza. Il Robben di Puglia non è ancora tornato quello del pre lockdown.

LEGROTTAGLIE: 6
Non può confermare l’undici e il modulo che hanno battuto la Juve Stabia. Il gioco del Pescara ne risente mostrandosi più lento e macchinoso. Con lui la squadra non molla fino al 90’, o quasi.

G. D’Intino

P.S.: nel ringraziare l’utente D’Intino per averci inviato il suo contributo, cogliamo l’occasione per ricordare a tutti gli utenti che sono benvenute proposte di contenuti. A tal fine, è possibile utilizzare la mail di contatto info@40mila.it (anche raggiungibile dal link nel menù principale in alto).

Lascia un commento

1 Comment

  1. tusciabruzzese ha detto:

    Johnny, la foto laugh