Cooling break a Cosenza
SI PUO’ DIRE LA VERITA’? VITTORIA IMMERITATA, MA …
16/09/2019
Il canale Dazn su Sky parte venerdì: ecco come funziona
17/09/2019

A COSENZA UNA VITTORIA POCO CONVINCENTE: PERCHE’?

Zauri ad inizio partita (a Cosenza)

Zauri ad inizio partita (a Cosenza)

Da Cosenza il Pescara torna vittorioso e quando si vince è sempre un bene: cresce il morale, il gruppo dei giocatori lavora meglio negli allenamenti e l’ambiente vive con maggiore serenità la settimana che precede la sfida con la Virtus Entella, sorpresa di questo avvio di campionato. Dalla partita del San Vito-Marulla, però, emergono tanti altri spunti di riflessione che vogliamo mettere a fuoco anche per cercare di capire come evolverà nelle prossime giornate il Pescara.

Partiamo dalle dichiarazioni del tecnico a proposito dell’atteggiamento con cui è scesa in campo la squadra. Secondo Zauri, infatti, bisognava contenere il Cosenza per “non concedere profondità ai loro attaccanti” e, aggiunge, che “ci siamo riusciti”. A noi, e non si offenda mister Zauri, questa ricostruzione appare confusionaria e forse anche un po’ contraddittoria. Una squadra che scende in campo con 2 ali pure oltre al centravanti potrebbe valutare la partita in maniera diversa. Non vogliamo sostituirci all’allenatore ma ci chiediamo, da semplici tifosi, perché correre dei rischi contenendo bassi l’avversario con un modulo che in fase difensiva mantiene solo 3 uomini a centrocampo (mentre ad esempio Pillon lo disponeva a 5 in fase difensiva)?

Ai nostri occhi, occhi da tifosi, è apparso che alcuni giocatori non si siano calati nella parte di una squadra che non avrebbe dovuto “concedere” agli attaccanti avversari. Il Cosenza ha tirato molto di più in porta rispetto ai biancazzurri, che sono riusciti a segnare il gol vittoria solo allo scadere (88’).Con il 4-3-3 come promessoci da Zauri, la fase difensiva è affidata anche ai seguenti accorgimenti: difesa a zona con linea alta. Già notiamo che qui ci vorrebbe la presenza di difensori centrali veloci; e non è tutto! Anche con il 4-3-3 fatto “alto”, infatti, ai terzini è richiesta grande capacità di corsa e le mezzali devono muoversi avanti e dietro per fare le due fasi. A tal proposito è evidente che questa interpretazione del modulo richieda grande sacrificio e la squadra deve essere corta per tenere strette le linee tra i reparti, e quindi, cercare anche di correre meglio in campo per un minore dispendio di energie fisiche. In conseguenza di ciò, ecco la seconda domanda che ci siamo posti: la formazione scelta da Zauri aveva predisposizione a contenere  adeguatamente il Cosenza?

Infine, ma non per importanza, una considerazione sul gioco. Premesso che abbiamo incontrato una squadra operaia ma dal tasso tecnico inferiore al Pescara, proprio per questo motivo sottolineiamo queste parole di Zauri: “noi non vogliamo giocare così”. Fino a questo momento il gioco non si è visto e il tasso tecnico dei giocatori sembra essere stato decisivo sia per vincere col Pordenone, sia per vincere in Calabria. Alla lunga il mister dovrà trovare il bandolo della matassa, perché se Zauri non vuole giocare così, cosa farà quando incontrerà squadre più forti e temibili tecnicamente?

In definitiva ci godiamo i 6 punti in classifica, ma possiamo affermare che il lavoro di Zauri è ancora molto lungo.

Il momento dell’assist di Kastanos per il gol della vittoria

Gli highlights della partita

40mila.it

Lascia un commento

59 Comments

  1. pescara ha detto:

    Grande Germano: ricordo di un modo d’essere pescarese che non c’è più

  2. johnny blade ha detto:

    Le ultime volte che sono venuto allo stadio stavo sempre all’adriatica,verso nord però.

  3. johnny blade ha detto:

    Sì Galassia,comprendo benissimo,hai ragione,sono d’accordo col tuo appunto. io mi riferisco alla nord perchè nell’immaginario un po’ distorto comune si fa riferimento al tifo organizzato che starebbe solo in curva,mentre so che non sono solo lì,conosco lo stadio Adriatico con le sue realtà. Sinceramente però mi lascia perplesso vedere citata la sud perchè non vedoun afflusso compatto e visibile,a differenza della adriatica e nord ovviamente.

  4. Concordo con galassia

  5. sbarella ha detto:

    da galassiapescara:
    Dici bene , anche se io tenderei a precisare che gli ultras a Pescara non stanno solo in curva nord ma da tempo anche nel settore distinti ed è quello il gruppo dove puoi liberamente fare quello che ti pare, purchè segui ovviamente le regole – dico da sempre che la libertà è fondamentale ma finisce quando invade quella degli altri – , tutto ciò senza che nessuno ti rompa le palle . Certi episodi, come quello del vecchio preso a parole (sempre se non si siano spinti oltre) perchè 3 anni fa ha osato contestare Baroni – o cullù , adesso non ricordo – , non li posso digerire .

    BRAVISSIMO!

  6. draculone ha detto:

    Galassia, è vero che stanno ai distinti , ma stanno anche alla sud( e se non sbaglio tu vai la’) e sotto alla nord

  7. galassiapescara ha detto:

    johnny blade

    Senza citare la mia fazione continuo a sostenere che, se pur poche forse,ci sono ancora realtà che stannobal di fuori da certe dinamiche politiche e mafiose. Ogni volta che parlo penso al nostro stadio,alla nostra curva che mi sembra sia ancora una realtà pulita. Dico bene?

    <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

    Dici bene , anche se io tenderei a precisare che gli ultras a Pescara non stanno solo in curva nord ma da tempo anche nel settore distinti ed è quello il gruppo dove puoi liberamente fare quello che ti pare, purchè segui ovviamente le regole – dico da sempre che la libertà è fondamentale ma finisce quando invade quella degli altri – , tutto ciò senza che nessuno ti rompa le palle . Certi episodi, come quello del vecchio preso a parole (sempre se non si siano spinti oltre) perchè 3 anni fa ha osato contestare Baroni – o cullù , adesso non ricordo – , non li posso digerire .

  8. Maiella ha detto:

    Eriberto e i tuffi al fiume….!!!!

  9. guerriero ha detto:

    CHI NON VIENE SABATO E’ NUTRADITOR ED E’ SOL CAPAC DI ABBAIA’ E FA LU PRUFISSOR

  10. germanodacuneo ha detto:

    Una piccola pillola di ah!…m’arcord di Eriberto. … Verso le tredici si vide spuntare Eriberto in sella a una motocicletta di media cilindrata. Dopo fatto i preparativi, sistemazione di uno scivolo di legno dal piano stradale fino al livello del parapetto, legare e bloccare la motocicletta con una lunga corda per non farla andare a fondo nel fiume, Eriberto, indossante solo il costume da bagno, mise in moto il suo amico di avventura. Fece un paio di accelerazioni e partendo dal parapetto lato ferrovia, in un attimo, dopo aver superato lo scivolo, con un bel tuffo d’angelo si trovò nelle fredde acque del fiume. Dopo il segno dell’O. K. fu fatto salire su una barca di soccorso tra gli applausi della gente. La sua motocicletta fu ricuperata dai suoi amici e sistemata sulla banchina del fiume…. Buona giornata a tutti i seguaci del Delfino.
    ..

  11. Maiella ha detto:

    pescarese1976 ha detto:
    17 Settembre 2019 alle 23:31
    O pi la maiella mi so sbaiat, hai ragione, va bene lo stesso sempre ligure è

    Un’altra volta che te la prendi con la Maiella ti spiezzo in 2……. laugh

  12. biancazzurri ha detto:

    Sci sci, coma no, crìdice wacko

  13. pescara ha detto:

    Per la finestra di mercato invernale piacciono – scrive Il Messaggero – Paloschi e Moncini della Spal, entrambi finora poco utilizzati da Semplici

  14. pescarese1976 ha detto:

    O pi la maiella mi so sbaiat, hai ragione, va bene lo stesso sempre ligure è boredom

  15. antateavanti ha detto:

    Pescarese1976 ma sabato Entella e spezia faranno un tempo ciascuno contro di noi …non ho capito unknw

  16. pescarese1976 ha detto:

    Tusciabruzzese sabato vediamo le vere e reali intenzioni di Zauri, sono contentissimo che venga la capolista, vedrò la partita con molta cura per capire come il nostro allenatore vuole giocarsela. È il miglior avversario per iniziare a capire se abbiamo un gioco o meno. Di certo lo Spezia verrà a giocarsela, staremo a vedere.

  17. vitabiancazzurra ha detto:

    Nemicissimo bella la foto del tuo profilo con quel folle di Eriberto che si lancia dal ponte con la moto….anticipando di molti anni il romano che si tuffa nel Tevere da un ponte di Roma in inverno e senza la moto però….

  18. tusciabruzzese ha detto:

    Ripensandoci ho capito perché Zauri aveva detto sabato in conferenza stampa: “In campo, o stai altissimo o stai bassissimo: la fase intermedia è quella che porta problemi”. Lo avete postato qui: https://40mila.it/2019/09/14/cosi-parlo-zaurithustra-decalogo-%c2%a7-3-conferenza-pre-cosenza/ .
    E in effetti, mentre fino ad allora aveva predicato di giocare altissimi, stavolta aveva probabilmente già deciso di giocare bassissimo, appunto per non dare “profondità” – cioè spazio tra nostri difensori e Fiorillo – ai cosentini.
    Che poi abbia fatto bene, non credo: solo l’incapacità al tiro degli avversari ci ha salvato. Hanno avuto troppi tiri “liberi” al limite dell’area. Ma infatti, anche Zauri mi pare abbia ammesso che il suo piano non ha funzionato.
    Alla fine, guardiamoci la classifica, va! Sabato, scontro per la vetta cool

  19. nemicissim0 ha detto:

    La storia de lu pisell me la sono inventata io…alle elementari, per non scandalizzare i bambini, si parla di lacrimuccia per la caduta della A… angel

  20. draculone ha detto:

    Proprio un sito a 360 gradi, sport, pescaresita’, e cultura dance

  21. biancazzurri ha detto:

    Nemicissim0: mo le so capite pure ji! Ah se a la scole me l’avevane inseniato accuscì chiaro laugh1

  22. nemicissim0 ha detto:

    va benissimo: un albero è maschio, un’autovettura è femmina. L’apostrofo è lu cundrarij di lu pisell. acute acute

  23. draculone ha detto:

    Si Max, è andato contro un albero per evitare un’autovettura che ha invaso la corsia. Nemicissim0, va bene l’apostrofo? laugh

  24. Max1967 ha detto:

    nemicissim0 ha detto:
    17 Settembre 2019 alle 18:21
    oh, ma chè è sta storia di un grave incidente di un pullman tra santa teresa e caprara?

    Tragedia sfiorata….per fortuna solo feriti lievi e una ragazza in prognosi riservata. Poteva andare molto peggio.

  25. johnny blade ha detto:

    E mo come ogni martedì vado a iucà a pallon nghe li pandalungin de lu piscar🐬

  26. nemicissim0 ha detto:

    oh, ma chè è sta storia di un grave incidente di un pullman tra santa teresa e caprara?

  27. johnny blade ha detto:

    nemicissim0 ha detto:
    17 Settembre 2019 alle 16:53

    Johnny, quess ni jè na redazion, gli articoli li possiamo fare pure noi…anzi, fà una bella cosa: le tue esperienze di prima mano sull’essere un “milanese di pescara” o un “pescarese a milano” (interazione nghi li chiacchiarun, trasferte che hai fatto da esiliato, sensazioni che hai raccolto su pescara e sul pescara, tradizioni che mantieni, reazione dei polentun alle tradizioni medesime ecc.) potrebbero essere molto interessanti ed un modo per vedere le cose da un punto di vista insolito. Se hai voglia e tempo, le raccogli in un articoletto e glie le mandi: quasi certamente te le pubblicano, come hanno fatto con me e con altri.

    @@@@@

    caro amico mio
    la mia vuole essere solo una domanda se….
    ____________________________________________

    nemicissim0 ha detto:
    17 Settembre 2019 alle 17:02

    Per esempio, io mi sono scompisciato a morte leggendo le peripezie di johnny con la canotta con la scritta 1936 sbagliata…

    @@@@

    mannaggia!! ti ricordi eh? acute diablo
    ò

    ò

  28. biancazzurri ha detto:

    Di cazzute a Pescara ciarmast solo la Nord!

  29. Repoman ha detto:

    Sabato, ” ci’ da’ sta’ la svolta”, indifferntemente da chi joc. Dema ess cazzut, e ave’ lu sang all’ucchji

  30. pescara ha detto:

    Sento a Pescara gente che vuole che prendiamo degli svincolati come prima punta, per compensare l’infortunio a Tumminello. Ma glieli danno poi loro i soldi alla Società per pagargli lo stipendio?

  31. nemicissim0 ha detto:

    tempo fa, altri lidi.

  32. draculone ha detto:

    Nemicissim0, ma quando la raccontata?

  33. nemicissim0 ha detto:

    Per esempio, io mi sono scompisciato a morte leggendo le peripezie di johnny con la canotta con la scritta 1936 sbagliata… rofl

  34. 40mila.it ha detto:

    Confermiamo quello che ha scritto nemicissim0.
    Vale per tutti: mandateci le vostre idee e volentieri ne valutiamo la pubblicazione come vostri articoli.

    mail

  35. nemicissim0 ha detto:

    Johnny, quess ni jè na redazion, gli articoli li possiamo fare pure noi…anzi, fà una bella cosa: le tue esperienze di prima mano sull’essere un “milanese di pescara” o un “pescarese a milano” (interazione nghi li chiacchiarun, trasferte che hai fatto da esiliato, sensazioni che hai raccolto su pescara e sul pescara, tradizioni che mantieni, reazione dei polentun alle tradizioni medesime ecc.) potrebbero essere molto interessanti ed un modo per vedere le cose da un punto di vista insolito. Se hai voglia e tempo, le raccogli in un articoletto e glie le mandi: quasi certamente te le pubblicano, come hanno fatto con me e con altri.

  36. johnny blade ha detto:

    Grazie Redazió. Sarebbe bello. Devo portare l’orgoglio pescarese mbacc a si chiacchierun del nord.

  37. 40mila.it ha detto:

    Johnny, ne parleremo presto: usciremo con uno o più articoli dedicati alla storia della nostra curva e ci sarà allora occasione di discutere insieme di quello che hai proposto.
    Grazie! friends

  38. biancazzurri ha detto:

    Grande Johnny. Diglielo a quiss che ciarmaste solo la curva!
    CURVA NORD: il resto non conta!

  39. 40mila.it ha detto:

    In home, sezione “News Lega B”, le informazioni sulla visione di DAZN anche su SKY.

  40. draculone ha detto:

    Maiella, Di Grazia nell’intervista ha detto quello che tutti i tifosi del Delfino vogliono sentire, ” NOI SIAMO IL PESCARA, E NON DOBBIAMO AVER PAURA DI NESSUNO”

  41. draculone ha detto:

    Vita, le scelte adesso, se si segue un filo logico, dovrebbero essere quelle, anche se io vedo più Busellato al posto di Palmiero con Memushaj e Kastanos a supporto ( ma tutti voi dite che mi sbaglio). Johnny, secondo me , gli ultras, sono una delle poche cose sane del calcio. Poi , come in tutte le cose, ci sono delle eccezioni

  42. Maiella ha detto:

    Non ci posso credere…finalmente si parla di calcio!!!! Io sottoscrivo ogni parola di questo pezzo che approfondisce in maniera oggettiva la situazione a cui dovrà far fronte Zauri. Oltre al gioco quale mentalità sarà prevalente: offensiva o difensiva????

  43. pescarese1976 ha detto:

    vitabiancazzura io mi auguro che accada quanto da te scritto, come tifoso del Pescara non protei che rallegrarmi.

  44. johnny blade ha detto:

    Mi piacerebbe approfondire una discussione un giorno con tutti voi alla luce della vicenda ultras juve. Oramai pare che il male del calcio siano solo (e aggiungo alcuni)gli ultras. Da ieri ne discuto con un po di gente. Senza citare la mia fazione continuo a sostenere che, se pur poche forse,ci sono ancora realtà che stannobal di fuori da certe dinamiche politiche e mafiose. Ogni volta che parlo penso al nostro stadio,alla nostra curva che mi sembra sia ancora una realtà pulita. Dico bene? Senza far finta di niente lo sappiamo in che paese viviamo e quale è il dna delli itagliano medio. A me piace pensare che esistano ancora realtà pilite da sbandierare
    Oramai sembra che il calcio sia così bello e pulito che deve pagare dazio agli ultras di tutto il mondo,a star sentire le tv giornalisti e falsi puritani.

    Ciao

  45. vitabiancazzurra ha detto:

    Pescarese76 io di persona non ho ancora visto giocare il nuovo Pescara targato Luciano Zauri, solo qualche spezzone su dazn e i gol su internet …..da come scrivi siamo una non squadra,davvero così pessima ? ….se vinciamo solo con gli spunti di individualità importanti e per fortuna che li abbiamo in rosa,ma se manca un idea di gioco almeno accettabile la cosa alla lunga sarà negativa senz’altro…..il singolo da solo può farti vincere 3-4 partite l’anno ma dietro ci vuole l’impianto di squadra il saper stare in campo….come scrissi poco tempo fa, di sicuro l’allenatore le sue idee ce l’ha bisogna capire se vengono accettate e recepite…farsi seguire avere carisma questo sono requisiti da bravi allenatori ….spero il nostro lo diventi presto, perché malgrado La Rosa sia assortita in maniera distorta, è composta da buoni giocatori per disputare un bel campionato. Vuoi vedere che sabato Brunori e kastanos fanno belle prestazioni per la fortuna nostra e di Zauri…..a volte moduli azzeccati e formazioni dalla casualità del momento diventano la strada maestra….successe pure l’anno di Zeman….senza fare paragoni improponibili.

  46. UK_Dolphin ha detto:

    Forse Zauri s’ampaurit dopo le prime esperienze con Salerno e Pordenone ( partita sofferta nonostante la vittoria) e ha pensato per prima cosa a evitare la sconfitta. Braglia rognoso da affrontare sci, ma se si salva con la squadra che ha compie un mezzo miracolo.

  47. Max1967 ha detto:

    Finché ci sarà questa dirigenza è meglio non farsi illusioni. Quindi l’importante è fare punti salvezza il prima possibile e mantenere la categoria.
    Mai più in A con Sebastiani presidente.

  48. pescarese1976 ha detto:

    Giusto, hai ragione pure tu draculone, ma porca zozza almeno una parvenza di gioco deve lì vedersi. Qui stiamo parlando di una squadra di B e non di UISP. Adesso mi verrebbe da dire ai detrattori e ai personaggi dal palato fino, ma lo scorso anno per metà campionato vi siete divertiti si o no? Adesso perché non criticate? Vedere Palmiero a fare il terzo centrale e giocare con Galano e Di Grazia sempre nella nostra metà campo è un insulto al calcio. Parlate se siete uomini liberi e pensate con la vostra materia grigia, altrimenti siete dei telecomandato. Mi rivolgo anche ai giornalisti e non solo ai fantomatici tifosi.

  49. pescara ha detto:

    Calma e sangue freddo. I giocatori in rosa ci sono: fino a una settimana fa nessuno voleva Tumminello ma secondo voi giocava per motivi contrattuali. Brunori lo volevate centravanti. Ora l’opportunità Brunori ce l’ha. E per Palmiero c’è Kastanos. Pensiamo a sostenere la squadra in queto delicato momento senza criticare

  50. draculone ha detto:

    Pescarese1976, è vero quello che dici, ma aspettiamo almeno altre 6-7 partite

  51. pescarese1976 ha detto:

    Se il campo del cosentini è diventata una moda per giustificare 3 passaggi dico 3 passaggi di fila o un minimo di schema vivadio, ci troviamo all’ammacaffe’. Io mi auguro so che sabato ci si dia una svegliata e che Zauri dica ai suoi giocatori come giocare. Altrimenti chiedesse alla TAU una decina di pulmann e li mettesse tra la difesa e il nostro centrocampo

  52. pescarese1976 ha detto:

    Zauri, per il momento non hai applicato minimamente i tuoi concetti e se per sbaglio li avessi applicati o i giocatori non hanno recepito sufficientemente i tuoi dettami o non ti ascoltano proprio. Comba’ scegli una delle due, ma questa è la situazione. Aspettiamo e vediamo, adesso è il momento della verità, dopo questa maledetta trasferta o esce la qualità del gruppo o…..Non lo voglio nemmeno pensare e scrivere. FORZA TUMNY NON ABBATTERTI

  53. draculone ha detto:

    Il calendario come dici tu, è vero che ci ha avvantaggiati sulla carta, non facendoci incontrare le corazzate, però è anche vero che incontrare neo promosse già rodate e squadre rognose come quella di Braglia, non è certo facile, soprattutto, per un allenatore, che come dici tu, non ha ancora le idee chiare. Importante, adesso è fare punti, anche in previsione di tempi bui, che prima o poi arriveranno

  54. AppressAluPscar ha detto:

    UKD, a giustificazione di zauri (ma per il prossimo futuro…) c’è anche da dire che a causa degli infortuni dovrà probabilmente apportare dei correttivi, dei cambi di schemi e di moduli…speriamo davvero si possa fare un’idea chiara, e soprattutto che sia valida ed interpretabile dagli uomini a disposizione. Intanto, vittorie a culo, autogol all’ultimo secondo, rigori dubbi, reti di testa di scognamiglio, va bene tutto.

  55. UK_Dolphin ha detto:

    Infatti AppressaluPiscar. Per quanto visto finora un modulo vale l’altro, basta che porta risultati. Poi se si affida la squadra a un allenatore esordiente e’ da mettere in preventivo qualche incertezza a livello tattico all’inizio. Il calendario ci ha pure favorito evitandoci scontri con le “corazzate” nelle prime partite. Spero che Zauri si stia facendo un idea chiara di come mettere la squadra in campo dopo il duro impatto con il campionato.

  56. tusciabruzzese ha detto:

    Data l’emergenza creatasi ei cambi necessari, non penso che Zauri rischierà di aggiungere altri cambiamenti subito sabato. Troppo poco tempo per fare prove anche di modulo. Poi, con il tempo, ci sta anche il 4-2-3-1, fra altre ipotesi. Certo, mi pare evidente che l’infortunio a Tumminello escluda ormai quella che era l’alternativa più quotata, cioè l’attacco a 2 punte

  57. AppressAluPscar ha detto:

    Rispondo qui al post di UKD nella news precedente. Forse il 4-2-3-1 non sarà bello come un 4-3-3, ed in linea generale è vero…ma comunque pure sso 4-3-3 è bello quando? quando è fatto da zeman con i giocatori adatti, possibilmente fuoriclasse. Quando è fatto da Galeone con pagano e berlinghieri alle ali…e in tutti i casi becchi pure una carretta di gol. Per il resto, il 4-3-3 è bello come il 3-5-2, come il 4-4-2, come il 5-5-5, o come il 10-0-0 di rumignani, basta che alla fine si vince, si lotta e ci si emoziona. Un gol è sempre un gol, a prescindere dallo schema. yes

  58. pescara ha detto:

    A Cosenza Zauri aveva il materiale umano e le alternative. Ha fatto le sue scelte: meno mal e abbiamo vinto e questo conta. Con la rosa messagli a disposizione dal Presidente, da Repetto e da Bocchetti, ci aspettiamo che faccia di più, se non come risultati, almeno come gioco: niente pulman, sennò la gente chiaramente non viene allo stadio