Il GIORNALISMO e il CALCIO a Pescara
14/05/2021
AI TEMPI DEL TIFO ORGANIZZATO A PESCARA – Dalla Curva a “Tutto lo Stadio!”
14/05/2021

Marco Piersante risponde per i capi fondatori dei mitici BAD BOYS PESCARA!

1. A chi venne l’idea di formare il gruppo nel lontano 1985?
“Venne a Franco Imperiale e Massimo Fedele, poi ci fui io ed infine arrivò Antonio Massimi”.

Il Direttivo Bad Boys con Franco Imperiale

2. Perché il simbolo del legionario? Oltre al legionario, come nasce il simbolo della bandiera dei confederati?
“Massimo e Franco avevano scelto lo ‘sballino’ ma io volevo qualcosa di nuovo e originale e con l’aiuto di Ezio, detto ‘cocciasecca’, abbiamo realizzato il primo legionario. Il legionario impersonifica chi inizia una vita nuova; quindi, ci siamo presentati come un gruppo con un nuovo modo d’essere ultras. La bandiera sudista è perché Pescara è una città con mentalità del sud Italia”.

3. Il primo striscione esposto a Campobasso era ‘Boys’.

Dopo un anno ‘Bad Boys’, che in seguito diventò ‘Bad Boys Pescara’. Perché?
“Come già detto, perché non volevo nomi già usati, ma ricerca del nuovo e dell’originalità”.

4. La presenza fissa sia in casa che in trasferta, oltre al materiale esclusivo, vi fece imporre a livello nazionale. Quali le trasferte che più vi sono rimaste nel cuore e perché?
“Questa è una domanda molto soggettiva … Io ricordo Bologna in treno, rimandata per neve; e poi rigiocata e vinta, fatta in pullman. Oppure Ascoli, San Benedetto, Foggia: tutte trasferte dove abbiamo ‘annullato’ il fattore campo. Poi, ci sono le trasferte ‘ad alto rischio’, tipo Taranto o Reggio Calabria, dove, anche se in pochi, ci siamo fatti rispettare lo stesso”.

5. Rimasto indelebile nella mente di tutti i tifosi del Pescara, il vostro striscione esposto sul traghetto a Reggio Calabria, attraversando lo stretto di Messina. Dove eravate diretti? In quale altra trasferta vi siete esposti in un modo così … ‘mastodontico’?
“Io ricordo che si andava a Messina, ma penso che l’episodio si sia ripetuto poi in un’altra trasferta in Sicilia”.

6. Con quali altri gruppi c’era più sintonia e perché?
“A parte i Rangers e i Park Kaos, quasi tutti i gruppi erano stati fondati da ex BBPE; quindi, buoni rapporti con tutti, anche se con mentalità diverse”.

7. Quante ‘sezioni’ avevate?
“Penso che a Pescara siamo stati in assoluto il gruppo con più sezioni. Quelle che hanno funzionato meglio sono ‘Milano’, ‘Martinsicuro’, ‘Arrapati’ e ‘F.villa’. Quest’ultima la più numerosa e sempre presente in trasferta con un numero ragguardevole”.

Bad Boys sez. Milano a Barcellona

Bad Boys gruppo F.villa

Bad Boys sez. Paglieta

8. Nel vostro massimo splendore, a quanti tesserati siete arrivati?
“Più o meno 1500-2000”.

9. Ritenete di aver fatto degli errori? Se sì, con il senno del poi quali?
“Di errori se ne fanno molti, ma l’importante è imparare da questi e non ripeterli. Alcuni possono essere controproducenti, ma fanno parte di una mentalità; e più che di errori si dovrebbe parlare di ‘errori consapevoli’.
Abbiamo sempre pensato che due grandi gruppi fanno una curva più bella e compatta, ma purtroppo non è stato capito da tutti”.

10. Quanto era lungo lo storico mega-striscione? Esiste ancora?
“Nin mi l’arcord! Scherzo … era lungo 30 mt e non so chi ce l’ha”.

11. L’anno dello scioglimento risale al 2004. Il mancato ‘ricambio generazionale’ fu la causa o uno dei tanti motivi?
“Non c’è mai un solo motivo se un gruppo grande come il nostro si scioglie.

Penso che una contemporanea serie di eventi, abbia portato allo scioglimento”.

12. La Nord di oggi è ‘lontana’ dal vostro punto di vista?
“Oggi si fa il tifo per se stessi (ma è un trend nazionale) e ci si isola dietro un discorso di mentalità, mentre noi facevamo esattamente l’opposto. Cercavamo di inglobare quanta più gente possibile, che poi si sentiva parte integrante del gruppo, un po’ come i Romani che non conquistavano territori ma annettevano popolazioni, che poi godevano degli stessi diritti dei conquistatori”.

13. Su tutti i social sono girate foto sulla vostra ‘reunion’. Semplice ritrovo tra vecchi amici?
“Festa bellissima per una serie di motivi: persone che hanno lavorato volontariamente come matti, 3-4 generazioni unite solo da un modo di pensare, che si ritrovano solo per il piacere di stare insieme.

Un’unione legittimata dalla mentalità che si dimostra immortale.

Poi ci sono state persone comuni che ci hanno fatto visita congratulandosi per quello che abbiamo fatto.

Alla fine eravamo in oltre 500, con famiglie e bambini, come in una grande festa”.

Da 40mila.it ringraziamo i Bad Boys Pescara, per la disponibilità dimostrata!

E ricordiamo che 40mila.it è un sito di tifosi viscerali della gloriosa maglia biancazzurra, che nulla ha a che vedere con giornalisti e altri addetti ai lavori.
P.S.: le foto, inclusa la loro pubblicazione come sopra, sono state fornite dai BB che hanno contribuito a questa storica “chiacchierata”. Per altre foto, rimandiamo al nostro precedente tributo ai Bad Boys Pescara.

Ciao Marco“, da 40mila.it

40mila.it

 

Condividi su:

Lascia un commento

39 Comments

  1. draculone ha detto:

    Se si riforme ranno alla sud, si svuotera’ la nord e i distinti

  2. benitino1936 ha detto:

    Magari il ritorno di un gruppo in curva che non sta sotto Sebastiani

  3. vitabiancazzurra ha detto:

    Mendre voi vi sdade a sdrafogare io lavoro agga vendiguaddro ber regalarvi il bomber che gi porderà verzo nuovi baradisi….fisgali 🤣🤣🤣
    Ho dra le mani un gendravandi del Bedlemme un brofilo ideale ha zolo 36 anni e gioca bar daim al cambionado della sdriscia di gaza…forze lo brendo in gambio di 1936 balle di fieno sdiamo agli sgoggioli …

  4. Max1967 ha detto:

    La Lazio ci ha umiliato in casa, il Perfetto ha salutato i laziali e in curva nord cantavano portiere paperino …

  5. draculone ha detto:

    MONOPOLIO VATTENE

  6. lapa ha detto:

    Buone Feste a tutti i tifosi di questo sito…
    Condivido molti pareri e apprezzamenti per gli ultras genuini di una volta. I Bad Boys davano lustro alle nostre trasferte e in curva nord …Vero che non ci sono piu le condizioni per rivivere quei momenti….ma si sa come vanno le cose,¹se la squadra lotterà per vincere il campionato e magari in società ci fosse gente ambiziosa e seria in città si potrebbe ricreare quell’entusiasmo che fa fiorire iniziative e magari nuovi gruppi in curva…ma quello che manca è la cultura del tifoso curvaiolo nelle nuove generazioni….quella è difficile che rinasca in questi tempi difficili e pieni di trappole e ostacoli che fanno passare la voglia

  7. TIFOSI PER SE STESSI ………………………………….. VIA DAL PESCARA !!!!!!!!

  8. guerriero ha detto:

    SENZA DUBBIO I BAD BOYS VERI CURVAIOLI

  9. draculone ha detto:

    Speriamo che tutto questo tempo senza andare allo stadio, faccia riflettere a tanti in modo che quando si potrà tornare ci sia una decisa inversione di rotta e il tifo pescarese torni ad essere quello che merita di essere

  10. lecote ha detto:

    Grande chamape…vecchio Ultras di tempi che non tornano piu bomb

  11. draculone ha detto:

    Avevano portato una ventata di aria nuova, un nuovo modo di essere ultras

  12. Ho un mio cugino di Roma tifoso giallorosso con cui da piccoli ci azzuffavamo, mi rifrecava per il Pescara, ci menavamo di brutto e mia mamma e mia zia ci dovevano separare sarcastic anni fa invece mi disse che il Pescara era una di quelle provinciali che meritano rispetto, soprattutto per la tifoseria, era rimasto affascinato dai BAD BOYS

  13. tusciabruzzese ha detto:

    Come dice bene chamape66, i paragoni con l’oggi sono impossibili. Almeno in città come Pescara l’essere ultras non trova più spazio. Oggi è un tempo diverso, quello del tifo organizzato, anche non ultras

  14. chamape66 ha detto:

    Piersante un grande!! Ci siamo conosciuti in tempi lontani..la sua mentalità, come quella di Franco è stata un vanto per noi pescaresi..anche se mi sono iscritto ai Bad boys solo in 1 anno( ed ho ancora la tessera custodita orgogliosamente), sono sempre stato dei Rangers..ci si rispettava e si andava ciascuno per la sua strada…poi i paragoni con il calcio moderno è davvero scorretto ed impossibile farlo..una volta era uno stile di vita che ,grazie a leggi diverse,riuscivi a realizzare..,adesso si va allo stadio come al cinema..bei tempi che non torneranno più,PURTROPPO!! sinceri auguri a tutti voi

  15. pescarese1976 ha detto:

    Veramente un gran bel gruppo👏👏👏 i paragoni nghi oggi non si possono e devono fare lu fubbal è i gruppi organizzati sono cambiati a cagnat tutt

  16. pescarese1976 ha detto:

    Auguri a tutti ma proprio a tutti tranne che UNO!

  17. biancazzurri ha detto:

    Auguri a tutti li tifuse nghe l’anima de li “Cattìve Uagliùne”! wink

  18. Max1967 ha detto:

    Il tifo a Pescara potrà rinascere solo con la nascita di nuovi gruppi.
    Gli attuali ultras, negli ultimi dieci anni, hanno commesso una marea e non sono più credibili.

  19. nemicissim0 ha detto:

    All’epoca, dire RANGERS e BAD BOYS era come dire Beatles e Rolling Stones, Peppone e Don Camillo, Coppi e Bartali. Nomi in apparente antitesi ma due facce della stessa medaglia, che insieme hanno fatto grande la loro realtà. Onore ai Bad Boys. Tempi che non potranno più tornare.

  20. johnny blade ha detto:

    Avevo il pandino pieno di adesivi dei BBPE.. era un vanto girare per Milano.
    AUGURI A TUTTI.

  21. draculone ha detto:

    Nu cillett Alex, (no Nu Cillon :-D) mi ha detto che i BB con un nuovo nome, stanno pensando seriamente di ripartire dalla Sud. SPERIAMO

  22. alex74 ha detto:

    Mo che si potrà tornare allo stadio vedremo curve ancora più vuote. E non parlo solo di pescara. Ormai la gente si è abituata a stare a casa. Le tifoserie organizzate, tutte, non hanno fatto niente in questo periodo di covid per tenere alto l interesse. Mai come ora servirebbe la nascita di nuovi gruppi, nuove situazioni. Continuo a ripetere che ex gruppi come i boys potrebbero riunirsi in curva sud. Certo portare avanti un gruppo comporta sacrifici però quelli della nostra età sono abituti a farli.

  23. draculone ha detto:

    Più gruppi ci sono e meglio è

  24. caps ha detto:

    Ottimo articolo …e come sempre il monopolio non paga . Buon Natale a tutti

  25. draculone ha detto:

    AUGURI DI BUON NATALE A TUTTI. “Abbiamo sempre pensato che due grandi gruppi fanno la curva più bella e compatta, ma non è stato recepito da tutti”. Grande PIERSANTE e grandi BB

  26. antateavanti ha detto:

    Questo sito mi sorprende sempre piacevolmente…se avessi immaginato di crearlo io lo avrei voluto proprio così….Ancor più di valore i vostri articoli i vostri servizi e gli amarcord di classe se si pensa che in redazione da come ho capito non ci sono professionisti….Bravi ! non mollate ! Buon Natale W gli Ultras e W il Delfino SEMPRE e COMUNQUE

  27. Buongiorno e Buon Natale a tutti.
    Ho avuto sempre grande ammirazione per i Boys da quando ero ragazzino 🏴󠁧󠁢󠁳󠁣󠁴󠁿 Quando si sono sciolti è stato un giorno triste.

  28. tusciabruzzese ha detto:

    Ha detto tutto vita

  29. vitabiancazzurra ha detto:

    Rivedremo mai più una curva così di tifosi ultras così e sopratutto una mentalità così…la risposta purtroppo è NO
    Un epoca unica che non tornerà mai più…fortunati noi di averla vissuta da protagonisti o fianco a fianco . Dopo aver goduto di quei momenti come fai ad apprezzare il mondo del pallone adesso ….

  30. benitino1936 ha detto:

    Ritenete di aver fatto degli errori? Stessa domanda dovrebbero porsi i gruppi PR di oggi

  31. draculone ha detto:

    Esattamente l’opposto di quello che si fa oggi

  32. draculone ha detto:

    Alex, anche a me ha fatto riflettere questo pezzo dell’intervista, significa stare, molto, molto avanti di coccia

  33. alex74 ha detto:

    “Oggi si fa il tifo per se stessi (ma è un trend nazionale) e ci si isola dietro un discorso di mentalità, mentre noi facevamo esattamente l’opposto. Cercavamo di inglobare quanta più gente possibile, che poi si sentiva parte integrante del gruppo, un po’ come i Romani che non conquistavano territori ma annettevano popolazioni, che poi godevano degli stessi diritti dei conquistatori”.

  34. alex74 ha detto:

    MITICI

  35. jumbo ha detto:

    Massima stima per i Bad Boys cool domani mi leggerò tutto con molta calma e attenzione. Grazie per il regalo e buon natale a tutti. friends

  36. pkpe ha detto:

    Emozioni d’altri tempi!!!! Grandissimi BBPE come tutti gruppi che allora fecero grande la Curva Nord!!!

  37. ilfigliodel36 ha detto:

    Bellissime le foto mentre scrivete gli striscioni! Auguri!

  38. draculone ha detto:

    Spettacolo puro, GRANDISSIMI BAD BOYS

  39. 40mila.it ha detto:

    A TUTTI I TIFOSI BIANCAZZURRI, GLI AUGURI DI 40mila.it!