DEFERIMENTO PER IL PESCARA, IL PRESIDENTE SEBASTIANI E IL CENTROCAMPISTA MACHIN
04/10/2019
COSI’ PARLO’ ZAURITHUSTRA, Decalogo § 7 (conferenza pre-Ascoli)
05/10/2019

LA SQUADRA RISCHIA PUNTI IN CLASSIFICA E I TESSERATI L’INIBIZIONE

Daniele Sebastiani

ECCO LA SPIEGAZIONE DEL DEFERIMENTO dinanzi al Tribunale Federale Nazionale della FIGC di Pietro FALCONIO, Daniele SEBASTIANI, Jose MACHIN DE COMBO e DELFINO PESCARA 1936 s.p.a., seguito a richiesta del procuratore federale in data 03.10.2019.

Cosa significa in soldoni? Qual è l’accusa? Che sanzioni si rischiano?

Cerchiamo di essere estremamente schematici ed esemplificativi: è ovvio che dietro a tutto questo si muovono questioni giuridiche particolarmente complesse, che non è nostro compito né intenzione esaminare. Ci penseranno i legali delle parti nelle opportune sedi.
Va anche ricordato – per doverosa correttezza – che “deferimento” non significa “condanna”, e che quindi tutte le accuse dovranno essere vagliate in sede di processo.

  • Pietro FALCONIO: secondo l’accusa, mentre era dipendente di una società (quella che gestisce lo store) che è partecipata al 100% dalla Delfino Pescara 1936, sarebbe divenuto socio al 40% di una società che svolge attività di procuratore di calciatori. Detta società avrebbe peraltro svolto tale attività in conflitto di interessi con la Delfino Pescara 1936, poiché curava gli interessi anche di calciatori tesserati con il Pescara. Gli si contesta quindi – quale soggetto che avrebbe svolto attività ritenute “rilevanti per l’ordinamento federale” e come tale tenuto al rispetto delle relative norme – la violazione del dovere di lealtà, correttezza, probità  e di osservanza delle norme federali, in quanto avrebbe disatteso il divieto – previsto dal regolamento dei procuratori sportivi – di esercitare tale attività mentre si è legati da rapporti “professionali o di qualsiasi altro genere” con società affiliate alla FIGC.
  • Daniele SEBASTIANI: secondo l’accusa, quale presidente del CdA e legale rappresentante della Delfino Pescara 1936 s.p.a., come tale tenuto al rispetto delle norme federali, non avrebbe adottato le misure idonee ad impedire che Pietro Falconio tenesse le condotte sopra descritte. Per tal motivo, gli si contesta la violazione del dovere di lealtà, correttezza, probità e di osservanza delle norme federali.
  • Josè MACHIN DE COMBO: secondo l’accusa, avrebbe stipulato un contratto di rappresentanza con la società partecipata da Pietro Falconio in data 31 gennaio 2019 e lo avrebbe comunicato alla Commissione Procuratori Sportivi il successivo 4 febbraio, apponendovi però falsamente la data del 28 gennaio 2019. Per tal motivo, gli si contesta la violazione del dovere di lealtà, correttezza e probità.
  • DELFINO PESCARA 1936 s.p.a.: secondo l’accusa, sarebbe responsabile in via diretta della condotta del suo legale rappresentante (Daniele Sebastiani) e in via oggettiva delle condotte di Pietro Falconio e Josè Machin De Combo.

Che sanzioni si rischiano?

Per la violazione del dovere di lealtà, correttezza e probità, contestato a tutti i deferiti, le sanzioni possibili (da commisurare alla natura e alla gravità dei fatti) sono:

    • quanto alla Società: ammonizione; ammenda; ammenda con diffida; penalizzazione di uno o più punti in classifica;
    • quanto ai tesserati e/o ai soggetti comunque tenuti al rispetto delle norme federali: ammonizione; ammonizione con diffida; ammenda; ammenda con diffida; squalifica a tempo determinato; divieto di accedere agli impianti sportivi in cui si svolgono manifestazioni o gare calcistiche, anche amichevoli, nell’ambito della FIGC, con eventuale richiesta di estensione in ambito UEFA e FIFA; inibizione temporanea – per un massimo di 5 anni – a svolgere ogni attività in seno alla FIGC, con eventuale richiesta di estensione in ambito UEFA e FIFA, a ricoprire cariche federali e a rappresentare le società nell’ambito federale, indipendentemente dall’eventuale rapporto di lavoro.

40mila.it

Lascia un commento

67 Comments

  1. lapescara ha detto:

    Non ci sono più parole…… acute dash

  2. draculone ha detto:

    Max, rofl , “li putec” falle gestire a chi è capace dash

  3. Bravo johnyyyyy👏👏👏👏👏👏
    Quessi vivono in un altro mondo

  4. Max1967 ha detto:

    Draculone non hai ne arte e ne parte….nin si capace nenche di gestì na puteca rofl

  5. draculone ha detto:

    No, sta a libro paga, come quelli ” bummoni” che mangiano le briciole sotto al tavolo

  6. johnny blade ha detto:

    Ma vatt a durmí tu e tutti quill com a te

  7. johnny blade ha detto:

    “A NOI SPETTA TFARE LA SQUADRA ” AHAHAH ma che è? Na profession?
    Se davvero ami la tua squadra non accetteresti più la presenza di uno sciacallo. Invece per te e tutto normale. Cullú è un viscido del pescara non glie ne feeca un cazzo. Sfrutta il calcio e i tifosi. Ma tu sti sott nu incantesim.

  8. draculone ha detto:

    Ma Marinelli che fine ha fatto? Tutti scomparsi.

  9. lucitrunar ha detto:

    Eh già purtroppo ci ha talmente annichilito su stronz che ormai non c’è più aspettativa o ambizione sportiva 🤘

  10. johnny blade ha detto:

    LUCRATORE VATTENE!

  11. guerriero ha detto:

    Ascolano pascolano stiamo arrivando

  12. draculone ha detto:

    Non si parla di quanti tifosi al seguito, non si parla di cosa ha in mente Zauri, per domani, si parla solo di una persona che pian piano sta uccidendo una delle piazze più belle d’Italia

  13. draculone ha detto:

    Pescara, ma ti rendi conto, che alla vigilia della partita con l’Ascoli, ” l’aspetto sportivo” è di secondo, se non di terzo piano? A questo ci ha portato la tua dirigenza

  14. pescara ha detto:

    Gli ultimi post sono ragionevoli: spetta agli organi preposti dare le risposte alle domande in questione. A noi spetta tifare la squadra

  15. pescarese1976 ha detto:

    TUSCIA approvo e controfirma quanto hai scritto. In più aggiungo che la giustizia non deve essere tirata per la giacca o utilizzarla per fini di questo genere. È la tifoseria tutta insieme che deve unirsi e non dividersi per il bene di questa maglia.

  16. tusciabruzzese ha detto:

    Comunque, al di là di tutte le mie domande, che faccio a me stesso e che sono solo dubbi che condivido qui, occorre che la giustizia faccia il suo difficile corso. E sappiamo quanto è difficile: per cui temo sia solo ILLUSIONE quella di chi pensa di liberarsi di qualcuno a seguito di simili vicende

  17. Max1967 ha detto:

    Io spero solo che la maggioranza silenziosa rialzi la testa e faccia sentire tutto il suo disappunto!

  18. pescarese1976 ha detto:

    Figliodel36 ti piace la parola ZERBINISTA eh? Sono stato io il coniatore. Lo ZERBINISTA è colui che si impegna ad un atteggiamento di SUDDITANZA e/o di angoscia nei confronti di un’altra persona. A seguito di questa SOTTOMISSIONE crede o cerca di ottenere un qualcosa e/o una posizione di privilegio sui cui lodarsi. Sfortunatamente questa forma di ASSERVIMENTO o meglio SUBORDINAZIONE non sempre genera il risultato desiderato. Cosa accade in questo caso? Semplice perdi la ONORABILITA’ di essere umano e di logica la LIBERTA’ di pensiero e di azione. Morale è come prendere un gol da una porta all’altra su uno specifico rinvio del portiere avversario. Chiaro adesso?

  19. ilfigliodel36 ha detto:

    Ma che significa Zerbinisti?

  20. pescarese1976 ha detto:

    Cillon, a me cussù mi puzz, ha già fatto fallire il Latina search onestamente non me ne frega nulla. I veri imprenditori in Abruzzo ci sono ma non volgiono avere a che con tutto ciò che oggi gira intorno alla Pescara Calcio, è questo il punto combà

  21. tusciabruzzese ha detto:

    @madelib, anch’io ti leggo sempre volentieri e ogni volta imparo qualcosa acute

  22. Peró se non sbaglio ha qualche collegamento con ascoli , o per lavoro o per le origini

  23. Quello di ascoli è romano , proprietario dei Bricofer , solo a roma ne ha 7/8

  24. madelib ha detto:

    Buongiorno a tutti.

    Ringrazio il Collega nemicissim0 per avermi invitato, in altro forum di questo sito, a considerare l’idea di scrivere un post dedicato: se avrò colto l’attimo, ci proverò.

    Quanto alla notizia del titolo di questo forum, mi complimento con l’attenta disamina svolta da nemicissimo0 (che condivido e che, purtroppo, induce ragionevolmente a dedicare altrove i giudizi sull’etica e sulla morale di più di qualcuno), oltre che delle sagaci considerazioni svolte da tusciabruzzese, con il quale pure mi congratulo, condividendone, in ambo i casi, contenuto, spirito e sarcasmo.

  25. lucitrunar ha detto:

    Quelli che sono andati ad ascoli mi pare non siano neanche marchigiani. Personalmente mi sono arreso all’idea che qualche locale prenda la società. Siamo una piccola regione che esprime anche pochi ricchi quindi dobbiamo sperare in qualche forestiero

  26. lucitrunar ha detto:

    http://www.picenotime.it/articoli/28491.html per chi non l’avesse letto eccolo quà

  27. lucitrunar ha detto:

    Tra l’altro basta spostarsi di 50 km e trovare un’altra situazione simile in cui si è ripartiti anche con buone ambizioni anche se gli sta girando un pò male in questo inizio di campionato . Parlo di teramo dove gestiva il pelato
    compagno di merende del prenditore…….

  28. Seccia Impavida ha detto:

    É la verità , più palle di noi

  29. lucitrunar ha detto:

    Ad ascoli è successa la stessa cosa nella recente era bellini se vi ricordate. Emigrato canadese con origini ascolane dapprima accolto come eroe in pompa magna è stato messo in condizione di andare via dalla tifoseria ( mi duole dirlo con più palle di noi ) ed ora si ritrovano con una sociètà nuova che ha riacceso l’entusiasmo

  30. Jack87 ha detto:

    Complimenti a 40mila.it unico sito in abruzzo a non aver fatto copia/incolla del comunicato federale ma aver spiegato a tutti i tifosi del delfino cosa rischia il Pescara. Grazie e continuate così. Una pescara libera, passa da un informazione libera drinks

  31. lucitrunar ha detto:

    Ho vissuto tutte le promozioni in prima persona eccetto la prima in cui avevo solo 7 anni e tutti i momenti belli e brutti degli ultimi 35 anni della nostra storia e mi piange il cuore nel vedere come siamo ridotti attualmente

  32. pescarese1976 ha detto:

    LUCITRUNAR BENVENUTO! caro tifoso, qua nemmeno l’acido muriatico riuscirebbe a pulire, atr chi cazz. ma ti poni la domanda perché mai nessuno ha voluto dividere la società con lui? basta che intravedi il suo cv professionale e trovi la soluzione dash

  33. johnny blade ha detto:

    Grazie nemicissim0 laugh

    GOMUMGUE tornando a cullú:
    A VOLTE SI SOGNI SI AVVERANO.

  34. pescarese1976 ha detto:

    Dovremmo star qui a commentare una trasferta insidiosa che potrebbe valere il futura della squadra e invece? come al solito a discutere di colui che ha annientato una intera città a provincia a discapito dei suoi interessi personali. è veramente allucinante ed incredibile a crederci. mi auguro che domani non si perda, gli ascolani, tra i più che ni pozz vidè, roba da pazzi. UNA TIFOSERIA SVUOTATA, BRAVO MINGE’, MO SI CUNDEND?

  35. lucitrunar ha detto:

    Ahimè credo che di poter dire che la rinascita ci potrà essere in soli 2 modi. O la cacciata tramite una ribellione della tifoseria o passando per un’evento tragico quale potrebbe essere una retrocessione. Non vedo altre soluzioni

  36. pescarese1976 ha detto:

    (1) SCHIFATO E DISGUSTATO – (2) SVESTITO DI PASSIONE E AMORE PER QUESTA MAGLIA – (3) ANNICHILITO. L’unico piacere che possiamo ancora portare avanti? Vivere di ricordi ed in ciò il nostro amico Germano può aiutarci. Sono 3 anni che gran parte dei VERI TIFOSI sentenziano che abbiamo preso una deriva senza ritorno. La questione non è la penalizzazione o meno, è che il nostro Pescara è stato messo nelle mani di persone che vedono solo il profitto e null’altro. Mi auguro che la TIFOSERIA domattina si svegli e dia un colpo di coda. Per me rimane solo un mero sogno, solo L’AZZERARE TUTTO potrà salvare l’onore di noi tutti.

  37. Repoman ha detto:

    BRAV CITRUNAR, lo andiamo dicendo da tempo in tanti. Ben arrivato tra noi

  38. biancazzurri ha detto:

    lucitrunar tì raggione, ma coma sadda fare? La gente non lo sa più che vuole dire dignità e schiena dritta. eh ma ci sta la crisi e ting da campà li fije!

  39. lucitrunar ha detto:

    Va anche altresi’ detto che ci sono ancora tanti che lo difendono sostenendo la tesi che non vi sono alternative che comunque ci iscrive al campionato e tutte le possibili giustificazioni. Arrivano perfino a negare il fatto che non ci ha fatto fare figuracce nelle due serie A rindetev cont a che livello !

  40. Repoman ha detto:

    Tuscia, ma coma ci pins , che gli altri siti parlano di tutto ciò, mica possono andare contro il loro ” Presidente”? Però, gli altri siti, la NOTIZIA DELLA CONDANNA DI PINCIONE E SOGLIA, guarda caso, l’hanno pubblicata in POMPA MAGNA, come per far pensare ai propri adepti, PI FURTUN CA TINEM SEBASTIAN dash Riflettete gente, riflettete

  41. lucitrunar ha detto:

    Questa piazza inteso come tifoseria , carta stampata , istituzioni ecc..ecc…. oramai è completamente assuefatta al prenditore. Servirebbe un reset totale

  42. tusciabruzzese ha detto:

    Come ha detto benissimo nemicissim0, una cosa è la difficoltà nel dimostrare legalmente quanto accaduto e una cosa diversa è il giudizio morale e quello che tutti abbiamo capito, o no?
    – Di Campli critica Pillon perché non faceva più giocare Machin (… e grazie, passeggiava da 2 mesi ormai! dopo solo 2 partite azzeccate)?
    – Di Campli non le manda a dire alla Società perché non obbligava Pillon a far giocare Machin, così svalorizzandolo e quindi abbassando probabilmente la sua provvigione come procuratore di Machin alla prossima operazione di mercato?
    – Sebastiani organizza la cessione di Machin al Parma per una cifra molto alta, peraltro così potendo iscrivere a bilancio 2018/19 (ancora da pubblicare tra un paio di mesi) una lauta plusvalenza?
    – CASUALMENTE, un attimo prima della cessione, di Machin (di cui sapeva la tempistica la Società! secret ), il giocatore cambia procuratore abbandonando Di Campli e passando con la SP di Simone Pepe, Falconio & Co. (e sottolineo il “& Co.” diablo )?
    – quindi è la SP a lucrare la provvigione invece di Di Campli, il tutto per PURO CASO ovviamente, ritrovandosi cioè “al posto giusto al momento giusto”, ci mancherebbe … il tutto senza contatti con la Società per poter sapere che Sebastiani stesse lì lì A MINUTI per vendere Machin generando una provvigione per il nuovo procuratore SP!!!?
    – ovviamente che c’entra Sebastiani? mica può seguire i fatti privati di Machin con i suoi procuratori, no? mosking ;
    – ovviamente che c’entra Sebastiani con il lucro ottenuto dalla SP! rofl ?
    – ovviamente come fa Sebastiani a sapere che combina questo sconosciuto … come si chiama? Falconio? e chi è costui? lavora per me? ma davvero? boh ….?
    – ovviamente Di Campli s’arrabbia giusto un pochino?
    . ovviamente gli altri siti, forum, giornali, etc. non spiegano nulla ma si limitano a pubblicare un comunicato federale incomprensibile a quasi tutti?
    – ovviamente, alcuni fanno di più: mica fanno spiegare a un avvocato cosa significa e cosa si rischia, ma lo fanno spiegare a uno al di sopra della vicenda … Sebastiani!!! dash ?
    – ovviamente avrò sbagliato tutto quanto ho scritto sopra e se vi fate interpretazioni maligne e illegali sono problemi vostri … ovviamente! bad

  43. Seccia Impavida ha detto:

    Buongiorno
    Spero che tutti , ma maggiormente chi di dovere , comincino a dare un segnale forte …Per il bene di questi colori e questa città

  44. Repoman ha detto:

    Ormai ha fatt la puzz, e chiu’ si mov, e chiu’ emana cattiv odore

  45. lucitrunar ha detto:

    Sennò come avrebbe potuto gestire la baracca senza metterci un centesimo ed anzi riuscendo pure a guadagnarci

  46. lucitrunar ha detto:

    bhe che dire ? nulla di nuovo all’orizzonte sono cose che si sapevano il prenditore è un fenomeno in queste maule calcistiche

  47. Non ha nessun senso andare avanti in questo modo …
    Avete notato lo stadio e la curva si? Che cosa ci serve ancora per capire che avem arrivat a la frutt?

  48. Ma certo , nessuno si augura una penalizzazione , ma non va bene che ogni volta finisce a tarallucci e vino , deve arrivare il giorno che ci sbatte il muso, e dopo 2 sono le cose , o si comporta come si deve o toglie il disturbo , si resetta tutto e si ricomincia

  49. lucitrunar ha detto:

    Buongiorno uagliu’

  50. Repoman ha detto:

    Come fatto intendere da Nemicissim0, finirà tutto a ” taraucci e vin”, nghi na pacc sopra a la spall. Ngi li fric, calcola tutto, ” lu ragiunier”, di nom e di fatt. Andò vu ji, prima o poi , dovrà sbagliare o fare i conti sbagliati pure lui. NU ASPTTEM

  51. nemicissim0 ha detto:

    Ragazzi, io finché le sue condotte possano arrecare danni al Pescara, mi auguro sempre che la faccia franca. Per esempio, nel caso di specie, se venisse condannato e per conseguenza il pescara si beccasse una penalizzazione, non potrei gioire. Per converso, una sua assoluzione (che nel caso ritengo più che possibile) gli farebbe ancora una volta abbottare il petto “scta tutto apposcto, sono una bersona ghonescta”…
    Non so proprio cosa pensare.

  52. sivigliano ha detto:

    Buongiorno gente… comincia a mancare la terra sotto j piedi al ferguson dei colli…

  53. Mauriziopalmucci buongiorno e benvenuto su 40mila
    Spero di non essere invadente e scortese , ma ti volevo chiedere se potresti cambiare l’immagine del tuo profilo , in quanto qui sopra
    lo uso da sampre e non vorrei che gli altri pensano ad un doppio nick o si confondano tra me e te …
    Grazie e ancora benvenuto tra noi

  54. nemicissim0 ha detto:

    Amministratori, tra le emoticon aggiungete le corna, sennò johnny blade se ne va! beee

  55. nemicissim0 ha detto:

    Mi limito ad un commento tecnico-giuridico, senza entrare in discorsi di etica e di morale.
    Mi pare che le accuse siano abbastanza difficili da dimostrare, ed anche l’impianto accusatorio in sè non mi sembra ineccepibile. La posizione chiave è quella di Falconio, le altre sono a caduta. Bisogna dimostrare 1) che Falconio fosse in effetti IN CONTEMPORANEA dipendente dello store e socio della società di procuratori; 2) che l’essere dipendente di una società che vende bavaglini biancazzurri, sia pure posseduta da altra società affiliata FIGC, sia considerabile come “attività rilevante ai fini federali”, e come tale assoggettabile alle norme federali; 3) che l’essere socio di minoranza (senza poteri decisionali) di una società che svolge attività di procuratore, sia assimilabile ad essere procuratore: la norma vieta infatti l’attività di Procuratore Sportivo ai tesserati della FIGC e “comunque tutti coloro che ricoprano cariche o abbiano rapporti professionali o di qualsiasi altro genere nell’ambito della FIGC o delle società ad essa affiliate“. Non mi pare che essere dipendente di una società (che tra l’altro svolge attività totalmente estranea all’ambito sportivo) controllata da un’altra società affiliata alla FIGC possa essere sinonimo di “avere rapporti professionali o di altro genere” con la società FIGC. Nè mi pare che essere socio di minoranza di una società di procuratori possa equivalere all’ESSERE procuratori, come richiede la norma asseritamente violata; 4) che – in ultima ipotesi – sussista un conflitto di interessi: nominalmente, l’operazione machin l’ha fatta un procuratore (la società SP), che non ha nulla a che fare col pescara, di cui è socio minoritario un tizio che non è di fatto dipendente del pescara.
    Cadute eventualmente le accuse a Falconio, cadono di conseguenza quelle a Sebastiani e quelle al pescara per responsabilità indiretta nelle condotte dei primi due.
    Resta in piedi la posizione di machin. Che ha comunicato una data falsa. Il procuratore riesce a dimostrarlo? Come? Ci riesce? Va bene: ammenda di 10 euro e due caffè pagati a belvedere. Responsabilità oggettiva del Pescara. Ammenda di altri due caffè. Fine della storia.
    Tornando seri: io credo che i legali del Pescara potranno limitare i danni senza troppa fatica. Resta il giudizio morale, lasciato a tutti noi, che però non porta penalizzazioni in classifica.

  56. mauriziopalmucci ha detto:

    Si incazzo’ anche Di campli perché qualche giorno prima della cessione del suo assistito al Parma venne fatto fuori a beneficio dell’amico del prenditore Simone pepe

  57. Buongioro
    Ma la fotografia di cullú la dovevate mettere per forza? Ngufio che ansia

  58. Il presidente nell’intervista dice di essere tranquillo, e che nelle sedi opportune chiarira’ la situazione. Il tutto è
    stato creato da un procuratore che attestava di avere un mandato, che non aveva da parte del giocatore

  59. johnny blade ha detto:

    Questa storia del conflitto di interessi di FALCONIO era già uscita fuori qualche mese fa cmq.

  60. mauriziopalmucci ha detto:

    Il “prenditore” e’ un fenomeno nell’intrallazzo

  61. Le ” accuse”, non sono ” condanne”

  62. johnny blade ha detto:

    SEMPRE PIÙ DISGUSTATO DAL CALCIO E DA CULLÚ. corna.

  63. biancazzurri ha detto:

    I punti a cussù ji li facessi mette in testa dash2

  64. AppressAluPscar ha detto:

    Sono stati tutti colpiti nella difficoltà di far esordire Zugaro de Matteis al posto di Lukaku.

  65. pescara ha detto:

    Inibizione e perdita di punti sono solo il caso peggiore. Può finire tutto anche nel nulla, senza nessuna condanna

  66. UK_Dolphin ha detto:

    Per informazione: SP Group, dove SP sta per Simone Pepe, attaccante in forza nelle gloriose annate in serie A. Secondo TM, oltre a Machin, ha la procura di Fiorillo, Kastrati, Ventola, e il misterioso Zugaro De Matteis, si quello ceduto all’Inter per 5 milioni oggi in forza all’….Olbia. bad