Highlights 5a giornata di ritorno Serie B 2019/20
17/02/2020
24a giornata di B: record di gol!
18/02/2020

PESCARA CONFUSA, INDIFFERENTE E ACCOMODANTE

Col Cittadella arriva la decima sconfitta stagionale per il Pescara. Il cambio in panchina non ha apportato benefici e forse la partita di Pordenone ha purtroppo solo creato delle false aspettative.

All’Adriatico va in scena ancora una volta uno spettacolo poco edificante per i pochi tifosi presenti sugli spalti, con una sconfitta che non fa altro che certificare il disastro – suggerito dal calciomercato di gennaio – circa un girone di ritorno tremendo per i biancazzurri. È evidente che adesso l’obiettivo  di centrare i play-off è tutto in salita.

Anche quest’anno le scelte iniziali, a proposito dell’organico e della guida tecnica, avevano destato delle perplessità e nonostante l’inesperienza di ZAURI il Pescara era riuscito a far vedere a tratti delle belle cose. Le dimissioni del giovane tecnico marsicano, di per sé, potevano anche essere messe in preventivo considerata la sua poca esperienza nell’affrontare le tante difficoltà che presenta un campionato lungo e difficile come quello di B. Ciò che non è ammissibile è perseverare nell’errore: promuovere l’allenatore della Primavera per affidargli la prima squadra serve a ben poco se a gennaio, come del resto accade ogni anno, la formazione del Pescara è stravolta, indebolita, ridimensionata numericamente e tecnicamente.

A testimonianza di quanto appena affermato va ricordato che neppure un allenatore come Zeman è riuscito nell’impresa di fare il miracolo, di non vedersi mandare via i giocatori migliori e di farsi prendere quelli richiesti: fu esonero anche per il boemo, che avrebbe dovuto farci rivivere i fasti del trio delle meraviglie nonostante l’imposizione di calciatori a lui non graditi dal punto di vista tattico. A proposito: Zeman venne sostituito da Epifani – altro allenatore promosso dalle giovanili – ma per la salvezza, ottenuta per un punto all’ultima giornata, dobbiamo ancora dire grazie a Pillon.

La domanda che in molti si pongono è la seguente: quando durerà LEGROTTAGLIE?

Non è solo questione di essere bravi, ma allenare un gruppo con delle lacune in tutti i reparti, con rimpiazzi ancora una volta pescati tra gli svincolati o i giovani della JuveU23, non fa stare tranquilli i tifosi. Se SEBASTIANI avesse affidato la panchina ad un allenatore esperto forse anche la piazza avrebbe mantenuto gli animi più calmi. Il tifo pescarese è in forte contestazione, con la curva che va avanti a oltranza nel far sentire al presidente la sua contrarietà per come gestisce la squadra della città. Il resto del popolo biancazzurro, invece, ha ormai iniziato ad evitare le partite casalinghe affidando all’indifferenza il proprio disappunto nei confronti del presidente.

CLASS THIRTY-SIX

Lascia un commento

28 Comments

  1. draculone ha detto:

    esiliato, ma fuss sante se parole

  2. Admin Supremo ha detto:

    Il giudice sportivo ha squalificato Legrottaglie per una giornata e diffidato Sebastiani per aver rivolto frasi ingiuriose all’arbitro al termine della partita.

  3. esiliatofc ha detto:

    Draculò questi si sono inchiappettati Manchester City, Monaco, Cristiano Ronaldo, Mourinho e Di Maria… Tutti hanno gli scheletri… Se cullù era nu top manager, avrebbe messo le mani sulla Roma o Lu Milan… Nel suo piccolo…

  4. tusciabruzzese ha detto:

    Agli aggettivi del titolo ne avrei aggiunto uno: “FURIOSA”

  5. biancazzurri ha detto:

    Ma su Sebbastiani di cui stete sempre a parlà, precisamente, chi sarebbe?

  6. draculone ha detto:

    esiliato, secondo me, e spero di sbagliarmi, cullù non è così sprovveduto

  7. esiliatofc ha detto:

    https://eic.network/ Invito il Sig. Lussuoso, o qualsiasi giornalista sportivo pescarese che si ritenga libero e con la coscienza pulita, a mettersi in contatto con questa agenzia di stampa sportiva indipendente che dal 2015 porta avanti la crociata Football Leaks, che ha portato alla condanna di centinaia di calciatori, dirigenti e uomini di affari che amavano intrallazzare col calcio facendo guadagni facili, imponendo compravendite specialmente tra giovani per gonfiare i bilanci ecc ecc… È una delle poche carte da giocare. Magari trovano interessante il metodo di gestione”fai affari con la lobby e impolpa”… 🤐

  8. Repoman ha detto:

    GIULIETT È NA ZO**L

  9. VATTENE VIA DAL PESCARA !!!!!

  10. draculone ha detto:

    Infatti Fafinho lo stadio perfetto per Cullù è tipo quello di Udine. Cillò fa poco lo spiritoso laugh Chamape, penso che sia assodato che l’arbitraggio sia stato a dir poco indegno. Tu dici che andremo ai playoff? Anche io voglio e mi auspico sempre il meglio per i nostri colori. Ma che ci andiamo a fare? Con quale ambizione e spirito li andremmo a disputare? Ecco come ha ridotto la nostra tifoseria questo essere ignobile. A questo punto, per me, costi quello che costi, se ne deve andare prima di subito

  11. Lapa occhio che si puo offendere Draculone sarcastic

  12. lapa ha detto:

    Vattene via vampiro

  13. Fafinho ha detto:

    Forte contestazione più virtuale che reale. La disaffezione porta all’indifferenza e all’abbandono. E lui ci sguazza. Meno pressione meno controllo. Lo stadio ideale del Capostazione è popolato da sagome di cartone.

  14. chamape66 ha detto:

    cillon, lascia perdere i commenti di certi filo-societari..l’indifferenza ( come faccio io..).è l’umiliazione migliore..comunque sono 3 anni che sono indeciso tra fallire o
    continuare la solfa attuale , sempre in serie B, è soprattutto Sempre sperando che arrivi lo sceicco del Qatar…Legrottaglie è in gamba, nzomma mi piace..REDAZIONE: ma l’arbitro di MMMERDA col cittammerda, non lo.nominate? secondo me la squadra andrà ai playoff,perché, nonostante cullu, siamo forti..forza PESCARA SEMPRE

  15. Fafinho ha detto:

    Fecero il deserto (l’Adriatico) e lo chiamarono pace (non disturbate il manovratore).

  16. Ma a che cosa vuoi credereeee , poi senti una cosa , ma mi spieghi che cosa ci presentiamo a fare i play loff con questa zizzità di societa per fare cosa? Per la serie gha ? sarcastic sarcastic sarcastic sarcastic sarcastic crazy

  17. pescara ha detto:

    Oggi sembra che solo uno su 5 creda ai playoff. Però sono lì a soli 3 punti. Penso che l’80% dei tifosi potrebbe ritrovarsi a ricredersi per fine campionato.

  18. Si 433 concordo , ma ripensando che fino a qualche anno fa avevamo un Mister ed una squadra che faceva strofinare gli occhi a tutta italia mi vengono le lacrime .
    E poi sono convinto che con Zeman si sia sfasciato tutto per motivi societari

  19. 433offensivo ha detto:

    Cillon io appendere volentieri un calendario di Valentina Lodovini… Per me la più bella donna italiana.

  20. 433offensivo ha detto:

    Draculone con 2000 presenze che ti vuoi contestare…. Oramai il mondo si é ‘socializzato’…

  21. Il calendario preferisco guardare quello che ho appeso , per capirci quello stile elettrauto n’garrato sarcastic mi ci emoziono di piú

  22. 433offensivo ha detto:

    Cillon I due allenatori che hanno davvero “sposato Pescara e il Pescara” sono stati Tom Rosati e Giovanni Galeone.

  23. draculone ha detto:

    Purtroppo la “forte contestazione” è solo sui social cry

  24. 433offensivo ha detto:

    Tuscia il calendario… In questo momento potrebbe concretizzare un prospetto del gebere

  25. Vedendo la foto della presentazione di Zeman mi ve da piagn cry

  26. tusciabruzzese ha detto:

    mama mia, il trauma di altre 2-3 sconfitte e un cambio disperato di allenatore …. per cortesia, NO!
    cry

  27. johnny blade ha detto:

    Madonna sono depresso.