Gli highlights della 16a giornata di Serie B
16/12/2019
Campagna antirazzismo, il Pescara passa dalle scimmie…ai delfini
17/12/2019

UN AVVERSARIO ENORME…

Il Pescara perde anche a Frosinone, ma questa volta i tifosi contestano.

Dopo aver ottenuto alcuni risultati positivi frutto di buone prestazioni, il Pescara è tornato ad essere la squadra impacciata, impaurita e brutta da vedere di inizio campionato. È un’impresa molto ardua spiegare cosa sia accaduto al Delfino nelle ultime settimane, ma ciò che dispiace maggiormente è che ancora una volta i tifosi sono stati illusi circa le celate promesse di competere per un campionato importante. Proprio quest’ultimo aspetto va chiarito una volta per tutte, perché le dichiarazioni che di volta in volta si susseguono dai canali ufficiali della società sanno di presa in giro. Inoltre, non solo sembrano ricalcare l’assoluta mancanza di una pianificazione calcistica orientata ad una linea riconoscibile e sempre uguale, ma appaiono del tutto scollegate l’una dall’altra. Nella Pescara Calcio, infatti, ognuno dice la sua nei diversi momenti del campionato, con la conseguenza che le interviste rilasciate non hanno più un senso logico. A proposito: quando si perde a parlare è quasi sempre il solo e malcapitato mister di turno, mentre presidente e direttori sembrano scomparire nel nulla. A Frosinone, i tifosi hanno contestato e fatto sentire tutto il proprio disappunto, ma solo verso i giocatori.

Il tecnico ZAURI, nelle interviste post partita, ha definito l’avversario “enorme”; in verità non si è capito bene cosa volesse intendere il mister, ma francamente è stato poco accorto. Quella di ZAURI, infatti, è stata una dichiarazione che nasconde una verità che può essere decifrata non nelle analisi post-partita, ma nella settimana di allenamento che ha preceduto l’incontro dello Stirpe. Appare abbastanza plausibile, infatti, che ZAURI proprio in considerazione del suo timore nei confronti di un avversario “enorme”, abbia preparato la partita trasmettendo pari timore e incertezza ai suoi calciatori. E’ un tipo di atteggiamento che avevamo già visto in alcune delle prime partite del campionato: e un’inversione di rotta al fine di mutarlo era già stata sollecitata da tutto l’ambiente biancazzurro.
L’importanza di essere convinti dei propri mezzi non è soltanto un fattore caratteriale e mentale, ma in serie B rappresenta un elemento che, se viene a mancare, può determinare risultati pessimi anche in squadre dal livello tecnico alto.

Appare evidente, quindi, che il primo punto fermo per il Pescara – che ha una rosa che non eccelle ovunque per valori tecnici – dovrebbe essere quello di “vendere cara la pelle”, di uscire dal campo con la “maglia sudata” e di “lottare su tutti i palloni fino alla fine”.

È utile ribadire come questi concetti li possa trasmettere solo l’allenatore e nessun altro.

Per quanto riguarda ciò che abbiamo visto in campo c’è molto poco da aggiungere, con statistiche impietose soprattutto per quanto riguarda i tiri in porta. Anche qui, però, non possiamo esimerci dal far notare che molto probabilmente – e in virtù di un avversario “enorme” – le istruzioni ai calciatori indirizzate al contenimento dei rischi nei casi di ripartenze avversarie abbiano finito con il condizionare gli inserimenti in area avversaria, che alla fine sono chiaramente mancati. Gli avversari, però, il modo di fare gol riescono comunque a trovarlo, anche giocando male.

Quest’ultimo aspetto chiama direttamente in causa tutte le responsabilità della società: infatti, ormai giunti alla fase finale della prima metà del campionato, ci siamo tutti resi conto che il Pescara ha qualcosa in meno rispetto ad altre concorrenti da play-off. La squadra allestita sembra essere monca di quelle pedine che possono dare un contributo fondamentale non per un campionato di vertice, ma in quelle situazioni di gioco in cui è necessario mettere in campo tutto quello che si ha o per recuperare una partita che si sta perdendo oppure per segnare il gol della tranquillità che serve a vincere o per difendere efficacemente il risultato. Questo concetto l’abbiamo rimarcato anche nella partita pareggiata in casa col Venezia, quando in vantaggio di due gol, ci siamo fatti riprendere dai lagunari che hanno schierato in campo e contemporaneamente tutti gli attaccanti che avevano in rosa: nomie del calibro di Bocalon, Montalto, Zigoni. Anche a Frosinone, nonostante una prova non eccelsa dei laziali, il risultato è stato chiuso a favore dei ciociari da Dionisi, un attaccante che probabilmente da noi sarebbe stato un titolare inamovibile. Invece, noi chi schieriamo per recuperare una partita che si è messa male, o che dobbiamo chiudere? A queste domande se ne aggiunge un’altra: e depotenziare la primavera portando BORRELLI in prima squadra era proprio necessario? Sembra, infatti, che il danno sia stato doppio,

con la prima squadra che arranca perché incompleta o debole, e la primavera danneggiata da scelte poco lungimiranti se non interpretate alla luce di un mero discorso economico, al risparmio, che però si traduce in risultati sportivi deludenti.

CLASS THIRTY-SIX


Lascia un commento

48 Comments

  1. johnny blade ha detto:

    Avvistato cullú con un blecendecher

  2. Repoman ha detto:

    Ma ando’ jamm senza na punt e nu central laugh

  3. tusciabruzzese ha detto:

    Ok per la punta. Ma almeno della stessa importanza è un altro centrale difensivo

  4. draculone ha detto:

    Fossi in Zauri, affitterei tutto il “parco macchine” della TUA da mettere davanti la porta per domenica. A dimenticavo la TUA deve ancora riscuotere . Allora prova con Di Fonzo rofl dash sarcastic

  5. Max1967 ha detto:

    Domenica proverei Scognamiglio bunda…almeno di coccia ha dimostrato di saperci fare

  6. germanodacuneo ha detto:

    In queste sedici partite il Pescara si è dimostrato una squadra a corrente alternata. Il presidente Sebastiani deve trovare un buon ELETTRICISTA (un forte attaccante) per far sì che la corrente possa diventare continua con tanti risultati positivi.
    Per la difesa occorre un buon SERRANDISTA per far capire ai difensori come si chiudono le linee di passaggio. Spesse volte gli avversari penetrano in area pescarese con troppa facilità, però a Sebastiani questo non interessa a gennaio, ma è più interessato per un elemento egiziano per giugno: Bruno Al’ Bar…. perdonami Alessandro, fatti una risata!

  7. draculone ha detto:

    Cast, vista la “inespressa forza del Trapani” fino a lunedì, giocheremo la carta sorpresa. Si ritorna al 433 con Di Grazia, Brunori, Galano in attacco. SEGNATEVI ANCHE QUESTO, domenica “arcuntem li patat”. Pardon, li pecur rofl

  8. johnny blade ha detto:

    Lu trapan la te ka punt?

  9. antateavanti ha detto:

    Ottima disamina nell’articolo…anche fin troppo civile. Io mi sarei incazzato di più….e comunque Zauri sta sembrando sempre più un mix tra Baroni e Cuccureddu

  10. pescarese1976 ha detto:

    Gli mettiamo nome LU SPARAGNIN rofl

  11. pescarese1976 ha detto:

    Ti va bon na vot, ti va bon n’atra vot e mica ti po i sempr bon? Purtroppo dopo una serie di infortuni, che non potrai mai pianificare…freght è mo come gli mettiamo nome?…

  12. pescarese1976 ha detto:

    Maiella lu Trapani è nu squadrone, ma si matt a pinza’ lu contrario? Quiss comba’ c’abbot la cocc… laugh

  13. Maiella ha detto:

    Speriamo che anche il prossimo avversario non sia enorme….visto che parliamo di Trapani potrebbe essere traumatico…. rofl

  14. E no , il sarcofago è di uno solo 🦇

  15. Max1967 ha detto:

    O ma Repetto che fine ha fatto? Sa vist’ solo dopo Pescara-Benevento….e poi è rientrato nel sarcofago

  16. pescarese1976 ha detto:

    L’intervista di presentazione fatta al LU STABILIMENT, il ritiro doveva essere fatto in mezzo a LI LUP, media spettatori (con abbonamenti REGALATI) meno di 4.000. Se vogliamo, possiamo anche continuare, il restante aria fritta! help

  17. Kimura ha detto:

    Occidentali…..gioco di calcio essere stupido esercizio per corpo e mente.

  18. johnny blade ha detto:

    Non zo se bozziamo trapanare le ali.

  19. lapescara ha detto:

    In effetti noi gli attaccanti li mettiamo sulla carta….Borrelli, Maniero e Brunori…..meno male che sta girando Galano perché quanto a gol stem mess mal. L’anno scorso se non segnava Mancuso erano cazzi, quest’anno se non segnano Galano e Machin so cazzi….tutto si cazz mi fann pensà mal laugh

  20. Cast_biancazzurro ha detto:

    Draculone oltre alla conferenza stampa dicci anche con che formula magica giocheremo con il Trapani….il 6-4-0 vista la forza dell’avversario? cool

  21. Cast_biancazzurro ha detto:

    Draculone hai spoilerato la conferenza stampa di Zauri….e così non si fa…. rofl rofl

  22. draculone ha detto:

    Zauri:” il Trapani ha una classifica che non rispecchia il reale valore dell’organico. Poi con il cambio di allenatore saranno ancora più decisi a fare risultato. Partita difficilissima anche se potrebbe sembrare facilissima sulla carta” laugh SEGNATEVI SO POST, e soprattutto, se dirà cose differenti, CAST, significa che effettivamente Zauri segue 40mila cool

  23. biancazzurri ha detto:

    AppressAluPscar ji pense che più dei cannoli il problema è che è una squadra s-cassata!!!! laugh1

  24. AppressAluPscar ha detto:

    Poichè il mister parla spesso – e anzi prevalentemente – dell’avversario di turno, sono molto curioso di cosa dirà nella conferenza pre-Trapani. Squadra tosta, che sa far male, e che solo la congunzione astrale e l’indigestione di cannoli sta momentaneamente frenando nella rincorsa alla serie A? ZAURI VATTENE, insieme al presidente.

  25. johnny blade ha detto:

    Ah sci..grazie Cillóoo.
    Nfate ngazza’ pescara..

  26. Tinem tanti di quei giocatori che se ne prendi una decina ni è bon mang pi fa lu brod a natale

  27. Johnny , bocic viene dalla primavera

  28. draculone ha detto:

    Cullu’ si prende tutti i diritti, pure quello di “andarsene affa….lo” laugh

  29. pescara ha detto:

    E certo che adesso si contesta tanto per contestare! Come no! Ma non avete di meglio da fare? A proposito, amministratori del sito, a che punto è la colletta per prendere un nuovo allenatore?

  30. Eppure Google è facilissimo da usare. Scrivete “promozioni Sebastiani” e vi esce “tre” kiss

  31. Cast_biancazzurro ha detto:

    Sottoscrivo il tuo post parola per parola, punteggiatura compresa Tuscia….però dai un pò di contastazione anche in caso di promozione, a giugno, per tenerlo un pò sveglio durante il calcio mercato, ci vuole??? Sennò poi si abitua bene laugh

  32. tusciabruzzese ha detto:

    Cast, comunque io ho una mia idea: siccome m’interessa il risultato calcistico, ho sempre detto che se ci riporta in A (e sarebbe la seconda volta per merito suo) e pareggia la scandalosa annata in A Oddo-Zeman salvandoci, per me i conti sono pari declare

  33. Cast_biancazzurro ha detto:

    Oh Draculone ma del film pinocchio con Benigni che uscirà il 19 ci prenderà i diritti cullù?

  34. draculone ha detto:

    Firmt Cillo’, che a me esce Cullu sarcastic

  35. Non ci avevo mai pensato a scrivere Pinocchio , se mi esce la faccia di cullù mi jiett n’derr e mi faccio come un porco crazy

  36. Cast_biancazzurro ha detto:

    Tuscia forse mi son spiegato male, la mia non era una critica, anche io penso che la prima promozione, a livello dirigenziale, è merito di De Cecco che ebbe l’idea Zeman e Caldora casomai, ma lui si “prende” i meriti…
    Per Allegri si son sicuro, ama Pescara città
    Repoman…non ho capito scusa che intendi…
    Draculone se Pinocchio su google mi dà burattino di legno che dice le bugie laugh

  37. Repoman ha detto:

    CAST,pur a te nin ti facess mal a legg chiu’ spess 40mila cool

  38. tusciabruzzese ha detto:

    Ciao Cast, 2 cose:
    – dov’è che avrei negato l’ineluttabile verità che Sebastiani ha già conquistato 2 promozioni?
    – sei sicuro che Allegri sia uno che ama il Pescara?
    bye

  39. johnny blade ha detto:

    Bocic chi è?

  40. Aternum ha detto:

    A dire il vero il presidente non è poi cosi tanto contestato; diciamo che ormai c’è molta indifferenza che forse è peggio….. wacko https://40mila.it/2019/09/30/presidente-occhio-agli-indifferenti/

  41. draculone ha detto:

    Cast, se su google metti PINOCCHIO, cosa ti da’? laugh

  42. Cast_biancazzurro ha detto:

    Per Zauri….Perche non elggi 40mila.it??? Avresti letto il post di Tuscia in cui ha riportato l’intervista ad Allegri (uno che ama Pescara ed un grande mister) in cui diceva che nel calcio non devi inventarti nulla di nuovo, tu che vuoi occupare gli spazi a Frosinone, giochi senza punte e cazzate varie…a calcio vince chi segna più dell’avversario, non chi ha maggior possesso palla o chi occupa di più la metà campo dell’avversario, e per segnare ci voglione le punte (che abbiamo ma non abbiamo dash ). Quindi Zauri sabato e domenica mattina io butterei un occhio qui su 40mila, magari trovi qualche consiglio per la formazione e la tattica da adottare

  43. Cast_biancazzurro ha detto:

    Ma dico io….non puoi essere un pò più “furbo”? Sei riuscito ad esser Presidente senza cacciare una lira, “bravo”. Riesci ad ottenere sempre qualche carica in lega (suppongo con adeguato compenso) “bravo”. Puoi deciderti che stipendio darti, a fine anno puoi darti anche un premio produzuone (a seconda delle plusvalenza fatte), “bravo”. Riesci a non farti contestare, “bravo”. Ma dico io non puoi essere bravo sino in fondo??? Metti un allenatore di categoria (quindi non ti chiediamo Allegri), costa un pò di più di stipendio? Lo recuperi con le plusvalenze che ti farà fare, Zauri così ti fà fare minivalenze. Compra una punta buona, non ottima ma buona, ed un centrocampista, così zittisci pure gli unici che ti contestano sui forum. Fai così e la squadra, che non è male, farà un ottimo campionato e noi sino a giugno non ti diciamo le parole. A giugno però…..ti tocca…se il Pescara non è promosso ti contestiamo, se viene promosso ti contestiamo lo stesso perchè non ci fidiamo della serie A che ci farai fare, visto le precedenti due. Pensa però sarai da guinnes dei primati, il presidente con 3 promozioni in A contestatissimo (Tuscia mi spiace ma su google se scrivi presidente promozione anno Zeman esce lui dash )

  44. johnny blade ha detto:

    Mettetevi nei panni dei giocatori che prima di quasi ogni partita sentono dire della squadra avversaria di turno “loro sono una grande squadra costruita per vincere”.. Ah noi no? E che iuchem a fa?

  45. tusciabruzzese ha detto:

    Solita conclusione: “il risultato (calcistico) è casuale, la plusvalenza no”
    mda boredom

  46. draculone ha detto:
    17 Dicembre 2019 alle 16:16
    All’articolo manca solo un SEBASTIANI VATTENE
    …….allora se manca lo dico io: SEBASTIANI VATTENE!!!!!

  47. draculone ha detto:

    All’articolo manca solo un SEBASTIANI VATTENE