I BAD BOYS PESCARA
18/12/2019
ZAURI: “PENSO POSITIVO PERCHE’…”
19/12/2019

Il punto sulla serie B (18/12/2019) e… l’eccezione Pescara

Continua la perfetta marcia del Benevento in testa alla Serie BKT: i campani hanno espugnato Livorno confermandosi a +9 sul Pordenone..

Ecco le curiosità  sul turno appena concluso:

3 – Benevento campione d’inverno con 3 partite di anticipo rispetto alla fine del girone di andata. I campani sono a +9 sul Pordenone che potrebbe arrivare primo ex-aequo con i sanniti vincendo le 3 gare restanti in caso di 3 sconfitte per la compagine di Inzaghi. Giallorossi con 37 punti nel carniere: per trovare una capolista marciare ad andamento più celere dei giallorossi in Serie BKT dopo 16 turni si deve risalire al 2012/13, con il Sassuolo capolista con 38 punti. Nessuna squadra, da quando la Serie B si gioca con i 3 punti per vittoria, ha avuto a questo punto del torneo un vantaggio così ampio sulla seconda (+9) e sulla terza (+11).

77 – Nel 77% dei casi da quando la Serie B assegna i 3 punti a vittoria – la formula delle squadre partecipanti è cambiata tre volte dal 1994/95 ad oggi – chi è passato per primo sotto il traguardo di campione d’inverno ha poi festeggiato la promozione in Serie A a maggio-giugno. Le eccezioni sono state il Pescara 1995/96, la Triestina 2002/03, il Genoa 2004/05 (primo sul campo, ma con promozione revocata dalla giustizia sportiva), il Mantova 2005/06,  il Palermo 2017/18 e il Pescara 2018/19 (primo a pari merito con il Brescia, a sua volta promosso).

40,7% – Sono 398 i gol finora segnati nella Serie BKT 2019/20, di cui il 40,7% del dato globale, 162, firmati tra i 15’ finali di primo tempo (64 dal 31’ al 45’ inclusi recuperi) e nei 15’ finali di gioco (98 dal 76’ al 90’ inclusi recuperi).

3 – Tre calciatori segnano nella Serie BKT 2019/20 gol determinanti che “pesano” oltre il 50% dei punti in classifica delle proprie squadre: leader assoluto è il perugino Pietro Iemmello (20 punti su 23 per il Perugia, incide per 86,9% del dato complessivo biancorosso), al secondo posto Manuel Marras (6 punti su 11 del Livorno, incidenza del 54,5% sulle fortune amaranto), terzo Francesco Forte (9 punti su 17 per la Juve Stabia, pari al 52,9% dei punti delle “vespe”).

Vai alla notizia originale

 

Lascia un commento